Violento terremoto in Giappone
La terra ha tremato nel nord del paese. E' il sisma più violento degli ultimi anni. Si parla del nono-decimo grado della scala Mercalli. L'epicentro in mare, ma non si aspettano ondate di maremoto.


TOKYO - La terra trema in Giappone. Oggi alle 18:24 (ora giapponese) la parte settentrionale del Paese è stata colpita da un terremoto, il più violento degli ultimi anni. Si parla del settimo grado della scala Richter e del nono-decimo grado della Mercalli, ma non ci sono vittime, solo un ferito. Le scosse sono durate a lungo. L'epicentro è stato localizzato in mare vicino alla costa di Miyagi nell'oceano Pacifico, ad una profondità di 60 km. Non ci dovrebbero essere ondate di maremoto. E non si hanno ancora notizie di danni a persone. Scene di panico nella città di Sendai, che conta un milione di abitanti: la gente, terrorizzata, ha cominciato a correre per le strade in cerca di un riparo. Il reattore numero tre della centrale di Onagawa si è fermato automaticamente a causa dell'allarme.

Il sisma è stato sentito con grande evidenza anche a Tokyo, dove la scossa ha fatto tremare i grattacieli. Come misura preventiva sono state immediatamente chiuse al traffico tutte le autostrade e le ferrovie da e per il Giappone settentrionale.

Le linee telefoniche sono saltate nelle principali città del nord. Problemi anche per l'acqua e l'elettricità. Una delle città più colpite è Ishimomaki, porto di Sendai e città gemellata con Civitavecchia.

(26 MAGGIO 2003; ORE 12:00; ORE 13:23)


Non per fare cinismo sui morti,ma se si fosse verificato in Itaglia o in Algeria altro che 1 ferito avremmo...