User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 43

Discussione: Allogeni utili?

  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    15 May 2009
    Messaggi
    878
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Allogeni utili?

    Cercando di non abusare della vostra ospitalità, vorrei affrontare un tema che mi sta cuore, sempre molto dibattuto qui, da un punto di vista differente. Non prendetela come una provocazione, ma come uno spunto di riflessione che potrebbe anche essere utile.
    Qualche settimana fa il quotidiano britannico "Independent" ha pubblicato un numero speciale sull'immigrazione, mostrando tutti gli apporti positivi che in quel Paese hanno portato le persone giunte da ogni parte del mondo. Professionisti, medici, insegnanti, anche lavoratori di basso rango, che contribuiscono quotidianamente a fare del Regno Unito una grande potenza economica.
    Allora, mi chiedo e vi chiedo: non potrebbe essere così anche qui da noi? La semplice fatalità fa si' che qui arrivino solo spacciatori, ladri e prostitute, o c'è qualche problema nel modo in cui queste persone arrivano e vengono accolte dalla nostra società?
    Dato che al giorno d'oggi è impossibile immaginare di chiudere le frontiere, potrebbe convenire riflettere un po' più serenamente su come affrontare problemi che potrebbero diventare anche opportunità, senza per questo essere buonisti di sinistra.
    E poi: è proprio sicuro che tutto ciò che c'è di buono in Padania venga dai suoi originari abitanti, e tutto ciò che c'è di cattivo venga da fuori? Io vengo dal Sud, dove buona parte delle famiglie è stata decimata dall'emigrazione. Paesi interi sono in gran parte disabitati, le forze migliori di quella che una volta era una Nazione sono sparite, e non sono necessariamente tutti per le strade della Padania a rapinare o ad azzuffarsi. Possibile che questo enorme sacrificio non sia servito a nulla?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vanvitelli
    Cercando di non abusare della vostra ospitalità, vorrei affrontare un tema che mi sta cuore, sempre molto dibattuto qui, da un punto di vista differente. Non prendetela come una provocazione, ma come uno spunto di riflessione che potrebbe anche essere utile.
    Qualche settimana fa il quotidiano britannico "Independent" ha pubblicato un numero speciale sull'immigrazione, mostrando tutti gli apporti positivi che in quel Paese hanno portato le persone giunte da ogni parte del mondo. Professionisti, medici, insegnanti, anche lavoratori di basso rango, che contribuiscono quotidianamente a fare del Regno Unito una grande potenza economica.
    Allora, mi chiedo e vi chiedo: non potrebbe essere così anche qui da noi? La semplice fatalità fa si' che qui arrivino solo spacciatori, ladri e prostitute, o c'è qualche problema nel modo in cui queste persone arrivano e vengono accolte dalla nostra società?
    Dato che al giorno d'oggi è impossibile immaginare di chiudere le frontiere, potrebbe convenire riflettere un po' più serenamente su come affrontare problemi che potrebbero diventare anche opportunità, senza per questo essere buonisti di sinistra.
    E poi: è proprio sicuro che tutto ciò che c'è di buono in Padania venga dai suoi originari abitanti, e tutto ciò che c'è di cattivo venga da fuori? Io vengo dal Sud, dove buona parte delle famiglie è stata decimata dall'emigrazione. Paesi interi sono in gran parte disabitati, le forze migliori di quella che una volta era una Nazione sono sparite, e non sono necessariamente tutti per le strade della Padania a rapinare o ad azzuffarsi. Possibile che questo enorme sacrificio non sia servito a nulla?
    quell'enorme sacrificio ( per le popolazioni degli stati meridionali di questa penisola lo é effettivamente stato) è servito solo ad affossare ed annullare l'identità dei popoli dell'area Alpinopadana che tendevano "pericolosamente" alla LORO autonomia gia nei primi anni del risorgimento.

    per questo il vostro "enorme sacrificio" é per noi un "enorme delitto"

    con ossequi.

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    15 May 2009
    Messaggi
    878
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni.fgf
    il vostro "enorme sacrificio" é per noi un "enorme delitto"
    Quello che mi piacerebbe si capisse è che anche per noi è stato un delitto, un sacrificio che ci è stato imposto; ci sono tanti modi per uccidere un popolo, uno di questi è senz'altro decimarlo, deportandolo a milioni.
    Non si dovrebbe commettere l'errore di pensare che quella che arriva qui è l'identità autentica del Sud: quella l'abbiamo persa anche noi, purtroppo, insieme all'indipendenza.
    So bene che non sempre ci si può mettere nei panni altrui, che non si è obbligati, quando si subisce un torto, a cercare di comprenderlo e giustificarlo; ma ciò che fanno le persone in uno stato di grave disagio non è necessariamente il frutto della cultura della loro terra.
    L'inciviltà non è tipica di nessuna cultura.

