User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 39

Discussione: Romani cani???

  1. #1
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Romani cani???

    Una nuova favola: Un giallo archeologico: la pergamena Tinumi
    Di Piero Sella
    01/11/2004
    La relazione Mc Caine al Convegno di History Today – Etruschi e Romani – Una censura bimillenaria – Conseguenze culturali e politiche della scoperta.

    l lavoro, pubblicato negli Atti del Convegno, è tutto basato su un antico documento, la Pergamena Tinumi, rintracciato dallo stesso Mc Caine dopo anni di pazienti ricerche nei polverosi sotterranei delle Biblioteche Vaticane.

    La Pergamenaè databile attorno alla metà del secondo secolo dell'era cristia*na, l'autore dello scritto, il Tinumi appunto, un dia*cono che per il suo zelo fu poi santificato. Segnaliamo, a tale proposito, ai let*tori interessati che un'attenta biografia di San Tinumi è da poco (febbraio 2004), uscita per le Edizioni Paoline. Nel libro è contenuta anche una cronisto*ria delle complicate vicende della sua beatificazione; in appendice, il testo ori*ginale della Pergamena è accompagnato, a fronte, dalla traduzione italiana.

    Ma nel racconto del Tinumi si trova dell'altro. In primis la cronaca dell'evangelizzazione di quelle popolazioni di ceppo etrusco stanziate appena a Nord di Roma, e poi gustose, modernissime annotazioni antropologiche, culturali e artistiche sull'Etruria di quel tempo. Ed è proprio qui che il Mc Caine ha colto gli elementi di un vero e proprio «giallo» archeologico.

    Ecco infatti che su alcune epigrafi funerarie di cui era entrato in possesso, tutte catalogate e tradotte nel manoscritto che ci ha lasciato, il Tinumi non tardò a notare la ricorrente presenza - e qui arriviamo al cuore della nostra storia - delle parole Celio, Palatino, Esquilino, Viminale ....

    Cosa mai poteva collegare quelli che gli risultavano essere colli di Roma alle necropoli etrusche? Diversi elementi lo spingevano a dare una risposta non equivoca. I luoghi nei quali erano venuti alla luce i reperti, la costruzione gram*maticale delle iscrizioni, il contesto in cui quei nomi erano citati, portavano ad escludere potesse trattarsi di toponimi geografici. Il diacono, per il quale la lin*gua etrusca non aveva più misteri, era sicuro: quelli erano nomi propri, non di persona, ma di animali e più precisamente di cani, bestie che, premio alla loro fedeltà, erano stati seppelliti accanto ai loro padroni. Le loro sembianze, del resto, erano rappresentate coll'accurato realismo tipico di quella civiltà sui bas*sorilievi in pietra dei sarcofagi.

    I reperti rintracciati negli scavi a noi vicini dell'800 e del '900, e oggi espo*sti in particolare, nei musei di Tarquinia e Volterra - reperti incredibilmente tra*scurati dagli studiosi - confermano in pieno l'interpretazione del Tinumi: dove si parla di qualcuno dei «sette colli», c'è quasi sempre la figura di un cane. Considerando il relativamente esiguo numero di sarcofagi con decorazione zoomorfa, è la dimostrazione tra l'altro di quanto quei nomi dovessero allora essere comuni tra la popolazione canina dell'Etruria.

    Il Tinumi aveva messo in luce una di quelle fratture della storia - il passag*gio del testimone dalla civiltà etrusca a quella latina - che dimostrano la pro*fonda verità di quanto affermato da Hans Magnus Enzemberger: per sapere cosa vuol dire una parola bisogna vedere chi è che comanda.

    Possibile, ci si può domandare a questo punto, che una tale dirompente sco*perta sia rimasta in sonno per 2000 anni? Che nessuno di coloro che sapevano abbia mai informato la gente di come stavano le cose?

    Non ci si deve stupire.

    Nessuno aveva interesse a suscitare un vespaio. Roma, è noto, sull'argo*mento etruschi aveva la coda di paglia. E la sua sto*ria più antica - gli storici, Mommsen in testa, sono concordi nell'ammetterlo - è tutta una costruzione di comodo per salvare la fac*cia. Roma, Romua nella loro lingua, fu fondata dagli etruschi che bonifica*rono con grandi opere idrauliche il fondovalle tra i colli. E di sicuro etruschi furono diversi dei suoi re. Caduta la monarchia, i primi consoli repubblicani, furono i prefetti di Porsenna, re etrusco di Chiusi. Ma anche il diritto, l'etrusca disciplina, l'architettura civile e religiosa, le cerimonie sacre e profane, l'arte degli aruspici, i giochi dei gladiatori, e anche la simbologia politica, i littori coi fasci furono etruschi. Così come opere che hanno fatto epoca come la Cloaca, il Circo Massimo, il Tempio di Giove sul Campidoglio.

    Roma insomma senza gli etruschi non sarebbe mai diventata quel che fu. Ci mancava solo di rendere di pubblico dominio il fatto che i dominatori etruschi avessero sbeffeggiato quei sempliciotti dei romani dando ai colli dell'Urbe i nomi dei loro cani!

