User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 55
Like Tree2Likes

Discussione: Proposta

  1. #1
    Deputato di POL
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    SP
    Messaggi
    3,396
    Mentioned
    104 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Proposta

    Proposta di modifica della Costituzione
    Art.1
    Il comma 2 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “La proporzione è in ragione di un minimo di tredici seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni venti voti validi oltre la soglia di duecento per la Camera.”

    Art.2
    Il comma 3 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “3. La proporzione è in ragione di un minimo di sei seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni trentacinque voti validi oltre la soglia di duecento per il Senato.”

    Art.3
    In caso di computo di maggioranze o quorum qualificate della camera competente, ove previsto dalla legge, per qualsiasi atto in questione a norma di , in caso di resti maggiori o uguali a 0,5 si arrotonda per eccesso all’ordinale maggiore, in caso di resti inferiori a 0,5 si arrotonda per difetto all’ordinale minore.
    Non chiedete cosa possa fare il paese per voi: chiedete cosa potete fare voi per il paese

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,169
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    Citazione Originariamente Scritto da Daniele Visualizza Messaggio
    Proposta di modifica della Costituzione
    Art.1
    Il comma 2 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “La proporzione è in ragione di un minimo di tredici seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni venti voti validi oltre la soglia di duecento per la Camera.”

    Art.2
    Il comma 3 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “3. La proporzione è in ragione di un minimo di sei seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni trentacinque voti validi oltre la soglia di duecento per il Senato.”

    Art.3
    In caso di computo di maggioranze o quorum qualificate della camera competente, ove previsto dalla legge, per qualsiasi atto in questione a norma di , in caso di resti maggiori o uguali a 0,5 si arrotonda per eccesso all’ordinale maggiore, in caso di resti inferiori a 0,5 si arrotonda per difetto all’ordinale minore.
    Ti confermo il sostegno, è un ottima proposta.
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  3. #3
    Comunista
    Data Registrazione
    05 Oct 2009
    Località
    Pannesi, Liguria, Italy, Italy
    Messaggi
    4,636
    Mentioned
    124 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    dobbiamo cercare di far arrivare nuovi utenti, non di mandarli via e far giocare i soliti, secondo me bisogna semplificare, in questo modo dagli attuali 20/21 si finisce a 13 massimo 14 utenti
    partecipate e aderite al partito COMUNISTA in pieno congresso a questo link http://forum.termometropolitico.it/6...l#post13212177

  4. #4
    Deputato di POL
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    SP
    Messaggi
    3,396
    Mentioned
    104 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    Citazione Originariamente Scritto da Thomas Lenin Visualizza Messaggio
    dobbiamo cercare di far arrivare nuovi utenti, non di mandarli via e far giocare i soliti, secondo me bisogna semplificare, in questo modo dagli attuali 20/21 si finisce a 13 massimo 14 utenti
    Non hai torto a prescindere ma non si trovano giocatori a meno di un mese dalle elezioni, è un processo che lungo che richiede un lungo e costante avvicinamento e il rischio serio e grave è quello di ritrovarci il parlamento vuoto e paralizzato. Un rischio che non sono disposto a correre. Serve una massa critica di giocatori che attualmente non c'è secondo le attuale dimensioni delle camere
    Non chiedete cosa possa fare il paese per voi: chiedete cosa potete fare voi per il paese

  5. #5
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,169
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    Citazione Originariamente Scritto da Thomas Lenin Visualizza Messaggio
    dobbiamo cercare di far arrivare nuovi utenti, non di mandarli via e far giocare i soliti, secondo me bisogna semplificare, in questo modo dagli attuali 20/21 si finisce a 13 massimo 14 utenti

    Erronea diagnosi. Si perde di vista che i giocatori sono diversi tra di loro. Si pensa pertanto una falsa cura.

    il gioco attualmente non è complesso per i giocatori interessati solo alla politica (deputati, primo ministro, ministri) tanto è vero che nessuno di loro ha finora dovuto usare grandi procedure giuridiche...
    è complesso solo per chi ha incarichi precisi nei quali è concentrata la tecnicità (corte, presidenti delle due camere, senato), ma questi tali son solo per i veterani, per i quali la complessità non è un problema

    NON è dunque il cuore del problema la COMPLESSITA'


    Qua il problema vero del gioco è che ogni organo in cui ci sia un quorum per deliberare ha bisogno di una massa critica e i giocatori che la mantengono sono persone che hanno poco tempo nella vita reale per circostanze esterne al sistema del gioco stesso, dunque gli organi con un quorum si bloccano. Da questo il "senato inutile".


    Eliminare il quorum (numero legale) del Senato e può essere un correttivo? Secondo me no, perchè poi diventano possibili riforme "blitz" troppo appetitose per le maggioranze politiche.... La via giusta è quella di Daniele: ridurre il numero BASE dei Senatori e dei Deputati, lasciando il sistema libero di scalarsi a dimensioni maggiori se vota più gente, eventualmente integrando anche una sospensione del Senato che diviene "commissione affari costituzionali della camera" ogni qualvolta i voti siano minori di quelli minimi per eleggere la sua base.

