User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 43

Discussione: Focus KPRF

  1. #1
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Focus KPRF


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Corsa allo spazio
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    21,969
    Mentioned
    658 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito Rif: Focus KPRF

    Un' interessante intervista a Zyuganov di 2 anni fa prima delle elezioni

    «La nostra unica speranza è rifare l' Urss»

    DAL NOSTRO INVIATO MOSCA - Fuori la campagna elettorale affonda nella noia, ma all' interno della Casa degli Scrittori dove Ghennady Zyuganov ha appena finito di tenere un comizio l' entusiasmo è ancora alle stelle: ovunque sventolano bandiere rosse con falce e martello, si susseguono inni patriottici di pura estrazione sovietica, e un fragoroso applauso accoglie l' annuncio che al segretario del Pc, aspirante alla presidenza nelle elezioni di domani, la Bielorussia ha concesso l' Ordine della fedeltà. Ghennady Andreevic, cosa prova a essere candidato con l' assoluta certezza di arrivare secondo? «Non è gradevole, ed è lo specchio di come è ridotta la Russia di oggi. La nostra società viene manipolata apertamente e sfacciatamente. Al popolo viene imposto un nuovo Zar con la sua corte e la sua nobiltà, altro che consenso popolare. Sono sempre gli stessi, amici e cortigiani avidi di potere e di denaro. La democrazia di Putin è una caricatura, dietro i petrodollari la Russia è ormai un Villaggio Potemkin regolato dalla menzogna e dall' autoritarismo». La campagna elettorale è stata irregolare? «Altro che irregolare. Medvedev ha rifiutato di confrontarsi con me in un dibattito televisivo, lo spazio che i media gli riservano è scandaloso e il Cremlino sta preparando una truffa colossale. Noi abbiamo i documenti, e li useremo». Come già le accadde nel ' 96, quando era candidato contro Eltsin? «Nel ' 96 i brogli erano grossolani, giravano valigie piene di dollari Usa e un Boris Eltsin assolutamente impopolare mi battè mentre rischiava la vita in ospedale. Ora siamo a un livello molto più sofisticato. Il Cremlino stabilisce quanti voti deve avere ogni candidato e guai se le autorità locali non eseguono». Secondo lei Medvedev e Putin finiranno col litigare? «Medvedev segue la stessa strada di Putin. La loro è la Russia Corporation basata sulle materie prime e sui mercati esterni , il popolo è soltanto un fardello da sfamare. E non ci riescono, perché due terzi dei russi sono poveri mentre quindici diversi clan di oligarchi comprano castelli in Francia, velieri in Italia e squadre di calcio in Inghilterra. Quando Putin è andato al potere avevamo sette miliardari, oggi ne abbiamo 78 che raddoppiano il capitale ogni due anni e tengono i loro soldi all' estero. Se litigheranno? Prima o poi è probabile, proprio perché gli interessi in gioco sono colossali. E anche i siloviki, gli uomini dei servizi, continueranno a svolgere un ruolo cruciale benché Medvedev non sia uno dei loro». Ma lei, signor Zyuganov, cosa vorrebbe, il ritorno dell' Urss? «Noi puntiamo a una confederazione con la Bielorussia, l' Ucraina e con il Kazakhstan. Proponiamo di nazionalizzare le grandi fortune degli oligarchi oltre alle ricchezze strategiche della Russia, e soprattutto vogliamo una nuova politica economica. La Russia ha bisogno di una nuova Nep, e questa volta possiamo ispirarci all' esempio cinese. E poi, non dimentichiamo che l' Urss era una grande potenza. Putin dice che siamo tornati ad esserlo? Ridicolo, non ci parlano nemmeno i nostri vicini, la Nato avanza come un rullo compressore e la Russia è ormai accerchiata. A sottometterci hanno provato nel tempo Napoleone, le armate bianche, Hitler. Abbiamo sempre resistito, e lo faremo anche questa volta». Si dice che molti moderati si preparino a tapparsi il naso e a votare comunista per votare contro Putin e Medvedev. Ma certo, se lei fa di questi discorsi... «Io non posso controllare il dna politico di ogni voto. Mi auguro di attrarre anche i moderati liberali che non sono riusciti a formare un vero partito. E lei non se ne meravigli, perché anche molti moderati liberali vogliono salvare la nazione, lottare contro la corruzione imperante e aumentare la giustizia sociale». Dell' indipendenza del Kosovo, cosa pensa? E dell' uso dell' arma energetica per esempio contro l' Ucraina? «In Kosovo è stata distrutta la legalità internazionale perché gli Usa hanno in quella regione una grande base militare che viene utilizzata per le operazioni in Iraq e che domani potrebbe essere usata contro la Russia. Quando si oppone allo scudo spaziale americano o quando non vuole che la Georgia e l' Ucraina entrino nella Nato, Putin fa bene. Il regime arancione di Kiev, poi, ha fomentato una russofobia che prima in quel Paese non era mai esistita. Allora è giusto che paghino il petrolio al cento per cento, che i cittadini ucraini capiscano quale è il prezzo da pagare per entrare nella Nato». Voi vi opponete alla rimozione della salma di Lenin dal mausoleo sulla Piazza Rossa. Il comunista italiano Diliberto ha scherzosamente proposto di trasportare la salma in Italia... «Noi su Lenin non scherziamo. Finora abbiamo soltanto raccolto firme, ma se questa sciagurata idea tornerà a galla dopo le elezioni ci comporteremo diversamente. Faremo una Cecenia sulla Piazza Rossa».

