User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Povero Orrico

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    14,734
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Povero Orrico

    Orrico costretto a vendere la villa


    'Vivo con la pensione da operaio, non basta per mantenerla'

    21 febbraio 2008



    Corrado Orrico ha messo in vendita la sua tenuta con villa a Volpara (Massa Carrara). 'Costa troppo mantenerla' spiega. L'ex tecnico dell'Inter oggi disoccupato aggiunge: 'La decisione di vendere la tenuta di Volpara e' stata presa gia' due anni fa. Non ho debiti, ma vivo con la pensione da operaio e non basta per poter continuare a gestire quella proprieta'. E' una decisione presa in ambito familiare, che riguarda il futuro'.

    http://www.raisport.rai.it/sportarti...,88376,00.html

    gli tocca vivere con la pensione da operaio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Località
    Roma, Italia
    Messaggi
    260
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mi spiace

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Articolo de Il Tirreno a riguardo.

    http://www.iostoconmancini.com/cera-...co-da-volpara/

    Via da Volpara. E’ la fine di un’epoca. Corrado Orrico annuncia di aver messo in vendita la sua villa sulle colline massesi: «Non posso più mantenerla». È in vendita il buen ritiro che ha scandito la sua ascesa calcistica, passo dopo passo. E che lo ha accompagnato (quel Volpara “appiccicato” al suo nome e cognome) come segno distintivo, perenne ricordo delle sue origini, del suo amore per la vita semplice, e per la quiete necessaria alla lettura, sua compagna di vita assieme alla filosofia.

    Con lui Volpara, una località che non si trova certo sulle cartine ma che i massesi conoscono bene, sono loro, infatti, che hanno coniato quel termine per indicare un luogo sperduto, frequentato giusto dalle volpi, conobbe l’onore delle cronache nazionali. Fu Gianni Brera per primo, durante breve stagione di Orrico all’Inter (siamo negli anni 1991-92) a soprannominarlo «il maestro di Volpara».

    E così è stato allora: il tecnico di Volpara. Nei giornali e nelle televisioni, da quelle blasonate, dei mesi in nerazzurro, in serie A a Udine e in B con la Lucchese, fino alla sua ultima esperienza (l’ottava) alla guida della Carrarese, in serie C2, la città che dalla sua villona gialla in Volpara dista solo una manciata di chilometri, e alla quale, forse più di tutte ha legato il suo destino. Qui ha inventato la gabbia: «Perché da ragazzo mi ero innamorato dei gabbioni su cui si giocava a pallone sulla riviera livornese» e ha forgiato quello che insieme a Lothar Mattheus considera il più grande atleta che abbia mai allenato, Marco Cacciatori. «Ho conosciuto il mister a 16 anni, mi ha fatto crescere come calciatore e come uomo. Non è così severo come lo dipingono, fa il duro per la squadra» dice di lui l’attaccante che ha conosciuto la platea di serie A con il Perugia ma al quale una brutta malattia ha messo un ostacolo serio fra lui e la grande fama.

    La Carrarese, l’Inter, i compagni di viaggio e la sua Volpara. Corrado Orrico è tutto questo ma quello di oggi è un soprattutto un uomo sereno che si definisce, senza troppi giri di parole: «un allenatore disoccupato, tante volte me ne sono andato io, altrettante mi hanno cacciato».

    L’uomo che ha saputo sbattere la porta della società nerazzurra e andarsene presentando le dimissioni (e rinunciando così a riscuotere ugualmente uno stipendio milionario) oggi - dopo essersi dimesso lo scorso anno anche dalla panchina della Carrarese - vive, come dice lui: «con uno stipendio da operaio, ma da operaio specializzato e questo mi fa essere più in sintonia con il partito che ho sempre votato, fin da ragazzo». Dei soldi, tanti, dei periodi d’oro, rimpiange solo il fatto che «con il denaro si possono acquistare molti libri. Per il resto - dice - ho poche esigenze, quello che mangio me lo coltivo da solo». Dai campi di calcio a quelli coltivati, senza fare una piega. Ma con una speranza: «Il calcio ha bisogno di ripartire da zero, arriverà qualcuno, ma non scomodiamo i profeti, che farà riscoprire la semplicità di questo gioco. La centralità del pallone».

    E l’allenatore filosofo che si riconosce come unico pregio «la coerenza» e come peggior difetto «la presunzione» si lascia andare solo quando parla del suo calcio, quello di quando era un ragazzino: «Se uno aveva talento si diceva, quello non fa vedere la palla. Una frase semplice che racchiude tutta la magia del calcio».

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    09 Apr 2004
    Messaggi
    11,861
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    un uomo particolare , mio concittadino
    a carrara con lui si vide il calcio migliore
    sacchi poi la copiò..e fece il profeta del nuovo calcio..

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    14,734
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alemaggia Visualizza Messaggio
    un uomo particolare , mio concittadino
    a carrara con lui si vide il calcio migliore
    sacchi poi la copiò..e fece il profeta del nuovo calcio..
    vero, infatti pellegrini lo chiamò in serie A per far vedere il vero calcio a zona

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    09 Apr 2004
    Messaggi
    11,861
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sturmtruppen Visualizza Messaggio
    vero, infatti pellegrini lo chiamò in serie A per far vedere il vero calcio a zona
    purtroppo si vide solo del caos , anche perchè orrico si presnetava alla pinetina col Manifesto sotto braccio , pretendeva di parlare di Marx e Hegel con Mattahus e di far marcare a zona bergomi e ferri...

    uno un po fuori dal mondo
    magari genio..eh...ma fuori dal mondo

  7. #7
    calzettoni abbassati
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Milano Zona Uno
    Messaggi
    51,318
    Mentioned
    459 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alemaggia Visualizza Messaggio
    un uomo particolare , mio concittadino
    a carrara con lui si vide il calcio migliore
    sacchi poi la copiò..e fece il profeta del nuovo calcio..



    d'la da la Fozza a'n è bòna n'manch la stipa....

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    09 Apr 2004
    Messaggi
    11,861
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    lego ha dichiarato a teleriviera che si sente piu carrarino...

  9. #9
    calzettoni abbassati
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Milano Zona Uno
    Messaggi
    51,318
    Mentioned
    459 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alemaggia Visualizza Messaggio
    lego ha dichiarato a teleriviera che si sente piu carrarino...

    Teleriviera....che bei ricordi....

    PS: si sentirà anche carrarino, ma ha un accento massese che neanche Battì dal Barilo...

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    09 Apr 2004
    Messaggi
    11,861
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    si ma noi oramai siamo a telelombardia e telenova..

    siamo bauscioni..

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Povero itagliano... o povero inquilino?
    Di pomponio leto nel forum Fondoscala
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 07-02-12, 21:47
  2. Un piatto povero povero.
    Di tolomeo nel forum L'Osteria
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 03-07-11, 23:23
  3. Il "polentone" povero è più povero del "terrone"
    Di ugolupo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 01-06-10, 15:28
  4. Povero Marino, povero PD, ma soprattutto poveri noi
    Di Zukov II nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-01-10, 13:04
  5. Povero Sud?
    Di Eridano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-10-07, 12:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226