User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Tema : esiste Satana ?

  1. #1
    Ospite

    Predefinito Tema : esiste Satana ?

    Sarebbe interessante conoscere i Vostri pareri qualunque essi sìano.
    Non basta comunque dire SI oppure NO ma bisogna anche argomentarlo esaurientemente con dimostrazioni pratiche e non spirituali.
    Si intende Satana in senso generico e non specifico. Ogni religione ha un Satana, persona cattiva e maligna in contrasto con un Dio positivo che desidera solo il bene dell'umanità.
    Portare valide argomentazioni dell'esistenza così come anche della non esistenza.
    Non supporre questo o quello ma "dimostrare" senza citare il contenuto dei libri religiosi.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' una verità di fede, quindi si argomenta a partire dai dati della rivelazione, quindi le tue osservazioni sulle Sacre Scritture che non sono da citare non hanno senso.

    Ora in un forum cattolico non possiamo più citare le Sacre Scritture

  3. #3
    Ospite

    Predefinito Non ho detto questo ...

    Originally posted by Thomas Aquinas
    E' una verità di fede, quindi si argomenta a partire dai dati della rivelazione, quindi le tue osservazioni sulle Sacre Scritture che non sono da citare non hanno senso.

    Ora in un forum cattolico non possiamo più citare le Sacre Scritture
    Non ho detto che (in un forum con "monopolio" cattolico) non si possono citare le Sacre Scritture ... ma bensì ho scritto di argomentare senza citarle. Non è la stessa cosa.
    Ormai già conosciamo il sistema di "scaricare" le domande sulle risposte di frasi e concetti che si trovano in un libro religioso.
    Senza le Sacre Scritture qualsiasi religioso di qualsiasi religione non è in grado di argomentare.
    Troppo facile voler insegnare con i libri in mano ...

  4. #4
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dalla Rivelazione provengono i principi certissimi della teologia,
    senza Rivelazione non si fa teologia in senso proprio,
    solo teologia razionale.

    Senza Rivelazione alla tua domanda non si può rispondere.

    Se si vuol far riferimento alla Rivelazione è necessario citare le Scritture.

    e spero che con questo abbiano fine le accusse..

  5. #5
    Iscritto
    Data Registrazione
    12 Feb 2004
    Messaggi
    126
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Intervengo quale mendicante...

    Originally posted by fuego
    DA ignorante quale sono: che vuol dire verità di fede?
    La fede esclude la dimostrazione. A quali verità può condurre?
    ... mendicante di Verità come ogni uomo che a differenza degli altri esseri è conscio del suo essere mortale, di sapere di dover morire e non del perire proprio della loro altra natura.

    Miseria umana incommensurabile rispetto a tutto il resto del creato che pur soffrendo non ne è temporalmente ed anticipatamente conscio. Intuiamo il mistero insondabile del tempo ed il nostro orizzonte non è come per gli altri esseri puntiforme.

    Da tale limitatezza conscia ho arguito che noi uomini viviamo di fede. Fede umana semplicemente vissuta fin da bambini nel mangiar quello che le nostre madri ci han preparato e servito quale minestra, senza dubitare che mamma sia impazzita o divenuta assassina rifilandoci nella pietanza un veleno mortale. Questa è la più semplice ed esistenziale esperienza di una fede, senza la quale non possiamo vivere, fede umana che insegna, ogni giorno, in tutti i nostri rapporti umani più cari.

    Ma... << Maledetto chi si butta tra le braccia dell' uomo. >>.
    Stà scritto !

    Mamma ed altre persone in cui riponevamo fiducia possono disattendere la nostra fiducia.

    Dalla fede umana ( per nulla da disprezzare quale quotidiana esperienza e ben soppesando le delusioni che sempre ci può riserbare ) ci s'inoltra verso la via dell' esperienza religiosa ( della specie umana solo propria in forma trascendentale ) per addivenire ad altri punti fermi.
    Verità rivelate !

    Le Verità di Fede ( Fede Divina e Cattolica ) non sono un obbligo perchè per nostra fortuna o disgrazia siam lasciati liberi di rifiutarLe. Sono un Dono, una Grazia !

    Non sono Doni da ritenersi dati secondo una storica, quanto recente inquadratura preconcettuale ed ideologica, illuministica prima, positivistica poi e scientista quali fino ad oggi divulgata e recepita come tale per la sua semplicità concettuale.

