User Tag List

Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 100

Discussione: Solidarietà a Cè.

  1. #1
    Fuoco su Via Bellerio!
    Data Registrazione
    28 Mar 2006
    Messaggi
    731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Solidarietà a Cè.

    Il Fronte Indipendentista Lombardia dichiara la propria totale ed incondizionata solidarietà ad Alessandro Cè, uomo coerente e preparato che dapprima è stato allontanato dalla presidenza del gruppo LNP della camera per aver osato opporsi alla calata di braghe sul caso Fazio e sulla questione usura e adesso viene cacciato dalla poltrona della sanità per la sua opposizione alla svendita della sanità pubblica ai soliti mafiosi.
    Leggiamo sui giornali che il signor Bossi avrebbe detto:<o se ne va o lo caccio io>. Che vergogna, che schifo: non hanno cacciato i ladri e i delinquenti e cacciano Cè solo perchè adempie al suo dovere di amministratore onesto della cosa pubblica. E chi manderanno al suo posto? Girano i soliti nomi triti e ritiriti di gente che da anni passa (con tutta la parentela) da una poltrona all'altra senza alcuna competenza.
    Da mesi non abbiamo contatti con Cè, e forse non ne avremo nemmeno in futuro, ma il ricordo della persona onesta e preparata rimane e lo sdegno per questa ennesima porcata è massimo.
    Alessandro, reagisci, tira fuori qualche dossier e togliti qualche soddisfazione.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Alessandro, reagisci, guarda avanti e dacci una mano. Ora sei un uomo libero.

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    28 Nov 2011
    Messaggi
    704
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    MOLTO STRANO....Accantonare Alessandro C'E'

    Citazione Originariamente Scritto da MacBraveHeart Visualizza Messaggio
    Il Fronte Indipendentista Lombardia dichiara la propria totale ed incondizionata solidarietà ad Alessandro Cè, uomo coerente e preparato che dapprima è stato allontanato dalla presidenza del gruppo LNP della camera per aver osato opporsi alla calata di braghe sul caso Fazio e sulla questione usura e adesso viene cacciato dalla poltrona della sanità per la sua opposizione alla svendita della sanità pubblica ai soliti mafiosi.
    Leggiamo sui giornali che il signor Bossi avrebbe detto:<o se ne va o lo caccio io>. Che vergogna, che schifo: non hanno cacciato i ladri e i delinquenti e cacciano Cè solo perchè adempie al suo dovere di amministratore onesto della cosa pubblica. E chi manderanno al suo posto? Girano i soliti nomi triti e ritiriti di gente che da anni passa (con tutta la parentela) da una poltrona all'altra senza alcuna competenza.
    Da mesi non abbiamo contatti con Cè, e forse non ne avremo nemmeno in futuro, ma il ricordo della persona onesta e preparata rimane e lo sdegno per questa ennesima porcata è massimo.
    Alessandro, reagisci, tira fuori qualche dossier e togliti qualche soddisfazione.

    La cosa non mi sorprende....C'E' era stato tolto dal Palazzo Romano, quando
    era capogruppo Leghista...un uomo sempre coerente e Battagliero....ma dava
    sicuramente fastidio al sistema politico del Palazzo....
    Bossi l'ha volutamente scelto per la Regione Lombardia...facendolo diventare
    assessore alla Sanità...un nodo spinoso...intricato difficile da gestire....
    La sanità in Lombardia è sempre in enorme difficoltà e la sua gestione è
    appena sufficiente....i Lombardi meritano servizi migliori....
    C'E' ha girato tutti gli ospedali Lombardi....ha potuto constatare, le varie
    problematiche organizzative e di gestione....
    Ebbene ora che Alesandro C'E' è stato messo in disparte....
    sarebbe interessante che si tolga la MUSERUOLA, ed inizi il rito Tribale
    con tanto di danza sanitaria....impalando come il Conte Vlad (DRACULA),
    tutte le Questioni e personaggi del Mondo Sanitario che arrecano
    disservizi, confusione, cattiva gestione del Sistema Pubblico....
    Vogliamo sapere Tutta La Verità Alessandro...
    Togliti tutte le soddisfazioni possibili, e tutti i sassolini o pietre, che ti sei
    portato nelle scarpe....
    non meriti certo questo stato d'animo,
    sei una Persona TOSTA e non ricattabile...
    Forza e Coraggio....Diventa Uomo Libero, e non più Condizionato telecomandato e ubbidiente....
    Aspettiamo con ansia ....una tua colata LAVICA di esposizione dei Fatti...
    LOMBARDIA SANITARIA LIBERA....contro le Lobbys

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2005
    Località
    45,33 N , 9,18 E
    Messaggi
    17,827
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cè si è dimesso da assessore e dalla Lega ( tg3 lombardia )
    Il problema non è Berlusconi , il problema sono gli italiani!

    DISSIDENTE POLITICO IN REGIME DA OPERETTA!
    OH CINCILLA' ... OH CINCILLA'!

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Apr 2009
    Messaggi
    928
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cè ha vissuto di Lega come un cassaintegrato fiat o come il figlio di bossi al parlamento europeo.
    Magna magna come il suo vecchio capo.