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    9,129
    Mentioned
    162 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vanvitelli
    Cercando di non abusare della vostra ospitalità, vorrei affrontare un tema che mi sta cuore, sempre molto dibattuto qui, da un punto di vista differente. Non prendetela come una provocazione, ma come uno spunto di riflessione che potrebbe anche essere utile.
    Qualche settimana fa il quotidiano britannico "Independent" ha pubblicato un numero speciale sull'immigrazione, mostrando tutti gli apporti positivi che in quel Paese hanno portato le persone giunte da ogni parte del mondo. Professionisti, medici, insegnanti, anche lavoratori di basso rango, che contribuiscono quotidianamente a fare del Regno Unito una grande potenza economica.
    Allora, mi chiedo e vi chiedo: non potrebbe essere così anche qui da noi? La semplice fatalità fa si' che qui arrivino solo spacciatori, ladri e prostitute, o c'è qualche problema nel modo in cui queste persone arrivano e vengono accolte dalla nostra società?
    Dato che al giorno d'oggi è impossibile immaginare di chiudere le frontiere, potrebbe convenire riflettere un po' più serenamente su come affrontare problemi che potrebbero diventare anche opportunità, senza per questo essere buonisti di sinistra.
    E poi: è proprio sicuro che tutto ciò che c'è di buono in Padania venga dai suoi originari abitanti, e tutto ciò che c'è di cattivo venga da fuori? Io vengo dal Sud, dove buona parte delle famiglie è stata decimata dall'emigrazione. Paesi interi sono in gran parte disabitati, le forze migliori di quella che una volta era una Nazione sono sparite, e non sono necessariamente tutti per le strade della Padania a rapinare o ad azzuffarsi. Possibile che questo enorme sacrificio non sia servito a nulla?
    Se tu sei meridionale ed avessi un po' di dignità, dovresti tornare a casa tua, come dovrebbero fare tutti i tuoi connazionali.
    Per venire alle tue domande: gli abitanti della cosiddetta Padania non sono certo tutti santi, purtroppo abbiamo anche noi molti delinquenti.
    Ecco perché non abbiamo bisogno di importare criminali dal meridione, dall'Africa, dall'Asia, dall'Albania...
    Per rispondere invece alla solita questione degli ipotetici benefici derivanti dall'invasione allogena, propagandata ad arte da capitalisti, comunisti e chiese cristiane per meglio fare i loro sporchi interessi: anche se ci fossero questi benefici, sarebbero comparabili alle enormi perdite dal punto di vista culturale, razziale, di vivibilità delle nostre città, sociali?
    No, non c'è paragone, se anche ci fossero dei benefici derivanti dall'invasione meridionale ed extracomunitaria, questi sono sovrastati enormemente dagli immensi svantaggi.
    Ti saluto.

  5. #5
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vanvitelli
    Quello che mi piacerebbe si capisse è che anche per noi è stato un delitto, un sacrificio che ci è stato imposto; ci sono tanti modi per uccidere un popolo, uno di questi è senz'altro decimarlo, deportandolo a milioni.
    Non si dovrebbe commettere l'errore di pensare che quella che arriva qui è l'identità autentica del Sud: quella l'abbiamo persa anche noi, purtroppo, insieme all'indipendenza.
    So bene che non sempre ci si può mettere nei panni altrui, che non si è obbligati, quando si subisce un torto, a cercare di comprenderlo e giustificarlo; ma ciò che fanno le persone in uno stato di grave disagio non è necessariamente il frutto della cultura della loro terra.
    L'inciviltà non è tipica di nessuna cultura.
    guardi che sono tutte cose ( se per caso ha letto altri miei post sull'argomento ) che non solo condivido ma di cui sono convinto ( e si legge bene nella parte iniziale del mio post) .

    cio non toglie che il "sentire" medio del mio popolo é quello che le ho presentato.

    rimane il fatto che SE effettivamente ( ma non ne sono convinto ) ci fosse una idea di indipendenza ( e quindi secessionismo) al Sud , questa e totalmente blanda , al contrario di ciò che molti indipendentisti meridionali vogliono farci credere.

    Perché?

    con ossequi

  6. #6
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma suvvia riconosciamo l' evidenza che la padania era un continente vuoto e selvaggio in cui civilissimi coloni venuti da fuori hanno portato la loro superiore civilta' ..
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

  7. #7
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da larth
    ma suvvia riconosciamo l' evidenza che la padania era un continente vuoto e selvaggio in cui civilissimi coloni venuti da fuori hanno portato la loro superiore civilta' ..
    sicuramente ...in effetti a Torino le prime piantagioni di pomodori nelle vasche da bagno hanno aumentato la cultura nutrizionista del luogo in modo esponenziale.


    con ossequi.

  8. #8
    salazar
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni.fgf
    rimane il fatto che SE effettivamente ( ma non ne sono convinto ) ci fosse una idea di indipendenza ( e quindi secessionismo) al Sud , questa e totalmente blanda , al contrario di ciò che molti indipendentisti meridionali vogliono farci credere.

    Perché?

    con ossequi
    Il secessionismo che faceva sul serio però c'è stato in Sicilia e in Trentino.

  9. #9
    ginoleghino
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da larth
    ma suvvia riconosciamo l' evidenza che la padania era un continente vuoto e selvaggio in cui civilissimi coloni venuti da fuori hanno portato la loro superiore civilta' ..



    sì sì certo e al seguito c'era anche tua mamma che civilizzava a suon di ........ahahahahahahah ......musica , ma cosa avevi capito ?

  10. #10
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da salazar
    Il secessionismo che faceva sul serio però c'è stato in Sicilia e in Trentino.
    che facessero sul serio , visti i risultati , non si può certo affermare , in tutti e due i campi , con un buon tot di denaro e di "bonus" si sono ricomposti , logicamente "facendo fuori" e non metaforicamente , i veri secessionisti. ( quello che la lega stà facendo dal 99 ad oggi )

    con ossequi.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. emergenza allogeni!!!
    Di Perdu nel forum Fondoscala
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 11-10-10, 23:24
  2. Allogeni in rivolta!!
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-05-05, 17:06
  3. Crimini allogeni
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-12-04, 23:53
  4. Ancora allogeni!
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 31-07-04, 12:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226