    Un'offesa irreparabile che andava assolutamente esorcizzata.

    E così nessuno ebbe la forza per porre la questione sul tappeto, né tra i romani appagati dal mito, né tra i molti stranieri che, facendo in pace i propri affari, vivevano nella capitale.

    E neppure in Vaticano, dove la «bomba a orologeria» era depositata, c'era un qualche interesse a diffondere il contenuto del faldone Tinumi. La Chiesa, se l'avesse fatto, si sarebbe di sicuro messa in urto con la smisurata potenza dell'Impero. Già si diffidava di essa a causa delle sue radici giudaiche. Ai cristia*ni, che, in un'ottica monoteistica, si muovevano con fanatica intolleranza per scalzare dagli spazi finora occupati tutte le altre religioni, non conveniva dunque perdersi in beghe da cortile come quella. Poteva solo seguirne una qualche san*guinosa persecuzione.

    Ed allora, era meglio che tutti stessero zitti come nulla fosse accaduto. Fingere di non sapere: a dar fastidio ai potenti non c'è nulla da guadagnare. Sarebbe come oggi scrivere che l'Olocausto è un'invenzione del Sionismo, che i campi di ster*minio erano solo campi di lavoro, e che le camere a gas non sono mai esistite. E tutti sanno che quei revisionisti che hanno cercato di far conoscere i risultati dei loro studi su tali questioni sono stati duramente messi in riga e che, in modo che l'inconveniente non abbia a ripetersi, severe leggi speciali sono state promulgate a garantire che la versione ufficiale - quella gradita in alto loco - non debba mai più essere rimessa in discussione.

    È facile d'altra parte capire come, con le invasioni barbariche, le crociate, le pestilenze e le guerre di religione, per secoli nessuno abbia più avuto il tempo di pensare ai romani e agli etruschi.

    Solo oggi che l'Italia ha perso la sua libertà e Roma nel mondo non conta più nulla, cose come quelle svelate dal Tinumi possono essere raccontate e cir*colare liberamente.

    E in ogni ambiente.

    Proprio in queste settimane la vicenda è infatti uscita dal suo ristretto conte*sto specialistico e, da quelle degli studiosi, è passata nelle mani dei politici.

    La Padania, quotidiano della Lega Nord, è giunta a dedicare al caso Tinumi addirittura un numero speciale, quello del 4 agosto, titolato a tutta pagina Colli o Collies? nel quale compare un fondo anonimo che lascia però intravvedere il graffiante pensiero di Umberto Bossi.

    Dopo la clamorosa campagna contro Roma ladrona, i leghisti non potevano lasciarsi sfuggire l'occasione per dare un altro colpo di piccone all'immagine della romanità. Altro che colli fatali! - scrive La Padania - Tutti sapevano che Romolo e Remo erano due poveri pecorai. E quelli che li aiutavano nel loro lavoro - can Pidoglio, il capobranco, con gli altri sei - non potevano essere altro che cani da pastore. Il giornale leghista si lascia poi andare a ulte*riori deduzioni e a collegamenti semantici la cui fondatezza però deve ancora essere verificata dagli esperti. Gli animali appartenevano - conclude con sicu*rezza La Padania - a quella razza che ancora esiste ai nostri giorni ed è nota a tutti i cinofili come pastore scozzese. I colli appunto!

    ***

    Nella capitale la pubblicazione del lavoro del professor Mc Caine e l'inopi*nato emergere del segreto della Pergamena Tinumi, hanno diffuso nelle istitu*zioni e nei politici, dapprima incredulità e stupore, poi disappunto e vergogna.

    La vendetta degli etruschi, anche se gli autori non hanno potuto gioirne, è stata pesante ed è logico il colpo sia stato accusato. A nessuno può far piacere vedere malamente smitizzate quelle tradizioni di cui andava orgoglioso e sapere d'improvviso che la propria dimora o il proprio ufficio si trovano in una piazza o in un palazzo dedicati a un cane.

    Al Viminale Pisani non vuol più restare in situ. È pronto in ogni caso il piano Buttiglione-Montezemolo per il recupero degli spazi già occupati dal Ministero degli Interni. Ospiteranno un CPA (Centro di Prima Accoglienza) per immigrati dall'Africa Nera e per aborigeni australiani. L'arrivo di questi ultimi, già avvistati e rifocillati dalla Marina Militare nelle acque in burrasca del Capo di Buona Speranza, è atteso con curiosità dai naturalisti.

    Voci dal Quirinale dicono che la signora Franca ha già chiesto al marito di traslocare. Follini ha fatto sapere che, se non ci sarà un cattolico dell'UDC alla presidenza della Commissione incaricata di rivedere tutta la toponomastica cittadina, aprirà la crisi di governo. Quanto a Fini, ha già dato per certo al Suo Amico, il Rabbino Capo, che, con l'occasione, a uno dei luoghi più importanti della nuova Roma giudaico-cristiana, a scelta di Sharon, verrà dato quantomeno il nome della scrittrice Anna Frank.

