'Giorno bella gente...scusate la mia ignoranza ma volevo fare una domanda ai "miopi incalliti" o a qualcuno che diciamo capisce qualcosa di miopia…vi spiego il mio caso:

vedo male da lontano, e un po sfocato in generale …questo da sempre e non mi sono mai posta il problema perché per me era normale vedere cosi’….tempo fa, è venuto il medico del lavoro a farci visita in ufficio e a me, oltre alle altre visite generali, mi ha fatto anche una specie di visita alla vista, si insomma la solita cosa con numeri, lettere e colori, e li’ si è “scatenato” il putiferio… in realtà anche io sono rimasta scioccata perché non pensavo di non riuscire ad azzeccare cosi’ tante lettere e numeri…comunque, come stavo dicendo, si è scatenato il putiferio perché il medico del lavoro pensava che io dovessi a tutti i costi mettere gli occhiali e anche il responsabile dell’ufficio ha cominciato a rompermi per mettere sti occhiali, cosi’ decido di andare dall’ottico (si lo so, scema io che non sono andata prima dall’oculista), comunque, vado dall’ottico che mi fa la visita e mi prepara gli occhiali da portare…ieri sono andata a ritirarli ed è vero, con gli occhiali vedo decisamente meglio, ma quello che io vorrei capire sono i valori della mia vista che trovo indicati nella fattura:

O.D. – 1,75 CILINDRO: + 0,50 ASSE: 90
O.S. – 1,25

cioè, c’è qualcuno che mi puo’ dire come devo leggerli ed inoltre vorrei capire se sono ad esempio valori troppo bassi per aver bisogno di mettere gli occhiali… non è che mi peggiora la miopia con gli occhiali??

Ovviamente ho già preso appuntamento dall’oculista ma siccome è tra circa cent’anni, il privato non me lo posso permettere, volevo una risposta da qualcuno che ne capisce qualcosa, fino a che non viene il giorno della vista, che è davvero molto lontano….

Grazie mille in anticipo.