    L'unico difetto che riconosco all'ordinamento attuale deriva dal fatto che fu pensato per reggere 1000 utenti ma ne è venuta meno della metà. Adeguare, adeguare, adeguare, ma i coefficienti! Ridiscutere qualsiasi parte strutturale del sistema significa solo perdere mesi e morire per un'altra malattia che non è quella che si sta cercando di curare.



    Ultima modifica di Ronnie; 29-04-14 alle 16:13
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  6. #6
    Comunista
    Data Registrazione
    05 Oct 2009
    Località
    Pannesi, Liguria, Italy, Italy
    Messaggi
    4,636
    Mentioned
    124 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    Citazione Originariamente Scritto da Daniele Visualizza Messaggio
    Non hai torto a prescindere ma non si trovano giocatori a meno di un mese dalle elezioni, è un processo che lungo che richiede un lungo e costante avvicinamento e il rischio serio e grave è quello di ritrovarci il parlamento vuoto e paralizzato. Un rischio che non sono disposto a correre. Serve una massa critica di giocatori che attualmente non c'è secondo le attuale dimensioni delle camere
    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio

    Erronea diagnosi. Si perde di vista che i giocatori sono diversi tra di loro. Si pensa pertanto una falsa cura.

    il gioco attualmente non è complesso per i giocatori interessati solo alla politica (deputati, primo ministro, ministri) tanto è vero che nessuno di loro ha finora dovuto usare grandi procedure giuridiche...
    è complesso solo per chi ha incarichi precisi nei quali è concentrata la tecnicità (corte, presidenti delle due camere, senato), ma questi tali son solo per i veterani, per i quali la complessità non è un problema

    NON è dunque il cuore del problema la COMPLESSITA'


    Qua il problema vero del gioco è che ogni organo in cui ci sia un quorum per deliberare ha bisogno di una massa critica e i giocatori che la mantengono sono persone che hanno poco tempo nella vita reale per circostanze esterne al sistema del gioco stesso, dunque gli organi con un quorum si bloccano. Da questo il "senato inutile".


    Eliminare il quorum (numero legale) del Senato e può essere un correttivo? Secondo me no, perchè poi diventano possibili riforme "blitz" troppo appetitose per le maggioranze politiche.... La via giusta è quella di Daniele: ridurre il numero BASE dei Senatori e dei Deputati, lasciando il sistema libero di scalarsi a dimensioni maggiori se vota più gente, eventualmente integrando anche una sospensione del Senato che diviene "commissione affari costituzionali della camera" ogni qualvolta i voti siano minori di quelli minimi per eleggere la sua base.

    L'unico difetto che riconosco all'ordinamento attuale deriva dal fatto che fu pensato per reggere 1000 utenti ma ne è venuta meno della metà. Adeguare, adeguare, adeguare, ma i coefficienti! Ridiscutere qualsiasi parte strutturale del sistema significa solo perdere mesi e morire per un'altra malattia che non è quella che si sta cercando di curare.



    quindi dimezziamo, potremo allora svolgere una nuova assemblea costiuente che rifaccia la costituzione e la legge elettorale anche se andrebbe bene cosi, per me è solo da modificare solo 1 o 2 punti, comunque allora capito, peccato
    partecipate e aderite al partito COMUNISTA in pieno congresso a questo link http://forum.termometropolitico.it/6...l#post13212177

  7. #7
    Deputato di POL
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    SP
    Messaggi
    3,396
    Mentioned
    104 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    Versione 2.0 tenendo conto della proposta di Ronnie


    Art.1

    1. Il comma 2 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “La proporzione è in ragione di un minimo di tredici seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni venti voti validi oltre la soglia di duecento per la Camera.”

    Art.2
    1. Il comma 3 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “3. La proporzione è in ragione di un minimo di sei seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni trentacinque voti validi oltre la soglia di duecento per il Senato.”

    Art.3
    1. In caso di computo di maggioranze o quorum qualificati della camera competente, ove previsto dalla legge, per qualsiasi atto in questione previsto dalla legge, in caso di resti maggiori o uguali a 0,5 si arrotonda per eccesso all’ordinale maggiore, in caso di resti inferiori a 0,5 si arrotonda per difetto all’ordinale minore.

