User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Maicon Douglas

  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Maicon Douglas

    Nome Maicon Douglas Sisenando
    Soprannomi Il Colosso, Maciste
    Nato 26 luglio 1981, Criciuma




    Cruzeiro (2000-2003): 1 campionato brasiliano, 2 campionati del minas-gerais, 2 coppe sul-minas, 1 coppa del brasile

    Monaco (2004-2006): 7 gol in 75 partite

    Inter (2006-): 1 scudetto, 1 supercoppa

    Brasile (2003-): 2 coppe america (in 2 partecipazioni), 1 confederations cup (non ha partecipato al mondiale 2006)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Tre video su Maicon






  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gol Maicon, Inter-Toro




    Grande assist di Maicon per il gol di Ibra


  4. #4
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quanto è forte Maicon




    Gol Maicon, Samp-Inter


  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    14,734
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    in campo c'e maicon, in campo c'e maicon, maicon lalalala

  6. #6
    Fu fgc.adelfia
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    10,608
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Forse molti di voi sanno questa curiosità.Il padre di Maicon era un grande fans di Michael Douglas e alla nascita di suo figlio,decise di mettergli quel nome.Peccato che l'anagrafe brasiliana poco conosceva l'americano e come si scrivesse Michael,così si ritrovò Maicon.

    Poi non so se sia una cazzata...

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    14,734
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fgc.adelfia Visualizza Messaggio
    Forse molti di voi sanno questa curiosità.Il padre di Maicon era un grande fans di Michael Douglas e alla nascita di suo figlio,decise di mettergli quel nome.Peccato che l'anagrafe brasiliana poco conosceva l'americano e come si scrivesse Michael,così si ritrovò Maicon.

    Poi non so se sia una cazzata...
    è vero, suo fratello si chiama marlon brando sisenando
    lui micheal douglas sisenando, brasilianizzato maicon

  8. #8
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Tutto Maicon

    http://www.inter.it/aas/news/reader?N=39658&L=it

    Venerdì, 07 Dicembre 2007

    MILANO - È andata in onda la tredicesima puntata di "Inter 100 e lode", la trasmissione settimanale di Sky Sport (canale 201) che racconta e analizza tutti gli aspetti del mondo nerazzurro (in replica a mezzanotte e mezza e alle dieci di domani mattina).

    Inter.it vi propone la versione integrale delle dichiarazioni del difensore nerazzurro.

    Maicon: si sente il miglior esterno destro del mondo?
    "Questo è un complimento che mi ha fatto Mancini. Per me è importante ricevere queste parole da una persona che ha fatto bene nel campionato italiano, che lui conosce bene. Adesso devo imparare qualcosa in più".

    Quanto la inorgoglisce sapere che il suo allenatore la ritiene il più forte di tutti?

    "(ndr.: sorride) Lui lo dice per farmi fare bene. Mi sono messo in testa questa cosa e provo a metterla in campo per aiutare la squadra al massimo delle mie possibilità".

    Lei è sempre stato abituato a fare gol?
    "No, li lascio ai nostri attaccanti che sono abituati a segnarli. A volte succede a un difensore di fare gol, ma è più importante che abbiamo vinto una partita difficile contro la Lazio".

    Il suo nome si pronuncia Maicon o Maicòn?
    "Tutti e due vanno bene".

    Perchè non ha mai avanzato la posizione in campo?
    "È difficile perchè, a volte, nella posizione più avanzata si deve prendere la palla spalle alla porta. Siccome non sono abituato a fare questo, può essere una cosa difficile da fare. Però possiamo provarci, non c'è problema, ho già giocato in quella posizione da piccolino. Anche se mi piace prendere la palla con tutta la fascia davanti e fare qualche azione per la squadra".

    Qual è stata la sua azione più bella con l'Inter?
    "Contro il Messina l'anno scorso in campionato, ho fatto un'azione e poi un assist a Ibra per fare gol. Poi il mio gol contro il Torino nell'ultima gara di campionato: ho fatto una finta e l'esterno del Torino ha pensato che andassi da quella parte, invece ho preso la palla e sono andato dalla parte opposta. Poi ho calciato di sinistro, cosa che non faccio mai, e la palla è entrata. È stato un gol bellissimo".

    Non siete in tanti all'Inter a guardare da una parte e andare via dall'altra...
    "A volte succede, ma non sempre".

    Come mai è corso ad abbracciare Materazzi dopo il gol alla Lazio?
    "Perchè lui, prima di andare in campo, cantava la mia canzone che fanno i tifosi, anzi la canta sempre. Gli ho detto che avrei segnato per lui, dopo ho fatto gol e sono andato ad abbracciarlo perchè è un grandissimo ragazzo. Ha vinto tante cose ed è la faccia dell'Inter. È un mio grande amico qui all'Inter e sono andato lì solo per complimentarmi".

