User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Externsteine

  1. #1
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,321
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Externsteine

    Externsteine
    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
    Vai a: Navigazione, cerca



    Le rocce di Externsteine

    Externsteine è un complesso megalitico di origine meteoritica situato in Germania, nella regione Nord Reno-Vestfalia, nella foresta di Teutoburgo, presso la città di Goseck. Si ritiene che l'etimologia del nome sia legata alle vicina area montuosa chiamata Egge Range (il nome significherebbe, dunque, rocce dell'Egge). I resti del complesso sono costituiti da: un cerchio di circa 80 metri di diametro, un fossato, un tumulo, due palizzate di legno all'interno delle quali si aprono tre porte (una a nord, una a sud-est, una a sud-ovest).
    Dal punto di vista geologico, le rocce sono costituite di arenaria, originarie del Cretaceo (circa 120 milioni di anni fa).
    Alcuni studiosi[1] hanno ipotizzato che si possa trattare di un santuario proprio alla cultura pagana e dunque orientato prevalentemente al culto del sole. Con l'aiuto di alcuni astronomi si è osservato come, ponendo al centro del cerchio una figura umana, questa potrebbe osservare il giorno del solstizio d'inverno il sole sorgere e tramontare attraverso le due porte poste a sud. ciò ne farebbe un osservatorio solare. Il legame con il sole e il relativo culto sembra essersi rafforzato con la recente scoperta - avvenuta a circa 20 km da Goseck - del così detto Disco di Nebra, un disco astronomico di bronzo.



    Una delle scene scolpite nelle rocce di Externsteine, raffigurante la deposizione dalla Croce di Gesù Cristo. L'albero piegato posizionato sotto l'intera scena è ritenuto essere l'Irminsul, umiliato dal trionfo della cristianità

    La prima notizia storicamente documentata relativamente al sito, in ogni caso, risale al 1093, quando il territorio circostante fu acquistato dal monastero Abdinghof di Paderborn. Tracce di attività umane estensive, tra cui la realizzazione di numerose immagini cristiane, prendono il via proprio da questa data.
    Gli ultimi abitanti pagani della regione furono i Sassoni, sconfitti e convertiti da Carlo Magno. Le cronache testimoniano che Carlo Magno distrusse l'Irminsul sassone nel 772. Negli anni venti del secolo scorso, lo storico tedesco Wilhelm Teudt suggerì che Irminsul si trovasse proprio ad Externsteine. Nel 1933, Teudt aderì al Partito Nazista e propose di rendere Externsteine il bosco sacro per la commemorazione degli antenati.
    Il gerarca nazista Heinrich Himmler appoggiò tale idea e costituì la Externstein Foundation. Grande interesse nella località fu in seguito ricoperto da parte della Ahnenerbe, la Società di ricerca ed insegnamento dell'eredità ancestrale fondata dallo stesso Himmler.
    Alcuni neopagani continuano a ritenere che l'Irminsul fosse localizzato presso Externsteine, basandosi soprattutto su una particolare incisione del XII secolo, in cui un albero veniva piegato dal peso della Croce. L'interesse per il sito continua ad essere molto alto da parte di gruppi nazionalisti.
    Note [modifica]
    1. ^ Halle, U.: Die Externsteine – Symbol germanophiler Interpretation. In: Leube, A.; Hegewisch, M. (a cura di) (2002) Prähistorie und Nationalsozialismus. Die mittel- und osteuropäische Ur- und Frühgeschichtsforschung in den Jahren 1933-1945. Studien zur Wissenschafts- und Universitätsgeschichte, Heidelberg 2002

    http://it.wikipedia.org/wiki/Externsteine

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,321
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Externsteine


    Tre dei pilastri della Exsternsteine e il metallo ponte che porta a
    Il solstizio d'allineati cappella in cima al pilastro di sinistra. Fotografico Fanthomas.


    La drammatica e bel paesaggio di Externsteine. Fotografico sotto la GFDL.



    Vista generale di Externsteine. Fotografico sotto la GFDL.



    Antiche scale intagliate. Fotografico Fanthomas.



