User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Lotta Comunista

  1. #1
    Dalla parte del torto!
    Data Registrazione
    16 Mar 2002
    Località
    roma
    Messaggi
    4,103
     Likes dati
    0
     Like avuti
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Lotta Comunista

    Comunicato della Graphos e del Circolo di Studi Politici Antonio Labriola

    LOTTA COMUNISTA E I SUOI METODI INACCETTABILI

    Domenica 25 gennaio si doveva svolgere a Genova, presso la Galleria Leonardi Idea in piazza Campetto, una riunione di discussione indetta per inviti, e dunque privata, dalla Graphos e dal Circolo di Studi Politici Antonio Labriola sul tema della guerra contro l’Iraq.

    La riunione era convocata per le 10 della mattina. Poco prima che iniziasse e che venisse aperta la sala in cui doveva tenersi, al citofono della Graphos, che ha sede in un palazzo adiacente, alcune persone, qualificandosi come membri di Lotta Comunista, hanno chiesto di parlare con il direttore della casa editrice, Corrado Basile, chiedendo che scendesse in pazza. Giunto nel portone, Basile è stato aggredito al grido di "sporco fascista" e «neonazista», con riferimento all’interpretazione di sinistra del revisionismo olocaustico di cui la Graphos si fa portatrice, riferimento che gli assalitori hanno reso esplicito. Possono testimoniarlo alcuni dei giovani che dovevano partecipare alla riunione ed erano giunti nel frattempo, accolti anch’essi a insulti, calci e spinte.

    Sulle prime abbiamo pensato che la ventina di energumeni presenti nella piazza appartenessero al Betar, nota organizzazione paramilitare sionista (usa a compiere azioni simili in Francia), e che il nome di Lotta Comunista fosse usato come copertura. L’ipotesi non era tanto peregrina anche alla luce della campagna di recente orchestrata in Italia, per due mesi, dai sostenitori di Sharon contro la Graphos, sia su Internet (utilizzando tre sgangherati centri sociali dell’area milanese), sia a mezzo stampa (ultimo episodio un articolo del quotidiano "Libero", pieno di menzogne e di calunnie).

    Alla nostra dura reazione verbale – unica possibile, vista la preponderanza delle forze della squadraccia schierata in piazza – e alle richieste di chiarimenti su chi fossero realmente i suoi componenti e che cosa stesse succedendo – richieste che non potevano essere eluse, data anche la presenza nell’area di persone che non c’entravano nulla e che erano state direttamente spaventate dagli energumeni –, colui che mostrava di essere un dirigente ha rivendicato, alla presenza di testimoni, l’appartenenza della squadraccia stessa a Lotta Comunista, la quale avrebbe dato disposizione al proprio servizio d’ordine di impedire la riunione prevista, in quanto avrebbero dovuto parteciparvi elementi già facenti parte dell’organizzazione e in dissenso con essa. Nel frattempo, insulti, minacce e vie di fatto sono continuati nei confronti di coloro che affluivano verso la Galleria per partecipare all’incontro e nei confronti dello stesso presidente dell’Associazione ospitante.

    Il passare del tempo, l’apertura di qualche negozio, la frequentazione normale della piazza, il logorio imposto dal confronto polemico hanno creato un certo imbarazzo tra i membri di Lotta Comunista (molti dei quali sono stati identificati per nome e cognome dai nostri compagni). Gli assalitori hanno reiteratamente dichiarato di essere «operai dell’Ilva» mandati a eseguire un ordine – forse per affermare con ciò di essere «brava gente», perciò stesso autorizzata a comportarsi come vuole in totale impunità. Infine, essi hanno effettuato una telefonata con un cellulare, alla conclusione della quale hanno emesso un ordine di smobilitazione. Erano circa le tredici. Prima di redigere questo comunicato la Graphos ha chiesto chiarimenti alla direzione di Lotta Comunista, nella persona di Renato Pastorino, responsabile cittadino dell’organizzazione. Non sappiamo se questa richiesta sia arrivata a chi di dovere. I chiarimenti finora non ci sono stati. Fin qui, i fatti.

    I metodi impiegati da Lotta Comunista sono inaccettabili nell’ambito di quella sinistra non convenzionale della quale essa, peraltro, da sempre dice di far parte, ritenendo addirittura di avervi un ruolo di punta. Tale ruolo di punta, ammesso che se ne possa parlare, potrebbe però essere affermato solo sul terreno del confronto politico e non facendo ricorso a pratiche intimidatorie e gangsteristiche, che fanno pensare a quelle impiegate dagli stalinisti contro i rivoluzionari durante la guerra civile spagnola.

    Chiediamo a tutte le forze, organizzate o meno, che ritengono di far parte della sinistra non convenzionale, di stigmatizzare il comportamento di Lotta Comunista, che è arrivato all’aggressione contro la Graphos e contro il Circolo di Studi Politici Antonio Labriola.

