User Tag List

Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 345 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 78
Like Tree28Likes

Discussione: Renzi

  1. #31
    Forumista senior
    Data Registrazione
    27 Feb 2013
    Località
    Pistorium, sepulcrum Catilinae
    Messaggi
    2,606
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    Se stasera dice qualcosa su Bersani eD'Alema che rientrano poi mi dovra' spiegare perche' sul bientinese non ha aperto bocca.
    amaryllide likes this.
    y es pa' lante que vamos..

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #32
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    26,729
    Mentioned
    446 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    Inoltre questa maggioranza di governo mi sembra per ora troppo spostata a sinistra nei programmi

    Quindi bisogna evitare che molti altri voti dei moderati, dei liberali, dei liberali riformisti, possano andare a Salvini solo per contrapposizione al governo.
    Se i i sedicenti moderati e liberali votano un FASCISTA per paura di un governo di "sinistROTFL, quelli sono solo fascisti che aspettavano l'occasione buona, punto. A forza di inseguire la destra con la scusa di prendere il voto di INESISTENTI liberali e moderati, Renzi and co hanno consegnato l'Italia all'estrema destra. E sono assolutamente convinto che ne sia contento.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  3. #33
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    29,543
    Mentioned
    85 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Renzi

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio


    Se i i sedicenti moderati e liberali votano un FASCISTA per paura di un governo di "sinistROTFL, quelli sono solo fascisti che aspettavano l'occasione buona, punto. A forza di inseguire la destra con la scusa di prendere il voto di INESISTENTI liberali e moderati, Renzi and co hanno consegnato l'Italia all'estrema destra. E sono assolutamente convinto che ne sia contento.
    I liberali riformisti non sono destra.
    E sono certamente molto più di sinistra di quella particolare ditta Pd che aveva appoggiato Monti (in quel modo antipopolare) ed Enrico Letta.
    Meloni e Salvini, la destra burina che con la flat tax dimostra di stare dalla parte dei ricchi e contro il popolo.

  4. #34
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 May 2010
    Messaggi
    734
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    I liberali riformisti non sono destra.
    E sono certamente molto più di sinistra di quella particolare ditta Pd che aveva appoggiato Monti (in quel modo antipopolare) ed Enrico Letta.
    Lei che fà?
    Dopo anni di fedele e radicale militanza lepoldina, coerenza vorrebbe che schiodasse pure lei, o non vorrà tradire come Nardella e Lotti la fede renziana?
    Sparviero likes this.

  5. #35
    Partito d'Azione
    Data Registrazione
    22 Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,425
    Mentioned
    34 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    RENZI, MODESTO PRODOTTO DELLA CRISI DELLA POLITICA

    di Emanuele Macaluso


    Matteo Renzi ha concluso quel che aveva preparato quando, ancora segretario del Pd, con una legge elettorale confezionata dal più fido dei suoi amici, il Rosato, fece eleggere alla Camera e al Senato i “suoi” gruppi parlamentari. Da allora, l’alternativa a cui ha sempre pensato era chiara a tutti coloro che volevano capire: o resto capo del Pd o sarò il capo di un mio partitino, ma pur sempre capo. Oggi, annunciando la scissione, Renzi conferma la sua vocazione: essere capo assoluto.
    Nell’intervista a La Repubblica, tra le altre cose, Renzi afferma: “Il Pd nasce come grande intuizione di un partito all’americana, capace di riconoscersi in un leader carismatico e fondato sulle primarie. Chi ha tentato di interpretare questo ruolo è stato sconfitto dal fuoco amico”. Tutto chiaro. Lui, Renzi, è il “leader carismatico”, sconfitto non dai suoi errori ma dal fuoco amico. Ma questo “leader carismatico”, che dice di amare le primarie, avrebbe potuto candidarsi in contrapposizione a Zingaretti. Invece ha candidato suoi fedeli senza carisma e ha fatto vincere Zingaretti. Ridicolo e penoso. Il “capo carismatico” non si è candidato perché sapeva di perdere nel confronto con uno che non si candidava come capo carismatico. La verità è che Renzi non potendo più scalare il Pd con le tanto amate primarie, come fece la prima volta vincendo e defenestrando Letta da Palazzo Chigi, farà il “capo carismatico” con il suo partitino. Con il quale avrà un potere ricattatorio, grazie al suo gruppetto al Senato, nei confronti del governo, dato che i suoi voti saranno determinanti.
    Nell’intervista a La Repubblica, Renzi dice d’aver rassicurato Conte di stare “sereno”, come disse a Letta. Vedremo come andranno le cose. Questa vicenda, però, chiama ovviamente in causa il Pd, per come esso è nato e per come non è cresciuto quale forza politica con un suo asse politico culturale e un suo insediamento sociale. In questa occasione non voglio rivendicare le ragioni per cui non aderii al Pd e scrissi un pamphlet, edito da Feltrinelli, dal titolo “Al capolinea”. Dicevo allora, e confermo oggi, che il Pd nasceva da una fusione a freddo tra i gruppi dirigenti dei DS e della Margherita, senza un coinvolgimento degli iscritti, senza un grande dibattito popolare che può scatenare dissensi e consensi e soprattutto passione politica. L’illusione che la partecipazione alle primarie di tanti cittadini, i quali però dopo il voto restano estranei alle vicende politiche del partito, fosse il massimo possibile della democrazia era del tutto infondata. Infatti, il Pd è nato ed è rimasto un aggregato di più soggetti e persone, separato da una partecipazione attiva degli iscritti. Anzi, iscriversi sembrava del tutto inutile. La vicenda di Renzi, in ascesa e discesa, oggi scissionista, è una conferma di questa analisi.
    Infine, a me pare che quel che vediamo oggi, con il caso Renzi ed il modo stesso con cui i giornali commentano la scissioncina, ci dice che la crisi della politica continua a caratterizzare il sistema italiano. Infatti il caso Renzi è un modesto prodotto di questa crisi.


