User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 42

Discussione: Eur

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Eur

    L'EUR è un quartiere di Roma, concepito e costruito in occasione dell'Esposizione Universale che avrebbe dovuto tenersi nella Capitale per celebrare il ventesimo anniversario della Marcia su Romafascista (1922) nel 1942. La manifestazione venne poi annullata a causa della Seconda Guerra Mondiale, ed il quartiere, allora in fase di costruzione, venne completato in tempi successivi.
    Il suo nome originario era E42 (Esposizione 1942), poi variato in EUR dall'acronimo di Esposizione Universale di Roma.
    La posizione dell'EUR ne fa un essenziale nodo fra il centro di Roma e la zona a sud della Capitale dove sorgono importanti centri industriali (principalmente nelle zone di Acilia e Pomezia), nonché la zona aeroportuale di Fiumicino e quella turistica ed archeologica di Ostia.
    Il progetto venne presentato nel 1938, sotto la direzione di Marcello Piacentini. Il modello è ispirato, secondo l'ideologia fascista, all'urbanistica classica romana, apportandovi gli elementi del Razionalismo Italiano, che rimane minoritario, rispetto a quel "neoclassicismo semplificato" propugnato dal Piacentini. Lontane rimangono le esperienze delle città d'ispirazione Moderna, che negli anni precedenti si sono eplicitate, o nell'oltremare o in piccoli aggregati urbani come Portolago o Sabaudia.
    La struttura prevede un impianto viario ad assi ortogonali e edifici architettonici maestosi ed imponenti, massicci e squadrati, per lo più costruiti con marmo bianco e travertino a ricordare i templi e gli edifici della Roma imperiale. L'elemento simbolo di questo modello architettonico è il cosiddetto "Colosseo Quadrato" (una diceria vuole che il rettangolo di finestre 6*9 di ogni faccia del palazzo, sia un omaggio a Benito Mussolini. Sei e nove, infatti, è rispettivamente la lunghezza del suo nome e cognome) , soprannome del Palazzo della Civiltà Italiana, noto anche come Palazzo della Civiltà del Lavoro o, secondo la dizione popolare, "Groviera".
    Per la sua particolarità, il quartiere è da sempre set privilegiato per film e pubblicità. Ha fatto anche da scenografia per diversi film stranieri, come il film statunitense Titus di Julie Taymor con Anthony Hopkins, del 1999, e Equilibrium di Kurt Wimmer, con Christian Bale, del 2001, e a molti altri.
    Altri monumenti di particolare rilievo sono:
    La costruzione del quartiere venne ultimata solamente alla fine degli anni cinquanta in occasione della XVII Olimpiade, tenutasi a Roma nel 1960, completando alcune infrastrutture, come il Palazzo dello Sport progettato da Nervi e Piacentini e Il Velodromo, nonchè dando l'attuale struttura al laghetto ed alla zona verde ad esso limitrofa.
    L'Ente Eur, istituito con legge del 26 dicembre1936, è stato trasformato in società per azioni ed è tuttora esistente, e gestisce l'organizzazione del quartiere in parziale autonomia dal Comune di Roma. Per la conversione in società per azioni si può trovare lo schema del decreto legislativo sul sito della Camera ([1]).
    Attualmente l'EUR oltre che zona residenziale, è sede di uffici, sia pubblici che privati, tra cui sono da ricordare la Confindustria, il Ministero della Salute, il Ministero delle Comunicazioni, la sede centrale dell'ENI nel grattacielo posto ad una delle estremità del laghetto, la sede centrale della Banca di Roma, nonchè le sedi italiane di numerose multinazionali. L'EUR ospita inoltre importanti istituti di istruzione superiore - come il liceo scientificoS. Cannizzaro, il liceo classico F. Vivona, l'ITSG L. B. Alberti e l'Istituto Massimiliano Massimo (tra gli ex-alunni celebri Ettore Majorana, Francesco Rutelli, Luca Cordero di Montezemolo e Mario Draghi), della Compagnia di Gesù - nonchè centri polisportivi di rilievo, su tutti il complesso delle Tre Fontane gestito dal CONI, che ne fanno un quartiere giovanile e formativo.
    Altro importante luogo di ritrovo del quartiere è il "LunEur", un grande Luna Park che attira visitatori da ogni parte d'Italia.
    È presente inoltre un'area museale che comprende tra gli altri il Museo della Civiltà Romana ed il Museo nazionale preistorico etnografico Luigi Pigorini, oltre ad un nuovo planetario, con annesso Museo dell'Astronomia, aperto nel 2004.
    Nell'ottobre2004 il quartiere è stato sede della Conferenza Intergovernativa UE, ospitando le maggiori autorità politiche dell'Unione Europea.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Il Palazzo della Civiltà Italiana, noto anche come Palazzo della Civiltà del Lavoro o semplicemente Colosseo Quadrato è uno dei simboli dell'EUR, quartiere di Roma, ed è cosiderata come l'icona architettonica del Novecento romano e modello esemplare della monumentalità del quartiere. È quel neoclassicismo semplificato di Marcello Piacentini, che è il coordinatore della commissione per E42, che si impone sul Razionalismo italiano dei Pagano, dei Libera, dei Michelucci, anch'essi tra i progettisti del nuovo quartiere.
    Progettato dagli architetti Giovanni Guerrini, Ernesto Bruno La Padula e Mario Romano, il palazzo fu costruito tra il 1938 e il 1943 (fu inaugurato il 30 novembre1940 nonostante i lavori fossero ancora in corso).
    Si tratta di una costruzione imponente: la superficie coperta è di 8.400 m2, per una cubatura 205.000 m3 ed un'altezza di 50 metri (68 con il basamento).
    Il Colosseo Quadrato, come si intuisce dal soprannome con il quale è noto, voluto da Benito Mussolini, si ispira al più celebre Colosseo, riprendendone l'architettura caratterizzata da file di archi: ha 6 file orizzontali di 9 archi ciascuna. Tale scelta non è casuale, ma simbolizza il nome (Benito, 6 lettere) e cognome (Mussolini, 9 lettere) del dittatore fascista.
    Il Palazzo, ricoperto all'esterno interamente in travertino, caratteristico di tutto il quartiere, è un parallelepipedo su base quadrata a sei piani, e sorge su un podio con due gradinate collocate ai due alti opposti. Ai quattro angoli del podio sono collocati quattro gruppi scultorei equestri raffiguranti i Dioscuri, i due mitici eroi greci, figli di Zeus e Leda, realizzati da Publio Morbiducci e Alberto Felci.
    Sotto i fornici del pian terreno, invece, sono collocate, 28 statue (una per arco) che illustrano arti e mestieri: alte circa 3,40 metri, sono state realizzate nel 1942 da otto ditte specializzate nella lavorazione del marmo, provenienti dalle province di Lucca e Massa Carrara. Le statue rappresentano, partendo dalla porta di ingresso da sinistra in senso orario, l'Eroismo, la Musica, l'Artigianato, il Genio politico, l'Ordine sociale, il Lavoro, l'Agricoltura, la Filosofia, il Commercio, l'Industria, l'Archeologia, l'Astronomia, la Storia, il Genio inventivo, l'Architettura, il Diritto, il Primato della navigazione, la Scultura, la Matematica, il Genio del Teatro, la Chimica, la Stampa, la Medicina, la Geografia, la Fisica, il Genio della Poesia, la Pittura e il Genio Militare.


