User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: "Preparatevi, Padani!"

  1. #1
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking "Preparatevi, Padani!"

    Dalla parrocchiania di oggi:

    Ho scritto ieri di un 2007 impegnativo, ricco di appuntamenti per una Lega più che mai combattiva, di nuovo pronta alle sfide e alle missioni “possibili”. Ed eccolo, il primo appuntamento, un evento che nasce dalle parole e dal cuore del Segretario e che certamente riscalderà il cuore dei leghisti: «Da gennaio organizzeremo gazebo in tutta la Padania per raccogliere le firme da mandare al presidente della Repubblica e tornare subito al voto. Voglio che la gente venga in massa a votare contro questo Governo, per provare a mandarlo a casa». Una provocazione che - diciamocela tutta, cari lettori - stavamo aspettando da tempo con ansia e che il senatore Stefani, che accompagnava il Segretario, ha fatto immediatamente propria. Per cui, preparatevi padani, a questa ennesima sfida che Umberto Bossi lancia.
    «Non se ne può più - dice il Segretario, ampliando e svelando il senso del suo discorso - di un presidente della Repubblica che continua a firmare leggi che il Paese non approva. Sta accadendo troppo spesso: un conto sono le parole e un conto i fatti. E qui passano tutte le leggi che fa questo Governo delegittimato. Bisogna finirla». «Ormai il buonsenso è stato spazzato via - il crescendo rossiniano del Segretario è estremamente interessante -, ed è stato gettato al vento da chi sta sopra di noi. Ma la gente è stanca e quando il popolo non ne può più, può accadere qualsiasi cosa, non dimentichiamolo». Di qui, la decisione: «Prepariamo i gazebo in tutta la Padania, raccogliamo le firme, sproniamo la gente a votare in massa».
    Una decisione provocata dall’ennesimo episodio che umilia le nostre radici, le nostre tradizioni, i nostri valori, quella che, qui accanto, titoliamo, “la vergogna di Montecitorio”, coppie gay all’interno del presepe. «Questi vogliono distruggere la festa della famiglia, il Natale. Non si tratta di un atto d’amore ma di sessualità deviata che fanno ricadere sul presepe, il simbolo storico del Natale, la festa della famiglia». Segretario, la domanda che tutti si pongono è come rimediare e come fare per proteggere i nostri figli. Tutti sono spaventati. «Ognuno di noi può trovare il rimedio, all’interno della propria casa, davanti al proprio presepe. Facciamolo tutti, mandiamo le foto anche a Bertinotti, a questi politici. Lottiamo contro la disgregazione della famiglia. Anche se occorre ormai prendere atto che il Parlamento si è dato questa precisa posizione». «Ma il Paese è deciso - conclude Bossi - ed è contro questa linea che lo umilia». E quando il gioco si fa duro, entrano in campo i duri. Il Segretario è pronto, la Lega è pronta. Si preparino i gazebo.
    (leonardo boriani)


    preparatevi padani, difendete i vostri figli dall'invasione degli ultrafroci..... barricatevi in casa dietro il presepe con la foto di bozzi.... A proposito, quante firme occorrono secondo la costituzione per richiedere nuove elezioni?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    19,189
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se il buongiorno si vede dal mattino, per i lettori de "la Padania" il lavaggio del cervello continua...

    Luca
    Comunità Antagonista Padana
    Università Cattolica

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2005
    Località
    45,33 N , 9,18 E
    Messaggi
    17,827
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke Visualizza Messaggio
    Dalla parrocchiania di oggi:

    Ho scritto ieri di un 2007 impegnativo, ricco di appuntamenti per una Lega più che mai combattiva, di nuovo pronta alle sfide e alle missioni “possibili”. Ed eccolo, il primo appuntamento, un evento che nasce dalle parole e dal cuore del Segretario e che certamente riscalderà il cuore dei leghisti: «Da gennaio organizzeremo gazebo in tutta la Padania per raccogliere le firme da mandare al presidente della Repubblica e tornare subito al voto. Voglio che la gente venga in massa a votare contro questo Governo, per provare a mandarlo a casa». Una provocazione che - diciamocela tutta, cari lettori - stavamo aspettando da tempo con ansia e che il senatore Stefani, che accompagnava il Segretario, ha fatto immediatamente propria. Per cui, preparatevi padani, a questa ennesima sfida che Umberto Bossi lancia.
    «Non se ne può più - dice il Segretario, ampliando e svelando il senso del suo discorso - di un presidente della Repubblica che continua a firmare leggi che il Paese non approva. Sta accadendo troppo spesso: un conto sono le parole e un conto i fatti. E qui passano tutte le leggi che fa questo Governo delegittimato. Bisogna finirla». «Ormai il buonsenso è stato spazzato via - il crescendo rossiniano del Segretario è estremamente interessante -, ed è stato gettato al vento da chi sta sopra di noi. Ma la gente è stanca e quando il popolo non ne può più, può accadere qualsiasi cosa, non dimentichiamolo». Di qui, la decisione: «Prepariamo i gazebo in tutta la Padania, raccogliamo le firme, sproniamo la gente a votare in massa».
    Una decisione provocata dall’ennesimo episodio che umilia le nostre radici, le nostre tradizioni, i nostri valori, quella che, qui accanto, titoliamo, “la vergogna di Montecitorio”, coppie gay all’interno del presepe. «Questi vogliono distruggere la festa della famiglia, il Natale. Non si tratta di un atto d’amore ma di sessualità deviata che fanno ricadere sul presepe, il simbolo storico del Natale, la festa della famiglia». Segretario, la domanda che tutti si pongono è come rimediare e come fare per proteggere i nostri figli. Tutti sono spaventati. «Ognuno di noi può trovare il rimedio, all’interno della propria casa, davanti al proprio presepe. Facciamolo tutti, mandiamo le foto anche a Bertinotti, a questi politici. Lottiamo contro la disgregazione della famiglia. Anche se occorre ormai prendere atto che il Parlamento si è dato questa precisa posizione». «Ma il Paese è deciso - conclude Bossi - ed è contro questa linea che lo umilia». E quando il gioco si fa duro, entrano in campo i duri. Il Segretario è pronto, la Lega è pronta. Si preparino i gazebo.
    (leonardo boriani)


