User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Utopia?

  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    02 Feb 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Utopia?

    un sistema sociale basato sulla proprietà comune e sul controllo democratico dei mezzi e degli strumenti per la produzione e la distribuzione delle ricchezze da parte e nell’interesse dell’intera società mondiale;

    per cui:
    • se ci sono stipendi e salari, non è socialismo;
    • padronanza dello stato non è socialismo;
    • programmi sociali non sono socialismo;
    • socialismo vuol dire democrazia a ogni livello della società, incluso il posto di lavoro;
    • socialismo vuol dire una società senza retribuzione, senza denaro;
    • socialismo vuol dire lavoro volontario;
    • socialismo vuol dire libero accesso a tutti i beni prodotti dalla società.


    Salve a tutti, premetto che non frequento molto il forum (anzi meno, e me ne scuso), per cui:
    - se serve un'eventuale risposta e tardo, non accelerate la chiusura del thread
    - se l'argomento è già stato trattato in altri post persi nel passato vi prego di segnalarmelo

    Premesso questo:
    credo nessuno possa essere contrario (a meno che non si faccia parte del padronato; salvo eventuali dettagli sul come arrivarci), ad una società di questo tipo.
    Tralasciando il fatto che "fermare democraticamente" un gruppo di st***zi armati e organizzati è piuttosto complesso, nutro diversi dubbi:

    • siamo davvero sicuri che le risorse bastino per tutti una volta interrotta quella schizofrenica corsa alla produttività che portiamo avanti da un po'?
    • ammettiamo che si riesca ad affermare una società del genere, gli scambi interpersonali esisterebbero comunque e di conseguenza esisterebbe che potrebbe trarne vantaggio: cosa impedirebbe quindi ai "mercanti" di rifare lo stesso gioco fatto con la democrazia? [Non me ne vogliano i commercianti]. Come sopra: un gruppo con accesso monopolista a una qualsiasi risorsa primaria e già "sazio", potrebbe facilmente chiamarsi fuori dal sistema e, in caso, tirare giù tutto il castello un pezzo alla volta.


    se per il primo punto non mi sono realmente preoccupato (anche perchè non avrei idea di come effettuare stime su scala planetaria affidabili), per il secondo punto temo che la risposta sia che la nostra razza conta tra le sue fila i più infami, pigri e ingordi esemplari che si siano visti calcare il pianeta terra e che pertanto, salvo "rompendo più di qualche uovo", non potremo mai rialzarci dalla melma in cui siamo.

    Grazie a tutti quelli che intendono partecipare alla discussione (anche ai troll).

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista junior
    Data Registrazione
    02 Feb 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Utopia?

    Meh, conveniva che la inviavo come PM a gian_maria

  3. #3
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,730
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Utopia?

    No, meglio sul forum che è pubblico, appena posso ti dico la mia.
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

  4. #4
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,730
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Utopia?

    Citazione Originariamente Scritto da Paolone Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    premetto che non frequento molto il forum (anzi meno, e me ne scuso),
    Ciao e benvenuto,
    Non ti preoccupare, questo forum è ancora poco frequentato in generale, purtroppo.

    Citazione Originariamente Scritto da Paolone Visualizza Messaggio
    siamo davvero sicuri che le risorse bastino per tutti una volta interrotta quella schizofrenica corsa alla produttività che portiamo avanti da un po'?
    La certezza non c’è, ma considerando studi recenti come quelli della FAO e l’eliminazione che ci sarebbe dell’enorme spreco di risorse dovuto al funzionamento del capitalismo e del mercato (obsolescenza pianificata, ridondanza dei beni, beni inutili prodotti solo per il profitto, attività legate al commercio, al denaro, ai rischi, alle forze armate, alla carità…), è ragionevole pensare che almeno i bisogni primari sarebbero garantiti a tutti.

    Citazione Originariamente Scritto da Paolone Visualizza Messaggio
    ammettiamo che si riesca ad affermare una società del genere, gli scambi interpersonali esisterebbero comunque
    No, lo scambio di beni e servizi scomparirebbe del tutto, perché essendo le risorse produttive di tutti sarebbero di tutti anche tutti i beni e i servizi prodotti (volontariamente e democraticamente) con essi. La ricchezza prodotta verrebbe semplicemente distribuita/resa liberamente accessibile secondo i bisogni autodeterminati di ognuno.

    Citazione Originariamente Scritto da Paolone Visualizza Messaggio
    la risposta sia che la nostra razza conta tra le sue fila i più infami, pigri e ingordi esemplari che si siano visti calcare il pianeta terra e che pertanto, salvo "rompendo più di qualche uovo", non potremo mai rialzarci dalla melma in cui siamo.
    La quasi totalità dei comportamenti antisociali oggi è causata dall’attuale sistema economico-sociale che è spietatamente competitivo e altamente alienante, chiunque con un’intelligenza media può rendersi conto di ciò.
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

  5. #5
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    35,974
    Mentioned
    333 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Utopia?

