User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Dime Can Ma No 'Talián!
    Data Registrazione
    19 Jun 2009
    Località
    Nederland - Paexi Basi
    Messaggi
    287
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Lettera aperta a Cacciari

    Gran bella lettera di Gigio Zanon, un vero Veneziano, a Cacciari, (quasi) ex sindaco di Venezia e "filosofo".

    Ricevuta in copia, riporto integralmente:


    "Caro Cacciari,

    Sono uno degli “imbecilli” che hanno avuto la sventura di averlo avuto come sindaco durante questi lunghi e tremendi anni, unitamente agli altri suoi degni compagni di giunta.

    Ieri sera, su Televenezia, non sono potuto intervenire perché non ho trovato la linea libera, però mi sono ripromesso di farle le stesse domande per iscritto anziché a voce.

    E, naturalmente, dal momento che le domande dovevano essere pubbliche, pubblicamente e per e-mail a tutti gli indirizzi di cui sono in possesso, le rendo pubbliche, nella speranza che lei sempre pubblicamente mi risponda.

    Ovviamente sempre da “imbecille”, che chiede al suo rappresentante … pro brevis tempore.

    Il “trenino della val Scomenzera”, che dal Tronchetto porta fino a dietro il garage di Piazzale Roma. Ecco: non so a chi e o a cosa serva. Vale a dire che se io arrivo al Tronchetto con la macchina, la posteggio e poi con le valige anziché andare al vaporetto prendo il “trenino della val Scomenzera” e arrivo dietro l’autorimessa di Piazzale Roma, scendo i metri di dislivello e siccome devo andare a Rialto, scarpino con la valige attraversando il detto Piazzale per prendere il vaporetto che mi conduce a destinazione. E, da buon “imbecille”, mi accorgo che è lo stesso vaporetto che prima sostava al Tronchetto e mi stava aspettando.

    E lei ci ha fatto spendere oltre tre milioni di euro par farci attraversare la “Val Scomenzera” col trenino, spendere i tre euro per il tragitto per poi prendere lo stesso vaporetto?

    Ha proprio ragione! Noi Veneziani siamo proprio degli “imbecilli” … per aver votato una simile e incapace amministrazione!

    E poi volevo chiederle:

    Del ponte della merda, o Calatrava, e da lei pomposamente sopranominato della Costituzione (ridicola, aggiungo io), voglio chiederle come mai da un preventivo di 4 milioni di euro siamo giunti alla bellezza di 12 milioni, salvo errori e omissioni e per i quali sta indagando la Magistratura. Sono 8 milioni di differenza! Non so se la differenza sia giusta, perché non essendo filosofo, i conti li ho fatti col pallottoliere di mio nipote, però lei mi potrebbe dire come mai questa lievitazione! Lei mi conosce e sa che sono figlio e nipote di Pasticceri, e di lieviti ne mastico qualche cosa, ma solo la sua giunta è capace di far lievitare i costi più del triplo!

    E volevo ancora chiederle: si è mai fatto un giretto per i canali interni di Venezia, oppure si è fossilizzato – vi siete fossilizzati – solo su Mestre Capitale, per cui i veneziani vi stanno ascoltando ed emigrano? Perché se avesse girato per rii e canali forse si sarebbe accorto dell’enorme degrado in cui versa questa nostra povera Venezia: rive cadenti, muri sbrecciati, pietre sconnesse con fessure larghe una spanna, scalinate che crollano, perfino i gradini del ponte di Rialto stanno cadendo sotto l’acqua! Ci sono ponti che sembrano dei percorsi di guerra. Calli con i masegni sconnessi e vuoti sotto. Pantegane che stanno già preparandosi per le prossime Olimpiadi di corsa “callestre”.

    Però altri tre milioni per costruire le casette ai veneto-sinti li ha trovati. Ha fatto bene, perché dal momento che sono residenti l’anno prossimo voteranno e faranno votare per la sua compagine. Solo che quei tre milioni SONO NOSTRI! Non suoi, o dei suoi compagni!

    Alla fine, per non tediarla con altre “imbecilli” domande del tipo “transito e degrado con il passaggio delle grandi navi per il bacino”, oppure “moto ondoso” o altre sciocchezze e imbecillità del genere, le chiedo solo da dove tirerà fuori i 270 milioni di euro – vista la delibera di giunta n. 15 del 22 gennaio u.s., punto 5 – quale quota parte per la costruzione della stramaledetta e disgraziatissima sub-lagunare! Oltre al 35% di spesa che dovrà accollarsi l’ ACTV quale socia del consorzio ditte costruttrici, che essendo pubblica anch’essa pagherà sempre coi nostri soldi!