    preparatevi padani, difendente i vostri figli dall'invasione degli ultrafroci..... barricatevi in casa dietro il presepe con la foto di bozzi.... A proposito, quante firme occorrono secondo la costituzione per richiedere nuove elezioni?

    Le firme non si contano ma si pesano.
    La firma di Ninfea per dire ne vale mezzo milione di una di un contestatore di Bossi.
    L'importante comunque non è il risultato ma fare sentire il gregge impegnato in una azione epica.
    Il problema non è Berlusconi , il problema sono gli italiani!

    DISSIDENTE POLITICO IN REGIME DA OPERETTA!
    OH CINCILLA' ... OH CINCILLA'!

  4. #4
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da furbo Visualizza Messaggio
    Le firme non si contano ma si pesano.
    La firma di Ninfea per dire ne vale mezzo milione
    you're a bit of a bastard.....


    Citazione Originariamente Scritto da furbo
    L'importante comunque non è il risultato ma fare sentire il gregge impegnato in una azione epica.
    Infatti. Ormai l'unico scopo della setta e' quello di inventarsi nemici immaginari (tipo i gay che vengono a rubare i bambini.....presumibilmente in concorrenza con gli zingari) e lanciare il gregge nell'azione epica per salvare l'umanita' e i valori tradizionali (e la cadrega dei capi per qualche anno ancora).


    Comunque a me fa schifo quando si strumentalizza un bellissimo simbolo tradizionale come il presepe per fare campagna contro una legge civilissima (quella dei pacs), come ha fatto la lega. E percio' hanno fatto BENISSIMO i radicali a rispondere alla provocazione con le nuove statuine. Troppo ipocrita usare un simbolo religioso per la propria propaganda politica, ma offendersi se gli avversari ti rispondono....

  5. #5
    Vittoria indiscutibile
    Data Registrazione
    30 Oct 2006
    Località
    Insubria
    Messaggi
    337
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luca Visualizza Messaggio
    Se il buongiorno si vede dal mattino, per i lettori de "la Padania" il lavaggio del cervello continua...

    Luca
    Comunità Antagonista Padana
    Università Cattolica
    C'era da aspettarselo che il successore di pappagonne non era affatto meglio di lui...

  6. #6
    ninfea76
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da furbo Visualizza Messaggio
    Le firme non si contano ma si pesano.
    La firma di Ninfea per dire ne vale mezzo milione di una di un contestatore di Bossi.
    L'importante comunque non è il risultato ma fare sentire il gregge impegnato in una azione epica.
    se le firme pesano e uno vuol fare il bastardo sarebbe stato meglio scrivere che la mia firma pesa 100 kg e quella di un "rebel" è leggera come una piuma.

    Trovo abbastanza stupida la divisione fra pro bossi e contro bossi. Non sono un delegato ( e mi guardo bene dal diventarlo) e non voterò al congresso federale, quindi la mia opinione ha solo il peso che gli date voi...

    A quanto pare di peso ne ho veramente, e non mi riferisco a quello fisico , se date tanto retta a ciò che scrivo.

    Però c'è sempre questo fraintendere la mia tranquilità di base, e il rispetto e l'ammirazione che ho verso Bossi, con un supinamento.

  7. #7
    Armin
    Ospite

    Predefinito

    Avete dimenticato che fine hanno fatto le firme raccolte contro la turco-napolitano?

    Raccogliere le firme non serve.

  8. #8
    ninfea76
    Ospite

    Predefinito

    contro la turco napolitano? forse intendevi quelle contro l'entrata della Turchia in Europa.