  6. #6
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bergamark Visualizza Messaggio
    Cè ha vissuto di Lega come un cassaintegrato fiat o come il figlio di bossi al parlamento europeo.
    Magna magna come il suo vecchio capo.
    quoto...
    fuori tempo massimo concettualmente ammissibile...meglio che ritorni in lega tra i suoi affezzionatissimi amici...questo vale anche per pagliarini e oneto (quest'ultimo MAI uscito dalla lega)


  7. #7
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cè si dimette e arriva Bresciani

    Alla fine le dimissioni ci sono state. Nero su bianco. Il leghista Alessandro Cè ha lasciato l’incarico di assessore lombardo alla Sanità. E il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni ha accettato la sua decisione senza battere ciglio. Senza nemmeno sentire l’esigenza di convocare un vertice. È bastato l’incontro avuto con i leghisti Giancarlo Giorgetti e i vertici del Carroccio regionale per trovare un accordo. Da lunedì, alla guida dell’assessorato alla Sanità, ci sarà Luciano Bresciani, medico personale di Umberto Bossi che lo ha assistito durante tutto il periodo del ricovero e della convalescenza. Bresciani, 66 anni, è cardiochirurgo e già lavora per la Regione Lombardia da tre anni.

    Alessandro Cè è stato coerente. Le sue non sono state parole al vento e la battaglia contro l’ipotesi di privatizzazione del 118 e del servizio Emergenza e urgenza è stata condotta fino in fondo. In realtà, dalla presidenza della Regione arriva una nota di precisazione e si puntualizza che di privatizzazione non si è mai parlato. Anzi, «è allo studio - si legge - un potenziamento del 118 che prevede anche di coinvolgere privati non profit ma sempre sotto il controllo della Regione. È allo studio la creazione di una fondazione per il servizio e non svenderà ai privati perché opererà con medici che già esistono. Con Fondazione Cariplo potrà nascere un’intesa per l’assistenza agli anziani soli per le urgenze». Si chiude così il rapporto tra Cè e Formigoni, cominciato con qualche tensione già all’inizio del mandato. Luciano Bresciani, dal canto suo, si dice intenzionato a proseguire il lavoro del suo predecessore ma preferisce lasciarsi alle spalle le polemiche. «Guardiamo al futuro», taglia corto. Tra le sue priorità: «Organizzare la cura della cronicità sul territorio, migliorare il sistema sanitario, potenziare l’alta tecnologia della sanità». Della questione del 118 parlerà in settimana con Formigoni. Per ora nessuna anticipazione.

    «In un tema così delicato come l'emergenza urgenza, dove si vogliono far entrare i privati non nella gestione ma nel controllo - ha spiega Cè - non posso avere contro Formigoni, la maggioranza e il mio partito. Quindi mi sono dimesso perchè non ci sono più le condizioni politiche per continuare il mio impegno». Cè ha incontrato Umberto Bossi e gli ha spiegato le ragioni per cui dice no alla creazione di una fondazione per il 118, che «interfaccia con tutti gli ospedali e le case di riposo», ma non è riuscito a convincerlo di aver ragione. «Sono stupito di come si possa prendere un abbaglio tale - commenta - e scambiare l'interesse dei cittadini con l'interesse dei poteri forti. La Lega era nata per difendere gli interessi dei cittadini e ora difende gli interessi delle banche, ma lo dovrà spiegare agli elettori». Per questo Cè ha deciso di prendersi «un periodo di riflessione». «La Lega mi ha dato tanto - conclude - ma è chiaro che sta tradendo gli ideali per cui è nata: con questa decisione ha saltato lo steccato». «È del tutto evidente - osserva Luciano Pizzetti segretario regionale dei Ds - che al prossimo Consiglio regionale, convocato per martedì il Presidente della Regione dovrà riferire su questa crisi lampo, sulle ragioni che l'hanno indotta, su che cosa intendono fare del sistema Emergenza Urgenza». Solidarietà a Cè arriva anche dai Verdi della Lombardia.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito qual'è il tempo massimo ?

    oneto-pagliarini-cè hanno avuto dei tempi lunghissimi. forse speravano di poter invertire la situazione dall'interno. io ho avuto la fortuna di diventare leghista malgrado bossi e mi sono potuto accorgere della situazione, pur essendo fuori dal mazzo di quelli che sanno (e non si può negare che i tre sapessero). ma i militonti che ancora adesso divinizzano bossi, come potranno mai accorgersi ? chi ha folgorato la mia conversione alla lega è stato gilberto in una conferenza dedicata a chi erano i nostri antenati che gran scalpore ha suscitato nei benpensanti. tu forse, giovanni, dirai che gilberto è stato per me come bozzi-bozzi-bozzi per gli altri, ma nel mio caso il culto della personalità non c'è mai stato. anzi ho sempre cercato, parlandone con militanti ed altri di bollare tale fatto che trasforma i militanti in militonti trinariciuti.
    perchè non vieni a peschiera ?

  9. #9
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  10. #10
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito






 

 
Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Solidarietà a voi
    Di albertsturm nel forum Juventus FC
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 24-10-08, 20:31
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-06-07, 10:02
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-06-07, 10:00
  4. solidarietà
    Di Rodolfo (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-05-02, 00:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226