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio


    La certezza non c’è, ma considerando studi recenti come quelli della FAO e l’eliminazione che ci sarebbe dell’enorme spreco di risorse dovuto al funzionamento del capitalismo e del mercato (obsolescenza pianificata, ridondanza dei beni, beni inutili prodotti solo per il profitto, attività legate al commercio, al denaro, ai rischi, alle forze armate, alla carità…), è ragionevole pensare che almeno i bisogni primari sarebbero garantiti a tutti.
    I bisogni primari ci sono per tutti, ma bene sarebbe che la nuova società portasse avanti anche politiche di decrescita.


    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    No, lo scambio di beni e servizi scomparirebbe del tutto, perché essendo le risorse produttive di tutti sarebbero di tutti anche tutti i beni e i servizi prodotti (volontariamente e democraticamente) con essi. La ricchezza prodotta verrebbe semplicemente distribuita/resa liberamente accessibile secondo i bisogni autodeterminati di ognuno.
    Lo scambio non cesserebbe perchè ovviamente non posso avere nella mia zona di residenza tutto ciò che mi serve. Lo scambio avverrebbe però non per logiche di profitto ma per permetetre a tutti di vivere meglio.


    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    La quasi totalità dei comportamenti antisociali oggi è causata dall’attuale sistema economico-sociale che è spietatamente competitivo e altamente alienante, chiunque con un’intelligenza media può rendersi conto di ciò.
    Certo, però ormai certe teste sono state educate in determinati modi e non basteranno pochi anni per cambiarle. E' necessario quindi che la società anticapitalisti organizzi delle forme di difesa, che ovviamente rifuggano dal carcere e simili.

  6. #6
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,730
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Utopia?

    Citazione Originariamente Scritto da Raymond la Science Visualizza Messaggio
    ma bene sarebbe che la nuova società portasse avanti anche politiche di decrescita.
    Non sono d’accordo, serve una crescita diversa (non basata sul profitto) e sostenibile, se vogliamo eliminare la povertà nel mondo (ti ricordo che quasi i due terzi della popolazione mondiale vive ancora nella povertà).

    Citazione Originariamente Scritto da Raymond la Science Visualizza Messaggio
    Lo scambio non cesserebbe perchè ovviamente non posso avere nella mia zona di residenza tutto ciò che mi serve. Lo scambio avverrebbe però non per logiche di profitto ma per permetetre a tutti di vivere meglio.
    Lo scambio presuppone che chi riceve qualcosa debba contraccambiare con qualcosa dello stesso valore (di scambio), e non succederebbe questo nel socialismo. Distribuzione è diverso da scambio.

    Citazione Originariamente Scritto da Raymond la Science Visualizza Messaggio
    Certo, però ormai certe teste sono state educate in determinati modi e non basteranno pochi anni per cambiarle.
    Questo non si può dire, perché oggi disponiamo di un livello medio di istruzione molto più elevato di un tempo e soprattutto disponiamo di uno strumento di comunicazione/informazione potenzialmente rivoluzionario che un tempo si sognavano (Internet).

    Citazione Originariamente Scritto da Raymond la Science Visualizza Messaggio
    E' necessario quindi che la società anticapitalisti organizzi delle forme di difesa, che ovviamente rifuggano dal carcere e simili.
    Tempo e risorse sprecati, a mio avviso.
    Ultima modifica di Gian_Maria; 25-05-12 alle 11:09
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

  7. #7
    Forumista junior
    Data Registrazione
    02 Feb 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Utopia?

    Non sono d’accordo, serve una crescita diversa (non basata sul profitto) e sostenibile
    A prescindere dalla correttezza teorica del concetto, resta comunque qualcosa di non possible all'infinito: sil caro buon vecchio problema della crescita esponenziale e del mondo finito. Di conseguenza ci si scontra con la scelta di o ridurre i consumi, "cadendo" nella decrescita [che vuol dire riduzione dei consumi, non necessariamente riduzione dei beni], o ridurre la popolazione finendo in eugenetica e genocidi vari. Concordo comunque che la ridotta concorrenza e la ridotta "produzione orientata al capitale" potrebbero portarci in una qualche sorta di bilancio.

    Distribuzione è diverso da scambio.
    e su questo non ci piove. Ma pur ipotizzando una distribuzione ideale, esistono problemi pragmatici legati, in primis, alla limitatezza delle risorse a fronte dell'infinità del "desiderio". Se siamo 10 e ci sono 9 mele, o uno non mangia la mela, o si divide, ma non sempre è possibile dividere. Un esempio in tal senso potrebbero essere le risorse idriche in caso di siccità. Pur comprendendo che in una situazione ideale si riuscirebbe a "soffrire tutti equamente", sono piuttosto sicuro che sul pianeta terra non esistano "condizioni ideali" (come per i famosi esperimenti in assenza di attriti) e tornerebbero nuovamente al galla localismi/lotte/gruppi di potere.

