User Tag List

Pagina 2 di 16 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 159
Like Tree22Likes

Discussione: Zingari

  1. #11
    Venetia
    Data Registrazione
    06 Sep 2011
    Località
    Venetia
    Messaggi
    4,068
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Zingari

    Citazione Originariamente Scritto da Freezer Visualizza Messaggio
    Sono rimasti europei . E non hanno molta immigrazione itagliana .
    Praticamente quasi nulla. Però i veneti, venesian come dicono loro, sono visti di buon occhio, specie dopo il riconoscimento del Veneto dell'autodeterminazione della Crimea.
    sklöpp & kanù

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,301
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Zingari

    Grazie dell'informazione di ... prima mano.

    Peccato che tu debba sparire nuovamente.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  3. #13
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,013
    Mentioned
    58 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Zingari

    Citazione Originariamente Scritto da Scarpon Visualizza Messaggio
    Praticamente quasi nulla. Però i veneti, venesian come dicono loro, sono visti di buon occhio, specie dopo il riconoscimento del Veneto dell'autodeterminazione della Crimea.
    Me lo sentivo e spero che la cosa continui .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  4. #14
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,679
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Zingari

    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #15
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,679
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Zingari

    Il rom che derubò Ermes dà fuoco alla sua roulotte per ottenere una casa

    Blu Helt, uno dei due rom che entrarono nella ricicleria di Ermes Mattielli, ha dato fuoco volontariamente ala sua roulotte chiedendo subito un aiuto al Comune
    Claudio Cartaldo
    Ha dato fuoco alla sua roulotte nella speranza, probabilmente, di ottenere una casa dal Comune. Il rom protagonista di questa tentata "truffa" è Blu Hel, noto per essere uno il nomade che, insieme a Cris Caris, entrò nella proprietà di Ermes Mattielli, il rigattiere di Scalini di Arsiero morto un anno fa dopo la condanna a 5 anni e 4 mesi di galera (e 135mila euro di risarcimento) per aver esploso 14 colpi di arma da fuoco contro i due ladri.
    Bene. Nel febbraio scorso era toccato a Caris finire in manette per un ulteriore furto, ora è arrivato il turno di Blu Helt. Il 36enne nomade, insieme a sua moglie di 23 e i due figli di 6 e 4 anni, nella notte tra sabato e domenica ha visto la sua roulotte andare in fiamme a San Vito di Leguzzano. Completamente distrutta. Subito dopo il rogo, Helt si era affrettato a chiedere al Comune una casa: "Abbiamo perso tutto, abbiamo bisogno di un aiuto dal Comune, almeno per i nostri bambini, uno dei quali va a scuola qui in paese. Altrimenti dovrò andare a rubare per sopravvivere".
    Fa sorridere il fatto che la "minaccia" di furti in caso di mancati aiuti dal Comune sia arrivata proprio dalla persona che ai furti, evidentemente, era più che avvezzo. Come dimostra l'intrusione nella ricicleria di Ermes Mattielli. Non solo. Perché oggi i carabinieri della Compagnia di Schio hanno scoperto che a distruggere la roulotte è sì stato un incendio doloso, come ipotizzato dal nomade, ma l'autore non è un nemico della famiglia Helt. Ma lui stesso. Le immagini di videosorveglianza, infatti, hanno ripreso il nomade discutere con la moglie, tirarla a forza fuori dalla roulotte insieme ai figli e poi gettarvi all'interno due oggetti incendiari. I carabinieri hanno già realizzato il riconoscimento dei volti presenti nel video e sono certi che a generare le fiamme sia stato lo stesso Helt.

    Il rom che derubò Ermes dà fuoco alla sua roulotte per ottenere una casa - IlGiornale.it
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  6. #16
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,013
    Mentioned
    58 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Zingari

    Certe anime sono irredimibili .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  7. #17
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,679
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  8. #18
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,679
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  9. #19
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,679
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Zingari

