User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 77

Discussione: terroni

  1. #1
    webmonster
    Data Registrazione
    20 Nov 2007
    Messaggi
    31,905
    Mentioned
    117 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito terroni

    Il libro "Terroni" di Pino Aprile dovrebbe diventare un testo di scuola. Da 150 anni ci raccontano la barzelletta del Sud liberato dai Savoia per portarvi la libertà, la giustizia, il progresso. "Terroni" descrive con una puntigliosa documentazione e ricerca delle fonti un'altra realtà. Quella di un Paese occupato, spogliato delle sue attività produttive, con centinaia di migliaia di morti tra la popolazione civile. Un Paese "senza più padri", costretti, per sopravvivere, a milioni all'emigrazione (prima quasi sconosciuta) dopo l'arrivo dei Savoia che, per prima cosa, ne depredarono le ricchezze a partire dalla Cassa del regno delle Due Sicilie. "Terroni" racconta le distruzioni di interi paesi, le deportazioni, la nascita delle mafie alleate con i nuovi padroni. L'Italia unita è stata fatta (anche) con il sangue degli italiani.
    Intervista a Pino Aprile:
    Blog: "Tutto quello che è stato fatto perché gli italiani del sud diventassero meridionali, cosa è stato fatto in questi 150 anni?
    Pino Aprile: "Di tutto, sono state usate le armi, la politica, l’economia per creare un dislivello tra due parti del paese che non esisteva al momento dell’Unità e questo pur sostenuto nel corso di un secolo e mezzo da fior di studiosi, non è mai stato preso in considerazione.

    Un milione di vittime
    Ultimamente e con ultimamente intendo proprio dire adesso, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, la sezione di Napoli diretta dal prof. Malanima, ha studiato l’economia, il prodotto, la produzione delle varie regioni italiane dal 1861 a oltre il 2000, da questo viene fuori in maniera incontenstabile che al momento dell’Unità non c’era differenza tra nord e sud del Paese, quindi questa differenza è sorta a seguito dell’Unità e non è rimasta nonostante l’Unità, è vero il contrario, questa differenza è stata imposta con le armi, con stragi, il conto dei morti non è mai stato fatto, quello ufficiale va da poche migliaia o decine di migliaia di vittime fino a diversi conteggi che parlano di 100/200 mila e alcune stime se si deve prendere per buono quello che scriveva “Civiltà Cattolica” già a quei tempi, un milione di morti.

    Il sud ha una cultura industriale?
    Blog: "Insediamenti industriali, metallurgia, siderurgia, grandi poli tessili, un’industria che al nord, ai tempi dell’Unità d’Italia ancora non c’era, però era molto fiorente al sud, poi cosa è successo?"
    Pino Aprile: "In effetti in questi campi tutta l’Italia al nord e al sud stava muovendo i primi passi, ma passi importanti tanto al nord, quanto al sud, tant’è che gli addetti all’industria dai dati che risultano, sono più o meno gli stessi, addirittura risulterebbero più un sud che al nord, ma il dato è po’ viziato dal fatto che molte operaie dell’industria tessile in realtà lavoravano a casa, quindi un po’ il dato è falsato, diciamo che erano più o meno alla pari, anche se questo viene continuamente negato, perché? Perché l’esempio classico che si fa è che il sud aveva pochissime strade e pochissimi chilometri di ferrovia, questa era la prova della sua arretratezza, si dimentica che il raffronto viene fatto tra Lombardia, Piemonte, Regioni senza sbocco sul mare e il Regno delle sue Sicilie che aveva migliaia di chilometri di sviluppi costieri, per cui per scelta politica e anche intelligente, la monarchia delle sue Sicilie, preferì puntare sui trasporti marittimi, tant’è che in pochi lustri la flotta commerciale meridionale, il Regno delle due Sicilie divenne la seconda d’Europa e quella militare la terza d’Europa, perché puntavano su trasporti marittimi, un po’ quello che sta facendo adesso l’Unione Europea con il progetto delle autostrade del mare. Quanto alla siderurgia, il più grande stabilimento siderurgico italiano era in Calabria che da solo aveva dipendenti e tecnici quasi quanto la gran parte degli stabilimenti siderurgici del nord, la più grande officina meccanica d’Italia, forse d’Europa era nel napoletano, Pietrarsa, fu copiata dagli stati stranieri.

