User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 85

Discussione: magdi allam

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    48,456
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito magdi allam

    Ma l’occupazione dell’Iraq è finita nel 2004 (corriere della sera)
    Mandato da Rassegna Stampa LS Mercoledì, 03 Agosto 2005, 03:02.
    La risoluzione dell’Onu legittima pienamente la forza multinazionale

    «In Iraq siamo occupanti, lo dice l'Onu. Ecco perché l'Italia è a rischio». Lo scoop, urlato a caratteri cubitali sulla prima pagina dell'Unità di ieri, soffre ahimé di due mali diffusi nella nostra categoria: il poltronismo e l'ideologismo. Sarebbe bastato prendersi la briga di leggere le prime tre righe del preambolo della risoluzione 1546 delle Nazioni Unite, approvata all'unanimità l'8 giugno 2004, per sapere che per la comunità internazionale l'Iraq non è più uno Stato occupato per la precisione dal 28 giugno 2004.
    E se proprio costava troppa fatica rintracciare un documento ufficiale, andava ugualmente bene dare un'occhiata a un sommario a pagina 13 sull'Unità del 29 giugno 2004: «Il proconsole di Bush, dopo 13 mesi di occupazione, ha consegnato una cartella in pelle contenente la dichiarazione ufficiale del trasferimento di sovranità ».
    Andiamo con ordine. Leggiamo insieme le prime tre righe del preambolo della risoluzione dell'Onu 1546: «Il Consiglio di Sicurezza saluta l'inizio di una nuova fase nella transizione dell'Iraq verso un governo eletto democraticamente, e in attesa della fine dell'occupazione e dell'assunzione di piena responsabilità e autorità da parte di un governo ad interim dell'Iraq pienamente sovrano e indipendente entro il 30 giugno 2004...». Il concetto della fine del regime di occupazione è chiarito nell'articolo 2: «Il Consiglio di Sicurezza... saluta il fatto che, sempre entro il 30 giugno 2004, finirà l'occupazione e l'Autorità provvisoria della Coalizione cesserà di esistere, e che l'Iraq riaffermerà la propria completa sovranità ».
    La stessa risoluzione legittima pienamente la forza multinazionale in Iraq, perché—si specifica nell'articolo 9, la sua presenza «è una richiesta dell'entrante governo ad interim dell'Iraq», mentre l'articolo 10 stabilisce che «la forza multinazionale avrà l'autorità di prendere tutte le misure necessarie per contribuire al mantenimento della sicurezza e della stabilità in Iraq», nonché «la prevenzione e la dissuasione dal terrorismo in modo che, fra l'altro, le Nazioni Unite possano svolgere il loro ruolo di assistenza al popolo iracheno». La legittimazione internazionale della forza multinazionale era già insita nella risoluzione 1511 approvata il 16 ottobre 2003, laddove l'articolo 13 «autorizza, altresì, la Forza multinazionale sotto comando unificato a prendere tutti i provvedimenti necessari per contribuire al mantenimento della sicurezza e della stabilità in Iraq...» e dove l'articolo 14 «esorta i Paesi membri (dell'Onu, ndr) a dare il proprio contributo, in virtù di questo mandato delle Nazioni Unite, anche con l'invio di forze militari, alla Forza multinazionale...».
    Cari colleghi dell'Unità, ammesso che sia vero che scriviamo per la quotidianità e non per la Storia, possibile che siamo capaci di storpiare e rinnegare la realtà dei fatti a distanza di un anno solo? Il 29 giugno 2004 sia il Corriere sia la Repubblica, non a caso, titolavano allo stesso modo, «L'Iraq è uno Stato sovrano», con un sottotitolo che spiegava che gli Stati Uniti avevano anticipato di due giorni il passaggio dei poteri al nuovo governo iracheno. Dunque le «parole che fanno paura», a differenza di quanto scrive Bruno Gravagnuolo, sono quelle asserite senza verificarne la fondatezza e ripetute in modo martellante affinché s'imprimano nella mente di chi si fida della credibilità dei media.
    Finendo per mietere vittime anche tra taluni intellettuali, come Gianni Vattimo, magistrati, come Clementina Forleo, politici, e qui i nomi abbondano, che non sanno o non vogliono sapere che secondo il diritto internazionale l'Iraq è uno Stato pienamente sovrano e che la Forza multinazionale è pienamente legittimata dalle risoluzioni 1511 e 1546 dell'Onu. E che pertanto se sono legali il governo iracheno e le forze multinazionali, non si può attribuire la patente di legalità a chi li combatte tramite il terrorismo.

