User Tag List

Pagina 2 di 273 PrimaPrima 1231252102 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 2721
Like Tree154Likes

Discussione: Accade in Europa.

  1. #11
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    Share on facebookShare on twitterShare on emailShare on printShare on gmailShare on stumbleuponMore Sharing Services

    ''LA GUERRA FREDDA PER L'OCCIDENTE NON E' MAI FINITA E PENSA CHE IL SUO MODELLO SIA IL MIGLIORE, MA NON E' COSI''' (LUKIN)

    mercoledì 16 luglio 2014
    La tendenza dell’Occidente a scaricare la colpa degli avvenimenti in Ucraina è un segno di una grave crisi nei rapporti tra Mosca e l’Occidente. Sui motivi della crisi ragiona, in questa intervista a “La Voce della Russia”, il dottore in scienze storiche Alexandr Lukin, pro-rettore dell’Accademia diplomatica presso il Ministero degli Esteri della Russia.
    Leggiamo.
    “Oggi siamo di fronte al crack del cosiddetto “consenso postsovietico” – sistema di rapporti tra Russia ed Occidente formatosi dopo la disgregazione dell’URSS. Era fondato sull’idea che le Parti si sarebbero impegnati a considerare con comprensione gli interessi reciproci e a scendere a compromessi. Ma queste condizioni sono state rispettate solo dalla Russia la quale ha dimostrato di essere disponibile a sacrificare, in parte, gli interessi nazionali nell’interesse della cooperazione con il mondo civile per diventarne parte integrante. Ma il “mondo civile”, nonostante l’abbondanza di parole incoraggianti, ragionava con categorie di guerra fredda, considerandosi sinceramente, parte vittoriosa. Dimenticate tutte le promesse, per esempio, quella di non ampliare la NATO verso Est, l’Occidente inseriva nella sua sfera di influenza un numero sempre maggiore di paesi e territori, spostava siti militari sempre più vicino al confine della Federazione Russa, compreso sul territorio dei suoi alleati.
    - Quali sono i motivi di una simile condotta dell’Occidente?
    Strano ma la società occidentale risulta ideologizzata in misura di gran lunga maggiore rispetto a quella russa. L’essenza dell’ideologia dell’Occidente, che può essere definita “”democratismo”, è assai semplice: la società occidentale, pur non essendo ideale, risulta più perfetta rispetto a tutte le altre. È la punta del progresso sociale e tutti nel mondo devono "aspirare" al modello occidentale. In fondo, è un primitivo sciovinismo culturale, ma la politica dell’Occidente è basata sulla fede in esso. Ci si ritiene che sia necessario unire tutti i popoli e paesi “barbari” al mondo di libertà e di democrazia, sottometterli all’influenza politica attraverso alleanze economiche e politiche. Per fare questo occorre contribuire a che in questi paesi arrivino al potere le forze filo-occidentali. Anche se queste forze non corrispondono totalmente alle norme democratiche, il che non è tanto male poiché poi si potrà portarle al livello volute. Ecco perché in Europa quasi non vengono criticati i regimi in Estonia e in Lettonia dove una notevole parte della popolazione russofona non ha diritti civili. Per lo stesso motivo l’Occidente non vedono i nazionalisti radicali in Ucraina. Sono considerati come una forza che sta spingendo l’Ucraina verso il progresso, forza che può essere giustificata chiudendo gli occhi su alcuni suoi crimini.
    - E le contestazioni dell’Occidente verso la Russia?
    Mentre l’Occidente stava estendendo la sua influenza ai piccoli paesi dell’Europa Orientale, andava tutto liscio. Ma nel caso della Russia c’è stato un disguido. Essa si è rifiutata di inserirsi totalmente nel sistema occidentale. Secondo numerose inchieste dell’opinione pubblica, la maggioranza dei russi non ritiene ideale la società occidentale. Anzi, gli insistenti tentativi dell’Occidente di imporre i suoi valori alla Russia, di staccarla dai paesi vicini sul piano culturale e di dislocare le truppe nelle zone sempre più vicine ai suoi confini statali – tutto ciò è considerato dai russi come politica di accerchiamento.
    Certo - conclude Lukin - in Russia, soprattutto in grandi città, non mancano le persone che sostengono l’adesione ai valori occidentali ma il loro numero e la loro influenza sono esigui. L’Occidente sta cercando di appoggiarsi ad esse ma la sua politica esplicitamente ostile ha come conseguenza il fatto che in condizioni di democrazia, sia pure criticata dall’Occidente, le autorità russe s’orientano all’opinione della maggioranza dei russi che non provano simpatie per l’Occidente. Purtroppo, in Occidente, per motivi ideologici, non si riesce a capirlo. Non c’è nulla di strano: qualsiasi ideologia ha proprietà di respingere i fatti non in linea con essa.
    LA VOCE DELLA RUSSIA
    Il Nord quotidiano
    Ultima modifica di ventunsettembre; 16-07-14 alle 14:21
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    bulgaria / scene da un default: Banchieri che scappano in aereo con casse di contanti, spie, complici (crac corpbank!)

