User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: ................

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking ................

    WASHINGTON - Per 4 anni ha negato a 116 mila dipendenti ed ex dipendenti l’
    intervallo di colazione di mezz’ora previsto dalla legge, e ieri ne ha
    pagato il prezzo: 172 milioni di dollari tra multa e risarcimento danni,
    circa 1.500 dollari a testa, quasi tre volte tanto la somma richiesta dai
    querelanti, un gradito regalo di Natale.

    Li ha imposti alla Wal-Mart, la
    massima catena di grandi magazzini al mondo e il massimo datore di lavoro
    negli Stati Uniti, la giuria del Tribunale superiore della Contea di Almeda
    in California. Un serio infortunio per la società, che aveva sostenuto di
    avere adottato gradualmente l’intervallo di colazione, e che ha subito
    annunciato il ricorso in appello. All’inizio del mese, i sindacati l’avevano
    attaccata assieme ad altre controverse ditte in una campagna mediatica a
    domanda e risposta: «Dove farebbe gli acquisti di Natale Gesù?». «Non alla
    Wal-Mart!».
    Al processo, la Wal-Mart ha protestato che la legge fu introdotta nel 2001,
    che venne applicata in ritardo anche da altre compagnie, e che oggi viene
    pienamente rispettata. Ma a nome dei 116 mila, l’avvocato Mike Christian ha
    ribattuto che la società non li compensò mai con l’ora di straordinario
    dovuta in cambio del mancato intervallo di colazione. Per la giuria, è stata
    la prova determinante dello sfruttamento. La megamulta ha destato scalpore.
    Secondo Harley Shaiken, docente di diritto del lavoro all’università di
    Berkeley, «è un campanello d’allarme per tutte le società americane e un
    precedente inquietante per la Wal-Mart, che l’anno scorso in Colorado aveva
    evitato un processo simile indennizzando dipendenti e ex dipendenti con 50
    milioni di dollari».
    La Wal-Mart si è fatta la fama di «Scrooge», il super avaro della favola
    natalizia di Charles Dickens, a causa dei suoi bassi salari, lunghi orari,
    scarsi contributi alla assistenza, ripetuti scontri coi sindacati,
    aggressività in tribunale. I suoi critici affermano che, a differenza di
    «Scrooge», non si è ancora ravveduta, anzi mesi fa, in un documento
    riservato, ipotizzò l’assunzione di giovanissimi e il licenziamento del
    personale di mezza età per ridurre le spese mediche. Negli anni, la Wal-Mart
    fu multata per l’impiego d’immigrati clandestini e per abusi sul lavoro.
    Attualmente pendono sul suo capo fino a una quarantina di processi, da Los
    Angeles a New York e da Miami a Seattle. Nel processo principale, che
    potrebbe coinvolgere centinaia di migliaia di persone, il massimo del
    genere, è accusata di pagare le donne meno degli uomini.
    La campagna «Dove farebbe gli acquisti di Natale Gesù?» contro la Wal-Mart e
    altre ditte è scaturita da una strana alleanza tra i sindacati, lo zoccolo
    duro della sinistra politica, e i conservatori cristiani e gli evangelici,
    la punta di lancia della destra. Per contrattaccare la Wal-Mart fu tra i
    primi a soccorrere le vittime dell’uragano Katrina. Ma stando a Shaiken non
    sarà sufficiente: «L’immagine non dipende tanto dalle iniziative esterne
    quanto dalle riforme interne» ha dichiarato lo studioso. «Credo anche che le
    convenga economicamente cercare di rispettare maggiormente i diritti dei
    lavoratori e ricorrere di meno ai tribunali».
    Ennio Caretto

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    14,969
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    verrebbe da dire che c'é un giudice a Berlino, ma mi sa che i dipendenti non avranno giustizia perché il clima politico e culturale è per un deciso ritorno allo schiavismo.........

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226