User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28

Discussione: Tragedia a Londra

  1. #1
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Tragedia a Londra

    Chiusa tutta la rete della metropolitana. Bloccati i bus Metro Londra, bombe: 50 morti e 90 feriti Nei pressi di almeno 5 stazioni si sarebbero uditi degli scoppi. Esplodono anche tre autobus: si pensa a kamikaze STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO
    LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Un nuovo 11 settembre. O meglio un nuovo 11 marzo. Questa volta a Londra. Almeno 5 scoppi si sono verificati nella metropolitana di Londra. Provocati probabilmente da bombe. Che sono deflagrate certamente anche su 3 autobus nel centro della capitale britannica che sono stati distrutti. Il primo scoppio vicino alla stazione di Liverpool Street. Ambulanze e polizia sono sul posto. Ci sarebbero per ora in tutto 50 morti e almeno 90 feriti. Ma il bilancio è destinato a salire. Il dato dei morti è stato dato dal ministro dell'Interno italiano Giuseppe Pisanu. Il ministro degli Interni britannico Clarke ha parlato anche di «persone con gravissime lesioni». Le esplosioni nella metro sono almeno cinque: presso le stazioni di Aldgate, Edgware Road, King’s Cross, Old Street e Russell Square. Tutto il traffico della metropolitana di Londra è stato interrotto.

    Almeno un ordigno esplosivo, non deflagrato, è poi stato trovato in una stazione metropolitana di Londra. Lo ha riferito, secondo quanto detto da testimoni, un dirigente della rete metropolitana.
    Il capo della Polizia londinese, Ian Blair, ha lanciato dalla Bbc un appello alla popolazione invitandola a restare dov'è e a non chiamare i servizi di emergenza, se non per ragioni gravissime. La polizia parla di almeno 6 esplosioni. Secondo altri gli scoppi sarebbero otto. Scotland Yard parla di una serie di attacchi coordinati come avvenuto a Madrid, l'11 marzo 2004. Secondo la Bbc il più serio indiziato come autore della serie di attentati sarebbe la rete terroristica islamica di Al Qaeda.
    SOCCORSI - Mentre si stanno organizzando i soccorsi la polizia parla di diversi «feriti» che sono usciti dai vagoni della metropolitana per dirigersi verso la stazione più vicina. Testimonianze parlano di un grande, improvviso lampo di una forte esplosione e poi di un grande fumo nero che si è diffuso nei tunnel della metropolitana. La luce elettrica è venuta meno per diversi minuti. «Crediamo che ci sia stata una qualche sorta di esplosione e ad Aldgate ci sono dei feriti» ha detto un portavoce della polizia di Londra.
    BOMBE SU BUS - Oltre alle bombe nella metropolitana di Londra, almeno altre 3 bombe sarebbero esplose su altrettanti bus. Una testimone, Belinda Seabrok, ha raccontato a Sky News che ha assistito all'esplosione mentre si avvicinava a Russel Square. «Ero sull'autobus di fronte e ho sentito un incredibile bang. Mi sono girata e la metà del double decker (il bus a due piani, ndr) era esplosa».
    ESPLOSIONI - «La gente è rimasta bloccata per trenta minuti, molti si sono sentiti mancare o sono stati presi dal panico», ha riferito un altro testimone alla stazione Euston della metropolitana. Le esplosioni hanno coinvolto la Circle Line della metropolitana. Le autorità hanno disposto prima la chiusura delle stazioni di King’s Cross, St Pancras, Liverpool Street, Stratford e Aldgate East e successivamente di tutta la rete della metropolitana . Al momento non è chiaro cosa sia accaduto: «E' il caos, stiamo lavorando per capire cosa sia accaduto», ha detto un portavoce della British Transport Police.
    MIGLIAIA IN FUGA - Le esplosioni nella metropolitana sono avvenute nell'ora di massima congestione. Migliaia di persone sono fuggite dai treni, cercando di recuperare la superficie nel minor tempo possibile. Gente rimasta intrappolata nelle vetture ha rotto i finestrini ed è riuscita così a guadagnare le vie di uscita.
    Tutti gli autobus diretti al centro di Londra sono stati bloccati e i passeggeri invitati a scendere.
    GENTE INTRAPPOLATA - A seguito delle esplosioni ci sarebbero alcuni treni intrappolati con i passeggeri all'interno nei pressi di Edgware Road, una delle stazioni del metro di Londra.
    RIVENDICAZIONE - Un messaggio su Internet la cui autenticità non è possibile verificare rivendica a nome del «Gruppo segreto della Jihad di al Qaeda in Europa» gli attentati di Londra e mette in guardia l'Italia e la Danimarca dal mantenere le truppe in Iraq e in Afghanistan.
    07 luglio 2005

    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    11 May 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,968
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    c'è una parte del mio cuore a londra....speriamo bene....