    Come andrà a finire?

    Piero Sella

    http://www.uomo-libero.com/index.php...id%3D270&hash=
    Addio Tomàs
    siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i 5 stelle

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito

    Addio Tomàs
    siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i 5 stelle

  3. #3
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Aga, con tutto il rispetto, ma cosa pensi che possa interessare su Padania! di queste pseudonotizie romaniche?!

  4. #4
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da agaragar Visualizza Messaggio
    La Padania, quotidiano della Lega Nord, è giunta a dedicare al caso Tinumi addirittura un numero speciale, quello del 4 agosto, titolato a tutta pagina Colli o Collies? nel quale compare un fondo anonimo che lascia però intravvedere il graffiante pensiero di Umberto Bossi.

    Dopo la clamorosa campagna contro Roma ladrona, i leghisti non potevano lasciarsi sfuggire l'occasione per dare un altro colpo di piccone all'immagine della romanità. Altro che colli fatali! - scrive La Padania - Tutti sapevano che Romolo e Remo erano due poveri pecorai. E quelli che li aiutavano nel loro lavoro - can Pidoglio, il capobranco, con gli altri sei - non potevano essere altro che cani da pastore. Il giornale leghista si lascia poi andare a ulte*riori deduzioni e a collegamenti semantici la cui fondatezza però deve ancora essere verificata dagli esperti. Gli animali appartenevano - conclude con sicu*rezza La Padania - a quella razza che ancora esiste ai nostri giorni ed è nota a tutti i cinofili come pastore scozzese. I colli appunto!

    ***

    http://www.uomo-libero.com/index.php...id%3D270&hash=
    .
    Addio Tomàs
    siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i 5 stelle

  5. #5
    Spirito inquieto
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Paleo-capanna canavesana
    Messaggi
    476
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da agaragar Visualizza Messaggio
    .
    Agarazzzo, quando la facciamo entrare quest'Uganda nell'UE?
    E il papiro che dimostra che i cinesi inventarono la ruota, il fuoco e la fissione nucleare, non l'hai ancora trovato?

  6. #6
    Ha da venì Baffone
    Data Registrazione
    24 Mar 2006
    Messaggi
    2,212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non c'era dubbio che la Cultura Prototoscana fosse superiore a tutte ...

    mentre noi Etruschi costruivamo Bologna, a 100 Km di distanza i Padani
    si vestivano di pelli di puzzola e vivevano nelle palafitte

  7. #7
    Spirito inquieto
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Paleo-capanna canavesana
    Messaggi
    476
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Piotr Visualizza Messaggio
    Non c'era dubbio che la Cultura Prototoscana fosse superiore a tutte ...

    mentre noi Etruschi costruivamo Bologna, a 100 Km di distanza i Padani
    si vestivano di pelli di puzzola e vivevano nelle palafitte
    Tu devi essere uno di quelli che crede che i dinosauri avessero le piume come gli struzzi perchè l'ha detto Piero Angela in un momento in cui non sapeva più cosa inventarsi...

  8. #8
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,176
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Piotr Visualizza Messaggio
    Non c'era dubbio che la Cultura Prototoscana fosse superiore a tutte ...

    mentre noi Etruschi costruivamo Bologna, a 100 Km di distanza i Padani
    si vestivano di pelli di puzzola e vivevano nelle palafitte
    O sei in malafede come i tuoi amici italiani o sei all'oscuro del fatto che quelli che ti tanto disprezzi, in realtà, non si vestivano di pelli di puzzole.
    Italiano doc.

  9. #9
    Ha da venì Baffone
    Data Registrazione
    24 Mar 2006
    Messaggi
    2,212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    O sei in malafede come i tuoi amici italiani o sei all'oscuro del fatto che quelli che ti tanto disprezzi, in realtà, non si vestivano di pelli di puzzole.
    Italiano doc.
    di bue muschiato ?


    Eddai ... ma che ti offendi per così poco ?

    Eppoi da quando vi abbiamo fatto dono della civiltà, ormai siete quasi al
    nostro livello ...
    a parte la zona di Casale Monferrato che ancora è costretta a piantare
    pali nelle paludi e ad usare le cerbottane per abbattere le zanzare

  10. #10
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Piotr Visualizza Messaggio
    Non c'era dubbio che la Cultura Prototoscana fosse superiore a tutte ...

    mentre noi Etruschi costruivamo Bologna, a 100 Km di distanza i Padani
    si vestivano di pelli di puzzola e vivevano nelle palafitte


    che rrrridderre... cherrrridereee...

    la " CULtura prototoscana".....vede i dementi del suo stampo sono quelli che fanno diventare antipatici i toscani ( che gia di loro ce ne mettono...)

    fortunatamente come unico idiota lei si distingue....

    con prottate

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-12-08, 10:05
  2. Cani
    Di Von Clausewitz nel forum ZooPOL
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 22-11-08, 09:47
  3. Cani nazisti, cani democratici
    Di Filippo Strozzi nel forum Repubblicani
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-01-08, 19:28
  4. cani
    Di Perdu nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 28-12-05, 12:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226