User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Thomas Merton.

  1. #1
    VINCIT OMNIA VERITAS!
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Località
    "O voi che avete gli intelletti sani, mirate la dottrina che s'asconde sotto'l velame de li versi strani."
    Messaggi
    2,120
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Thomas Merton.

    Thomas Merton (1915-1968): una breve biografia


    Thomas Merton è giustamente considerato come uno dei più importanti scrittori americani di spiritualità del ventesimo secolo.
    La sua opera autobiografica "La montagna dalle sette balze" è stata pubblicata in milioni di copie e tradotta in ventotto lingue.
    Merton scrisse altri sessanta libri, centinaia di poesie e articoli che spaziano dalla spiritualità monastica ai diritti civili, alla non violenza, all'ecumenismo e agli armamenti nucleari.

    Drammaticamente tormentato dalla precoce (nonchè tragica) perdita degli affetti familiari a lui più cari, quanto anche da una giovinezza a volte turbolenta, Merton si imbattè improvvisamente in un inaspettato spunto di conversione al Cattolicesimo durante la sua visita in Italia, segnatamente presso il "Santuario delle Tre Fontane", nonchè presso le numerose chiese e basiliche paleocristiane di Roma.

    Il 10 dicembre 1941 entrò nell’abbazia di Nostra Signora del Gethsemani nel Kentucky, una comunità monastica appartenente all’Ordine dei Cistercensi della Stretta Osservanza (Trappisti).

    I ventisette anni che egli trascorse nel Gethsemani, prima della sua morte improvvisa avvenuta a Bangkok nel 1968, portarono naturalmente dei profondi cambiamenti nella sua persona.
    Questa vibrante conversione, l'incombente rischio della guerra nucleare e la sua tragica storia familiare (con il fratello caduto in combattimento durante la II Guerra Mondiale) lo costrinsero in qualche modo nell’arena politica; ove sotto diversi aspetti, Father Louis divenne uno dei punti di riferimento del movimento per la pace negli anni sessanta.

    Considerando il segregazionismo (razzismo codificato) e la guerra come i due più urgenti problemi del suo tempo, Merton non potè in alcun modo esimersi dall'essere uno strenuo sostenitore del movimento non-violento per i diritti civili, che egli definì come "il più grande esempio di fede cristiana attiva nella storia sociale degli Stati Uniti".

    A causa anche del suo costante impegno sociale, Merton dovette infine sopportare una severa critica, da parte di cattolici e non, che attaccarono i suoi scritti ritenendoli prettamente di natura politica o comunque sconvenienti per un monaco di clausura.

    Nel corso degli ultimi anni della sua vita, forse anche perchè spinto in tal senso dai ricorrenti eventi bellici nel Sud Est Asiatico, maturò un profondo interesse per le culture e per le religioni di quelle aree - particolarmente per il Buddismo Zen - volendo a tal fine promuovere il dialogo Est-Ovest in chiave pacifista.

    Dopo alcuni incontri e durante il viaggio del monaco americano in estremo oriente nel 1968, il Dalai Lama elogiò pubblicamente Thomas Merton riguardo la sua ottima conoscenza del Buddismo, giudicata come la più completa e profonda, rispetto ad ogni altro cristiano da lui precedentemente conosciuto.

    Purtroppo fu proprio durante questo viaggio, per una conferenza sul dialogo monastico tra Est e Ovest, che Merton morì, a Bangkok il 10 dicembre 1968, folgorato nella sua stanza da un ventilatore difettoso.
    Per una triste coincidenza la data corrisponde al ventisettesimo anniversario del suo ingresso al Gethsemani.
    "In girum imus nocte et consumimur igni"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    VINCIT OMNIA VERITAS!
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Località
    "O voi che avete gli intelletti sani, mirate la dottrina che s'asconde sotto'l velame de li versi strani."
    Messaggi
    2,120
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cronologia della vita e degli scritti di Thomas Merton



    1915 - Nasce il 31 Gennaio a Prades, nei Pirenei francesi. Figlio di Owen Merton (artista neozelandese) e di Ruth Jenkins (artista americana).