    «La nostra unica speranza è rifare l' Urss»
    Ultima modifica di Murru; 24-05-10 alle 13:15

  3. #3
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Focus KPRF

    IL PRIMO MAGGIO DI MOSCA



  4. #4
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Focus KPRF

    IL 9 MAGGIO: IL GIORNO DELLA VITTORIA ORGANIZZATO DAI QUADRI DEL PARTITO


  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    06 Jul 2009
    Località
    socialista, patriota, politicamente scorretto ed eternamente polemico
    Messaggi
    810
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Focus KPRF

    Perdonate l'introduzione e l'assurdo orario. Vorrei chiedervi qual è il parere di Zyuganov e del KPRF riguardo l'immigrazione (clandestina o meno). Mi pare che Zyuganov abbia espresso pareri un po' distanti da quelli dei nostrani Bertinotti, Diliberto, Ferrero, Vendola ecc...

    Vi ringrazio per l'attenzione.

  6. #6
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Focus KPRF

    Citazione Originariamente Scritto da odiopuro Visualizza Messaggio
    Perdonate l'introduzione e l'assurdo orario. Vorrei chiedervi qual è il parere di Zyuganov e del KPRF riguardo l'immigrazione (clandestina o meno). Mi pare che Zyuganov abbia espresso pareri un po' distanti da quelli dei nostrani Bertinotti, Diliberto, Ferrero, Vendola ecc...

    Vi ringrazio per l'attenzione.
    Per capire la posizione di Zyuganov si dovrebbe prima di tutto analizzare il fenomeno migratorio nell'ambito della Federazione Russa. Cercherò di essere spicciolo perchè non è questa la sede più consona.
    L'immigrazione in Russia si suddivide in due filoni: uno post-sovietico (lo chiamo io così, per comodità argomentativa, diciamo) che coinvolge gli immigrati provenienti da ex Repubbliche Sovietiche, specialmente quelli del Caucaso (Azerbaigian soprattutto) e dell'Asia Centrale (quasi soltanto Uzbeki e Tagiki), che purtroppo, dopo la fine dell'Urss, hanno risentito di gravi crisi interne e delle incertezze-incapacità (quando non corruzione vera e propria, come nel caso di Alyiev) delle locali leadership politiche, oltre ad una massiccia immigrazione dall'Afghanistan, a causa delle disastrose conseguenze dell'intervento americano; l'altro filone è quello più simile al nostro, e coinvolge immigrati africani e sudamericani in generale (anche se pochi).
    Chiaramente la proposta del KPRF segue un'analisi attenta del tessuto sociale russo, e vede nell'immigrazione una conseguenza dell'impoverimento sociale globale causato dall'accrescersi dello sfruttamento capitalistico occidentale nelle aree meno avanzate del globo, e, nel caso specifico, della deflagrazione del sistema sovietico e della sua concezione territorialistica (ad ogni popolo una sua sovranità regionale) che storicamente aveva reso possibile una quasi perfetta convivenza tra le diverse etnie che componevano i territori dell'Unione.