    Sull'attico di tutte e quattro le facciate vi è un'iscrizione a grandi lettere:
    UN POPOLO DI POETI DI ARTISTI DI EROI
    DI SANTI DI PENSATORI DI SCIENZIATI
    DI NAVIGATORI DI TRASMIGATORI

    Dal novembre2003 il Palazzo è in restauro. Al termine dei lavori vi sarà ospitato il Museo dell'audiovisivo.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2006
    Località
    La persona che ringrazio Dio di non essere: Dio.
    Messaggi
    2,396
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' un quartiere molto particolare, che Romani e forestieri non apprezzano forse come merita. Il rapporto tra edifici e aree urbane è costante e molto organico e si ha davvero l'impressione di vivere in una città giardino, anche se molte aree verdi risultano oggi purtroppo degradate rispetto a qualche anno fa. Molto gradevole anche il luna park, che anzichè nel solito piazzale è ricavato in un'area movimentata, ricca di giardinetti e giochi d'acqua.

    Qualche curiosità...l'Eur è stato un grande teatro di posa all'aperto per film di vario tipo. Il grande colonnato che chiude il Museo della Civiltà Romana (davvero spettacolare) ha fatto da sfondo a produzioni che avevano per soggetto il mondo antico (una per tutte, Totò e Cleopatra), mentre la parte meridionale e del laghetto ha in qualche caso fatto le veci di una città americana, cui effettivamente è molto simile.