    Magdi Allam - Corriere della Sera, prima pagina
    02 agosto 2005

    ripropongo l'articolo che, non capisco per quale motivo, è scomparso dal forum.
    facciamo le censure?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    54,158
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    E QUANTO AL FAI LUNGA........
    ANCORA NON HAI IMPARATO CHE LE PAROLE IN POLITICA SERVONO SOLO A NASCONDERE I CASINI......
    I SOLDATI CI SONO ANCORA E SONO OCCUPPANTI........ SIA CHE CI SIA UN GOVERNO FANTOCCIO SIA CHE NON CI SIA....
    è POSSIBILE CHE ALLA VOSTRA ETà CREDIATE ANCORA ALLE FAVOLE...... COMPRESA LA BEFANA???
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  3. #3
    Paolo2005
    Ospite

    Predefinito

    Il buffo è che quelle favole le ha credute anche l'Unità che scrisse che era cessata l'occupazione militare... delle due l'una o scriveva stronzate allora o le scrive oggi.

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    54,158
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Paolo2005
    Il buffo è che quelle favole le ha credute anche l'Unità che scrisse che era cessata l'occupazione militare... delle due l'una o scriveva stronzate allora o le scrive oggi.
    CHE C'ENTRA...????
    LA PRIMA VOLTA HA PRESO ATTO DELLE VOSTRE ASSICURAZIONI......... POI è ANDATA A GUARDARE E SI è ACCORTA DELLA TRUFFA.
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Jan 2003
    Località
    Sacro Romano Impero della Nazione Germanica
    Messaggi
    3,485
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Mitica risposta.

    In Origine Postato da cciappas
    CHE C'ENTRA...????
    LA PRIMA VOLTA HA PRESO ATTO DELLE VOSTRE ASSICURAZIONI......... POI è ANDATA A GUARDARE E SI è ACCORTA DELLA TRUFFA.
    Bravo Cciappy ! Jack.

  6. #6
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    81,247
    Mentioned
    260 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da cciappas
    CHE C'ENTRA...????
    LA PRIMA VOLTA HA PRESO ATTO DELLE VOSTRE ASSICURAZIONI......... POI è ANDATA A GUARDARE E SI è ACCORTA DELLA TRUFFA.
    Sempre credre a quello che dice l'Unita0...sempre avanti compagno..sempre avanti....

    Come diceva uno dei vostri?

    "Se devo scegliere fra la rivoluzione e la vertia', scelgo la rivoluzione"...

    Le si addice squisitamente

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 May 2005
    Località
    Nkosi sikeleli Afrika
    Messaggi
    12,879
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Paolo2005
    Il buffo è che quelle favole le ha credute anche l'Unità che scrisse che era cessata l'occupazione militare... delle due l'una o scriveva stronzate allora o le scrive oggi.
    Bene, sono lieto di venire a conoscenza che in Iraq negli ultimi 12 mesi non ci sono stati combattimenti rilevanti, che chiunque, turista, giornalista o persona interessata a investire nell'economia di un paese politicamente stabile, può camminare con ragionevole sicurezza nelle città e viaggiare attraverso il paese senza temere per la sua vita. Sono anche lieto di sapere che non vi si trovino 150000 soldati americani dotati di armamento pesante e in assetto di guerra e che il governo, legittimo, essendo sostenuto da un consenso abbastanza vasto e generalizzato, sia da solo in grado, con i suoi strumenti di pubblica sicurezza, di mantenere il costante e sostanzialmente pacifico controllo di tutto il territorio nazionale senza che nessuna milizia strutturata, alla luce del sole (come quelle sciite del Sud) o clandestina, glielo contenda. Ciò significa che da oltre un anno sono cessate le condizioni di un impegno militare di altri paesi. Pertanto sono lieto che circa 10 mesi fa le truppe italiane, americane e britanniche abbiano lasciato l'Iraq lasciando dietro di sé non più di 10 o 20000 consiglieri in tutto per le attività di supporto all'addestramento delle forze di sicurezza e all'amministrazione iraqene