    1916 – La famiglia si trasferisce negli USA (fuggendo dalla I Guerra Mondiale) e vive a Douglaston con i nonni materni.

    1921 – Sua madre muore di cancro.

    1922 – Soggiorna nelle Bermuda con suo padre, che vi si era recato per dipingere.

    1925 – Si trasferisce in Francia con suo padre e vive a St. Antonin.

    1926 – Entra nel liceo Ingres, Montauban, in Francia.

    1928 – Nell’Englan-Ripley Court School, poi a Oakham (Inghilterra).

    1931 – Suo padre muore per un tumore al cervello.

    1932 – Nella Oakham School ottiene una borsa di studio per il Clare College a Cambridge.

    1933 – Anno probabilmente cruciale, in cui Thomas Merton visita Roma e l’Italia.
    Questo sarà un soggiorno importantissimo che (come abbiamo detto) segnerà l'inizio del suo cammino di conversione al Cattolicesimo.
    Presso Le Tre Fontane di Roma, sotto gli eucalipti, sbocciò inaspettata la vocazione: "..Un pensiero prese forma in me: <<Mi piacerebbe diventare Trappista>>.."

    Nello stesso anno trascorre anche l’estate negli Stati Uniti e entra a Cambridge in autunno. Studia lingue moderne (Francese e Italiano).

    1934 – Dopo gravi errori, lascia Cambridge per ritornare negli USA.

    1935 – Entra nella Columbia University.

    1937 – Alla Columbia. Redattore dell’annuario 1937 e art editor del Columbia Jester.

    1938 – Laureato alla Columbia University. Il titolo della sua tesi di laurea: "Natura e arte in William Blake: un saggio interpretativo".
    Il 16 novembre è accolto nella Chiesa Cattolica nella Chiesa del Corpus Christi.

    1940 e 1941 – Insegna Inglese al St. Bonaventure College.

    1941 – Il 10 dicembre entra nell’Abbazia di Nostra Signora del Gethsemani (Trappisti) nel Kentucky.

    1943 - Il suo carissimo fratello, John Paul Merton, tragicamente scompare nel Mare del Nord durante un'operazione bellica della II Guerra Mondiale, rimanendo inoltre disperso in mare.
    Naturalmente questo è un evento molto doloroso che segnerà fortemente la sua vita, maturando così la sua più profonda avversione nei confronti della guerra.

    1944 – Il 19 marzo prende i voti semplici. Pubblica "Thirty Poems".

    1946 – "A man in the Divided Sea".

    1947 – Il 19 marzo prende i voti solenni. Pubblica "Exile End in Glory".

    1948 – Pubblicazione della sua autobiografia "The Seven Storey Mountain" e "What Are These Wounds?"

    1949 – Il 26 maggio viene ordinato sacerdote. "Seeds of Contemplation"; "The Tears of the Blind Lions"; "The Waters of Siloe".

    1951 – 1955 - Maestro degli Scolastici (studenti per il sacerdozio)

    1951 – "The Ascent to Truth".

    1953 – "The sign of Jonas"

    1955- "No man is an Island"

    1955-1965 – Maestro dei Novizi

    1956 – "The Living Bread".

    1957 – "The Silent Life"; "The Strange Islands".

    1958 – "Thoughts in Solitude".

    1959 – "The Secular Journal of Thomas Merton";" Selected Poems".

    1960 – "Disputed Questions"; "The Wisdom of the Desert".

    1961 – "The New Man"; "The Behavior of Titans"; "Emblems of a Season of Fury"; "Life and Holiness"; "The Last of the Fathers".

    1964 –" Seeds of Destruction"

    1965 –" Gandhi on Non-Violence"; "The Way of Chuang Tzu"; "Season of Celebration".

    1965-1968 – Visse come un eremita nell’ambito del monastero.