    Di sollievo [in rilievo] l'Albero della Vita da Externsteine monaci. Fotografico sotto la GFDL.
    Cartina geografica e veduta aerea di Externsteine. Per una più grande vista,
    Vedere il nostro Mappa Germania o ricevere gratuitamente il nostro download di Google Earth.

    Externsteine, un sito consiste di cinque pilastri di roccia enorme nel nord della Germania, è stato probabilmente considerato sacro fin dalla preistoria.
    Innegabilmente un luogo magico e misterioso, Externsteine è pensato per essere stato un centro cultuale pagano fino a Carlo Magno abolito Saxon paganesimo e 782 dC. E 'stato poi utilizzato da eremiti cristiani in tutto il Medio Evo.
    Externsteine contiene un certo numero di alighnments astronomiche e di altre caratteristiche affascinanti, e attrae molti devoti della New Age e Neopaganesimo religione.
    Storia
    Poco si sa circa la storia di Externsteine precoce, e la sua origine e il significato preciso è perplesso generazioni di studiosi. È piuttosto chiaro, almeno, che è stato un importante santuario per il paganesimo germanico. Una grande sala si crede che sono stati utilizzati per avviare i sacerdoti e il culto. Alcuni sostengono, tuttavia, che il sito è stato utilizzato per scopi sacri inizio nel 12 ° secolo, ed è stato concepito come una ri-creazione per la Terra Santa ispirato da racconti del crociato.
    Nel 782 dC, l'imperatore Carlo Magno proibita la pratica di paganesimo e le sue terre. Poco dopo, i monaci eremiti si stabilirono in grotte e la base delle rocce a Externsteine, probabilmente a cristianizzare il sito e guidare i suoi poteri male. I monaci scale intagliate e bella rilievi e le mura, e utilizzato uno spettacolare tetto cappella in cima a un alto pilastro per la preghiera.
    Dopo il Medio Evo, Externsteine passati al locale e successivamente servita come una fortezza, un palazzo di piacere e di una prigione, subendo molte modifiche nel processo. È stato restituito alla sua forma originaria agli inizi del 19 ° secolo.
    Nella storia recente, Externsteine ha ricevuto l'attenzione dei nazionalisti tedeschi, tra cui Heinrich Himmler, che nel 1933 ha presieduto il "Externsteine Fondazione". Alcuni visitatori di Externsteine ancora oggi sono motivati da nazionalismo estremo, anche neo-nazismo. A pochi chilometri da Externsteine è Denkmal Hermanns, un monumento al nazionalismo tedesco.
    Oggi, Externsteine è una popolare attrazione turistica, ma anche spirituale attira molti devoti. La maggior parte dei moderni pellegrini a Externsteine sono seguaci del New Age, che sono attratti dal suo sito astrologico aspetti e percepita energia cosmica. Neopagans, che si identificano con le credenze e riti del paganesimo germanico, sono anche attratti Externsteine. Entrambi i gruppi di celebrare l'inverno e l'estate solstizi al sito.
    Cosa Vedere
    Externsteine è un affioramento naturale di cinque pilastri di calcare, il più alto dei quali è di alta 37.5m. I pilastri sono stati modificati e decorata da uomo nel corso dei secoli in una varietà di modi affascinante e misterioso: i fori sono stati perforati per nessun motivo apparente; scale portare a vicoli ciechi; piattaforme chiaro scopo non servono, e un ampio spazio di fronte alla mezza estate di sunrise. I fori possono avere punti di entrata e simboleggiata in terra di liberare le proprie energie, come in altri santuari rupestri.
    In cima a uno dei pilastri, accessibile da un robusto metallo passerella, è un tetto una piccola cappella con altare pilastro scavate nella roccia. A 20-inch round finestra fornisce il punto di vista di un alba di mezza estate e il più settentrionale della luna crescente.
    I primi raggi di tagliare il solstizio d'estate, un arco di luce al centro della parete dietro l'altare, il fascio di luce possono avere origine riposato su un oggetto sacro che è stata collocata sull'altare. Monaci cristiani hanno pregato in questa cappella, nel Medio Evo, ed è stato probabilmente usato come un osservatorio-pagana, forse per il monitoraggio del sole attraverso il percorso zodiaco-prima che.
    Un certo numero di splendidamente scolpiti rilievi sono stati lasciati da eremiti a Externsteine medievale, la più importante delle quali è uno spettacolare 12 ° secolo parete rilievo della Deposizione dalla croce (chiamato anche l'Albero della Vita). La scultura è in stile romanico, ma fortemente influenzati dalla bizantina-è l'unico esempio conosciuto di scultura arte bizantina in Germania.
    Il rilievo raffigurante la Irminsul, un albero o pagane pilastro che rappresenta il potere della terra, chinarsi in adorazione, come il corpo di Gesù è preso dalla croce. Come Nicodemo abbassa Gesù dalla croce (Giovanni 199-40), egli passi sulla Irminsul, che sotto il suo peso curve.
    Il sole e la luna-pagana importante fertilità immagini-sono piangendo. Un serpente, il simbolo del paganesimo e la terra, le energie e il potere del male nel cristianesimo, è spinto giù in terra sotto i discepoli 'piedi.
    Per il lato del sollievo è una serie di grotte abitate dai monaci, che non sono chiuse. Uno di loro porta uno incription dicendo che è stata consacrata come una cappella nel 1115.
    Quick Facts
    Nomi:
    Externsteine ( "pietre della Egge gamma")

