User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Samhain 2008

  1. #1
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,446
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Samhain 2008

    Lunga vita e prosperità a tutta la comunità padanista.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Lunga vita e prosperità a tutta la comunità padanista.
    Buon Samhain a chiunque non sia andato a fare la carnevalata americana in disocteca.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Grazie Eridano di aver ricordato questa festa, le origini nelle nostre zone..che non sono itaglia...nessun media itagliano "NESSUNO"cita Samhain. Qui faccio un copia-incolla di una mini descrizione:

    SAMONIOS: UNA FESTA NOSTRANA DALLA NOTTE DEI TEMPI

    Non tutti forse sanno che la festa tradizionale di Halloween importata dall'America risale in realtà alla ben più antica festa Celtica chiamata "Samhain" che nelle antiche terre Insubri (Lombardia, Canton Ticino) si chiamava "Samonios".

    Questa Tradizione che segnava l'inizio dell'anno nuovo celtico e significa "fine dell'estate", si celebrava solitamente il 1° Novembre e si festeggiava per una settimana: 3 giorni prima e 3 giorni dopo la data prevista.
    Oltre all'anno nuovo, Samhain segnava l'inizio di una nuova stagione durante la quale si ringraziava per il raccolto ricevuto e si cercava il favore degli dei per quello successivo, affinchè fosse prospero e fruttifero.

    Secondo la tradizione Celtica i momenti di transizione tra due stati avevano particolari poteri magici. Samhain era il più grande ed importante momento di transizione dell'anno.
    I Celti credevano che questo momento magico potesse aprire una sorta di connessione con il mondo dei mortioloro cioè che avevano fatto esperienza dell'ultima transizione, quella tra la vita e la morte.
    Si credeva infatti che durante Samhain il mondo dei vivi fosse in stretto contatto con quello dei morti, e che gli spiriti dei morti viaggiassero nuovamente sulla terra.

    In Insubria questa festa è sempre stata celebrata nel corso dei secoli seppur cambiando nome: festa di Ognissanti.
    Ai tempi dei nostri nonni, ma anche dei nostri genitori, era in uso intagliare delle zucche arancioni per inserirvi le candele sul fondo ed andare in giro a spaventare le vecchiette, andando anche di casa in casa a chiedere del cibo: noci, nocciole, castagne.

    Queste zucche a Milano e in Brianza venivano chiamate "Lumere".
    Si festeggiava proprio a fine ottobre e per tre giorni: 30, 31 ottobre, 1 novembre.
    A casa si dovevano lasciare una ciotola di latte, un bicchiere di vino rosso e del cibo, per le Anime dei propri cari, sul davanzale delle finestre.

  4. #4
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Auguri di felice Samhain e buon anno a tutti i forumisti.


  5. #5
    itaglia stato canaglia
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    Busnago (Brianza Est)
    Messaggi
    1,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Auguri ai forumisti e a coloro presenti ieri al rito

  6. #6
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,692
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da armida Visualizza Messaggio
    Ai tempi dei nostri nonni, ma anche dei nostri genitori, era in uso intagliare delle zucche arancioni per inserirvi le candele sul fondo ed andare in giro a spaventare le vecchiette, andando anche di casa in casa a chiedere del cibo: noci, nocciole, castagne.

    Queste zucche a Milano e in Brianza venivano chiamate "Lumere".
    Si festeggiava proprio a fine ottobre e per tre giorni: 30, 31 ottobre, 1 novembre.
    A casa si dovevano lasciare una ciotola di latte, un bicchiere di vino rosso e del cibo, per le Anime dei propri cari, sul davanzale delle finestre.
    confermo, fino a 20-25 anni fa in casa mia si faceva

 

 

Discussioni Simili

  1. Samhain 2011
    Di Eridano nel forum Padania!
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 03-11-11, 22:24
  2. Samhain 2010
    Di Eridano nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-10-10, 18:44
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-05-08, 02:43
  4. Samhain 2005
    Di Eridano nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-11-05, 22:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226