Turbe di gente
eserciti che combattono
lavori dei campi
nozze, divorzi, nascite, morti,
fragore di tribunali
luoghi deserti
nazioni barbariche di tutti i tipi
feste, funerali, mercati,
UN MISCUGLIO ENORME DI COSE
E UN ORDINE OTTENUTO DAL GIOCO DEI CONTRARI


questo passo di Platone mi ha fatto pensare...