    SCANDALO CASE AI ROM: COINVOLTI SEL, COOP VATICANE E 4 MILIONI DI EURO

    Nuove accuse e sequestri per quasi 400mila euro riaprono il caso giudiziario che un anno fa portò alla luce lo scandalo del lucroso business dell’accoglienza degli Zingari a Torino e gli intrecci con i partiti politici che la predicano. Per interesse. Coinvolte quasi tutte le cooperative che fanno loschi affari anche con i sedicenti profughi, come la Valdocco e Terra del fuoco.
    Non solo. Perché l’indagine del pm Andrea Padalino coinvolge anche i politici. Nell’elenco degli indagati è stato iscritto, infatti, con l’accusa di truffa il consigliere comunale di SEL, il partito per eccellenza degli immigrati e degli zingari, Michele Curto, per il quale il gip Potito Giorgio ha disposto il sequestro di 13.489 euro per rimborsi gonfiati corrisposti dal Comune all’azienda che lo aveva assunto in maniera fittizia. Fingeva di lavorare. Il che non è una novità, per i politici di quell’area.
    Il caso più corposo resta quello della falsificazione degli atti da parte delle cooperative per aggiudicarsi la gara aggiudicata con il metodo dell’offerta economica più vantaggiosa per lo sgombero dei campi rom di Lungo Stura Lazio e di via Germagnano e della messa in sicurezza del campo di corso Tazzoli. Valore complessivo dell’appalto, 4 milioni 370mila euro, suddivisi in tre lotti. Undici gli indagati tra cui i presidenti della cooperativa Animazione Valdocco e “Terra del Fuoco”, Paolo Petrucci e Oliviero Alotto.
    Indagato con loro anche Giorgio Molino, proprietario di più di un migliaio di appartamenti a Torino, del quale VOX aveva già denunciato le attività negli anni scorsi. Il raggruppamento temporaneo d’impresa guidato dalla cooperativa cattolica ha, secondo l’accusa, falsificato i documenti di gara dichiarando di avere una serie di case e terreni disponibili per collocare le famiglie rom sgomberate dai campi. In realtà questi spazi erano di proprietà di terzi che non avevano alcuna intenzione di affidarli per questo scopo. La vera destinazione delle famiglie era un complesso in corso Vigevano di proprietà di Molino, che però non poteva figurare come affittuario presso il Comune per i suoi numerosi precedenti.
    “Tutto parte dal nostro esposto in Procura di Torino sull’”Affare Rom”: ora che triplicano gli indagati, allargandosi ai vertici di altre coop sociali e di partecipate comunali, siamo orgogliosi di essere riusciti a dimostrare l’esistenza di un sistema di business milionario, nato per mettere le mani sui fondi statali per l’assistenza agli zingari. Tutto ciò mentre migliaia di famiglie italiane in estrema povertà sono abbandonate dalle istituzioni in graduatorie infinite per mancanza di risorse” accusa Maurizio Marrone, Consigliere FDI-AN in Regione Piemonte, che precisa “Partendo dall’ housing sociale abusivo di proprietà del “ras delle soffitte” Molino dove le cooperative rosse e bianche “parcheggiavano” gli zingari a spese del contribuente, abbiamo scoperchiato un intreccio tra il centrosinistra in Comune di Torino e le sue appendici nel sistema cooperativo-associazionistico, che, evidentemente anche per la Procura, erano disposte a tutto per arrivare ad ogni costo ai milioni di euro pubblici in ballo.
    Nonostante sia passato oltre un anno dai primi avvisi di garanzia il sistema “Affare Rom” rimane indisturbato ai suoi posti, anche dopo l’elezione di Appendino a Sindaco: Animazione Valdocco e Associazione Italiana Zingari Oggi rimangono al centro dell’assistenza pubblica del Comune di Torino a rom e immigrati, il Vice Presidente di Terra del Fuoco Roberto Forte è ancora Amministratore unico di Farmacie Comunali Spa, Babel (coop gemella di Terra del Fuoco) è ancora tra gli appaltatori della Prefettura di Torino sulla emergenza profughi. Ancora una volta il Sistema Torino sopravvive tranquillo come ai tempi di Fassino Sindaco, anche con Appendino a Palazzo Civico”.

    Scandalo case ai Rom: coinvolti SEL, Coop vaticane e 4 milioni di euro | VoxNews
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  10. #20
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,679
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 
Pagina 2 di 16 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. zingari e sud
    Di MaIn nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 20-12-14, 17:50
  2. Zingari Rom
    Di Claude nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 25-07-08, 19:42
  3. Zingari
    Di Commissario Basettoni nel forum Destra Radicale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 17-02-08, 05:53
  4. Zingari
    Di F L N E nel forum Emilia-Romagna
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-11-07, 22:59
  5. Gli Zingari
    Di Myrddin-Merlino nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-06-07, 12:13

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226