    Tipo di sito:
    Megaliti; germanica pagana santuario; cristiana medievale monastero; New Age sito
    Date:
    Sconosciuto fondazione; utilizzato almeno fin dal 12 ° secolo

    Dimensioni:
    Altezza massima rock 37.5m

    Posizione:
    Vicino alla città di Corno-Bad Meinberg, Nord Reno-Westfalia, Germania

    Indirizzo:
    Golfweg 7, Haus des Kurgastes, 32805 Horn-Bad Meinberg

    Telefono:
    05234 4292

    E-mail: Frau Elisabeth Kespohl: e.kespohl @ corno-badmeinberg.de

    Orario:
    Lun-sab 10-12; anche 3-4pm lun-mer

    Costo:
    € 1, quando il custode è presente; sempre gratis la sera.

    Fonti
    1. Norbert C. Brockman, enciclopedia di luoghi sacri (Oxford University Press, 1998), 77-79.
    2. Gordon McLachlan, The Rough Guide to Germany 6 (2004), 572.
    3. Externsteine - Stadt Horn-Bad Meinberg

    • Externsteine - megalitiche portale
    • Paganesimo germanico - ReligionFacts
    • Paul Devereux, Secrets of Ancient e Luoghi Sacri (Londra: Blandford, 1992).
    • Walter Matthes, Corvey und die Externsteine (Stuttgart: Urachhaus, 1982).
    http://translate.google.com/translat...eine%26hl%3Dit

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,321
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    IL MISTERO DI EXTERNSTEINE
    Luca Colarelli