  3. #3
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  4. #4
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  5. #5
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  6. #6
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    11 May 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,968
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    nn rincarare la dose Thomaaaaaaaas!!!!!!!!!!!!

  8. #8
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  9. #9
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Tony Blair: «Siamo determinati a difendere i nostri valori e il nostro modo di vivere contro la minaccia del terrorismo»


    Questo il testo dell'intervento del primo ministro Tony Blair, che ha parlato alla nazione poco dopo gli attentati di Londra. "Farò solo una breve dichiarazione sui terribili eventi occorsi a Londra oggi. spero che comprendiate che posso darvi solo informazioni limitate, e al momento stiamo cercando di capire cosa è successo. Tenterò semplicemente di dare le informazioni che ho al meglio. "È ragionevolmente chiaro che c'è stata una serie di attacchi terroristici. Ci sono, ovviamente, vittime, sia morti, sia feriti gravi. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno ovviamente alle vittime e alle loro famiglie. È mia intenzione lasciar il G8 entro le prossime due ore e andare a Londra per avere un rapporto diretto dalla polizia e dai servizi d'emergenza che stanno affrontando questo evento, e tornare più tardi questa sera. È desiderio di tutti i leader del G8, comunque, che la riunione continui in mia assenza, che continuiamo a discutere gli argomenti che dovevamo discutere e giungere alle conclusioni che dovevamo raggiungere". "Ognuna delle nazioni attorno al tavolo ha esperienza degli effetti del terrorismo. E tutti i leader, come diranno più tardi, condividono la nostra totale risoluzione a sconfiggere questo terrorismo. E particolarmente barbaro che questo sia successo mentre la gente si riunisce per cercare di contribuire a risolvere la povertà in Africa e affrontare i problemi che i cambiamenti del clima provocano all'ambiente. È ragionevolmente chiaro che questo è un attacco terroristico, ed è altrettanto ragionevolmente chiaro che sono stati concepiti per coincidere con l'inizio del G8. Ci sarà modo di parlarne. È importante , comunque, che coloro che si dedicano al terrorismo sappiano che la nostra determinazione a difendere i nostri valori e il nostro modo di vivere sono più grandi della loro determinazione a provocare la morte e la distruzione tra le gente innocente e imporre estremismo al mondo. Qualunque cosa faranno, è la nostra determinazione a far sì che non riescano a distruggere ciò che amiamo in questo paese e nelle altre nazioni civili del mondo".

  10. #10
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    leader riuniti al G8: «È attacco a tutte le nazioni, ma non vinceranno»

    I leader del G8 riuniti a Gleneagles hanno reagito agli attentati di Londra con un comunicato in cui si condanna con fermezza il terrorismo e si sottolinea la decisione a non permettere che prevalgano "coloro che vogliono imporre violenza ed estremismo sulla nostra società". In un breve comunicato letto da Tony Blair, affiancato dai leader del G8 e dai capi di stato e di governo dei paesi emergenti e dell'Africa, i partecipanti alla riunione hanno affermato che "i paesi qui riuniti hanno esperienza di terrorismo. I responsabili di questi attacchi non hanno rispetto per la vita umana. Ma noi siamo decisi a sconfiggerli. Questo non è un attacco a una nazione, ma a tutte. Noi non permetteremo che ci fermino", afferma il comunicato, in cui si ribadisce l'intenzione di portare a termine il G8. "Gli autori vogliono distruggere la vita umana. Ma i terroristi non vinceranno. Oggi non indebolirà la nostra decisione a proteggere i principi della nostra società e a sconfiggere chi vuole imporre violenza e estremismo sulla nostra società", hanno detto ancora i leader

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. TRAGEDIA....
    Di Sgiar nel forum Fondoscala
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 02-08-12, 15:01
  2. Cimitero di Highgate: Vampiri a Londra (Londra - Inghilterra)
    Di oggettivista nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-01-09, 16:51
  3. Tragedia
    Di matteomatteo nel forum Fondoscala
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 23-02-06, 18:55
  4. Tragedia a Londra: la solidarietà di tutta la Chiesa.
    Di TheDruid (POL) nel forum Cattolici
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10-07-05, 23:38
  5. Thread di preghiera per le vittime della tragedia di Londra.
    Di Thomas Aquinas nel forum Cattolici
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 08-07-05, 15:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226