    Il senso di una Italia unita
    Il problema non è se l’Italia debba essere unita, credo che non ci siano dubbi su questo, noi ci sentiamo tutti italiani, anche orgogliosi delle nostre stupende meravigliose differenze che ci arricchiscono, differenze di cultura, di lingue perché alcuni dialetti non sono dialetti, sono vere e proprie lingue che hanno prodotto una letteratura autonoma etc., ma tutto ciò non indebolisce in nulla, anzi rafforza il nostro essere italiani così diversi, così simili.
    Non si discute sul fatto che ci sia un’Italia, si discute sul fatto che non la si sia voluta fare perché la verità è questa, non è mai stata fatta, è stata unificata da nord a sud, tenendo il sud sotto schiaffo. Per esempio si unifica l’Italia e si fa cassa comune, cassa comune si significa che il sud era lo stato più solvibile dell’epoca, i 2/3 del denaro circolante in Italia l’Italia erano al sud. Il Piemonte era lo Stato più indebitato che ci fosse, si unifica la cassa e l’oro del sud viene portato al nord, io con una battuta uso dire.....





    Blog di Beppe Grillo - TERRONI - intervista a Pino Aprile - Commenti più votati

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 May 2006
    Messaggi
    25,862
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    Citazione Originariamente Scritto da GraceKelly Visualizza Messaggio
    Il libro "Terroni" di Pino Aprile...
    ...Per esempio si unifica l’Italia e si fa cassa comune, cassa comune si significa che il sud era lo stato più solvibile dell’epoca, i 2/3 del denaro circolante in Italia l’Italia erano al sud. Il Piemonte era lo Stato più indebitato che ci fosse, si unifica la cassa e l’oro del sud viene portato al nord, io con una battuta uso dire.....





    Blog di Beppe Grillo - TERRONI - intervista a Pino Aprile - Commenti più votati
    Sempre detto, ma non facciamolo sentire ai nordisti...
    Fornero, t'ho vista piagne mentre m’ammazzavi, e me so' commosso... Vorei ricambia’ er favore. Mori, e vengo a piagne ar funerale tuo.

  3. #3
    Minimalista
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    15,316
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    Tutto vero, ma parlando di cose di duecento anni fa si perde di vista il motivo per cui oggi il sudde non va avanti.
    Hey, I don't feel so good. Something's not right, something's coming over me, what the hell is this?

  4. #4
    Libertarian
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Non oltre il 30° N
    Messaggi
    28,444
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    Citazione Originariamente Scritto da Strangolatore di Dresda Visualizza Messaggio
    Tutto vero, ma parlando di cose di duecento anni fa si perde di vista il motivo per cui oggi il sudde non va avanti.
    E' che ancora ancorato al Nord. :giagia:

    Invece dei cannoni e dei fucili, hanno portato la tassazione a livelli esagerati che con i Borboni era ai livelli minimi in Europa, criminalità organizzata prima inesistente fin quando Garibaldi & Co. decisero di mettere gli avanzi di galera a comando delle regioni conquistate dando loro un potere mai visto prima, prima repressione poi assistenzialismo per impedire rivoluzioni.

    E da che mondo è mondo, nessuno ha mai fatto una guerra di conquista se non per interessi personali. Ma qualcuno si vede che vive nel mondo delle favole.
    Ultima modifica di Immanuel; 28-04-10 alle 19:40
    I vincenti hanno sempre una soluzione ad ogni problema, i no(n)euro hanno sempre una scusa.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 May 2006
    Messaggi
    25,862
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    :giagia::giagia:
    Fornero, t'ho vista piagne mentre m’ammazzavi, e me so' commosso... Vorei ricambia’ er favore. Mori, e vengo a piagne ar funerale tuo.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    1,771
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    Era da un po'che non saltava fuori qualcuno con la storiella delle famigerate industrie del sud spostate al nord il Regno delle Due Sicilie era il Paese più arretrato d'Europa,ma chissà come pare che avesse tutte 'ste industrie di cui però non si ha traccia

    "La mafia ce l'hanno portata gli ascari"

    "I rifuti di Napoli in realtà erano rifiuti di industrie del Nord portati a Napoli"

    Prendersi le proprie responsabilità una volta tanto no?

    Se la Sardegna è così la colpa è (a mio parere) 70% dei sardi e 30% dello Stato italiano, perché nonostante le politiche statali fuori luogo i sardi avrebbero potuto cambiare le cose se avessero voluto,invece si sono auto-imposti una mentalità di sudditanza. Colpa nostra,non la attribuiamo a qualcun altro che "non ci dà abbastanza" e ci fa piagnucolare
    Ultima modifica di Gerry; 28-04-10 alle 19:47