    Externsteine è uno dei luoghi più sacri della Germania ma nonostante questo non è molto conosciuto, specialmente fuori dai suoi confini, se non da persone che ricercano in questo specifico campo.
    Situato in prossimità di Detmold, nella bassa Sassonia, viene chiamata la "Stonehenge tedesca" sia perché è il più importante sito megalitico, sia per la sua imponenza.
    Arrivare a Externsteine è già di per sé un'esperienza particolare: bisogna infatti addentrarsi nel profondo della maestosa foresta di Teutoburg, anticamente luogo sacro, ed oggi parco nazionale, tenuto in maniera esemplare (efficienza teutonica!), senza alterarne l'arcano fascino. Querce secolari oscurano il cielo, lasciando passare dei tenui raggi di sole quasi a voler custodire gelosamente la sacralità del luogo. Finalmente il sentiero sbocca in una grossa radura dove si apre uno scenario veramente spettacolare: Externsteine.
    Un allineamento di cinque poderose rocce che si ergono fino ad un'altezza di quasi 40 metri. La loro formazione è di origine naturale e risale più o meno al periodo del cretaceo (da 130 a 70 milioni di anni fa) dovuta a stratificazioni di detriti avvenute durante quel periodo. Tuttavia la particolarità di questo luogo sta nel fatto di essere stato un centro sacro di antichissime tradizioni e di esserlo rimasto attraverso i secoli, fino ai nostri giorni.
    Le tracce di mano umana sono evidentissime anche al primo sguardo: scale di pietra intagliate nella roccia percorrono gli enormi megaliti fino alla loro cima e si intravedono grotte scavate in profondità al loro interno. Superato il primo impatto visivo mi avvicino rendendomi subito conto di essere in un luogo con un'atmosfera molto strana, quasi onirica.
    Quello che colpisce immediatamente il visitatore è un bassorilievo medioevale intagliato nella roccia che raffigura S. Nicodemo e Giuseppe d'Arimatea mentre tolgono dalla croce Gesù Cristo calpestando e piegando l'albero sacro delle tradizioni Nordiche, l'Irminsul, la sacra quercia considerata dai Celti la colonna portante dell'universo: una evidente testimonianza della eliminazione da parte del Cristianesimo dell'antico culto pagano.
    Difatti Carlo Magno fervido cattolico, quando conquistò queste terre durante la guerra contro i Sassoni, si rese immediatamente conto di quanto fosse grande l'energia ed il potere presenti ad Externsteine, arrivando non solo a cercare di distruggere tutte le tracce degli antichi culti qui praticati, ma vietandone qualsiasi uso a carattere sacro avendo paura che la sua enorme influenza mistica potesse far risorgere l'antica religione.
    Non a caso Externsteine è stato utilizzato dai Druidi, dai sacerdoti degli antichi culti nordici, e molto prima ancora dal popolo mitico che eresse i megaliti su tutto il pianeta. Alcuni studiosi ipotizzano anche che potesse essere praticato il culto di Mitra. Sembra quindi che la Tradizione abbia segnato questo luogo per millenni; la paura di Carlo Magno era ben giustificata! I luoghi sacri, vere e proprie porte sul mistero, sono, da sempre, giudicate pericolose dal Cristianesimo, con conseguenze che ben si sanno.
    Di sicuro l'influenza di Externsteine è rimasta inalterata nel tempo dato che addirittura durante la seconda guerra mondiale questo luogo è stato utilizzato da Himmler per officiare i riti di iniziazione degli ufficiali delle SS. Lo stesso esercito nazista (sempre molto interessato all'esoterismo) effettuò qui una imponente serie di scavi archeologici il cui scopo è rimasto un mistero dato che i lavori sono stati bruscamente interrotti e tutte le carte riguardanti il progetto distrutte e disperse.
    Anche se ormai si parla di Externsteine come di un luogo di culto dei monaci cistercensi (non a caso l'ordine monastico che fondò i cavalieri Templari), moltissime sono le testimonianze di un passato spirituale ben diverso; a partire da una delle grotte scavate all'interno dei giganteschi megaliti, chiamata ora "bassa cappella", una stanza piuttosto grande che veniva probabilmente adibita ad uso meditativo dove sulla parete sono incise e chiaramente visibili delle rune. Questa stanza è collegata ad altre stanze di dimensioni minori, anch'esse con segni oscuri incisi sulle pareti e dove si respira un'atmosfera magica e suggestiva.
    Poco più in là, fuori da queste stanze ai margini di un laghetto che lambisce le rocce l'ennesimo segreto rimasto irrisolto: scavata in una roccia, anch'essa con una runa incisa sopra, si trova una sorta di sarcofago il cui uso è rimasto inspiegato sebbene alcuni storiografi abbiano cercato di trovare una risposta, sostenendo che fosse la riproduzione del Santo Sepolcro di Gerusalemme; ma, dato che pare essere molto più antico, è un'ipotesi che non è sostenuta da molti e che sembra essere un ripiego fatto in mancanza di risposte più convincenti.
    Salendo su una impervia scaletta scolpita nella roccia, all'esterno di una delle pietre, si arriva forse nella parte più impressionante: il santuario, posto sulla cima di un megalite; una stanza ora senza tetto, ma anticamente completamente chiusa nella roccia, dove su una parete c'è un'apertura circolare con sotto una colonna con le funzioni probabilmente di altare. Qui, al solstizio d'estate il primo raggio di sole passa attraverso il buco illuminando l'altare e la parete dietro che reca misteriosi segni. La celebrazione di questo magico momento annuale, non a caso, accomuna Externsteine ai grandi templi megalitici, quali Stonehenge, Newgrange e molti altri sparsi su tutto il pianeta.
    Nel 1929 Wilhem Teutd, uno studioso tedesco che considerava Externsteine come un osservatorio astronomico ed il fulcro dei culti antichi nella Germania provò a fare partire da qui delle ipotetiche linee che unissero idealmente sul territorio tutti i luoghi particolari quali megaliti, antiche cappelle, grotte sacre, eremi; scopri` che in effetti tutti questi posti avevano in comune il fatto di essere i ritrovi delle antiche feste pagane dove la gente si radunava ad osservare il levarsi del sole e della luna tracciando a loro volta altre linee rette capaci di abbracciare tutta la Terra.
    Qual'è dunque il segreto di Externsteine?
    Una sorta di gigantesca "antenna" in grado di comunicare con gli altri luoghi sacri sparsi sul pianeta? Un luogo dove correnti telluriche conferiscono una straordinaria energia? (il sottosuolo pare sia fitto di grotte).
    Questo spiegherebbe perché gli antichi sacerdoti ed i Druidi, loro successori, utilizzassero la forza naturale di queste rocce per officiare i loro riti di comunione con la Madre Terra.
    Le ipotesi sono molte: ma è certo che Externsteine è un luogo in cui si ha la sensazione di essere a contatto con qualcosa di vivo e pulsante. La percezione che si prova lasciandosi andare è quella di essere pervasi da una forza molto armonica ed estremamente tangibile la cui esistenza ancora oggi rimane avvolta in un mistero e in un alone di leggenda di cui il luogo sembra impregnato.
    Una forza che sembra avere affascinato gli uomini di ogni tempo che sono passati di qua e che continua ad essere irradiata nonostante oggi questo luogo sia considerato un semplice monumento di antichi culti ormai scomparsi. Scomparsi? Nelle nicchie scavate nella pietra sulle pareti del santuario ho trovato tracce recenti di fuochi e di candele.....
    NEC news ottobre 94
    http://www.eco-spirituality.org/n0015.htm