    Se non ci si libera dallo "spaccio" di questo "oppio" intellettuale il quale ripone fede in una ragione calcolante e da laboratorio per obnubilare altra Fede Rivelata, si presume una kantiana finitudine dei limiti di quella che solo nell' edificio illuminstico è poi assurta a deità idoltra di "ragione": Il "culto" della "critica della ragione pura" !

    Data la premessa major del sillogismo se ne deduca la conclusio in Gloria: Tutto ci è donato, questo dono è un Mistero grande che non acceca l'intelletto ed indurisce il cuore ma dischiude verso l' Infinito le aspirazione umane: AMARE E CONTEMPLARE !

    LA VERITA' ( CRISTO SIGNORE, UNICO SALVATORE DEL MONDO ) E' QUELLO A CUI LA FEDE DIVINA E CATTOLICA CONDUCE.

    Questa è la Nostra Fede, ed anche mia, alla quale ho cercato, per quel che ho potuto di rendere ragione, in osservanza a quanto le Sacre Scritture ci comandano, verso chiunque ci domandi ragione della nostra Speranza.

    Buon riposo e una notte serena.
    OPUS DEI, BELLUM DOMINI, GESTA DEI.

  6. #6
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Intervengo quale mendicante...

    Originally posted by fuego
    Sarò un ignorante e un povero di spirito, ma ancora non ho capito che c'entra la verità con la fede.
    E a maggior ragione non capisco che c'entra la Chiesa cattolica con la fede.
    Siete portatotrri della Verità?
    E poi, ti chiedo, ce l'hai con la scienza e l'illuminismo, preferisci la Santa Inquisizione e le verità del Stnto Uffizio?
    Puoi parlare con termini più semplici?
    Sono un povero di spirito...
    La Verità e la fede sono strettamente correlate.
    La fede risponde alla domanda perchè si crede. La risposta che si dà è che il fedele crede alla veridicità di Dio e, sulla base di ciò, a quanto Egli ha rivelato, cioè alle Verità che Egli ha rivelato.
    Come vedi, fede e Verità sono intimamente connesse. La fede è verso Una Verità.
    Questo ti spiega anche cosa c'entri la Chiesa cattolica con la fede e la Verità.
    La Chiesa, infatti, è fedele interprete di Questa Verità e, dunque, essa è depositaria della Verità tutta intera.
    Qui non si tratta, evidentemente, di una verità materiale, di una verità puramente scientifica. Quando si parla di Verità, si allude a quella per eccellenza, cioè, principalmente, alla Rivelazione di Dio, che si è incarnata in Gesù Cristo (che è Dio), ed alla Santa Tradizione della Chiesa. Insomma, il piano è certamente più elevato, rispetto a quello puramente materiale a cui tu fai riferimento.
    Sebbene poi tu non ti rivolga a me, ma a lidone, mi sento in dovere di darti una risposta. Io penso che risponderei alla tua domanda alla stessa maniera in cui rispondeva Madre Teresa di Calcutta («se fossi costretta a scegliere tra Galileo e l’Inquisizione, sceglierei l’Inquisizione») E chiamaci pure oscurantisti

  7. #7
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Intervengo quale mendicante...