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    06 Jul 2009
    Località
    socialista, patriota, politicamente scorretto ed eternamente polemico
    Messaggi
    810
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Focus KPRF

    Citazione Originariamente Scritto da Stalinator Visualizza Messaggio
    Per capire la posizione di Zyuganov si dovrebbe prima di tutto analizzare il fenomeno migratorio nell'ambito della Federazione Russa. Cercherò di essere spicciolo perchè non è questa la sede più consona.
    L'immigrazione in Russia si suddivide in due filoni: uno post-sovietico (lo chiamo io così, per comodità argomentativa, diciamo) che coinvolge gli immigrati provenienti da ex Repubbliche Sovietiche, specialmente quelli del Caucaso (Azerbaigian soprattutto) e dell'Asia Centrale (quasi soltanto Uzbeki e Tagiki), che purtroppo, dopo la fine dell'Urss, hanno risentito di gravi crisi interne e delle incertezze-incapacità (quando non corruzione vera e propria, come nel caso di Alyiev) delle locali leadership politiche, oltre ad una massiccia immigrazione dall'Afghanistan, a causa delle disastrose conseguenze dell'intervento americano; l'altro filone è quello più simile al nostro, e coinvolge immigrati africani e sudamericani in generale (anche se pochi).
    Chiaramente la proposta del KPRF segue un'analisi attenta del tessuto sociale russo, e vede nell'immigrazione una conseguenza dell'impoverimento sociale globale causato dall'accrescersi dello sfruttamento capitalistico occidentale nelle aree meno avanzate del globo, e, nel caso specifico, della deflagrazione del sistema sovietico e della sua concezione territorialistica (ad ogni popolo una sua sovranità regionale) che storicamente aveva reso possibile una quasi perfetta convivenza tra le diverse etnie che componevano i territori dell'Unione.
    Grazie per le informazioni Stalinator.

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    19 Oct 2010
    Messaggi
    138
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Discorsi di Zjuganov

    Potreste gentilmente indicarmi dei siti dove poter trovare i discorsi e il programma del PCFR di Zjuganov, possibilmente in lingua Italiana?
    Grazie per le eventuali indicazioni.
    Ultima modifica di Kanwulf; 18-11-10 alle 20:41

  9. #9
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Discorsi di Zjuganov

    Per una lettura politica del pensiero del KPRF e di Zyuganov in particolare, ti rimando al testo "Stato e Potenza" (lo trovi nel sito delle Edizioni all'Insegna del Veltro).
    Di discorsi in video ne trovi parecchi tutti in russo o al limite con sottotitoli in inglese. Ci sono vecchie interviste di Limes che potresti trovare su internet. Per il resto non saprei.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Apr 2010
    Messaggi
    4,027
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Discorsi di Zjuganov

    Sul numero 23 di Patria! C'è un estratto di Zjuganov preso dal suo libro "Derzava" (estratto comparso anche su Limes a quanto leggo).

    http://xoomer.virgilio.it/patria/PATRIA-n.23.pdf

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 11-11-13, 13:34
  2. KPRF secondo partito russo.
    Di LupoSciolto° nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 07-12-11, 14:39
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-05-10, 01:36
  4. Focus KPRF
    Di Stalinator nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07-04-10, 13:47
  5. XIII congresso del KPRF
    Di Masherov nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 15-01-09, 02:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226