  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    02 Sep 2004
    Località
    Irpinia
    Messaggi
    1,218
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Nelson
    Bene, sono lieto di venire a conoscenza che in Iraq negli ultimi 12 mesi non ci sono stati combattimenti rilevanti, che chiunque, turista, giornalista o persona interessata a investire nell'economia di un paese politicamente stabile, può camminare con ragionevole sicurezza nelle città e viaggiare attraverso il paese senza temere per la sua vita. Sono anche lieto di sapere che non vi si trovino 150000 soldati americani dotati di armamento pesante e in assetto di guerra e che il governo, legittimo, essendo sostenuto da un consenso abbastanza vasto e generalizzato, sia da solo in grado, con i suoi strumenti di pubblica sicurezza, di mantenere il costante e sostanzialmente pacifico controllo di tutto il territorio nazionale senza che nessuna milizia strutturata, alla luce del sole (come quelle sciite del Sud) o clandestina, glielo contenda. Ciò significa che da oltre un anno sono cessate le condizioni di un impegno militare di altri paesi. Pertanto sono lieto che circa 10 mesi fa le truppe italiane, americane e britanniche abbiano lasciato l'Iraq lasciando dietro di sé non più di 10 o 20000 consiglieri in tutto per le attività di supporto all'addestramento delle forze di sicurezza e all'amministrazione iraqene


    caro nelson....qua la cosa è semplice.....le truppe formalmente (anche secondo l'Onu) non sono di occupazione....ma paraticamente lo sono....questo nessuno puo' negarlo......
    pero' a questo punto mi spieghi perchè Prodi continua a dire che l'Onu considera le truppe come occupanti, quando è palesemente falso????
    Mettere sempre in mezzo l'Onu solo quando fa comodo, non serve a niente......
    "Oderint, dum metuant"

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    48,456
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da --IHSV--
    caro nelson....qua la cosa è semplice.....le truppe formalmente (anche secondo l'Onu) non sono di occupazione....ma paraticamente lo sono....questo nessuno puo' negarlo......
    pero' a questo punto mi spieghi perchè Prodi continua a dire che l'Onu considera le truppe come occupanti, quando è palesemente falso????
    Mettere sempre in mezzo l'Onu solo quando fa comodo, non serve a niente......
    voglio solo ricordare che il,post sparito aveva il titolo prodi sputtanato, ma evidentemente questo non si può dire, vero moderatore?
    vi volete chiedere come mai il post è sparito'
    grazie.

  10. #10
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    54,158
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Amati75
    Sempre credre a quello che dice l'Unita0...sempre avanti compagno..sempre avanti....

    Come diceva uno dei vostri?

    "Se devo scegliere fra la rivoluzione e la vertia', scelgo la rivoluzione"...

    Le si addice squisitamente
    NO LO HA DETTO QUEL GIORNALISTA AMERICANO PRIMA CHE VENISSE UCCISO.....
    ANZICHè LA DEMOCRAZIA AVETE PORTATO IN IRAK I FONDAMENTALISTI TALEBANI A GOVERNARE..
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Magdi Allam
    Di CeBonElMomo nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 24-03-08, 23:39
  2. Magdi Allam
    Di BanatParDiBant nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 08-10-07, 21:54
  3. Rai 2: Magdi Allam...ora!
    Di Jihad nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-07-07, 20:48
  4. Magdi Allam
    Di Bigas nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 25-07-05, 18:00
  5. Magdi Allam
    Di padus996 (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-05, 16:07

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226