    C’è una ragione di più per stigmatizzare il comportamento di Lotta Comunista. Essa infatti mostra di non considerare accettabile, per la propria presenza politica, il fatto che elementi dissidenti, non più appartenenti al gruppo stesso, anziché dissolversi in una inconsistente nuvola di "cani sciolti", pretendano di esercitare il proprio diritto prendendo parte alla politica attiva e organizzandosi a questo fine nella forma da essi considerata la più confacente. È necessario che Lotta Comunista si persuada che non è nei suoi diritti e nella sua possibilità fare a Genova e altrove il buono e il cattivo tempo. Sarebbe importante che i dirigenti del gruppo, di qualsiasi livello, assumessero in questo senso un preciso impegno, conformemente alle regole che dovrebbero vigere nei rapporti tra organizzazioni, grandi o piccole che siano, tendenti a scopi analoghi, nonostante le normali divergenze, anche profonde, che possono esistere sul piano teorico, politico e organizzativo.

    Graphos
    Circolo di Studi Politici Antonio Labriola
    Sinistra Nazionale!

  2. #2
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    26 Jan 2004
    Messaggi
    17
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Perchè posta su un forum della destra radicale cose che riguardano la sinistra? In special modo comunicati ufficiali.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Messaggi
    14,441
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Lotta sionista...

  4. #4
    suum cuique
    Data Registrazione
    25 Dec 2002
    Località
    Anfiteatro Flavio
    Messaggi
    2,187
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Argo^
    Perchè posta su un forum della destra radicale cose che riguardano la sinistra? In special modo comunicati ufficiali.
    Perchè la lotta per il revisionismo storico è una lotta importante e la Graphos essendo una casa editrice di sinistra con le sue ottime pubblicazioni sfata il mito che vuole i revisionisti nazisti mascherati.
    Evidentemente a qualcuno non va a genio tutto ciò.

  5. #5
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,492
     Likes dati
    7,261
     Like avuti
    6,474
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Lotta Comunista

    da non confondersi con lotta continua o avanguardia comunista...




  6. #6
    Cavaliere
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    5,062
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    C'entra Cesare Saletta con questa Graphos?

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Conosco Lotta Comunista, ho partecipato a diversi suoi seminari, è un'autentica setta con tipologie di reclutamento e lavaggio del cervello degli adepti simile ai testimoni di geova. Piu' che un'associazione politica, si tratta di una vera religione con riti collettivi in onore di Lenin e Marx, visti piu' come profeti che come filosofi. Sono una vera congrega di fanatici.
    Fondata a Genova dall'ex partigiano Arrigo Cervetto nel 1965, lotta comunista è stata, secondo alcuni, la fornace delle Br Genovesi. Oggi a Genova sono ancora molto potenti (10,000 membri, di cui 2,500 militanti attivi, piu' circa 10,000 simpatizzanti), molti ricchi (tra i loro adepti vi sono molti politici di sinistra, imprenditori, borghesi abbienti, professori universitari, ecc. e possiedono in città una ventina tra sezioni e sale conferenze enormi) e decisamente maneschi. Le loro frange piu' estreme causano infatti tafferugli ogni volta che in città fa capolino Bossi o le locali sezioni del Fronte Nazionale o Forza Nuova organizzano qualche iniziativa.
    Con i centri sociali e gli altri partiti di sinistra, i rapporti sono buoni ma non idilliaci. In particolare coi Ds vi sono stati in passato parecchi attriti.
    E' un'organizzazione vasta, misteriosa e inquietante, dai confini oscuri e non ben determinabili. Alcuni affermano che dietro a loro ci sia il centrosinistra, altri ancora i servizi segreti. Per altri, invece, sono sono altro che un residuato degli anni '70.
    Si dichiarano "gli unici puri marxisti", e in effetti sono autentici "Talebani" di Lenin. Ma come volevasi dimostrare sia l'olocausto, sia il mescolanzismo razziale che la lotta partigiana di "liberazione" sono autentici dogmi per loro. Ed è proprio questo che li unisce con tutta la "solita sinistra", che tuttavia spesso attaccano e condannano come "borghese e imperialista". Per loro Solo Marx, Engels, Lenin e Rosa Luxemburg sono veri comunisti. Stalin, Mao e Castro sono invece "capitalisti di stato e sporchi imperialisti".

  8. #8
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    26 Jan 2004
    Messaggi
    17
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Padanik queste informazioni sembrano strappate ai servizi segreti di nonna papera.

  9. #9
    suum cuique
    Data Registrazione
    25 Dec 2002
    Località
    Anfiteatro Flavio
    Messaggi
    2,187
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    in effetti...

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Jan 2003
    Messaggi
    1,849
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da gribisi
    C'entra Cesare Saletta con questa Graphos?
    Sì.
    Di sicuro so che pubblicano i suoi libri e che lui ne cura e traduce altri per lo stesso editore. Poi non so se faccia parte della dirigenza.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. 2 euro a Lotta Comunista
    Di DrugoLebowsky nel forum Fondoscala
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 07-01-15, 12:38
  2. Lotta Comunista
    Di Gianky nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 129
    Ultimo Messaggio: 10-12-10, 19:19
  3. Lotta comunista
    Di Flexo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 12-09-06, 13:50
  4. quelli di lotta comunista....
    Di agaragar nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 22-05-06, 17:54
  5. Lotta Comunista......
    Di destracristiana nel forum Fondoscala
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 07-10-05, 23:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •