User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Anarcocapitalista
    Data Registrazione
    02 Feb 2007
    Località
    Li dove ho inalzato mura solide a difesa dell'agressore Socialista. Li dove la strada ha il mio nome. Li dove ho costruito una torre bene armata in difesa della Libertà. Li dove sono Sovrano e i messi dello Stato non sono i benvenuti.
    Messaggi
    11,362
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Reattore nuclerare Toshiba

    Maurizio Blondet
    23/12/2007
    Sezione verticale del mini reattore Fuji MSR

    La cittadina di Galena, Alaska, 700 abitanti, ha contattato la Nuclear Regulatory Commission a Washington chiedendo l’autorizzazione per fornirsi di un reattore nucleare.
    L’impianto lo offre gratis la Toshiba in via sperimentale: la grande impresa giapponese ha progettato una piccola centrale chiamata 4S (Super-Safe, Small & Simple) nella speranza che altre località isolate possano essere interessate.
    Il villaggio di Galena ospita una piccola base dell’US Air Force.
    La temperatura invernale tocca i -50, e l’abitato ottiene la sua elettricità da generatori diesel alimentati con gasolio che viene portato in chiatte su per il fiume Yukon nei tre o quattro mesi in cui è libero di ghiacci.
    Il costo è alto (28 centesimi di dollaro per Kwh, quasi il triplo del resto degli Stati Uniti); quanto ai pannelli solari, nemmeno pensarci: a quella latitudine l’insolazione è irrilevante.
    Il generatore atomico Toshiba invece, offerto gratis (Galena dovrebbe solo accollarsi i costi operativi) porterebbe il costo del kwh a soli 10 cents.

    L’impianto da 10 megawatt, lungo una trentina di metri, è un reattore raffreddato al sodio e a spettro rapido, a bassa pressione, auto-raffreddante.
    Dovrebbe generare elettricità per trent’anni prima di essere ricaricato con combustibile nucleare, che è uranio arricchito al 20%.
    Sarebbe sistemato nel sottosuolo, per cui il calore eccessivo in caso di malfunzionamento si disperderebbe nel terreno.
    E’ un impianto chiavi in mano, a funzionamento automatico e sigillato.
    Non ha barre di controllo complicate da muovere nel nucleo (core) per modulare la reazione a catena, ma pannelli riflettenti attorno al nucleo.
    Se tali pannelli sono rimossi, la densità del flusso di neutroni diventa troppo debole per sostenere la reazione.
    Dunque l’impianto è auto-spegnente.
    Il refrigerante usato è sodio liquido, che raccoglie il calore prodotto dalla reazione controllata per farne vapore e poi elettricità.
    L’uso del sodio consente di far funzionare il reattore a temperature notevolmente più alte che nelle centrali più tradizionali, senza che questo implichi un aumento di pressione (quando si usa acqua, la pressione del vapore diventa enorme).


    Sul web circolano informazioni su un altro, più rivoluzionario reattore Toshiba.
    Piccolissimo - 6 metri per 2 - esso verrebbe fornito sigillato e con il combustibile già dentro l’impianto, che produrrebbe 200 kw di energia per 40 anni.
    Non avrebbe bisogno di operatori esperti, funzionando da solo e a circuito chiuso.
    Alla fine, una volta esaurito il combustibile, l’intera centrale sarebbe trasportata via con un camion e sostituita da un altro microreattore chiuso.
    Anche questo micro-reattore (nominato Rapid-L) non prevederebbe barre di controllo, ma contenitori di Litio-6, un isotopo del Litio che assorbe i neutroni, allo stato liquido.
    Il refrigerante sarebbe anche in questo caso sodio liquido, che consentirebbe di operare la piccola centrale a 530 gradi centigradi.
    Sui blog dedicati a questo settore, la notizia del micro-Toshiba atomico chiavi-in-mano, che potrebbe stare nella cantina di un condominio, ha suscitato incredulità.
    La Toshiba non ne parla nel suo sito ufficiale.
    La potenza sembra troppo bassa (200 kw possono a malapena fornire elettricità a un centinaio di persone), e il costo dell’energia prodotta sembra eccessivo.
    Ma a quanto pare il modello micro-Toshiba era stato concepito, almeno inizialmente, per fornire energia ad una base lunare, anche se ora si ritiene che Toshiba possa piazzare alcuni di questi reattori in Europa entro il 2009.

    Inoltre dalle discussioni si apprende che anche Mitsubishi e Fuji stanno lavorando a progetti di micro-reattori o di centrali di tipo nuovo.
    Il Fuji MSR userebbe 400 volte meno combustibile dei tradizionali, producendo mille volte meno rifiuti nucleari di lunga semivita.
    Questi progetti sono studiati dalle ditte nipponiche citate in collaborazione con il Central Research Institute of Electric Power Industry giapponese, e finanziati dal Japan Atomic Energy Research Institute.
    Evidentemente in Giappone la ricerca di reattori nucleari più efficienti e sicuri sta avanzando febbrilmente.
    Forse non hanno un locale Pecoraro Scanio.

    Maurizio Blondet

    Fonte: Advanced Nanotechnology http://advancednano.blogspot.com/</SPAN />
    Per la città di Galena, si veda http://www.utnl.jp/~rohonbu/PBNC/1-1.pdf




    Copyright © - EFFEDIEFFE - all rights reserved.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Anarcocapitalista
    Data Registrazione
    02 Feb 2007
    Località
    Li dove ho inalzato mura solide a difesa dell'agressore Socialista. Li dove la strada ha il mio nome. Li dove ho costruito una torre bene armata in difesa della Libertà. Li dove sono Sovrano e i messi dello Stato non sono i benvenuti.
    Messaggi
    11,362
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


 

 

Discussioni Simili

  1. Nuclerare = Sviluppo e posti di lavoro
    Di Dogma nel forum Elezioni amministrative 2011 e Referendum 2011
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 28-05-11, 19:01
  2. Coppia d’assi per Toshiba
    Di Templares nel forum Telefonia e Hi-Tech
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-02-10, 21:10
  3. Mini reattore nucleare della Toshiba....
    Di JohnPollock nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 03-01-08, 22:17
  4. Mini reattore nucleare Toshiba......
    Di JohnPollock nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 26-12-07, 19:03
  5. Discussione sull'energie alternative e sul nuclerare ora su RBN
    Di ri-anti-antifa nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29-11-07, 13:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226