    Art.4
    1. Se il numero di votanti al Senato è inferiore a 150, il Senato è sospeso e non eletto.
    2. Nel caso di cui al comma 1 del presente articolo la componente proporzionale eletta è implementata di due seggi, e le competenze del Senato vengono assorbite da una Commissione Affari Costituzionali eletta dalla Camera dei Deputati.
    3. La Commissione Affari Costituzionali di cui al comma precedente è composta da 5 membri dalle 5 liste più votate alla Camera; ove siano presenti meno di 5 liste i membri della Commissione sono ripartiti proporzionalmente fra le liste presenti garantendo almeno 1 membro a lista.
    4. La prima seduta della Commissione è presieduta dal membro con più post all'attivo fino all'elezione del Presidente della Commissione.
    5. La Commissione Affari Costituzionali adotta il Regolamento del Senato per il suo funzionamento tenendo conto degli adattamenti di cui all'art.3 del presente testo.
    Non chiedete cosa possa fare il paese per voi: chiedete cosa potete fare voi per il paese

  8. #8
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,169
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    Citazione Originariamente Scritto da Daniele Visualizza Messaggio
    Versione 2.0 tenendo conto della proposta di Ronnie


    Art.1

    1. Il comma 2 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “La proporzione è in ragione di un minimo di tredici seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni venti voti validi oltre la soglia di duecento per la Camera.”

    Art.2
    1. Il comma 3 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “3. La proporzione è in ragione di un minimo di sei seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni trentacinque voti validi oltre la soglia di duecento per il Senato.”

    Art.3
    1. In caso di computo di maggioranze o quorum qualificati della camera competente, ove previsto dalla legge, per qualsiasi atto in questione previsto dalla legge, in caso di resti maggiori o uguali a 0,5 si arrotonda per eccesso all’ordinale maggiore, in caso di resti inferiori a 0,5 si arrotonda per difetto all’ordinale minore.

    Art.4
    1. Se il numero di votanti al Senato è inferiore a 150, il Senato è sospeso e non eletto.
    2. Nel caso di cui al comma 1 del presente articolo la componente proporzionale eletta è implementata di due seggi, e le competenze del Senato vengono assorbite da una Commissione Affari Costituzionali eletta dalla Camera dei Deputati.
    3. La Commissione Affari Costituzionali di cui al comma precedente è composta da 5 membri dalle 5 liste più votate alla Camera; ove siano presenti meno di 5 liste i membri della Commissione sono ripartiti proporzionalmente fra le liste presenti garantendo almeno 1 membro a lista.
    4. La prima seduta della Commissione è presieduta dal membro con più post all'attivo fino all'elezione del Presidente della Commissione.
    5. La Commissione Affari Costituzionali adotta il Regolamento del Senato per il suo funzionamento tenendo conto degli adattamenti di cui all'art.3 del presente testo.
    così se c'è questo rischio non si candida nessuno al Senato, per me devono aggiungersene 6 alla camera, non soli 2, e la commissione deve essere composta da chi non è senatore per mancata costituzione del senato
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  9. #9
    Deputato di POL
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    SP
    Messaggi
    3,396
    Mentioned
    104 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio
    così se c'è questo rischio non si candida nessuno al Senato, per me devono aggiungersene 6 alla camera, non soli 2, e la commissione deve essere composta da chi non è senatore per mancata costituzione del senato
    Versione 2.1 tenendo conto della proposta di Ronnie


    Art.1

    1. Il comma 2 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “La proporzione è in ragione di un minimo di tredici seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni venti voti validi oltre la soglia di duecento per la Camera.”

    Art.2
    1. Il comma 3 dell’art.12 della Costituzione di TP è sostituito dal seguente: “3. La proporzione è in ragione di un minimo di sei seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni trentacinque voti validi oltre la soglia di duecento per il Senato.”

    Art.3
    1. In caso di computo di maggioranze o quorum qualificati della camera competente, ove previsto dalla legge, per qualsiasi atto in questione previsto dalla legge, in caso di resti maggiori o uguali a 0,5 si arrotonda per eccesso all’ordinale maggiore, in caso di resti inferiori a 0,5 si arrotonda per difetto all’ordinale minore.

    Art.4
    1. Se il numero di votanti al Senato è inferiore a 150, il Senato è sospeso e non eletto.
    2. Nel caso di cui al comma 1 del presente articolo la componente proporzionale eletta è implementata di sei seggi, e le competenze del Senato vengono assorbite da una Commissione Affari Costituzionali eletta dalla Camera dei Deputati.
    3. La Commissione Affari Costituzionali di cui al comma precedente è composta da cinque membri dalle cinque liste più votate al Senato; ove siano presenti meno di 5 liste i membri della Commissione sono ripartiti proporzionalmente fra le liste presenti garantendo almeno 1 membro a lista.
    4. La prima seduta della Commissione è presieduta dal membro con più post all'attivo fino all'elezione del Presidente della Commissione.
    5. La Commissione Affari Costituzionali adotta il Regolamento del Senato per il suo funzionamento tenendo conto degli adattamenti di cui all'art.3 del presente testo.
    Non chiedete cosa possa fare il paese per voi: chiedete cosa potete fare voi per il paese

  10. #10
    Min. Riforme e Senatore.
    Data Registrazione
    02 Sep 2013
    Messaggi
    1,088
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Proposta

    Proposta interessante, ma il Senato non ha più l'ufficio di presidenza... quindi non la potrebbe approvare in tempi brevi...
    Ultima modifica di centrale; 29-04-14 alle 20:51

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226