    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  3. #13
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    In itaglia c'è la riforma del Senato in discussione.
    Da mesi.
    Il problema dei problemi.
    Poi ci sono gli inchini: quello della Concordia, quello della processione e quelli del napuli a 90 (per via del mal di schiena, ovvio).
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #14
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    Scozia: se vota indipendenza, fuori dall'Europa

    MONDO | Esclusi per i prossimi 5 anni. Il leader Ue Juncker ha aggiunto: "non si diventa membri dell'UE scrivendo una lettera".

    Ricatti.
    Ragione in più per votare indipendenza assolutamente!
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  5. #15
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    E c'è anche questo.

    Italia cerca donatori stranieri per salvare i suoi monumenti

    CULTURA | Tra i sindaci più attivi c'è il sindaco di Roma Marino. "Non possiamo farcela da soli" ha detto a una serie di diplomatici di Usa, Uk e non solo.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  6. #16
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    E magari c'è chi è felice di leggere articoli come questi.

    visibilità ministre governo renzi, bene boschi male lanzetta
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  7. #17
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    39,117
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Scozia: se vota indipendenza, fuori dall'Europa

    MONDO | Esclusi per i prossimi 5 anni. Il leader Ue Juncker ha aggiunto: "non si diventa membri dell'UE scrivendo una lettera".

    Ricatti.
    Ragione in più per votare indipendenza assolutamente!
    Due piccioni con una fava.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  8. #18
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    19,201
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    E magari c'è chi è felice di leggere articoli come questi.

    visibilità ministre governo renzi, bene boschi male lanzetta
    Problemi di fondamentali importanza.
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  9. #19
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    Certo che se i criteri ed i meriti per le nomine di un certo rilievo in Europa sono quelli che portano a figure improbabili come la Minchiarini, una sola è la conclusione: siamo un continente morto.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  10. #20
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Accade in Europa.

    SCIOPERO GENERALE A OLTRANZA IN SERBIA CONTRO IL GOVERNO! (LEGGE SUL LAVORO UE)

    Share on facebookShare on twitterShare on emailShare on printShare on gmailShare on stumbleuponMore Sharing Services

    17 luglio - BELGRADO - Tutte le sigle sindacali serbe hanno convocato uno sciopero generale in tutto il territorio nazionale a partire da oggi, giovedi' 17 luglio. La decisione e' stata confermata nei giorni scorsi da Ljubisav Orbovic, presidente della Confederazione dei sindaci autonomi della Serbia (Ssss) e dal presidente dei sindacati Ugs Nezavisnost, Branislav Canak. Lo sciopero che inizia oggi durera', secondo le intenzioni dei sindacati, fino a che il testo di legge sul lavoro non verra' ritirato.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

 

 
Pagina 2 di 273 PrimaPrima 1231252102 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
// mettere condizione > 0 per attivare popup
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224