  4. #4
    rural resistance
    Data Registrazione
    01 Jun 2007
    Località
    Langbardland
    Messaggi
    1,136
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    da visitare assolutamente , bellissimo luogo.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Da ragazzo ci andavo in gita alla domenica, le ricordo benissimo. Il pubblico era di allegre famigliole con bambini, non di pallidi esoteristi (o peggio) Comunque, la città più vicina (4 km) è Horn.
    Il Hermannsdenkmal non ha nulla a che fare col nazismo: si tratta della battaglia, giustamente considerata sacra, tra i Germani e i Romani di Varus. Questi tentò in tutti i modi di corrompere Herrmann (v. Die Herrmannsschlacht di Kleist), ma lui non si piegò ed inflisse una grave sconfitta agli invasori.
    "Vare, Vare, redde mihi legiones meas..."

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A mio avviso l'Irminsul principale, quello distrutto da Carlo Magno,
    si trovava sulla sommità di Obermarsberg.
    Proprio dove si trovava il luogo sacro oggi c'è il cimitero e la chiesa
    titolata a S.Pietro, ho seguito, sul posto, gli scavi della chiesa,
    nel 1991, e sono stati ritrovati numerosi elementi dela chiesa carolingia.

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E se andate da quelle parti, non mancate di visitare pure
    Hohensyburg.

  8. #8
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,321
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Carlo Magno, lurido servo dei preti!

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking

    Citazione Originariamente Scritto da Rotgaudo Visualizza Messaggio
    E se andate da quelle parti, non mancate di visitare pure
    Hohensyburg.
    Per il Casinò o per Kaiser Wilhelm?

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mitteleuropeo Visualizza Messaggio
    Per il Casinò o per Kaiser Wilhelm?
    Per altri due monumenti,
    uno altomedievale, l'altro moderno.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Stargate all'Externsteine - Mercoledi 9, 21.30
    Di Mjollnir nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 12-03-04, 13:26
  2. Stargate all'Externsteine - Mercoledi 9, 21.30
    Di Mjollnir nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-03-04, 18:20
  3. Stargate all'Externsteine - Mercoledi 9, 21.30
    Di Mjollnir nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-03-04, 21:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226