User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    05 Jun 2009
    Messaggi
    200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito John Kleeves "suicidato".

    Avvocato uccisa: sul web la doppia vita dello zio omicida - Emilia Romagna - ANSA.it


    Un altro scrittore giornalista "depresso". Chissà come mai chi scrive contro il Sistema campa poco o si "suicida".
    Ovviamente subito dopo la morte è iniziata l'opera di demolizione di John Kleeves. Manca solo che nella memoria del suo computer vengano ritrovati filmati pedo-pornografici...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    05 Jun 2009
    Messaggi
    200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: John Kleeves "suicidato".

    Notizia del 21/09/2010 - 12:09


    Rimini - Anelli era l'antiamericano Kleeves


    Il 62enne riminese ha pubblicato sotto pseudonimo diversi libri e articoli contro gli Stati Uniti. Recensito anche da Veneziani che scriveva: "Interpretazioni un po' forzate e mentalità radicale"


    RIMINI - Era uno scrittore e studioso di cose militari, storiche ed economiche, ma anche un polemista attento a ciò che si muoveva nello scenario dello scacchiere mondiale, l’uomo che venerdì scorso - secondo ogni evidenza dei fatti, come sono stati ricostruiti dagli inquirenti - ha ucciso la nipote avvocatessa per poi suicidarsi. Stefano Anelli, 62 anni, aveva al suo attivo vari libri, inoltre articoli e conferenze pubbliche. Pubblicava sotto lo pseudonimo di John Kleeves, ma non si può dire che si nascondesse visto che ne rese pubbliche le ragioni. Si sono occupati dei suoi libri prestigiosi editori di nicchia; opinionisti e scrittori importanti, come Marcello Veneziani o Massimo Fini, ne hanno fatto recensioni o introduzioni.

    Nelle sue pagine il leitmotiv è la critica agli Stati Uniti d’America, radicale e a tratti virulenta. Ed è questo che getta un’ombra di inquietudine sullo scorso venerdì 17 settembre. Vediamo anzitutto la lista dei libri che Anelli ha pubblicato sotto lo pseudonimo di John Kleeves: "Vecchi trucchi - Le strategie e la prassi della politica estera americana dalle armi nucleari in Europa, all’asservimento dell’America Latina, al traffico internazionale di droga ed altro", Rimini 1991, Il Cerchio editore, 249 pagine; "Sacrifici umani - Stati Uniti: i signori della guerra", con una introduzione di Marcello Veneziani, Rimini 1993, Il Cerchio editore, 129 pagine; "Un Paese pericoloso - Breve storia non romanzata degli Stati Uniti d’America", Milano 1998 (stampa 1999), Barbarossa editore, 381 pagine; "Divi di stato - Il controllo politico su Hollywood", Roma 1999, Settimo sigillo editore, 251 pagine. Queste sono le pubblicazioni che risultano al “registro” nazionale che per legge deve avere sottomano tutto quanto pubblicato sul suolo italiano. Ma potrebbe esserci anche altro.

    Scrive Marcello Veneziani introducendo il libro del 1993: "Il libro di John Kleeves merita l’attenzione che si riserva solitamente ai “casi” letterari. Che un autore americano di sinistra, vicino a Noam Chomsky e all’ala radicale pubblichi un libro di critica all’americanismo e delle responsabilità storiche degli Usa, con un editore certamente antiprogressista e agli antipodi del mondo radicale, è già un piccolo evento. E che l’autore sia stato presentato all’editore da esponenti del Pds (Partito democratico della sinistra, ndr) è un ulteriore, interessante groviglio".
    Veneziani imputa a Kleeves-Anelli "l’interpretazione e l’enfatizzazione di alcuni dati a danno di altri", qualche paragone azzardato, alcune "interpretazioni un po’ forzate, figlie di una non facilmente sradicabile mentalità radicale", ma attesta tuttavia che "l’analisi di Kleeves è fondata su dati ed eventi difficilmente cancellabili o confutabili". Ne segnala il rischio: quello di "costituire a sua volta una demonizzazione ed una criminalizzazione degli americani". I “sacrifici umani” del titolo sono quelli della “guerra totale” che gli americani, insieme agli inglesi, teorizzarono e praticarono con “bombardamenti strategici” a tappeto in tutta Europa, fino al Giappone: pochi gli obiettivi strettamente militari colpiti, innumerevoli le stragi e le distruzioni civili.