    Anni fa si parlò di portare la Formula 1 nella capitale creando un "Gran Premio di Roma" ospitato proprio all'Eur. Il percorso, molto lineare, avrebbe dovuto interamente snodarsi sulla Cristoforo Colombo, dall'obelisco di Marconi sino al spalle del palazzetto dello Sport (ora Palalottomatica). Le proteste degli abitanti e il preventivato taglio di molte decine di alberi (per motivi di sicurezza) fecero fortunatamente fallire il progetto.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Il Fungo:un serbatoio idrico che attualmente ospita anche un ristorante panoramico.Prende il nome dalla sua forma.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Una foto aerea dell'Eur durante la sua costruzione.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jean Fourier
    E' un quartiere molto particolare, che Romani e forestieri non apprezzano forse come merita. Il rapporto tra edifici e aree urbane è costante e molto organico e si ha davvero l'impressione di vivere in una città giardino, anche se molte aree verdi risultano oggi purtroppo degradate rispetto a qualche anno fa. Molto gradevole anche il luna park, che anzichè nel solito piazzale è ricavato in un'area movimentata, ricca di giardinetti e giochi d'acqua.

    Qualche curiosità...l'Eur è stato un grande teatro di posa all'aperto per film di vario tipo. Il grande colonnato che chiude il Museo della Civiltà Romana (davvero spettacolare) ha fatto da sfondo a produzioni che avevano per soggetto il mondo antico (una per tutte, Totò e Cleopatra), mentre la parte meridionale e del laghetto ha in qualche caso fatto le veci di una città americana, cui effettivamente è molto simile.

    Anni fa si parlò di portare la Formula 1 nella capitale creando un "Gran Premio di Roma" ospitato proprio all'Eur. Il percorso, molto lineare, avrebbe dovuto interamente snodarsi sulla Cristoforo Colombo, dall'obelisco di Marconi sino al spalle del palazzetto dello Sport (ora Palalottomatica). Le proteste degli abitanti e il preventivato taglio di molte decine di alberi (per motivi di sicurezza) fecero fortunatamente fallire il progetto.
    Federico Fellini, disse:
    L'EUR è un quartiere molto congeniale a chi fa di professione il rappresentante di immagini.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2006
    Località
    La persona che ringrazio Dio di non essere: Dio.
    Messaggi
    2,396
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A proposito del fungo...

    Trovandovi sulla piazza che circonda il ristorante, attraversate viale dell'Umanesimo e risalite la collinetta.

    Vedrete uno strano luogo.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jean Fourier Visualizza Messaggio
    A proposito del fungo...

    Trovandovi sulla piazza che circonda il ristorante, attraversate viale dell'Umanesimo e risalite la collinetta.

    Vedrete uno strano luogo.

    Jean, credo proprio che tu abbia incuriosito tutti...puoi dirci qualcosa di più su questo strano luogo?

  9. #9
    Alitalia - Dedicata a Te
    Data Registrazione
    16 May 2004
    Località
    Miami ('mazza!)! No scherzo, Roma.
    Messaggi
    7,699
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'EUR è uno dei quartieri che preferisco! E' così razionale, verde, ordinato, ricco.... Bello bello, mi piace soprattutto la zona vicino al laghetto

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2006
    Località
    La persona che ringrazio Dio di non essere: Dio.
    Messaggi
    2,396
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da er uagh Visualizza Messaggio
    Jean, credo proprio che tu abbia incuriosito tutti...puoi dirci qualcosa di più su questo strano luogo?
    Bè, io volevo conservare la sorpresa finchè qualcun altro non l'avesse visto di persona. Comunque...

    L'ho scoperto casualmente alcuni mesi fa, dato che è poco visibile anche dalla Colombo. E' uno dei molti giardini dell'Eur, ma sistemato in modo insolito, oltre che semiabbandonato. Ha una forma circolare e sembra un rozzo anfiteatro. E' delimitato da enormi massi di pietra presi da non si sa dove.

    Al centro si erge una grande croce di metallo, con una vecchia targa commemorativa di un raduno di scout. Davanti si trova un altro pesante masso. Su un lato si vedono i resti di una fontana e di un invaso, dismessi probabilmente da molto tempo.

    Verso est si nota un mezzo viale d'accesso, fiancheggiato da lecci, che finisce in via Antartide.

    Complice la presenza di molti alberi (lecci e ulivi) l'area sembra quasi simile a un sito archeologico, anche se intorno ci sono i giardini e gli ingressi di servizio di alcune ville.

    Sono rimasto sorpreso perchè, pur conoscendo abbastanza bene l'Eur, in tanti anni non mi ero mai accorto della sua presenza. E' bene comunque andarci solo di giorno, e possibilmente con cautela.

    Un saluto a tutti, Jean

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226