User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Trattamento rumeno

  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Trattamento rumeno

    Trattamento rumeno

    di Dominique Antognoni

    http://www.settimanasportiva.it/inde....html?sku=1286

    Cristian Chivu non apprezzerà, pazienza. I lettori che ci accusano di parlare quasi solo di lui nemmeno: hanno ragione anche loro. Però dovevamo scriverlo da un pezzo, perché la situazione è disgustosa e ci permette di mostrare come funziona la stampa sportiva quando riprende le notizie da altri paesi. I fatti sono semplici: i giornali rumeni, come quelli di altre nazioni, agiscono come se fossero un giornale solo per esaltare o denigrare un personaggio a seconda della convenienza. Una sorta di pensiero unico che, soprattutto in politica, permette al cosiddetto quarto potere di sentirsi importante. Venendo al nostro microesempio, la quasi totalità dei giornalisti della Romania riprende sistematicamente solo i giudizi negativi su Chivu e mai quelli positivi. A chi importa di simili vicende? A nessuno, probabilmente, ma invece interessante è la situazione che ha portato a questo atteggiamento mediatico.

    Di base c'è che Chivu non ama rilasciare interviste, sia a chi lo insulta ma anche in generale: pensa che sul calcio non ci sia molto da dire, oltre a quello che si vede sul campo. Il retroscena più interessante è che Cristian non finanzia i giornalisti rumeni. Avete capito bene: non dà loro soldi. Citiamo un caso clamoroso, con protagonista una 'firma' che conosciamo bene, che ai tempi dell'Ajax andò da lui facendogli un discorso chiaro: "Avrei bisogno di 1.000 euro, se me li dai ti prometto che scriverò bene di te". Il difensore rispose no, al contrario di quanto avevano e avrebbero fatto altri suoi connazionali. Da quel giorno potete immaginare i commenti del giornalista. Giornalista, o meglio 'giornalista', che nel frattempo ha aumentato la posta e ricatta vari allenatori e presidenti chiedendo ai personaggi di primo piano anche 50mila euro per una campagna di stampa 'pro' di tipo completo. E in tanti lo pagano davvero.

    Non Victor Piturca, l'allenatore della Nazionale, che a questa persona ha fatto anche causa. Ovviamente al processo, come testimone, si è presentato anche Chivu. Il bello è che nessuno della stampa rumena apre bocca o scrive qualcosa, per la semplice ragione che in tantissimi hanno la coda di paglia (con cifre e personaggi di livello più basso, ma lo schema è lo stesso). Uno di questi campioni dell'informazione ci ha regalato una frase simpatica: "Ma perche' Cristian non si fa i fatti suoi e sta a Milano invece di difendere l'allenatore della Nazionale?". Tanto per farvi capire la famosa etica professionale. Occhio, accade anche in Italia, noi l'abbiamo preso alla larga per arrivare (anche) qui. Non saltiamo però da un argomento all'altro. Chivu, dunque. Lo massacrano, così come la sua futura moglie Adelina (fra l'altro giornalista). Cristian, cosi come Mutu, non ama parlare con la stampa del suo paese perché punta solo allo scandalismo anche quando non c'é il minimo appiglio. Scelta editoriale magari giusta e magari rispettabile, ma a questo punto i giocatori hanno il diritto sacrosanto di starsene alla larga. Arrivati a Bucarest per le feste natalizie abbiamo trovato gente che del Chivu italiano non conosce molto, dal fatto che giochi in tre ruoli diversi nella stessa partita a tutto il resto. In prima pagina invece la scelta di Adelina di rinunciare all'American Express regalata dal futuro sposo.

    Questo articolo non cambierà la situazione in Romania, ormai senza speranza, ma potrebbe far meditare su quella in Italia. L'abbiamo presa larghissima, ma perché secondo voi un allenatore che da anni in Italia vince tutto facendo giocare bene la sua squadra viene considerato solo, quando va bene, un miracolato di Moratti? Che, come è noto, con altri allenatori e giocatori non inferiori a quelli del presente (tolto Ibrahimovic, i titolari valgono meno di quelli dell'Inter di Cuper), vinceva tutto...A un primo livello possiamo dire che questo allenatore non invita i giornalisti a cena, a parte due vecchi amici, e che non regala indiscrezioni al telefono ai giornali potenti: possiamo testimoniare che tratta l'ultimo collaboratore dell'ultima radio come la grande firma. Domande e risposte, niente finta amicizia e ognuno al suo posto. Ad un secondo livello ci viene in mente che questo allenatore non va quasi mai ospite nelle trasmissioni, che detesta (ricambiato) la cosca giornalistica dominante e che almeno due grossi dirigenti del calcio italiano (uno con aderenze televisive importanti) gliel'hanno giurata a morte. Ad un terzo livello i pensieri diventano... rumeni.

    Dominique Antognoni, da Bucarest
    dominiqueantognoni@yahoo.it
    (in esclusiva per La Settimana Sportiva)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Dec 2012
    Località
    Etna
    Messaggi
    23,720
    Mentioned
    221 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito

    questo articolo deve far pensare...
    anche perchè nel calcio (come in altri settori più importanti) i media sono fondamentali. pubblicizzare e osannare un calciatore ne può far notevolmente lievitare il prezzo del cartellino e dell'ingaggio, così come fa crollare il prezzo del cartellino smerdare un calciatore.
    pensiamo al premio (considerato il più importante) assegnato ai calciatori: il pallone d'oro, a votare sono giornalisti. ciò che viene scritto sui giornali e ciò che viene detto nelle trasmissioni tv da questi signori, conta parecchio.

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da matrix82ct Visualizza Messaggio
    questo articolo deve far pensare...
    anche perchè nel calcio (come in altri settori più importanti) i media sono fondamentali. pubblicizzare e osannare un calciatore ne può far notevolmente lievitare il prezzo del cartellino e dell'ingaggio, così come fa crollare il prezzo del cartellino smerdare un calciatore.
    pensiamo al premio (considerato il più importante) assegnato ai calciatori: il pallone d'oro, a votare sono giornalisti. ciò che viene scritto sui giornali e ciò che viene detto nelle trasmissioni tv da questi signori, conta parecchio.
    up!

 

 

Discussioni Simili

  1. Trattamento per la ricrescita dei capelli...
    Di Cuordy nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 16-09-11, 16:34
  2. RIGUARDO Lo SCANDALOSO TRATTAMENTO TRATTAMENTO TV DELLA LISTA RADICALE
    Di hidetoshi777 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10-06-09, 01:06
  3. Trattamento Ecologico per la Spazzatura
    Di mosongo nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 13-01-08, 10:53
  4. Trattamento Speciale
    Di Pietro Aretino nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-06-07, 18:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226