    Originally posted by fuego
    OSCURANTISTI!
    Chi CREDE alla veridicità (ossia alla presenza) di DIo noin può dire che Dio è vero solo perché lui ci crede!
    La vostra è la pretesa di chi vuole che le proprie convinzioni siano verità
    Restano vostre convinzioni anche se voi dite che sono verità (ti dico che io sono cristiano).
    Chi lo dice che la Chiesa è fedele interprete di questa Verità (cioè di queste convinzioni) rivelate?
    Lo dici tu e quellli che si riconoscono nella Chiesa catolica, non gli altri.
    E' una bella arroganza pretendere di avere ragione sulle cose che non si conoscono e pretendere di essere gli unici bravi a saper leggere le scritture.
    E gli altri Cristiani? perché non la sanno leggere la parola di Dio?
    Dio è Vero non perchè lo dico io, ma perchè è nella sua natura. Dio non può mentire. Egli è Verità. Nel Vangelo Gesù dice di essere Via, Verità e Vita ed ancora dinanzi a Pilato dichiara che "chi è dalla Verità, ascolta la mia voce".
    Se Dio mentisse, sarebbe il padre e l'autore della menzogna. Ma ciò non può essere, perchè altri, Satana, è il padre delle menzogna.
    Noi cattolici crediamo, dunque, sull'autorità di Dio, che si rivela, il quale non può, poichè Verità, ingannarsi, e, in quanto Bontà infinta, ingannarci.
    L'oggetto della nostra fede è, dunque, la Rivelazione divina. Noi non crediamo sull'autorità della Chiesa, ma sull'autorità di Dio. Tuttavia, nella pratica, ad eccezione di poche persone che hanno avuto la rivelazione direttamente da Dio (apostoli, profeti), nessuno di noi ha ascoltato direttamente la Parola di Dio.
    Di qui la necessità della Chiesa, in quanto nessuno di noi può conoscere la rivelazione se non tramite la mediazione della Chiesa. E' la Chiesa che ci fa conoscere ciò che è rivelato e ciò che non lo è.
    S. Agostino d'Ippona, secoli prima che sorgesse Lutero, diceva "non crederei al Vangelo se non credessi alla Chiesa", perchè è la Chiesa che ci fa sapere quali siano le verità rivelate e quali non lo sono.
    Del resto, Cristo stesso ha affidato questo compito agli apostoli. Non ha detto loro "andate e scrivete", ma ha detto "andate ed insegnate" tutto quello che egli aveva rivelato.
    Questa fede, pertanto, ci è fatta conoscere attraverso la Chiesa. Ne segue che la regola remota della nostra fede, perchè sia retta, è la rivelazione di Dio scritta o tramandata (la Scrittura e la Tradizione); la regola prossima è la Chiesa, ed in special modo il magistero infallibile. Se questo Magistero non fosse infallibile non potremmo sapere nulla della rivelazione, perchè nessuno ci potrebbe dire cosa Dio ha rivelato. I protestanti, che hanno abbandonato il Magistero, hanno, di fatto, tagliato ogni comunicazione con la rivelazione: la prova più evidente è che ogni protestante costituisce una religione (per modo di dire ...) a sè, in quanto gli manca la regola oggettiva (come può sapere se una certa cosa sia rivelata o no?). Ed ulteriore riprova è data dal fatto che non c'è un protestante che non la pensi diversamente dall'altro.

  8. #8
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non tutti hanno la fede (cfr. 2 Tessalonicesi 3, 2). Senza fede, così dice la Sacra Scrittura, è impossibile piacere a Dio, "poiché chi s'accosta a Dio deve credere ch'Egli è (cfr. Ebrei 11, 6), nè esiste la carità, poichè non si può amare nè Dio nè il prossimo se non si conosce.
    Ricorda S. Lorenzo da Brindisi, in un suo Discorso: "...la grazia e la carità senza la fede non valgono nulla, perché senza la fede é impossibile piacere a Dio. ... ".

  9. #9
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by fuego
    Nulla da obiettare, e ci mancherebbe, sulla Verità (intesa come perfezione) di Dio.
    Io non credo alla "autenticità" della interpretazione della Chiesa della Verità di Dio.
    Questo perché siamo essere umani, fallibili.
    E poi era ovvio che gli apostoli insegnassero. Chi più diloro poteva conoscere il messaggio di Cristo, avendolo seguito?
    Ma la Chiesa non sono gli apostoli, ma loro successori. Nessuno, se non la vostra convinzione dice che la chiesa Cattolica sia l'autentica pèortatrice della Verità di Dio.
    Come potete su questi presupposti di infallibilità parlare di ecumenismo cristiano?
    Volete sottomettere le altre confessioni cristiane se parlate della vostra infallibilità e (logicamente) della loro fallacità.
    A questa tua obiezione ho già risposto negli altri threads dove hai sollevato la medesima questione. Qui ti riporto alle mie risposte e ti ripeto che è una necessità, altrimenti non vi sarebbe salvezza alcuna oggi. Per nessuno. Infatti "chi crede sarà salvo", si legge nel Vangelo. "Credere" a cosa? Se il messaggio si fosse corrotto, non si potrebbe credere (a quanto insegnato da Cristo) e, dunque, la salvezza sarebbe preclusa.

  10. #10
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Repetita Iuvant, Augustine.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 30-06-13, 22:20
  2. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 26-06-13, 12:55
  3. "Dovete sapere che Satana esiste"
    Di Florian nel forum Conservatorismo
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 07-02-10, 11:02
  4. Tema in classe: Satana
    Di sacher.tonino nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 29-01-06, 16:45
  5. Tema : esiste un Dio ?
    Di nel forum Cattolici
    Risposte: 160
    Ultimo Messaggio: 22-01-05, 14:53

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226