    1966 –" Raids on the Unspeakable"; "Conjectures of a Guilty Bystander"

    1967 – "Mystics and Zen Masters"

    1968- "Monks Pond"; "Cables to the Ace"; " Faith and Violence"; "Zen and the Birds of Appetite".

    1968 – Il 10 dicembre muore a Bangkok (Tailandia) dove aveva parlato in un convegno di Benedettini asiatici e Cistercensi.


    Pubblicazioni postume


    1969 – "My Argument with Gestapo"; "Contemplative Prayer"; "The Geography of Lograire".

    1971 – "Contemplation in a World of Action".

    1973 – "The Asian Journal of Thomas Merton";" He Is Risen".

    1977 –" The Monastic Journey"; "The Collected Poems of Thomas Merton".

    1979 –" Love and Living".

    1980 – "The Non-Violent Alternative"

    1981 –The Literary Essays of Thomas Merton; Day of a Stranger Introductions East and West: The Foreign Prefaces of Thomas Merton (ristampato nel 1989 con il titolo Honorable Reader-Reflections on My Work).

    1982 –" Woods, Shore and Desert": A Notebook, May 1968

    1985 – "The Hidden Ground of Love": Letters on Religious Experience and Social Concerns.

    1988 – "A Vow of Conversation": Journals 1964-1965; Thomas Merton in Alaska: The Asian Conferences, Journals and Letters.

    1989 – "The Roads to Joy": Letter to New and Old Friends.

    1990 – "The School of Charity": Letters on Religious Renewal and Spiritual Direction.

    1993 – "The Courage for Truth": Letters to Writers.

    1994 – "Witness to Freedom": Letters in Times of Crisis.

    1995 – "Run to the Mountain": The Story of a Vocation (Journals, I: 1939-1941)

    1996 –" Entering the Silence": Becoming a Monk and Writer( Journals,II: 1941-1952); A Searc for Solitude: Pursuing the Monk’s True Life(Journals III: 1952-1960); Turning Toward the World: The Pivotal Years (Journals IV:1960-1963).

    1997 – Dancing in the Water of Life: Seeking Peace in the Hermitage (Journals, V:1963-1965); Learning to Love: Exploring Solitude and Freedom (Journals,VI: 1966-1967)

    1998 – The Other Side of the Mountain: The End of the Journey (Journals,VII: 1967-1968).

    1999 - "The Intimate Merton": His Life from His Journey.

    2003 - The Inner Experience: Notes on Contemplation.

    2004 – "Peace in the Post-Christian Era".

    "In girum imus nocte et consumimur igni"

  3. #3
    memoria storica
    Data Registrazione
    17 Feb 2005
    Messaggi
    2,680
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    un gigante.

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,381
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    21 Jul 2006
    Messaggi
    1,293
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un libro suo mi ha molto colpito:"Nessun'uomo e' un'isola"...

  6. #6
    faccia di merda
    Data Registrazione
    17 Oct 2002
    Località
    in caserma a fare flessioni nel fango
    Messaggi
    1,886
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ho letto quasi tutti i suoi libri, per me e' una specie di angelo custode, amando profondamente la sua persona, la sua umilta'; mi ha commosso profondamente la poesia dedicata al suo amato fratello, la conversione al cattolicesimo del quale fu reputata da MERTON una grazia, fu scritta di getto quando fu avvisato della sua morte in battaglia e si trova nellla sua autobiografia la montagna delle 7 balze

 

 

Discussioni Simili

  1. Per Thomas
    Di Caterina63 nel forum Cattolici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-10-05, 17:34
  2. Per Thomas
    Di torquemada nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-10-05, 00:00
  3. X Thomas
    Di Augustinus nel forum Cattolici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-02-05, 14:24
  4. Sig. Thomas
    Di pensiero nel forum Fondoscala
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 23-06-04, 02:39
  5. X Thomas
    Di Vikkk nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-06-04, 22:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226