User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 74
Like Tree13Likes

Discussione: Forme religiose

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,363
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Forme religiose

    Di fronte alla deriva contemporanea, credo che anche dal punto di vista spirituale -oltre a quello politico- si debba trovare il punto per l'uomo di destra.
    Il tradizionalismo evolian-guenoniano ha portato fraintendimenti, nonostante i due autori.
    Lo pseudo paganesimo è folklore, l'induismo e il buddismo mode moderne e seconda religiosità. Altro non lo consideriamo.
    La religione cattolica moderna, già nella sua versione parrochiale e oratoriale, era in declino (da prima della sua ultima deriva progressista e terzomondista).

    Penso che le due forme di cristianesimo a resistere siano quello ortodosso e quello cattolico-tradizionalista.
    Mi piacerebbe conoscere cosa pensano alcuni forumisti a riguardo (anche in privato se è troppo personale).
    Premesso che si sta parlando di fede, e non di opinioni politiche o di tifo sportivo.

    Mi permetto di menzionare alcuni forumisti: @Perseo, @Flaviogiulio, @Giò.

    Grazie.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Crocutale
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    36,119
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    415 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose



    Prima di entrare nel merito del cristianesimo in se, vediamo cosa significa destra rispetto alle scelte religiose.

    Destra è non credere alla dialettica, non credere alla necessità e alla predeterminazione.
    E' credere invece alla volontà che plasma la realtà, al libero arbitrio e alla responsabilità personale per le proprie azioni.

    Inoltre avremo una preferenza per il bene della nazione ( nazione, non lo stato ) che di solito porta a preferire forme attive dotate anche di un lato politico.
    Anzi spesso si esagera in questa direzione.
    C'è poi l'autostima e il desiderio di migliorarsi, che nel cristianesimo si traduce nell'ama il tuo prossimo tanto quanto ami te stesso. Non di più.
    Mentre dall'altra parte abbiamo gente che ha schifo di se stessa, di conseguenza ha schifo anche dei suoi prossimi che gli assomigliano e ama solo il lontano. L'altro da se, da cui sperano di essere annientati assieme ai loro vicini.

    Ci sono infine la fame e la sete di giustizia, che distingue il destro dal liberista radicale, e che portano a credere in un giudizio finale, e a un premio, che è la vita eterna.
    Ultima modifica di Perseo; 18-10-20 alle 11:18
    Flaviogiulio and CoronaFerrea like this.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    5,548
    Mentioned
    243 Post(s)
    Tagged
    53 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose

    Grazie per la menzione!
    Credo che per l'uomo di destra, l'orizzonte non può essere quello cattolico. Non riesco a comprendere come si possa amare e difendere la propria cultura e la propria civiltà, i valori cui siamo stati educati, prescindendo da due millenni di cattolicesimo. Certo, l'attuale stato della Chiesa non aiuta, ma Cristo parlò chiaro quando disse "Non praevalebunt", cerchiamo in tutti i modi di sostenere coloro che si oppongono alle nefaste derive attuali.
    CoronaFerrea likes this.

  4. #4
    Crocutale
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    36,119
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    415 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose

    Citazione Originariamente Scritto da Flaviogiulio Visualizza Messaggio
    Grazie per la menzione!
    Credo che per l'uomo di destra, l'orizzonte non può essere quello cattolico. Non riesco a comprendere come si possa amare e difendere la propria cultura e la propria civiltà, i valori cui siamo stati educati, prescindendo da due millenni di cattolicesimo. Certo, l'attuale stato della Chiesa non aiuta, ma Cristo parlò chiaro quando disse "Non praevalebunt", cerchiamo in tutti i modi di sostenere coloro che si oppongono alle nefaste derive attuali.
    Attento che hai fatto un lapsus bello grosso qua. Se vuoi correggo.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    5,548
    Mentioned
    243 Post(s)
    Tagged
    53 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    Attento che hai fatto un lapsus bello grosso qua. Se vuoi correggo.
    Ma certo, dimmi pure.
    Ultima modifica di Perseo; 18-10-20 alle 20:08

  6. #6
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    118,297
    Mentioned
    556 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose

    Citazione Originariamente Scritto da CoronaFerrea Visualizza Messaggio
    Di fronte alla deriva contemporanea, credo che anche dal punto di vista spirituale -oltre a quello politico- si debba trovare il punto per l'uomo di destra.
    Il tradizionalismo evolian-guenoniano ha portato fraintendimenti, nonostante i due autori.
    Lo pseudo paganesimo è folklore, l'induismo e il buddismo mode moderne e seconda religiosità. Altro non lo consideriamo.
    La religione cattolica moderna, già nella sua versione parrochiale e oratoriale, era in declino (da prima della sua ultima deriva progressista e terzomondista).

    Penso che le due forme di cristianesimo a resistere siano quello ortodosso e quello cattolico-tradizionalista.
    Mi piacerebbe conoscere cosa pensano alcuni forumisti a riguardo (anche in privato se è troppo personale).
    Premesso che si sta parlando di fede, e non di opinioni politiche o di tifo sportivo.

    Mi permetto di menzionare alcuni forumisti: @Perseo, @Flaviogiulio, @Giò.

    Grazie.