    (17 settembre 2019)
    Il mio stile è vecchio...come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore...

    …bisogna uscire dall’egoismo individuale e creare una società per tutti gli italiani, e non per gli italiani più furbi, più forti o più spregiudicati. Ugo La Malfa

  6. #36
    Forumista senior
    Data Registrazione
    27 Feb 2013
    Località
    Pistorium, sepulcrum Catilinae
    Messaggi
    2,606
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    ntervistato da RadioTre Rai. Renzi ritorna sulle ragioni del suo addio: "Come due persone che le hanno tentate tutte per cercare di restare insieme, mi sono detto 'per quale motivo io devo continuare un intruso nella storia della Ditta che nei prossimi mesi si riprenderà D'Alema, Bersani e Speranza. Invece faranno senza di noi".

    Lo sapevo . Ero sicuro. A' Matte'.....ma............!!!
    y es pa' lante que vamos..

  7. #37
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    5,894
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    Citazione Originariamente Scritto da Danilo Medina Visualizza Messaggio
    ntervistato da RadioTre Rai. Renzi ritorna sulle ragioni del suo addio: "Come due persone che le hanno tentate tutte per cercare di restare insieme, mi sono detto 'per quale motivo io devo continuare un intruso nella storia della Ditta che nei prossimi mesi si riprenderà D'Alema, Bersani e Speranza. Invece faranno senza di noi".

    Lo sapevo . Ero sicuro. A' Matte'.....ma............!!!
    ah, adesso addirittura è una scissione preventiva.....non sa che inventarsi per giustificare una scissione dettata esclusivamente dai suoi interessi personali. Che poi scissione lo vedo un termine troppo nobile, qua è semplicemente uno che se ne va e si porta via i suoi sguatteri.

  8. #38
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    28,992
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    Ma qualcuno mi può elencare le differenze di contenuto tra Renzi e il PD oggi?
    Cosa sostiene il PD cui invece Renzi è contro, e viceversa?

    Grazie
    Against all odds

  9. #39
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    5,894
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    Citazione Originariamente Scritto da Iannis Visualizza Messaggio
    Ma qualcuno mi può elencare le differenze di contenuto tra Renzi e il PD oggi?
    Cosa sostiene il PD cui invece Renzi è contro, e viceversa?

    Grazie
    Domanda da fare a Renzi....

  10. #40
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 May 2010
    Messaggi
    734
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Renzi

    Citazione Originariamente Scritto da Biordo Visualizza Messaggio
    ah, adesso addirittura è una scissione preventiva.....non sa che inventarsi per giustificare una scissione dettata esclusivamente dai suoi interessi personali. Che poi scissione lo vedo un termine troppo nobile, qua è semplicemente uno che se ne va e si porta via i suoi sguatteri.
    Lei non ha compreso la reale partita in campo.
    Ad inizio legislatura il governo PD-M5s, era cosa fatta. Non è una mia opinione, è storia. Renzi, infrangendo il centralismo democratico del partito, ha mandato tutto all'aria. Da quel preciso istante, Renzi si è messo fuori da solo ed infatti è stato messo nella posizione di dover abbandonare il partito essendo stato escluso da tutti i ruoli direttivi del partito, lui ed i suoi accoliti. Era ovvio dovesse andare via.
    Ora, finalmente, il PD si è liberato di colui che ha gettato nel fango il PD negli ultimi anni. Lui è il solo vero responsabile ed ora la gente capirà che il PD è definitivamente cambiato, tanto più che i 5S, ormai fanno parte integrante del nuovo Ulivo, una nuova alleanza che salverà l'Italia dal populismo fascisteggiante di Salvini.

 

 
Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 345 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Conto alla rovescia per il governo Renzi....e per Renzi....
    Di Bilbo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-09-14, 19:01
  2. Il fratello di Renzi rottama la legge sui gay che vuole Renzi
    Di svicolone nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 18-04-14, 16:22
  3. Renzi o non Renzi il 61% degli italiani vuole il voto entro sei mesi
    Di adry571 nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 167
    Ultimo Messaggio: 19-02-14, 08:53
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-02-14, 13:37
  5. Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 11-04-13, 00:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226