User Tag List

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24

Discussione: lunezia

  1. #11
    Registered User
    Data Registrazione
    08 Apr 2006
    Località
    Parma - " 'me ela, sior Frarén, che so' fiö al va in gir in machina e lù inveci in biciclèta?!" - "Parché me fiö l'e fiö d'un sior e mi a son fiö d'un povret".
    Messaggi
    508
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Armin
    Io sono spezzino e mia mamma e carrarina.
    Conosco le zone.
    Vedi?! Si conferma zona di transizione!!! Io ho amici sia spezzini che carrarini ma la mia famiglia è originaria di altre zone (parmense e bellunese per l'esattezza) ma non mi sento di modificare il mio pensiero di prima...almeno agli occhi di un esterno la situazione nella tua zona appare un po'......confusa!!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paul_01
    A quanto ne so io, la Lunezia dovrebbe essere una neo regione ligure/tosco/padana: La Spezia e Massa per quanto riguarda i primi due territori, Parma, Piacenza e Mantova (ma negli utlimi anni compare sempre anche la provincia di Cremona) per quanto riguarda il versante padano. Il capoluogo dovrebbe essere Parma.

    Almeno a Parma, La Spezia e in Lunigiana (specie nell'entroterra, Pontremoli, Aulla, ecc.) l'argomento è spesso ampiamente dibattuto, e in queste zone molti sanno cos'è il progetto Lunezia.

    La nuova regione, almeno in teoria, dovrebbe inglobare le province "periferiche", ossia quelle "più trascurate" dalla regione di appartenenza per motivi storici, politici, culturali o economici.

    Conoscendo un po' il territorio in questione, mi pare che in effetti i legami tra la provincia di Spezia (specie quella a sud est, quindi il capoluogo, Lerici, Sarzana e S.Stefano per citare i maggiori centri) e la provincia nord di MS siano molto stretti, tant'è che molti nella zona non si definiscono propriamente liguri. Allo stesso tempo, i carrarini (più che i massesi) e gli abitanti della lunigiana non si definiscono propriamente toscani.
    Sul versante padano, i rapporti tra Parma e Bologna sono sempre stati critici sia per motivi storici che politici. La situazione di Piacenza penso sia chiara. Entrambe le province, ma anche Mantova, guardano alla direttrice tirreno brennero (il famoso corridoio VR-MN-PR-SP, da anni in progetto e mai completato) come direttrice preferenziale per i traffici nord sud. Soluzione questa sempre osteggiata da Bologna e Modena. Una delle
    principali motivazioni che sono alla base del "progetto" Lunezia è proprio quella infrastrutturale, aldilà dei sentimenti di amicizia e di affinità.

    Per inciso, già l'anno scorso un comune dell'alta toscana, Zeri, mi sembra volesse indire un referendum per passare in provincia di tarma. Mi pare che la questione sia morta lì.
    Tra i maggiori sostenitori del progetto, l'ex (mi pare) sindaco di Pontremoli, Ferri (sì, quello dei 110 in autostrada) che ora milita in forza italia. Oltre a sandro bondi ..................................originario proprio di quelle zone

    Tutto questo per cercare di spiegare a chi non ne ha mai sentito parlare in cosa consisterebbe questo progetto...
    C'è un'inesattezza: Zeri vorrebbe passare, per ragioni culturali, in Liguria.

    Per il resto sono anni che si sente parlare di questa Lunezia che, più che una regione, vorrebbe essere un "progetto". Nei fatti non credo si sia mai costituito un autentico movimento di "rivendicazione". Si tratta in breve di un progetto senza progettualità. La mia impressione è che, chi a singhiozzo ne parla, lo faccia come forma di pressione nei confronti dei capoluoghi regionali. Che lo usi come spauracchio, insomma.

  3. #13
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    369
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    quanto all'argomento Lunezia come progetto il prof. Benellli ha scritto il libro "Lunezia" edizioni Luna editore di La Spezia. Nel verbale di accordo firmato al psso del Lagastrello sono indicati i nomi dei proponentidel progetto Lunezia.
    Fra i nominativi, oltre allo stesso Benelli ovviamente è indicato anche il sig. Bay Valter, cioè il sottoscritto.
    Dunque il sottoscritto ha pieno titolo morale e giuridico per smentire le affermazioni di Magnifico 86 che risultano totalmente prive di fondamento.
    Le affermazioni pseudo culturali di Magnifico 86 danno la spiegazione pratica del perchè il sottoscritto, dopo una prima analisi del progetto "Fronte Toscano", ha dovuto forzatamente ritirare il proprio appoggio.
    Il progetto infatti del FronteToscano appare falsato da una visione distorta ed irrealistica delle realtà locali.
    Quanto al progetto Lunezia, in quanto proprositore iniziale e quindi avendone pieno titol giuridico, ripropongo la costituzione della regione Lunezia sotto la denominazione provvisoria di "distretto delle Apuane" nell'apposito spazio dedicato al "Fronte Apuano" del sito www.unionecisalpina.com >fronte apuano > gopolitica apuana > definizione del territorio apuano.

    Quanto a Zeri, attraverso il sindaco Pedrini (che è anche parlamentare del gruppo Italia dei Valori o UDR - non ricordo bene!!) è stata avanzata la propost di passare otto Parma, quindi Emilia e non Liguria.

    In sintesi comunque il progetto Lunezia prevedeva l'accorpamento in una unica nuova regione delle province di Parma, La Spezia, Massa Carrara, Reggio Emilia, e quella parte di lucchesia chiamata Garfagnana, Taluni del comitato fondatore di Lunezia proposero anche diinserire Mantova e Modena, altri Cremona o Piacenza; insomma il progetto iniziale fu falsato anche da velleitarie aspirazioni poco realizzabili.
    Taluni ancora rivedono in Lunezia il territorio che fu della Contessa Matilde, Talaltri quelodi Maria Luigia d'Austria moglie di Napoleone, ma si trata di fantasie quasi visionarie come quela di immaginare che il teritorio Apuano sia all'interno di un millamtato Granducato di Toscana, quasi che il Granduca del tempo che fu fosse avvezzo a circolre per le cinque terre o sul passo della Cisa o del S. Pellegrino in salde mani dei Cybo, Malaspina, Estensi.
    Ritengo dunque che ci sia anche un altro modo per alimentare equivoci e divisioni fra i Cislpini: quello di sproloquiare a sproposito seminando zizzania in nome della fantapolitica.
    Sono le quinte colonne come "il Magnifico 86" che producono il disgregamento delle comunità.
    saluti a tutti
    Valter Bay

  4. #14
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da valter bay
    quanto all'argomento Lunezia come progetto il prof. Benellli ha scritto il libro "Lunezia" edizioni Luna editore di La Spezia. Nel verbale di accordo firmato al psso del Lagastrello sono indicati i nomi dei proponentidel progetto Lunezia.
    Fra i nominativi, oltre allo stesso Benelli ovviamente è indicato anche il sig. Bay Valter, cioè il sottoscritto.
    Dunque il sottoscritto ha pieno titolo morale e giuridico per smentire le affermazioni di Magnifico 86 che risultano totalmente prive di fondamento.
    Le affermazioni pseudo culturali di Magnifico 86 danno la spiegazione pratica del perchè il sottoscritto, dopo una prima analisi del progetto "Fronte Toscano", ha dovuto forzatamente ritirare il proprio appoggio.
    Il progetto infatti del FronteToscano appare falsato da una visione distorta ed irrealistica delle realtà locali.
    Quanto al progetto Lunezia, in quanto proprositore iniziale e quindi avendone pieno titol giuridico, ripropongo la costituzione della regione Lunezia sotto la denominazione provvisoria di "distretto delle Apuane" nell'apposito spazio dedicato al "Fronte Apuano" del sito www.unionecisalpina.com >fronte apuano > gopolitica apuana > definizione del territorio apuano.

    Quanto a Zeri, attraverso il sindaco Pedrini (che è anche parlamentare del gruppo Italia dei Valori o UDR - non ricordo bene!!) è stata avanzata la propost di passare otto Parma, quindi Emilia e non Liguria.

    In sintesi comunque il progetto Lunezia prevedeva l'accorpamento in una unica nuova regione delle province di Parma, La Spezia, Massa Carrara, Reggio Emilia, e quella parte di lucchesia chiamata Garfagnana, Taluni del comitato fondatore di Lunezia proposero anche diinserire Mantova e Modena, altri Cremona o Piacenza; insomma il progetto iniziale fu falsato anche da velleitarie aspirazioni poco realizzabili.
    Taluni ancora rivedono in Lunezia il territorio che fu della Contessa Matilde, Talaltri quelodi Maria Luigia d'Austria moglie di Napoleone, ma si trata di fantasie quasi visionarie come quela di immaginare che il teritorio Apuano sia all'interno di un millamtato Granducato di Toscana, quasi che il Granduca del tempo che fu fosse avvezzo a circolre per le cinque terre o sul passo della Cisa o del S. Pellegrino in salde mani dei Cybo, Malaspina, Estensi.
    Ritengo dunque che ci sia anche un altro modo per alimentare equivoci e divisioni fra i Cislpini: quello di sproloquiare a sproposito seminando zizzania in nome della fantapolitica.
    Sono le quinte colonne come "il Magnifico 86" che producono il disgregamento delle comunità.
    saluti a tutti
    Valter Bay
    Su Zeri le mie fonti erano un articolo dell'anno scorso, appositamente dedicato da Il Secolo XIX.

    Comunque non sono così attaccato ai confini levantini da stracciarmi le vesti se il progetto Lunezia andasse in porto. E poi avrei di gran lunga preferito che Rattazzi lasciasse dove le aveva trovate le terre del novese e della Valle Scrivia.

  5. #15
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    369
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA
    Su Zeri le mie fonti erano un articolo dell'anno scorso, appositamente dedicato da Il Secolo XIX.
    Comunque non sono così attaccato ai confini levantini da stracciarmi le vesti se il progetto Lunezia andasse in porto. E poi avrei di gran lunga preferito che Rattazzi lasciasse dove le aveva trovate le terre del novese e della Valle Scrivia.
    Può darsi che io no sia aggiornato e che Pedrini abbia trovato poco accoglimento a Parma e si sia rivolto a Spezia. Il problema del transito di Zeri è legato a dissapori con la comunità montana della Lunigiana che non soddisfa talune sigenze del comune di Zeri (rivalutazione del territorio, impianti sciistici, casolari abbandonati ecc., strada di collegamento con Parma).
    Quanto ad Urbano Rattazzi, le terre degli antichi Liguri Statielli sono tutt'ora dove erano anche 2100 anni fa, è la gente che è un pò cambiata.
    Urbano non ha fatto altro che fare come tutti ipolitici (fare e disfare è tutto un lavorare.....), comunque non che Genova moderna tratti il suo interland meglio di come la valle Scrivia, Bormida, Novi ed Acqui fossero trattati dai romani....!!!
    ciao
    valter

  6. #16
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da valter bay
    Può darsi che io no sia aggiornato e che Pedrini abbia trovato poco accoglimento a Parma e si sia rivolto a Spezia. Il problema del transito di Zeri è legato a dissapori con la comunità montana della Lunigiana che non soddisfa talune sigenze del comune di Zeri (rivalutazione del territorio, impianti sciistici, casolari abbandonati ecc., strada di collegamento con Parma).
    Quanto ad Urbano Rattazzi, le terre degli antichi Liguri Statielli sono tutt'ora dove erano anche 2100 anni fa, è la gente che è un pò cambiata.
    Urbano non ha fatto altro che fare come tutti ipolitici (fare e disfare è tutto un lavorare.....), comunque non che Genova moderna tratti il suo interland meglio di come la valle Scrivia, Bormida, Novi ed Acqui fossero trattati dai romani....!!!
    ciao
    valter
    2100 anni fa mi risulta che le terre dei liguri Statielli fossero comprese nella regione "Liguria". E se vai a vedere i confini della Repubblica... Non è un caso se Novi, come Parodi o come altri comuni, si chiami "Ligure". Ci stavano male? Non lo so. So che prima dell'annessione ai Savoia c'era qualcosa che si chiamava Magistero dell'Abbondanza e che era pensato proprio come istituto di assistenza all'entroterra. E so che erano proprio questi "liguri" coloro che malvedevano più di tutti la fine della Repubblica di Genova.
    La Bassa Valle Scrivia, comunque, è una naturale area di interporto e, in prospettiva, può risultare strategica per risolvere problemi di traffico viario tra la Liguria marittima e la Padania.
    I problemi dell'hinterland sono, ahimè, i problemi di tutti gli hinterland, aree di esternalizzazione che subiscono, tra le altre cose, una deficitaria cultura politica e amministrativa a 360 gradi. Del resto l'hinterland genovese, paradossalmente, continua a votare i propri "patrigni". E quindi, chi è causa del suo mal...

  7. #17
    Emiliano-Luneziano
    Data Registrazione
    13 Jan 2007
    Località
    Emilia Lunense
    Messaggi
    219
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf 86 Visualizza Messaggio
    La Lunezia?

    Mai sentito nulla in proposito
    Tutte le informazioni le trovi qui: LUNEZIA
    Il progetto va avanti a vele spiegate ma ha bisogno dell'apporto e il sostegno di tutti.

  8. #18
    email non funzionante
    Data Registrazione
    29 Jul 2007
    Messaggi
    174
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bay potresti re intervenire a proposito? Novità?

  9. #19
    Emiliano-Luneziano
    Data Registrazione
    13 Jan 2007
    Località
    Emilia Lunense
    Messaggi
    219
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA Visualizza Messaggio
    Per il resto sono anni che si sente parlare di questa Lunezia che, più che una regione, vorrebbe essere un "progetto". Nei fatti non credo si sia mai costituito un autentico movimento di "rivendicazione". Si tratta in breve di un progetto senza progettualità. La mia impressione è che, chi a singhiozzo ne parla, lo faccia come forma di pressione nei confronti dei capoluoghi regionali. Che lo usi come spauracchio, insomma.
    Pronto!


    Attendere caricamento immagine



    Questo è solamente uno degli articoli usciti recentemente. Ulteriori notizie e approfondimenti le trovate sul forum www.lunezia.4000.it

  10. #20
    Registered User
    Data Registrazione
    22 Aug 2006
    Messaggi
    471
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito rullo compressore

    lunezia è come un rullo compressore....
    procede lentamente, ma spiana la massicciata
    www.lunezia.4000.it
    saluti

 

 
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226