    Fare il difensore poteva penalizzarla, non ci ha pensato all'inizio col Monaco?
    "Sì, i primi sei mesi che sono arrivato al Monaco sono stati difficilissimi per me. Quando sono arrivato se non ci fosse stato Deschamps, un allenatore d'esperienza anche perchè era stato calciatore, forse sarebbe stato un pò dura rimanere qui in Europa. I primi sei mesi sono stati difficili perchè sono andato in panchina a metà campionato. Ma il mio sogno era restare in Europa e volevo capire al più presto come fare bene la fase difensiva, alla fine penso di esserci riuscito. Quando già avevo firmato con l'Inter, è arrivato Guidolin a fare il nostro allenatore e mi ha aiutato abbastanza per fare bene in Italia difensivamente, quasi al cento per cento".

    Lei è migliorato molto difensivamente, chi ha maggiori meriti per questa cosa?
    "Tutti e tre gli allenatori che ho avuto in Europa. E anche mio, perchè per stare in una grande squadra come l'Inter devi capire velocemente le cose, altrimenti loro ti mandano via".

    Lo sa che è stato il primo acquisto del ciclo vincente dell'Inter e che uno dei suoi maggiori sponsor in nerazzurro è stato Adriano?
    "Forse sì... Ringrazio Adriano perchè è una grande persona e un amico grandissimo. Ma io devo pensare solo a fare bene. A volte qualcuno dice che sei un garande calciatore e dopo arrivi qui e non fai niente... Però ringrazio tutti quelli che hanno parlato bene di me".

    Si dice che il cartellino di Maicon valga almeno 30 milioni di euro, la inorgoglisce la cosa?
    "Penso siano troppi... Però va bene, sono felice di questa cosa. Comunque rimango all'Inter, non mi preoccupo del mercato".

    Adesso, chi volesse comprare Maicon, dovrebbe fare un investimento enorme....
    "(ndr.: sorride) Allora parlerò con il presidente per aumentare un pò l'ingaggio, così non vado via... Scherzi a parte, non voglio cambiare squadra perchè mi trovo bene qui e sono felice".

    Non avete ancora parlato di rinnovo?
    "(ndr.: sorride) Non ancora, ma sono felice e non penso ai soldi in questo momento. Penso a fare bene il mio lavoro, questa è la cosa più importante per me".

    Quanto è stato importante Adriano al suo arrivo all'Inter?
    "Lui mi ha spiegato com'era la società, com'era il gruppo. Poi mi diceva di fare bene anche in allenamento perchè quello ti porta ad essere titolare o meno. L'ho imparato e penso di aver fatto bene, sono felice che lui mi abbia detto questa cosa per aiutarmi".

    Lei e Adriano, a Livorno, siete stati inquadrati con l'Ipod. Che musica stavate ascoltando?
    "Samba, quella musica brasiliana che probabilmente tutti i calciatori brasiliani ascoltano. Dà un pò di carica per giocare".

    Le manca un po' Adriano?
    "Non manca solo a me, ma a tutta la squadra, alla società e ai tifosi. Lui è un grande giocatore, ora sta meglio. L'ho sentito una settimana fa, sta lavorando bene e penso che potremo ritrovarlo il più presto possibile per aiutarci in questa camminata sino alla fine della stagione".

    La volontà di Adriano è di tornare a gennaio per dare una mano all'Inter?
    "Sì, anche se non voglio dire in pubblico quello che ci siamo detti".

    Lui sta lavorando per tornare il più forte di tutti?
    "Sì, per ritornare ancora. Perchè è quello che vogliono i tifosi e la società, vogliono che torni l'Imperatore. Penso che farà meglio di quello che ha fatto nel 2002, è un ragazzo forte che tornerà migliore di prima".

    Lei gli ha dato un consiglio?
    "Nessuno, lui è un uomo e sa che cosa fare nel bene e nel male. Gli ho fatto i complimenti perchè sta lavorando bene, ho parlato con quelli che stanno lavorando con lui e anche loro dicono che sta facendo bene".

    Lei ha l'immagine di uno che si diverte, però si dice che fuori dal campo non ami tanto la vita mondana: è vero?
    "Qualche volta andiamo in discoteca, non si può rimanere sempre a casa. Ma ho 2 figli e mi piace stare con loro. Mi piace fare le cose che non ho potuto fare da bambino perchè in famiglia non c'erano soldi. È chiaro che, alla fine degli allenamenti, vado a casa per stare con i miei figli".

    Quanto è importante per lei la sua famiglia?
    "Quando non sono a posto per qualcosa è perchè c'è qualche problema in famiglia. Al contrario è tutto a posto quando le cose vanno bene".

    Quanto si sente importante per i suoi figli?
    "Quando sono nati non sapevo neppure che cosa volesse dire fare il papà, piangevo anche perchè era una novità. Però dopo riesci a fare le cose bene e oggi ho imparato a farle, credo, benissimo. Quando posso, sto sempre con loro. Nella mia vita c'è Dio al primo posto, dopo ci sono i miei figli".