    Per gli americani, sostiene Kleeves, gli avversari non sono tanto i governi o le forze armate nemiche, ma “popoli interi”. Invece nel libro "Vecchi trucchi" gli Usa sono colpevolizzati fra l’altro come "controllori del traffico mondiale di droga dopo averlo scientemente sviluppato", allo scopo di "sovvertire ed asservire paesi esteri, per farsi e mantenersi un bel numero di colonie de facto". Tesi forti, parole crude, documentate da decine di pagine di note di commento e bibliografie, tipiche di chi ha studiato divorando libri. Una storia misteriosa, quella di Anelli-Kleeves, finita divorando vite.

    Paolo Facciotto

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,247
    Mentioned
    97 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: John Kleeves "suicidato".

    Citazione Originariamente Scritto da kalashnikov47 Visualizza Messaggio
    Avvocato uccisa: sul web la doppia vita dello zio omicida - Emilia Romagna - ANSA.it


    Un altro scrittore giornalista "depresso". Chissà come mai chi scrive contro il Sistema campa poco o si "suicida".
    Ovviamente subito dopo la morte è iniziata l'opera di demolizione di John Kleeves. Manca solo che nella memoria del suo computer vengano ritrovati filmati pedo-pornografici...
    Con una ricostruzione dei fatti non propiamente priva di stranezze hefico: , non escluderie che stesse tornando pensando di ritornare a scrivere e qualcuno non abbia gradito .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: John Kleeves "suicidato".

    si ma perche' ?

    non scriveva praticamente piu nulla dal 2000 ( a parte pochi interventi internettiani cessati essi pure completamente dopo il 2004 )



    quindi il suo " antiamericanismo" non c' entra nulla .. e poi non e' mai stato nemmeno antisionista avendo sempre scritto e ribadito che considerava israele uno strumento degli USA e non viceversa

    quindi dovebbe essere qualcosa che stava scrivendo ADESSO e qualcosa di ITALIANO ... trovo infatti molto strano il comportamento degli inquirenti con tutta quella confusione/omissione informativa su come sarebbero andati i fatti e soprattutto quel gratuito e manipolato accenno al suo interesse alla strage di erba ...

    pS il blog che segue attentamente la vicenda e ' quello di
    gianluca freda blogghete
    Ultima modifica di larth; 23-09-10 alle 00:08
    vulgus vult decipi

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,247
    Mentioned
    97 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: John Kleeves "suicidato".

    Citazione Originariamente Scritto da larth Visualizza Messaggio

    quindi dovebbe essere qualcosa che stava scrivendo ADESSO e qualcosa di ITALIANO ... trovo infatti molto strano il comportamento degli inquirenti con tutta quella confusione/omissione informativa su come sarebbero andati i fatti e soprattutto quel gratuito e manipolato accenno al suo interesse alla strage di erba ...

    pS il blog che segue attentamente la vicenda e ' quello di
    gianluca freda blogghete
    E' quello che sospetto :gratgrat: , anche il tentativo di farne saltare l'abitazione potrebbe vedersi come un modo di far sparire materiale che per qualcuno , era meglio non diffondere .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

 

 

Discussioni Simili

  1. Testi di John Kleeves
    Di sitoaurora nel forum Eurasiatisti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-09-10, 00:42
  2. E' morto John Kleeves
    Di antonio84 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-09-10, 20:06
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-08-08, 15:49
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 07-09-03, 22:33
  5. FORREST GUMP di John Kleeves
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-10-02, 16:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226