User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: blut und boden!

  1. #1
    leghista nero
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    2,008
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito blut und boden!

    su 'movimenti politici'-etnonazionalismo ed etnofederalismo ho stampato e letto il post in rilievo:PENSIERO ETNO-NAZIONALISTA ED IDEA VOLKISH

    e' STUPENDO!CHE NE PENSATE?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che il concetto etno "sangue&suolo" è totalmente fuori dalle mie idee.

  3. #3
    leghista nero
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    2,008
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    argomenta!
    già parlammo dell'eco-nazionalismo!
    dimmi........cosa non và nel legame terra-sangue?

    Seppur di idee lontane(ma non poi cosi tanto)........sei sicuramente la mente più interessante

  4. #4
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Granitico
    argomenta!
    già parlammo dell'eco-nazionalismo!
    dimmi........cosa non và nel legame terra-sangue?

    Seppur di idee lontane(ma non poi cosi tanto)........sei sicuramente la mente più interessante
    Non dire così che divento rosso...

    Ok, vediamo se riesco a piegarti più che altro cosa NON mi piace nel concetto etno (perchè quest'ultimo è più corretto che te lo spieghi chi lo sostiene... chiedi a Der, Patriota, Vlassov ad esempio): io non parto facendo una distinzione tra un nativo insubre ed un nativo straniero, prendo entrambi e guardo chi dei due vive e lavora PER IL BENE DELLA PROPRIA TERRA. Se lo straniero, sia che provenga dal paese a fianco sia dal suditaGlia, sia dal congo, dimostra chiaramente di voler condividere la mentalità e la cultura insubre, beh, per me è un fratello. Adottato, se vuoi, ma pur sempre un fratello. Al contrario, potrebbe esserci un milanese che adotta una mentalità terronica che nulla ha a che vedere con l'Insubria. E' sempre e comunque una scelta personale quella della mentalità e della cultura da seguire, mentre restringere il tutto a "mi spiece, sei nato altrove, anche se hai le mie stesse idee ed il mio modo di vivere non sarai ma parte del mio popolo" sinceramente mi pare sbagliato. Chiaramente qui ho dovuto restringere il ragionamento ed esemplificare alla bruta... anche perchè il mio pensiero è che vanno benissimo i figli adottivi ma questi devono rimanere in un numero assolutamente ristretto, altrimenti diventeremmo noi ghettizzati nella nostra terra. Oggi la popolazione "allogena" è sproporzionata e mette a serio rischio la nostra storia, le nostre radici, la nostra cultura. Che non è necessariamente la migliore, sia chiaro, ma è la NOSTRA. E sulle nostre terre DEVE continuare ad esistere quella che le terre le ha amate e ci è cresciuto insieme.

    Abbastanza esauriente?

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    Non dire così che divento rosso...

    Ok, vediamo se riesco a piegarti più che altro cosa NON mi piace nel concetto etno (perchè quest'ultimo è più corretto che te lo spieghi chi lo sostiene... chiedi a Der, Patriota, Vlassov ad esempio): io non parto facendo una distinzione tra un nativo insubre ed un nativo straniero, prendo entrambi e guardo chi dei due vive e lavora PER IL BENE DELLA PROPRIA TERRA. Se lo straniero, sia che provenga dal paese a fianco sia dal suditaGlia, sia dal congo, dimostra chiaramente di voler condividere la mentalità e la cultura insubre, beh, per me è un fratello. Adottato, se vuoi, ma pur sempre un fratello. Al contrario, potrebbe esserci un milanese che adotta una mentalità terronica che nulla ha a che vedere con l'Insubria. E' sempre e comunque una scelta personale quella della mentalità e della cultura da seguire, mentre restringere il tutto a "mi spiece, sei nato altrove, anche se hai le mie stesse idee ed il mio modo di vivere non sarai ma parte del mio popolo" sinceramente mi pare sbagliato. Chiaramente qui ho dovuto restringere il ragionamento ed esemplificare alla bruta... anche perchè il mio pensiero è che vanno benissimo i figli adottivi ma questi devono rimanere in un numero assolutamente ristretto, altrimenti diventeremmo noi ghettizzati nella nostra terra. Oggi la popolazione "allogena" è sproporzionata e mette a serio rischio la nostra storia, le nostre radici, la nostra cultura. Che non è necessariamente la migliore, sia chiaro, ma è la NOSTRA. E sulle nostre terre DEVE continuare ad esistere quella che le terre le ha amate e ci è cresciuto insieme.

    Abbastanza esauriente?
    Anche troppo alla luce dei fatti accaduti...

  6. #6
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf 86
    Anche troppo alla luce dei fatti accaduti...
    ... anche perchè il mio pensiero è che vanno benissimo i figli adottivi ma questi devono rimanere in un numero assolutamente ristretto, altrimenti diventeremmo noi ghettizzati nella nostra terra. Oggi la popolazione "allogena" è sproporzionata e mette a serio rischio la nostra storia, le nostre radici, la nostra cultura.

    Mi aspettavo qualche contestazione ed è per quello che ho sottolineato quanto già detto nel msg precedente...

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    ... anche perchè il mio pensiero è che vanno benissimo i figli adottivi ma questi devono rimanere in un numero assolutamente ristretto, altrimenti diventeremmo noi ghettizzati nella nostra terra. Oggi la popolazione "allogena" è sproporzionata e mette a serio rischio la nostra storia, le nostre radici, la nostra cultura.

    Mi aspettavo qualche contestazione ed è per quello che ho sottolineato quanto già detto nel msg precedente...
    Non è una contestazione, ormai sò come la pensi.

    Sei il classico "brào fioel" che però quando viene toccato nel personale da problematiche derivanti non dalla "nostra cultura" s'incazza sul serio e cambia anche idea...

  8. #8
    leghista nero
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    2,008
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    Non dire così che divento rosso...

    Ok, vediamo se riesco a piegarti più che altro cosa NON mi piace nel concetto etno (perchè quest'ultimo è più corretto che te lo spieghi chi lo sostiene... chiedi a Der, Patriota, Vlassov ad esempio): io non parto facendo una distinzione tra un nativo insubre ed un nativo straniero, prendo entrambi e guardo chi dei due vive e lavora PER IL BENE DELLA PROPRIA TERRA. Se lo straniero, sia che provenga dal paese a fianco sia dal suditaGlia, sia dal congo, dimostra chiaramente di voler condividere la mentalità e la cultura insubre, beh, per me è un fratello. Adottato, se vuoi, ma pur sempre un fratello. Al contrario, potrebbe esserci un milanese che adotta una mentalità terronica che nulla ha a che vedere con l'Insubria. E' sempre e comunque una scelta personale quella della mentalità e della cultura da seguire, mentre restringere il tutto a "mi spiece, sei nato altrove, anche se hai le mie stesse idee ed il mio modo di vivere non sarai ma parte del mio popolo" sinceramente mi pare sbagliato. Chiaramente qui ho dovuto restringere il ragionamento ed esemplificare alla bruta... anche perchè il mio pensiero è che vanno benissimo i figli adottivi ma questi devono rimanere in un numero assolutamente ristretto, altrimenti diventeremmo noi ghettizzati nella nostra terra. Oggi la popolazione "allogena" è sproporzionata e mette a serio rischio la nostra storia, le nostre radici, la nostra cultura. Che non è necessariamente la migliore, sia chiaro, ma è la NOSTRA. E sulle nostre terre DEVE continuare ad esistere quella che le terre le ha amate e ci è cresciuto insieme.

    Abbastanza esauriente?
    Bè ovviamente chi dimostra di amare veramente la terra,la cultura,la storia del paese dove và a lavorare è ben accetto.Io vedo però il contrario........alcuni vengono qui e vogliono imporre le loro usanze.
    Non è una questione di razzismo biologico,ma di difesa culturale!

  9. #9
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf 86
    Non è una contestazione, ormai sò come la pensi.

    Sei il classico "brào fioel" che però quando viene toccato nel personale da problematiche derivanti non dalla "nostra cultura" s'incazza sul serio e cambia anche idea...
    Wolf, non è questione di essere bravi o cattivi... io me ne frego di prendermi del razzista se dico cose scomode, me ne frego di chi sfoggia buonismo inutile e fine a sè stesso (e forse neanche). Non cambio idea e ribadisco che sono incline ad accettare chi vuole vivere come me, mentre voglio prendere a calci nel culo chi si permette di voler imporre qualcosa di diverso. E sai che spesso meriterebbero tanti calci nel culo anche dei padanioti che con il loro assogettarsi ai buonismi vaticani non fanno altro che peggiorare la situazione già al collasso.


    Citazione Originariamente Scritto da Granitico
    Bè ovviamente chi dimostra di amare veramente la terra,la cultura,la storia del paese dove và a lavorare è ben accetto.Io vedo però il contrario........alcuni vengono qui e vogliono imporre le loro usanze.
    Non è una questione di razzismo biologico,ma di difesa culturale!
    Sulla difesa culturale con me sfondi una porta aperta... io ribadisco che prima di pensare un nuovo movimento politico o simili cose bisogna ripartire da ciò che più manca nella nostra terra: la coscienza storica di cos'è l'insubria, di cosa è stata, di cosa ha fatto, di cosa rappresenta. Senza base culturale la gente difficilmente seguirà discorsi politici seri e purtroppo troppe persone non sanno chi sono e chi sono stati i loro antenati.

  10. #10
    leghista nero
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    2,008
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    quoto fdv77
    stesso discorso per il mio frignano.
    Ho steso insieme ad un amico il programma,per un associazione che si propone tali obbiettivi.
    qualche volantino già compare quà e là al castello.........

 

 

Discussioni Simili

  1. Blut und Boden!
    Di Granitico nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 01-09-06, 17:49
  2. Blut und Boden
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 31-05-05, 17:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226