User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Kirkpatrick Sale

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Sep 2005
    Località
    il dubbio è salute
    Messaggi
    1,293
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Kirkpatrick Sale

    vorrei chiedere agli amici anarchici e libertari (ed in particolare ad Esmor) cosa ne pensano di Kirkpatrick Sale e del movimento "neo-luddista"

    Non ho ben capito se la corrente facente capo a Sale sia precisamente libertaria

    in ogni caso ogni intervento è molto gradito

    ciao
    Eternal_Summer

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Jun 2003
    Località
    Umbria. Dove regna "Il Capitale" oggi più spietatamente. Votano la guerra, parlano di pace... sinistra "radikale", sei peggio dell'antrace ! Breaking news: (ri)nasce il partito dell'insurrezione !
    Messaggi
    8,772
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ciao...

    Personalmente, come molti altri libertari e anche molti anarchici, apprezzo il pensiero di Kirkpatrick Sale e la sua visione bioregionalista. Esiste inoltre, come forse saprai, tutta un'ampia corrente di pensiero, senza un preciso nome, nella quale è possibile raggruppare i diversi pensatori accomunati da una "visione ecologica integrale", per quanto tra loro si diversifichino su alcuni punti importanti. Oltre a Kirkpatrick Sale includo in tale corrente Gary Snyder (pensatore dell' "Ecologia Profonda", taoista ed amico di Sale), Ivan Illich ("Antisviluppismo"), il recentemente scomparso Murray Bukchin (padre dell' "Ecologia Sociale"), John Zerzan ("Primitivismo") e via dicendo.
    Kirkpatrick Sale è in genere apprezzato nel mondo libertario e anarchico, in quanto il suo discorso schumacheriano "piccolo è bello" si adatta all'idea di decentralizzazione propria degli anarchici, così come un mondo ri-pensato in cui l'uomo viva in armonia con la natura. Lo stesso Kirkpatrick Sale viene solitamente ritenuto essere anarchico, per quanto lui non mi pare si sia mai definito in tal senso. Ciò da cui un po' mi differenzio rispetto al suo pensiero (che tuttavia reputo nel complesso interessante) è il fatto di pensare le comunità umane sulla base esclusiva delle bio-regioni, ossia delle regioni della natura. Personalmente penso invece a delle comunità, federate tra loro, che non si definiscano escludivamente alle caratteristiche morfologiche del territorio, ma che diano priorità alle caratteristiche storico-etnico-linguistico-culturali degli aggregati umani che vi vivono.
    Il bioregionalismo di Kirkpatrick Sale è nel complesso parte del pensiero anarchico, o comunque è ripreso, tra gli altri, dagli anarchici. Oserei sostenere che a conoscere il nome di Sale siano, al pari degli ecologisti, soprattutto gli anarchici, tanto per far capire quanto nel mondo libertario il suo pensiero è discusso e dà spunti ideali. Esiste poi una forma di bioregionalismo in genere considerato di destra, quello di Eduardo Zarelli.

    Oggi, nel movimento anarchico sociale odierno, si può dire che esistano due correnti principali: quella dell'anarchismo classico, che in genere riconosce ancora oggi come prioritarie le lotte sociali delle classi oppresse e la contraddizione capitale-lavoro (pensiero malatestiano) e l'anarchismo verde, che invece assume come centrale il discorso ecologista e dello sfruttamento dell'uomo sulla natura, che storicamente sarebbe interconnesso e causale dello sfruttamento dell'uomo sull'uomo.
    Chiaramente questa distinzione non è così netta e manichea, ma tra i due estremi intercorre un'infinità di posizioni intermedie individualmente assumibili.
    Se vuoi posso postare sul forum due lettere inerenti un dibattito dialettico tra le due correnti di anarchismo classico ed anarchismo verde (anche se, più che il bioregionalismo e Sale, riguardava più il primitivismo di Zerzan).