    E' vero, sono firme che dal punto di vista tecnico non servivano, però ne sono state raccolte così tante e così visibilemente che nessuno può dire che non siano servite.

    l'unica cosa che posso dire è di fare molta attenzione, nel raccogliere firme adesso, perchè per avere davvero peso non devono esserci intoppi organizzativi e mediatici.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Matrimoni omosex? «No, ma tutele uguali per tutti. E culattoni è un'offesa». Prodi? «Da mandare a casa subito». Il Senatùr spiega il nuovo approccio ai diritti, frena sul partito unico. E quanto alla sua successione...



    «La Lega nel Ppe? Questa è una cavolata. A Strasburgo siamo entrati nell'Uen (lo stesso gruppo in cui sta An, ndr) solo per usufruire dei vantaggi che si hanno quando si sta in un gruppo». Umberto Bossi smentisce seccamente alcune illazioni su una svolta moderata che lo accomunerebbe a Gianfranco Fini nella volontà di congiungersi a Forza Italia nel gruppo dei Popolari europei.
    Ma è un fatto che nel suo discorso (30 minuti, il più lungo dopo la malattia), pronunciato dal palco di Milano domenica 17 dicembre, la ferrea difesa dei valori tradizionali, quelli più cari alle viscere del movimento, che «il governo di Romano Prodi vuole scardinare con la famiglia omosessuale», si sia coniugata con un'attenzione nuova per il Carroccio al tema dei diritti individuali. Compresi quelli degli omosessuali.

    Reduce dal bagno di folla fatto la mattina in piazza Castello, dove è tornato a indossare le vesti dell'indomito guerriero dei vecchi tempi, il Senatùr la sera del 17 è l'ospite d'onore della selezione di Miss Padania a Villa Erba, a Cernobbio. Dopo l'abbraccio dei militanti arriva quello delle miss che gli augurano Buon Natale. In una pausa della cena, in questa intervista a Panorama, il leader della Lega Nord spiega i contenuti del nuovo approccio leghista al tema dei diritti.
    «Io penso che si debbano riconoscere i diritti degli omosessuali che sono persone anche loro, cittadini alla pari degli altri, però da lì a creare la famiglia omosessuale, come vuole fare il governo Prodi, e da questa poi artificialmente far discendere quei diritti è pericoloso, perché così si scardina la famiglia tradizionale, si stravolgono i valori sui quali si fonda la nostra società».

    Bossi difende a spada tratta la famiglia eterosessuale, l'unica per lui a essere titolata a chiamarsi tale. Ma fa una cauta apertura ai diritti individuali dei gay, rompendo una sorta di tabù del mondo leghista dove, finora, gli omosessuali erano liquidati come «culattoni». Farà bandire la parola dal lessico leghista? «La parola non è del lessico leghista, ma del dialetto lombardo, chi parla in lumbard chiama gli omosessuali culattoni» puntualizza Bossi. Però non è una bella parola, suona come un'offesa...
    «Sì, questo è vero» riconosce. E in concreto quali sono i diritti individuali che andrebbero riconosciuti agli omosessuali? «Penso sia giusto riconoscere il diritto di assistere il proprio compagno in ospedale, di subentrare automaticamente nel contratto d'affitto in caso di morte». E la reversibilità della pensione? «Lì è un po' più dura, perché non ci sono tanti soldi e non mi sento di sostituire il ministro dell'Economia... Sono stato al governo e so cosa significa reperire le risorse».

    Niente pregiudizi o discriminazioni da parte del Senatùr neppure per gli insegnanti omosessuali, contrariamente a quanto disse alcuni anni fa, prima della svolta liberal di An, Gianfranco Fini: «Un insegnante non lo si giudica dal fatto se sia omosessuale o meno, ma dalla sua voglia di far crescere i ragazzi, di impartire loro sani principi».
    Anche se è contrario all'eutanasia e al testamento biologico, Bossi conferma il suo desiderio di andare a far visita a Piergiorgio Welby, il malato terminale che ha chiesto la sospensione delle cure. «Sì, lo voglio andare a trovare. Penso che Welby sia uno che si sente abbandonato da tutti. Il mio però è solo un gesto umanitario, di solidarietà».
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  10. #10
    Can che abbaia morde
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    13,573
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Indescrivibile.
    Lei dovrebbe avere perduto il diritto di voto. Purtoppo questa nazione le garantisce questo diritto.
    So che lo stile e i contenuti sono falsificati e tarati sulla misura del ricevente.
    I riceventi sono inviati a misurare la stima e il conto in cui sono tenuti.Meno di zero. Del resto si tratta di persone che: " hanno fatto la seconda media male e non nei primi banchi"
    Se questo non è insultante, cos'è? Eppure si tratta di un correliginario. Quando vi barricate dietro il presepe non dimenticate il mitra. Qualcuno vi spioegherà qual'è la canna e quale il calcio. Potreste farvi male.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Politici "padani" candidati nelle "province meridionali"
    Di ves69 nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 05-04-08, 02:57
  2. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 07-07-06, 19:14
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-05-06, 19:32
  4. Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 17-12-05, 14:34
  5. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 17-03-02, 15:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226