User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
Like Tree2Likes

Discussione: Foliage

  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Foliage

    Ci siamo ! E’ tempo del foliage (fogliame) autunnale.

    Da fine settembre a novembre le verdi foglie di numerose tipologie arboree e di arbusti decidui trascolorano prima del fall foliage.

    Nei giardini e nei boschi la policromia fogliare permette di osservare le varie tonalità di giallo, arancione, rosso, viola e marrone.






    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage

    Le parti più esposte della chioma sono le prime a colorarsi. Infatti molti alberi spesso presentano lo strato più esterno colorato di rosso, mentre le zone sotto-chioma rimangono ancora a lungo verdi o appena ingiallite. E’ l’effetto della temperatura, ma non solo. Anche l’illuminazione solare entra nel gioco dei colori.

    I pigmenti verdi delle foglie col passare dei giorni e con l’abbassamento delle temperature si degradano e cedono il posto ad altri colori. Prevalgono le diverse tonalità del giallo tra diverse variazioni cromatiche.

    Colori gialli vivaci presentano l’olmo dorato, l’olmo campestre, il pioppo tremulo, l’acero, il larice.
    Il pioppo tremulo si tinge di rosso scuro, questo colore rimane per alcuni giorni e poi cadono le foglie.

    Attorno ai pascoli nelle zone montane è il larice a spiccare tra le conifere sempreverdi, come l’abete rosso o il pino cembro. L’aspetto fogliare del larice è dapprima dorato lucente, poi più scuro, fino ad arancio chiaro.

    Le nevicate d’inizio autunno arricchiscono il pregio cromatico anche nelle faggete miste con l’abete bianco ed altre conifere. La mescolanza di colori produce l’effetto mosaico.

    Hanno colori propri anche gli arbusti e le erbe del sottobosco, come il rosso scuro delle foglie di rovo.





  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage

    Nei week end molte persone camminano nei sentieri ai margini dei boschi per cogliere l’anima autunnale della Natura, del genius loci, per inspirare l’odore del muschio, udire il calpestio dei propri passi sulle foglie secche cadute dai rami.






    Regina di Coppe likes this.

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage

    Fra gli alberi che in Italia offrono le migliori colorazioni ci sono l’acero, il faggio, il frassino. A seconda della specie offrono colori che variano dal giallo al rosso, passando per tutte le sfumature intermedie, con variazioni che dipendono dall'altitudine e dalla latitudine.







  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage

    Il filosofo tedesco Friedrich Nietzsche (1844 – 1900) scrisse:

    "Penso che l’autunno sia più uno stato d’animo, che una stagione."

    Infatti la stagione autunnale è anche una dimensione psicologica. La psiche ha bisogno dei “doni” di questa stagione: l’introversione, il silenzio, la meditazione sulla caducità, l’impermanenza.

    Lo scrittore Carlo Alberto Salustri, conosciuto con lo pseudonimo “Trilussa” dedicò all’autunno la poesia titolata

    "Foglie gialle"


    “Ma dove ve ne andate,
    povere foglie gialle
    come farfalle
    spensierate?

    Venite da lontano o da vicino
    da un bosco o da un giardino?
    E non sentite la malinconia
    del vento stesso che vi porta via ?”



    Regina di Coppe likes this.

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage

    George Eliot: “Non è forse questo un vero giorno d’autunno ? Proprio la malinconia che amo – che rende la vita e la natura armoniose. Gli uccelli si consultano sulle loro migrazioni, gli alberi stanno freneticamente indossando le pallide tinte del decadimento, e cominciano a spargersi sulla terra, così che i passi di chiunque non possano disturbare il riposo della terra e dell’aria, mentre loro ci regalano un profumo che è un calmante per lo spirito inquieto. Delizioso autunno! La mia stessa anima si sposa con esso, e se fossi un uccello vorrei volare per la Terra in cerca degli autunni successivi” .

    George Eliot è lo pseudonimo della scrittrice britannica Mary Anne (Marian) Evans (1819 – 1880), una delle più importanti dell'epoca vittoriana.
    Usò lo pseudonimo maschile fin dalla sua prima opera narrativa, come era comune a quel tempo fra le scrittrici, per esempio, le sorelle Brontë.

    Si firmava con lo pseudonimo per evitare che i suoi romanzi fossero letti col preconcetto di una letteratura femminile "per signore", e quindi minore, non comparabile alla grande letteratura. La seconda ragione era per tenere le sue opere al riparo del pregiudizio sociale che la colpiva in quanto compagna di un uomo sposato, il filosofo e critico George Henry Lewes, con il quale visse vent'anni. Fu solo dopo aver raggiunto la notorietà come romanziera che si rivelò, rivendicando le proprie opere, con scandalo di molti lettori. Nonostante il successo, le ci volle ancora molto tempo per essere accettata nella cosiddetta “buona società”. Continuò comunque ad usare lo pseudonimo con cui era diventata celebre.







  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage





  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage

    Autunno: la vendemmia s’avvia alla conclusione, le temperature iniziano a diventare più “frizzanti” e le giornate si accorciano velocemente. Gli uccelli migratori iniziano il loro viaggio verso i luoghi più caldi, mentre gli animali stanziali si danno da fare per accumulare le scorte di cibo da consumare durante l’inverno.







  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage

    Mattino d’ottobre. Dal mare giunge sibilando il gelido vento autunnale che percuote le rosse foglie degli aceri.







  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Feb 2020
    Messaggi
    243
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Foliage

    Passeggiare nei boschi tra quei colori che il foliage ci sa regalare, permette di concedersi attimi di tranquillità che servono per un “percorso interiore” e di osservazione del mondo circostante.



    The end

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226