    @CoronaFerrea il cosiddetto "cristianesimo ortodosso" resiste più apparentemente che realmente. Il suo "plus" rispetto al cattolicesimo neo-modernista e post-conciliare è che, non avendo mutato la liturgia, ha conservato molto di quanto invece il Novus Ordo Missae ha fatto perdere alla Chiesa Cattolica, tenuta in ostaggio dalla setta (non mi riferisco solo al cattolicesimo "occidentale" ma anche a quello "orientale", che pur ha perso meno rispetto all'Occidente). Le posizioni più conservatrici su determinati temi sono innegabili ma dipendenti spesso dal clima culturale delle singole nazioni ortodosse: la linea del Patriarcato di Mosca non è sovrapponibile a quella del Patriarcato di Costantinopoli, ad esempio. E qui viene fuori il problema di fondo degli "ortodossi": la subordinazione al potere politico. Con tutto ciò che può comportare (e comporta).
    Il cattolicesimo tradizionalista pre-conciliare è una realtà stabile, ma di nicchia. Destinato ad ingrossare le proprie file a causa degli orrori del bergoglismo e ai tentennamenti sempre più evidenti dei conservatori - ratzingeriani ed affini -, è comunque molto probabile che il suo raggio d'espansione in una società così secolarizzata come la nostra resti limitato.
    Detto questo, ed entrando più nel merito di quello che chiedi, bisogna riconoscere che la religione non è una forma dello spirito accanto alle altre ma il centro unificatore e propulsore di tutta la persona. Il che significa rigettare la separazione tra vita interiore e vita esteriore adoperata dal liberalismo e portata all'estremo da certo progressismo. La posizione del bolscevismo di fronte a ciò è abbastanza nota: la dimensione trascendente della religione, che più le è propria, viene negata. Per riempire il vuoto lasciato da tale negazione il bolscevismo fa di se stesso, almeno di fatto, una religione completamente immanentizzata, materialista. E quest'operazione viene compiuta con la ricomprensione dell'esigenza spirituale e morale nella politica. Alla Destra (ed uso quest'etichetta con la consapevolezza che in realtà sarebbe più il caso di parlare di "destre") quest'atteggiamento ripugna, quasi istintivamente. Ma qui sorge una tentazione: la riduzione della religione a mito, il suo 'recupero' all'interno di un quadro concettuale e filosofico sostanzialmente moderno. Ciò comporta comunque un'umanizzazione della religione ed un suo deprezzamento. L'unica strada è quella del riconoscimento del valore intrinseco della religione: tematica che fa emergere la necessità della determinazione del trascendente. Ed è su questo terreno che la "ricerca della verità" prende il via.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  7. #7
    Crocutale
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    36,119
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    415 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose

    Citazione Originariamente Scritto da Flaviogiulio Visualizza Messaggio
    Ma certo, dimmi pure.
    Hai dimenticato di battere un " non "
    Almeno mi sembra.
    FRUGALE likes this.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,363
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose

    Il cristianesimo ortodosso in Italia non rischia di essere una seconda religiosità o una scelta più intellettuale che di fede (come per gli italiani che si convertono, ad esempio, all'Islam)? Oltretutto, non è una realtà più adatta agli stranieri presenti nel nostro paese, rispetto a noi (che abbiamo una differente tradizione)? Viceversa il cattolicesimo tradizionalista, essendo sì stabile ma appunto di nicchia (se non erro, anche scisso in varie correnti), non rischia di restare settario proprio in questo periodo dove il bergoglismo sta facendo danni evidenti a tutti?

    Queste erano le domande che volevo rivolgervi in particolare.

  9. #9
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    118,297
    Mentioned
    556 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose

    Citazione Originariamente Scritto da CoronaFerrea Visualizza Messaggio
    Il cristianesimo ortodosso in Italia non rischia di essere una seconda religiosità o una scelta più intellettuale che di fede (come per gli italiani che si convertono, ad esempio, all'Islam)?
    Oltretutto, non è una realtà più adatta agli stranieri presenti nel nostro paese, rispetto a noi (che abbiamo una differente tradizione)? Viceversa il cattolicesimo tradizionalista, essendo sì stabile ma appunto di nicchia (se non erro, anche scisso in varie correnti), non rischia di restare settario proprio in questo periodo dove il bergoglismo sta facendo danni evidenti a tutti?

    Queste erano le domande che volevo rivolgervi in particolare.
    Sono domande legittime ma comunque, a loro modo, "politiche". Questo è per dire che se uno è convinto che il cristianesimo ortodosso sia l'autentico cristianesimo (non è il mio caso), gli interesserà poco se la sua scelta di aderirvi risulti o meno all'esterno un'opzione meramente intellettualistica. Così come un cattolico tradizionalista, e questo è il mio caso, pur preoccupandosene, ad un certo punto gli interesserà molto relativamente se la minorità della sua posizione risulterà all'esterno qualcosa di settario.
    Perseo and Flaviogiulio like this.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,363
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Forme religiose

    Citazione Originariamente Scritto da Flaviogiulio Visualizza Messaggio
    Grazie per la menzione! Credo che per l'uomo di destra, l'orizzonte non può non essere quello cattolico. Non riesco a comprendere come si possa amare e difendere la propria cultura e la propria civiltà, i valori cui siamo stati educati, prescindendo da due millenni di cattolicesimo. Certo, l'attuale stato della Chiesa non aiuta, ma Cristo parlò chiaro quando disse "Non praevalebunt", cerchiamo in tutti i modi di sostenere coloro che si oppongono alle nefaste derive attuali.
    Perfettamente d'accordo.

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Forme sociali
    Di dasein nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-02-20, 12:23
  2. Feste religiose
    Di MarinoBuia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 08-12-17, 10:24
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 17-10-08, 10:09
  4. Feste religiose
    Di El_Manta nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 04-01-07, 16:52
  5. forme di protesta
    Di nograzie nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 09-06-05, 18:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226