    Personalmente, a differenza di chi si rifà all'anarchismo verde, io, socialsita libertario, non assumo un punto di vista integralmente centrato sullo sfruttamento uomo-natura, pur definendomi sicuramente un ecologista e sognando una realtà armonica uomo-natura, di piccola scala, nella quale vi sia una "conciliazione degli opposti" (nel senso di mediazione o sintesi) tra un socialismo libertario erede della propria storia passata, e di spunti, idee, suggestioni provenienti da Kirkpatrick Sale, Ivan Illich (il convivio !), Murray Bukchin.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Jun 2003
    Località
    Umbria. Dove regna "Il Capitale" oggi più spietatamente. Votano la guerra, parlano di pace... sinistra "radikale", sei peggio dell'antrace ! Breaking news: (ri)nasce il partito dell'insurrezione !
    Messaggi
    8,772
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche il movimento neo-luddista (se movimetno si può definirte, anziché considerarlo un'insieme di tendenze e pensieri) apaprtiene a questa vasta "corrente di pensiero" che ho estemporaneamente definito "visione ecologica integrale". Sicuramente la critica della tecnologia ha a che fare con la critica anarchica alla società gerarchica. Assumendo la tecnologia come non neutrale, quella di una società gerarchica avrà caratteristiche che la renderanno centralizzata e così complessa da essere "in-autogestibile" senza la creazione di un apaprato autoritario e gerarchico che provveda al suo funzionamento.
    Di fronte a questo problema, si oscilla sempre tra chi propone quale soluzione la creazione di tecnologie non nocive all'ambiente e applicabil su piccola scala, che rendano possibile l'autogestione da parte delle persone che ne beneficeranno, e tra chi invece propone una tabula rasa della tecnologia, volendo tornare - letteralemnte - all'età della pietra. Io mi ritrovo nella prima soluzione.

    Tali sensibilità anti-industrialiste e che criticano le idee dello sviluppismo stanno lentamente essendo acquisite anche dalla corrente dell'anarchismo classico... è difficile insomma trovare al giorno nostro, chi come gl ianarco-sindacalsiti nell'Otto-Novecento esaltavano il lavoro industriale e l'industrialismo prefigurandoli presenti anche nella futura società libertaria.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Sep 2005
    Località
    il dubbio è salute
    Messaggi
    1,293
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    grazie mille Esmor! (poi mi potresti spiegare il significato del tuo nickname?)

    Personalmente credo che la democrazia diretta sia un traguardo fondamentale per il genere umano ,sì usiamo questo parolone, dal momento che sarà l'unico vero metodo attraverso il quale l'uomo potrà esprimere e concretizzare le proprie scelte.

    Ricorderai,però, che ho sempre preferito aggiungere il termine finiano "in maniera limitata e ragionata" proprio perchè più piccola è la comunità ,e minore è il numero di persone, più facile sarà l'estinzione della delega. Inevitabilmente mi trovo d'accordo con la frase "piccolo è bello" espressa da Sale
    Eternal_Summer

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Jun 2003
    Località
    Umbria. Dove regna "Il Capitale" oggi più spietatamente. Votano la guerra, parlano di pace... sinistra "radikale", sei peggio dell'antrace ! Breaking news: (ri)nasce il partito dell'insurrezione !
    Messaggi
    8,772
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Esmor non significa nient'altro che l'abbreviazione del mio cognome e nome: Esposto Moreno. Ciao.

  6. #6
    Guardo il Nulla.
    Data Registrazione
    19 Sep 2012
    Messaggi
    238
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eternal_Summer Visualizza Messaggio
    grazie mille Esmor! (poi mi potresti spiegare il significato del tuo nickname?)

    Personalmente credo che la democrazia diretta sia un traguardo fondamentale per il genere umano ,sì usiamo questo parolone, dal momento che sarà l'unico vero metodo attraverso il quale l'uomo potrà esprimere e concretizzare le proprie scelte.

    Ricorderai,però, che ho sempre preferito aggiungere il termine finiano "in maniera limitata e ragionata" proprio perchè più piccola è la comunità ,e minore è il numero di persone, più facile sarà l'estinzione della delega. Inevitabilmente mi trovo d'accordo con la frase "piccolo è bello" espressa da Sale
    a proposito, che fine ha fatto Massimo Fini? non mi sembra proprio che Movimento Zero abbia avuto tanto successo, o sbaglio?

 

 

Discussioni Simili

  1. SWG- 20 marzo: -5 e SA sale al 7,5%
    Di marcos nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21-03-08, 16:14
  2. LH sale al 100% di Eurowings
    Di Airspeed nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-11-05, 20:52
  3. GEM BOY - se non suc**i non sale!
    Di SubZero nel forum Musica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-10-05, 19:18
  4. For Sale!!
    Di Alejp4 nel forum Tecnologia militare
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-09-05, 18:22
  5. Kirkpatrick Sale: perché l'America è destinata al collasso
    Di Esmor nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-05-05, 20:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225