User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Aberri Eguna

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Aberri Eguna

    Domenica in Euskal Herria si celebra l'Aberri Eguna (Giorno della Patria Basca) e per la prima volta da molti anni (dal 1999) l' associazione Zazpiak Bat (composta da esponenti della cultura, dello sport e dei gruppi sociali baschi) e' riuscita a riunire ad Irun quasi la totalita' delle organizzazioni politiche e sindacali basche per questa celebrazione. Infatti ci saranno tutti i gruppi della sinistra abertzale, i sindacati , le associazioni pro.amnistia e manderanno propri rappresentanti anche i partiti piu' moderati come EA e PNV. Seguira' un percorso sino ad Hendaia e verra' riaffermato il concetto: "siamo una nazione".
    A quando una tale manifestazione anche nelle ns. terre???

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    14 Jul 2006
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    107
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per la verità in Veneto stanno cominciando a capirlo.....vedi la festa dei Veneti e la recente approvazione quasi unanime della lingua....

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In occasione della giornata della patria basca, Udalbiltza, la prima istituzione nazionale basca auto-organizzata composta dagli eletti nei municipi baschi, ha diffuso la seguente dichiarazione.


    "Aberri Eguna 2007 - Dichiarazione"

    È giunto il momento di agire come nazione. Dal giorno della patria basca affrontiamo insieme la sfida della costruzione nazionale dei Paesi Baschi.

    Il giorno di oggi costituisce una data significativa nel calendario nazionale del Paesi Baschi: si tratta dell’Aberri Eguna, il giorno di Euskal Herria e della cittadinanza basca. Oggi, Euskal Herria è una nazione senza stato, dato che gli stati francese e spagnolo la negano. Per questo motivo la cittadinanza basca non è libera dato che non è titolare dei diritti raccolti nelle dichiarazioni internazionali dei diritti.

    Nonostante questo, la tendenza della stessa cittadinanza basca alla divisione ha esercitato una grande influenza nella penosa situazione che viviamo.
    È giunto il momento di iniziare a superare questa divisione. La cittadinanza basca sta per aprire una nuova era, però è fondamentale che noi iniziamo a presentarci come nazione, sia nei confronti dei due stati che violano i nostri diritti nazionali, sia nei confronti dell’Europa e del mondo. Un’Euskal Herria al di là dell’imposizione delle frontiere: tre milioni di abitanti, 685 municipi, sette territori, una comunità basca in su disterru… una nazione che pretende di essere sovrana.

    È per questo che, storicamente, l’organizzazione di un Aberri Eguna unitario ha rivestito una grande importanza. […] Fortunatamente decine di municipi hanno mantenuto questa tendenza e il modello unitario si è diffuso, con gran successo, anche in su disterru. […]

    Dobbiamo saper sfruttare le opportunità che ci offre questo momento. Al di là delle apparenti difficoltà, la volontà della società di superare collettivamente il conflitto e dare spazio ad un processo politico che ci conduca ad uno scenario democratico prende grande forza e il diritto di Euskal Herria ad organizzarsi come nazione, politicamente e istituzionalmente, ha trovato una grande condivisione.

    Il nostro popolo ha visto negati la sua parola e il suo diritto a strutturarsi istituzionalmente, e deve recuperarli. Perciò non possiamo lasciar passare l’opportunità […] di costruire nostre istituzioni più vicine alla cittadinanza e inaugurare l’organizzazione democratica di questa nazione. Dobbiamo saper superare le divisioni e sfruttare l’occasione storica di costruire politicamente e istituzionalmente Euskal Herria.

    Euskal Herria ha bisogno di una istituzione nazionale come Udalbiltza, capace di unire le forze di tutti i Paesi Baschi e che permetta a tutta la cittadinanza basca di partecipare al processo democratico; Udalbiltza è l’embrione dell’istituzionalizzazione nazionale […] e dovrà saper rispondere alle nuove necessità di Euskal Herria trasformandosi in un soggetto democratico a favore della pace e del processo politico, sviluppando un impegno a favore dei diritti di tutta la cittadinanza, presentandosi come la prima istituzione nazionale consolidata e permanente che ha bisogno del nostro popolo favorendo la strutturazione del nostro popolo.

    L’apporto che può dare Udalbilza ai Paesi Baschi è significativo. È giunto il momento di agire comunemente. La cooperazione e il dialogo risultano vitali. […]

    Facciamo un appello agli agenti sociali, politici e sindacali di Euskal Herria affinché in questo momento cruciale si assumano le loro responsabilità e, abbandonando le partigianerie, agiscano come popolo e davanti all’insieme di Euskal Herria.

    Facciamo un appello alla cittadinanza basca affinché, in questo momento di grande importanza che stiamo vivendo, al di là di tutte le barriere apparenti, si lasci coinvolgere nella costruzione di Euskal herria, come anche nella dinamica per la soluzione democratica del conflitto che soffriamo.

    Facciamo un appello ai due stati che violano i diritti che ci spettano come cittadini baschi e come popolo affinché riconoscano e rispettino Euskal Herria come titolare di diritti politici.

    Facciamo un appello alle restanti nazioni e stati mondiali, specialmente europei, affinché appoggino e diano forza al processo politico di Euskal Herria, difendendo il riconoscimento della cittadinanza basca e dei diritti previsti dai trattati internazionali.

    Infine facciamo un appello alle dirigenze dei partiti politici presenti in Euskal Herria, e a quelli che concorreranno come candidati alla prossime elezioni affinché rivendichino la necessita di celebrare elezioni democratiche e la difesa della volontà popolare e che, inoltre, rendano pubblico il loro impegno per la creazione di una istituzione nazionale che comprenda tutti gli eletti municipali.

    Euskal Herria, 8 aprile 2007

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Vorrei ricordare l'importanza che riveste Udalbiltza nel panorama del Conflitto Basco: recentemente un suo rappresentante ha consegnato a Ginevra nelle mani di Mactahr Ndoyi, funzionario dell'Alto Commissariato per i Diritti Umani dell'Onu, la richiesta di cittadinanza Basca sottoscritta da 6000 cittadini in ottemperanza delle risoluzioni ONU sui diritti dei cittadini stessi. Un altra grande mossa per sollevare l'interesse internazionale sul problema di Euskal Herria. Il funzionario ONU ha garantito che la questione sara' discussa nella prossima riunione dell'Alto Commissariato.
    Fatti concreti e non parole o vaghe promesse per il proprio popolo.

 

 

Discussioni Simili

  1. Die de sa Natzioni basca - Aberri Eguna.
    Di iRS nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-04-07, 20:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226