Milano: agguato Latin King contro rivale, due arresti per tentato omicidio

Metropolisinfo.it - Portale delle Regioni e delle Autonomie Locali - MILANO: AGGUATO LATIN KING CONTRO RIVALE, DUE ARRESTI PER TENTATO OMICIDIO

Milano, 12 nov. (Adnkronos) - In dieci, armati di coltelli e cocci di bottiglia, avevano aggredito un giovane cileno, ferendolo gravemente all'addome. Un'aggressione, era il 25 luglio scorso in via Villani a Milano, per la quale oggi gli uomini della squadra Mobile del capoluogo lombardo hanno eseguito due ordini di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio. A finire dietro le sbarre sono stati due ecuadoregni: Cristian Jonathan Leon Espinoza, 20 anni, e Edwin Alexandre Macas Castillo, 25enne irregolare in Italia. Entrambi gia' noti alle forze dell'ordine hanno dichiarato di appartenere al gruppo 'New York' dei Latin King.

La stessa fazione a cui risultano legati altri tre connazionali ventenni agli arresti domiciliari, indagati per lo stesso reato. Una rissa che ha come sfondo i giardinetti in via Villati dove la vittima, appartenente al gruppo 'Chicago' dei Latin King e' in compagnia della fidanzata. E' proprio la ragazza, prima legata a un componente della banda rivale, il 'movente' che innesca la lite. Il commando agisce in pochi minuti, poi per il ferito c'e' la corsa all'ospedale Niguarda. Le dichiarazioni della vittima e della fidanzata, insieme al lavoro degli agenti ha permesso di rintracciare cinque componenti della banda, sparsi in Lombardia: i due arrestati sono stati fermati a Milano, mentre gli indagati sono stati rintracciati a Lodi e Bergamo.

(Afe/Lr/Adnkronos)