    Ammesso e NON concesso che i vostri preventivi siano giusti, specie adesso che il tunnel della sub deve essere raddoppiato!

    Come vede parlo solo di costi e non di opportunità o di necessità o di altre imbecillità. Quella è questione politica, per la quale lascio la parola ai miei concittadini il marzo prossimo.

    Vede, per conto mio se al suo degno amico Costa è stato conferito il premio “Attila”, a lei e ai suoi compagni di giunta – per conto mio – sarebbe da onorarvi non solo con “l’ Attila d’oro”, ma anche con lo “scarpone d’oro” … quello che i Veneziani dovrebbero appiccicarvi sul deretano a marzo!

    Attendo risposta.

    Poi deciderò se sarà consona ad un Popolo di imbecilli, quali lei ci ha classificato.

    Gigio Zanon"
    Stato Veneto Nederland
    L'indipendentixmo veneto ne i Paexi Basi
    De Venetiaanse onafhankelijkheidsbeweging in Nederland
    www.statoveneto.nl

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lettera aperta a Cacciari

    Se( ripeto se) Cacciari ha dato ai cittadini dell'imbecille, bisogna riconoscere che almeno questa volta ha detto al verità.
    Per una volta ha avuto il coraggio di essere sincero.

    Chi va a votare pensando di migliorare la situazione, non è che sia molto intelligente.

    La globalizzazione ha sempre cercato che nella partitocrazia si evidenziasse la parte peggiore del paese.
    Così i partiti hanno uomini più facilmente conducibili.

    Quando si vota, si vota per chi è già stato scelto.
    Poi vi è la grande recitazione della lotta tra diversi gruppi e chi vince prende di più e chi perde prende però di meno.

    Credere che un uomo politico faccia gli interessi della popolazione non è da persona furba, ma da grande sprovveduto.
    La partitocrazia esercita il potere per proprio uso e consumo e chi eventualmente nelle sue file non si adegua , viene eliminato, tacitato e ostacolato.

    Pertanto va bene, come sfogo, la lettera a Cacciari per quello che ha fatto o non ha fatto.

    Però se si vuole essere onesti , e non solo pretenderlo dagli altri, bisogna mandargli una lettera di ringraziamento perché contro tutto ha detto in faccia agli elettori quello che sono.

    E chi dice la verità, anche se la dice quando ha finito il suo compito, merita un ringraziamento.

    I bambini si dividono in due categorie: chi crede a Babbo Natale e chi crede a Gesù bambino.
    Poi quando diventano adulti capiscono.

    Ora chi va a votare o crede a Babbo natale ( sinistra perché è vestito di rosso ) o crede a Gesù bambino ( destra perché è vestito di azzurro).

    Però ad un certo momento bisogna diventare adulti e non credere che siano quelli che portano i doni.

    Nella scheda segnaletica di una persona o nel suo curriculum , scrivere: se uno crede nei partiti e che questi muovano un dito nell'interesse dell'elettore.
    Se l'interessato risponde di si: si può scrivere sulla scheda : sprovveduto, in grado di credere a qualsiasi favola.
    Ultima modifica di jotsecondo; 04-12-09 alle 17:11

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    453
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lettera aperta a Cacciari

    Se non sbaglio mi sembra che complessivamente Cacciari è stato eletto sindaco per tre
    volte.
    I veneziani che l'hanno votato per ben 3 volte, alla prossima tornata elettorale abbiano
    almeno l'onesta di ammettere di essere completamente incapaci di intendere e volere, e
    questa volta in cabina ci vadano con chi ne fa le veci.
    Deficienti matricolati!!! siete da prendere a calci nel culo, passi sbagliare una volta, ma
    non capire per 3 volte che questo era un emerito incapace, è veramente troppo!!!
    Ultima modifica di Josef; 04-12-09 alle 21:57

 

 

Discussioni Simili

  1. Lettera aperta alla signora che ha scritto la lettera aperta al Ministro Kyenge
    Di Roberto essenziale nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 331
    Ultimo Messaggio: 15-05-13, 19:38
  2. Lettera a Cacciari
    Di Stato Veneto Nederland nel forum Veneto
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-12-09, 12:20
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-03-09, 01:25
  4. Risposte: 64
    Ultimo Messaggio: 02-09-08, 11:25
  5. Lettera Aperta
    Di Un'idea Diversa nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-09-07, 16:53

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226