    Quanto è stato importante per lei suo padre? È vero che non avrebbe fatto il calciatore se non fosse dipeso da lui?
    "Si. Mio padre mi è sempre stato vicino. Dovevamo lavorare perchè non c'erano soldi e lui ha fatto di tutto per noi. Lo dovrò sempre ringraziare, e con lui anche mia mamma. Loro sono come me: se io qua sono felice loro sono felici in Brasile, se loro sono felici in Brasile io sono felice qui".

    C'è qualcosa che le manca qui in Italia?
    "L'Italia è come il Brasile, le persone sono felici. Ti svegli la mattina e trovi facce sorridenti. Mancano le spiagge, qui ti svegli e trovi un freddo incredibile. Ma non mancano troppe cose, io sono qui con la famiglia a Milano e quindi c'è tutto".

    È vero che le piacciono gli scherzi?
    "Non tantissimo".

    Al Monaco lo scherzo l'hanno fatto a lei quando l'hanno portata in montagna a fare allenamento sugli sci...
    "Non sapevo andare sugli sci e l'avevo detto a Deschamps... Sono caduto anche per la nebbia, non sapevo come fare. È stata una settimana bellissima. Se poi ho imparato a sciare? No, è bastata una volta. Sono caduto tantissime volte, mamma mia...".

    Sono più forti i brasiliani della Roma o quelli dell'Inter?
    "Sono tutti forti".

    È più forte la Roma o l'Inter?
    "Tutte e due sono fortissime".

    Che cos'è che l'Inter ha in più della Roma?
    "Il confronto diretto, abbiamo vinto noi siamo tre punti avanti".

    La squadra sembra ancora più gruppo rispetto allo scorso anno...
    "L'Inter deve essere un gruppo forte, a volte c'è un infortunio che non ci aspettiamo e chi entra deve fare bene".

    Il primo obiettivo di quest'anno è la Champions League?
    "Il primo obiettivo in Champions League era passare il girone, dobbiamo pensare passo dopo passo. Ma vogliamo rivincere anche il campionato e non sarà facile, ci sono tante squadre che possono fare bene. Noi pensiamo a fare il nostro lavoro di settimana in settimana e cerchiamo di fare bene".

    Quanto è forte Zlatan Ibrahimovic?
    "È importante avere dei giocatori così in una squadra, fa cose che neanche ci aspettiamo".

    Kakà ha ricevuto il Pallone d'Oro, crede sia giusto così?
    "Sì, è un ragazzo che se lo merita. Fuori dal campo è bravissimo, dentro al campo non si discute. Non c'è nulla da dire, bisogna fargli solo i complimenti. Se lo merita da quando giocava a San Paolo".

    Lo sa che ha allungato la carriera ad Javier Zanetti in questo nuovo ruolo di centrocampista, visto che sulla fascia destra non ci sono rivali per lei...
    "Zanetti è un grandissimo giocatore".

    Ha degli obiettivi personali?
    "Fare un mondiale con la nazionale brasiliana, è il mio sogno. Ma i mondiali 2010 sono ancora lontani, ora stiamo giocando le qualificazioni, spero che ci sia il mio nome quando uscirà la lista dei convocati. Per la felicità di tutta la famiglia, però aspettiamo".

    Ma chi c'è più forte di Maicon nel Brasile?
    "Ora ho l'opportunità di giocare, spero di fare sempre bene".

    Qual è il compagno di squadra con il quale si trova meglio?
    "Sono un ragazzo del gruppo, mi trovo bene con tutti. C'è Maxwell con il quale ho giocato insieme da quando avevamo 5-6 anni, con lui ho un rapporto particolare. Però sono felice con tutti".

    L'Inter è la squadra più forte del campionato. Sentite che è un anno nel quale dipende solo da voi?
    "Forse si perchè siamo primi, però mancano tante partite. C'è la Roma a soli tre punti e la Juve a otto, dobbiamo fare bene come abbiamo fatto sinora".

    Ma tra le squadre che ha affrontato, qual è la più forte?
    "La Juventus è arriavta dalla serie B e ha fatto un campionato straordinario. La partita con loro eravamo concentrati al massimo, non si poteva sbagliare niente".

    Poi loro non hanno neanche le coppe...
    "Sì, ci credono. Però ci sono altri avversari durissimi, anche quelle squadre cosidette piccole. Ad esempio a Livorno per noi è stata durissima".

    Non ha nominato il Milan, troppo distante in classifica?
    "È presto, anche loro hanno una grande squadra, bisogna lottare sempre".

    Che farà nella pausa natalizia, andrà trovare Adriano in Brasile?
    "No, vado a trovare la famiglia, sono 6 mesi che non li vedo e mi mancano".

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Jul 2007
    Messaggi
    70
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grande Maicon è un treno!

  10. #10
    Nobiltà Spirituale
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Messaggi
    3,747
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A Grande richiesta...Maicon!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Balotelli Maicon
    Di k21 nel forum FC Inter
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 22-09-10, 00:57
  2. Douglas McArthur
    Di FalcoConservatore nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-09-09, 03:54
  3. Maicon
    Di marimari nel forum FC Inter
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-08-07, 09:57
  4. [Foto] Un Douglas DC6 a Linate
    Di etops nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 15-09-05, 09:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226