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    08 Aug 2009
    Messaggi
    427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    Citazione Originariamente Scritto da Strangolatore di Dresda Visualizza Messaggio
    Tutto vero, ma parlando di cose di duecento anni fa si perde di vista il motivo per cui oggi il sudde non va avanti.
    Ma è vero anche il contrario e cioè proprio perchè NON se ne è mai parlato che il sud è rimasto indietro.
    Di queste cose si comincia a parlare solo da pochissimo.
    Molti ancora credono che l'omertà è una fatto atavico delle genti del sud mentre invece l'omertà inizia quando i napoletani vedono i camorristi (che fino a qualche giorno prima erano delinquenti comuni in carcere) sfilare a braccetto con garibaldi e dopo qualche giorno vedono i camorristi che fino a qualche giorno prima erano pezzenti , con la divisa da poliziotto e la coccarda tricolore in testa.
    Ecco quello è il preciso momento in cui i meridionali diventano omertosi .
    C'è qualcuno che conoscendo i fatti oserebbe biasimarli?
    Voi cosa avreste fatto ?
    Ecco che conoscere la verità sul quel periodo potrebbe essere il modo per ritrovare l'autostima

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 May 2006
    Messaggi
    25,862
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    Citazione Originariamente Scritto da Bartolo Visualizza Messaggio
    Ma è vero anche il contrario e cioè proprio perchè NON se ne è mai parlato che il sud è rimasto indietro.
    Di queste cose si comincia a parlare solo da pochissimo.
    Molti ancora credono che l'omertà è una fatto atavico delle genti del sud mentre invece l'omertà inizia quando i napoletani vedono i camorristi (che fino a qualche giorno prima erano delinquenti comuni in carcere) sfilare a braccetto con garibaldi e dopo qualche giorno vedono i camorristi che fino a qualche giorno prima erano pezzenti , con la divisa da poliziotto e la coccarda tricolore in testa.
    Ecco quello è il preciso momento in cui i meridionali diventano omertosi .
    C'è qualcuno che conoscendo i fatti oserebbe biasimarli?
    Voi cosa avreste fatto ?
    Ecco che conoscere la verità sul quel periodo potrebbe essere il modo per ritrovare l'autostima
    Peccato che, dal 1860 in poi, la storia l'hanno scritta i servi dei montanari savoiardi...
    Fornero, t'ho vista piagne mentre m’ammazzavi, e me so' commosso... Vorei ricambia’ er favore. Mori, e vengo a piagne ar funerale tuo.

  9. #9
    Libertarian
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Non oltre il 30° N
    Messaggi
    28,444
    Mentioned
    60 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    Citazione Originariamente Scritto da Gerry Visualizza Messaggio
    Era da un po'che non saltava fuori qualcuno con la storiella delle famigerate industrie del sud spostate al nord il Regno delle Due Sicilie era il Paese più arretrato d'Europa,ma chissà come pare che avesse tutte 'ste industrie di cui però non si ha traccia

    Forse non c'è traccia nel tuo cervello e nei sussidiari che hai letto..

    Nella realtà storica ci sono quante informazioni vuoi:

    YouTube - Ulisse - Il Regno delle Due Sicilie - Napoli

    iaociao:
    I vincenti hanno sempre una soluzione ad ogni problema, i no(n)euro hanno sempre una scusa.

  10. #10
    Minimalista
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    15,316
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: terroni

    Citazione Originariamente Scritto da Gerry Visualizza Messaggio
    Era da un po'che non saltava fuori qualcuno con la storiella delle famigerate industrie del sud spostate al nord il Regno delle Due Sicilie era il Paese più arretrato d'Europa,ma chissà come pare che avesse tutte 'ste industrie di cui però non si ha traccia
    Pensa che nel primo censimento ufficiale del Regno d'Italia, quindi non certo un regno meridionalista, risultava che il sud avesse più operai del nord pur occupando solo il 33% del territorio. Quindi se era arretrato, poteva al massimo essere penultimo.
    Citazione Originariamente Scritto da Bartolo Visualizza Messaggio
    Ma è vero anche il contrario e cioè proprio perchè NON se ne è mai parlato che il sud è rimasto indietro.
    A me da solo fastidio, questo sì, sapere che gran parte della sfiducia nelle proprie capacità è data quando nel classico libro delle elementari si deduce inevitabilmente che il sud è sempre stato così.
    Ma la sfiducia non è tutto.
    Ecco che conoscere la verità sul quel periodo potrebbe essere il modo per ritrovare l'autostima
    Appunto, così si può ritrovare solo l'autostima, che non è poco, ma che da sola non basta.
    Hey, I don't feel so good. Something's not right, something's coming over me, what the hell is this?

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Terroni
    Di Cavaliere Nero nel forum Repubblicani
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-06-10, 00:43
  2. io e i terroni
    Di Jefferson nel forum Fondoscala
    Risposte: 121
    Ultimo Messaggio: 19-05-07, 17:47
  3. I terroni
    Di Knorr nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-03-07, 13:00
  4. Noi terroni.....
    Di schwarzewolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-08-06, 08:02
  5. Animali terroni
    Di Nanths nel forum Padania!
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 30-06-06, 16:28

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226