User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: razze africane

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito razze africane

    da R. Biasutti: Razze e popoli della terra (UTET)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    popoli e lingue

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ne approfitto qui per parlare dei popoli bianchi nordafricani, e sentire un vostro parere in merito.
    Nel 650 dc, quando l'Islam non era ancora nato e quindi l'invasione araba del nordafrica non era ancora avvenuta, su tutta la costa mediterranea del continente africano trionfava la religione Cristiana, con ben 600 vescovadi.
    Nell'attuale Maghreb le popolazioni erano tutte oriunde berbere (molto piu' bianche razzialmente dei maghrebini di oggi), latinizzate lingusticamente nell'attuale Tunisia (Cartagine), mentre in Mauritania, attuale marocco, erano sul trono sovrani di una dinastia che aveva avuto origine, alla caduta di Roma nel 476, dal governatore romano della privincia che si era autoproclamtato re.
    in Egitto erano tutti Copti, con una forte percentuali di greci. E basta vedere molti monaci egiziani copti attuali per rendersi conto che erano un popolo si levantino ma molto piu' bianco degli egiziani attuali.
    L'invasione germanica dei Vandali in nordafrica porto' temporaneamente anche una parziale e limitata "arianizzazione" delle montagne dell'atlante algerino.
    Insomma, a quel tempo la costa dell'africa settentrionale faceva parte integrante di quel mondo maditerraneo unito e cristiano, ereditato da roma, che il malefico Islam spazzo' via per sempre.
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Come mostra questa cartina etnoliguistica molto ben fatta e ruferita all'europa e al bacino del Mediterraneo del 600 dc, in nordafrica c'erano zone latine e greche, poi gli oriundi berberi e copti. Al posto dei turchi nell'attuale anatolia c'erano invece i Greci...era tutta roba nostra...
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 Apr 2005
    Messaggi
    3,906
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il malefico islam v spazzato via dalla faccia della terra

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    l'unità culturale del mediterraneo è stata si spezzata dall'invasione islamica ma non la sostanziale unità razziale. Anche in epoca preislamica il nordafrica era popolato da berberofoni ed egizi di razza "libico-mediterranea". Contatti tra le due sponde del mare ci furono sempre, ed un certo impatto ebbe la colonizzazione fenicia (25% del genotipo nordafricano è di origine medio-orientale).
    Quel che ha introdotto l'invasione arabo-islamica è l'intensificazione dello schiavismo, che ha importato sia elementi negroidi (prima quasi inesistenti) sia europei. Popolazioni mulatte derivate dallo schiavismo in grande scala sono oggi presenti nelle oasi sahariane, nel sud del marocco e qua e là come minoranze nelle zone urbane del maghreb (mentre ne sono esenti i berberi delle montagne). Ma anche tipi europei sono visibili, specialmente nelle frange costiere e nelle città. La zona berbera del Riff marocchino, con un'alta percentuale di biondi nordicizzanti è invece frutto di un'apporto europeo più antico.

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ho letto che secondo una recente analisi genetica delle genti nordafricane, il 75% dei nordafricani è risultato essere il diretto discendente delle popolazioni che abitavano l'area già nel Paleolitico, e un altro 13% discende da migrazioni successive mediorientali. Il restante 12% è costutuito da nordafricani di discendenza europea (4%) e negra subsahariana (8%). In sostanza, il 75% dei nordafricani è puro oriundo nordafricano, il 13% è di discendenza mediorientale fenicia o piu' recentemente araba, il 4% è di discendenza europea (romani, greci, vandali, ecc.) mentre l'8% discende dagli schiavi negri importati dalla tratta islamica.
    Un caso molto interessante è costituito dal popolo dei Guanchos, gli indigeni delle isole Canarie, possedimento spagnolo al largo delle coste marocchine. Questi indigeni, quasi tutti biondi o dai capelli rossi, finirono a meticciarsi completamente con i coloni spagnoli durante i 500 anni di dominio ispanico, quindi il tipo Guancho puro è scomparso, ma secondo l'analisi di molte mummie vecchie di 2000-3000 anni trovate perfettamente conservate nelle grotte dell'isola, questi biondissimi guanchos erano geneticamente di origine nordafricana, da dove erano arrivati sulle isole canarie circa 5000/7000 anni fa. Questo lascia presupporre che anticamente, le genti bianche nordafricane conservassero caratteri razziali si mediterranei, ma molto piu' "bianchi" degli attuali maghrebini.
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Padanik
    Questo lascia presupporre che anticamente, le genti bianche nordafricane conservassero caratteri razziali si mediterranei, ma molto piu' "bianchi" degli attuali maghrebini.
    ne dubito fortemente. Le immissioni paleo, meso e neolitiche (e quelle più recenti) hanno portato senza dubbio elementi più chiari a sud del Mediterraneo. Ma non potrebbero aver modificato sostanzialmente, se non durante brevi periodi ed in zone specifiche (come le Canarie, la Cabilia e il Riff) la base predominantemente scura, mediterrana, libica e "berbera". Il clima tra l'altro, con una insolazione intensissima, è sfavorevole al tipo chiaro.
    Nessun dubbio peraltro sull'immissione di elementi negroidi dopo l'arrivo degli arabi (dal VIII al XIX sec. D.C.).

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Rimanendo sull'altra sponda del Mediterraneo, ma a levante: l'Anatolia.
    Quello che vorrei chiarire ma non trovo dati in merito, è l'invasione etnica turca sul territorio anatolico: quanto ha inciso razzialmente sulle genti indoeuropee di razza anatolica e di lingua bizantina piu' antiche? In sostanza, l'apporto turco nella regione è stato solo prevalentemente linguistico/culturale (con l'aggravante dell'islamizzazione) o invece anche razziale?
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  10. #10
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Felix
    l'unità culturale del mediterraneo è stata si spezzata dall'invasione islamica ma non la sostanziale unità razziale. Anche in epoca preislamica il nordafrica era popolato da berberofoni ed egizi di razza "libico-mediterranea". Contatti tra le due sponde del mare ci furono sempre, ed un certo impatto ebbe la colonizzazione fenicia (25% del genotipo nordafricano è di origine medio-orientale).
    Quel che ha introdotto l'invasione arabo-islamica è l'intensificazione dello schiavismo, che ha importato sia elementi negroidi (prima quasi inesistenti) sia europei. Popolazioni mulatte derivate dallo schiavismo in grande scala sono oggi presenti nelle oasi sahariane, nel sud del marocco e qua e là come minoranze nelle zone urbane del maghreb (mentre ne sono esenti i berberi delle montagne). Ma anche tipi europei sono visibili, specialmente nelle frange costiere e nelle città. La zona berbera del Riff marocchino, con un'alta percentuale di biondi nordicizzanti è invece frutto di un'apporto europeo più antico.

    Se non erro, Gillo Pontecorvo per girare la sua Battaglia d'Algeri dovette far ricorso a comparse che interpretavano i parà francesi, ai Cabili.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Etnie africane
    Di oggettivista nel forum Destra Radicale
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 28-12-08, 20:10
  2. vicende africane
    Di aussiebloke (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 29-03-06, 11:02
  3. Situazione compagnie africane in Italia
    Di skyrobbie nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-09-04, 13:46
  4. Atmosfere africane...
    Di Totila nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 02-08-03, 21:45
  5. GB: sieropositive 700 infermiere africane
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-07-02, 20:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226