    E' necessario quindi che la società anticapitalisti organizzi delle forme di difesa, che ovviamente rifuggano dal carcere e simili.
    Tempo e risorse sprecati, a mio avviso.
    Tempo e risorse sprecati, tranne quando ce n'è bisogno [che vorra' dire boh.. ora su 1 anno?] E a non essere "pronti" si è pagato spesso un prezzo troppo alto.

    La quasi totalità dei comportamenti antisociali oggi è causata dall’attuale sistema economico-sociale che è spietatamente competitivo
    Contesto solo la % . Secondo me non così tanti ad essere causati dall'ambiente quanto è l'ambiente a fornire giustificazioni per perseguire i propri scopi in determinati modi: ma sono discorsi sulle radici dell'uomo che credo non siano completamente sondabili.
    Don't be sad because of people, they'll all die!
    http://endofline.no-ip.org/

  8. #8
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,730
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Utopia?

    Citazione Originariamente Scritto da Paolone Visualizza Messaggio
    A prescindere dalla correttezza teorica del concetto, resta comunque qualcosa di non possible all'infinito: sil caro buon vecchio problema della crescita esponenziale e del mondo finito. Di conseguenza ci si scontra con la scelta di o ridurre i consumi, "cadendo" nella decrescita [che vuol dire riduzione dei consumi, non necessariamente riduzione dei beni], o ridurre la popolazione finendo in eugenetica e genocidi vari.
    Esiste un’altra possibilità: cercare nuove risorse fuori dal nostro pianeta.

    Citazione Originariamente Scritto da Paolone Visualizza Messaggio
    e su questo non ci piove. Ma pur ipotizzando una distribuzione ideale, esistono problemi pragmatici legati, in primis, alla limitatezza delle risorse a fronte dell'infinità del "desiderio". Se siamo 10 e ci sono 9 mele, o uno non mangia la mela, o si divide, ma non sempre è possibile dividere. Un esempio in tal senso potrebbero essere le risorse idriche in caso di siccità. Pur comprendendo che in una situazione ideale si riuscirebbe a "soffrire tutti equamente", sono piuttosto sicuro che sul pianeta terra non esistano "condizioni ideali" (come per i famosi esperimenti in assenza di attriti) e tornerebbero nuovamente al galla localismi/lotte/gruppi di potere.
    Per far fronte a situazioni di scarsità temporanee, dovute per es. a cataclismi, si possono utilizzare delle eccedente accantonate (scorte) e/o sistemi temporanei di razionamento (come per es. l’uso di buoni, l’estrazione a sorte e l’assegnazione a turno).

    Citazione Originariamente Scritto da Paolone Visualizza Messaggio
    Tempo e risorse sprecati, tranne quando ce n'è bisogno [che vorra' dire boh.. ora su 1 anno?] E a non essere "pronti" si è pagato spesso un prezzo troppo alto.
    Non ho capito cosa vuoi dire.

    Citazione Originariamente Scritto da Paolone Visualizza Messaggio
    Contesto solo la % . Secondo me non così tanti ad essere causati dall'ambiente quanto è l'ambiente a fornire giustificazioni per perseguire i propri scopi in determinati modi: ma sono discorsi sulle radici dell'uomo che credo non siano completamente sondabili.
    Sono stati fatti degli studi scientifici anche sulla natura umana, se vuoi te ne linko uno abbastanza recente (in inglese).
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

  9. #9
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    35,974
    Mentioned
    333 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Utopia?

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    Non sono d’accordo, serve una crescita diversa (non basata sul profitto) e sostenibile, se vogliamo eliminare la povertà nel mondo (ti ricordo che quasi i due terzi della popolazione mondiale vive ancora nella povertà).
    Bè, ma la decriscita non è forse una crescita diversa?

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    Lo scambio presuppone che chi riceve qualcosa debba contraccambiare con qualcosa dello stesso valore (di scambio), e non succederebbe questo nel socialismo. Distribuzione è diverso da scambio.
    Forse dal punto di vista marxista, ma esistono per esempio le banche del tempo in cui gli scambi non avvengono alla pari. O meglio, la parità degli scambi si ottiene più o meno dalla sommatoria dei dare e degli avere. La distribuzione presuppone un centro burocratico che distribuisce i beni e i servizi, andando così a costituire una gerarchia.

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    Questo non si può dire, perché oggi disponiamo di un livello medio di istruzione molto più elevato di un tempo e soprattutto disponiamo di uno strumento di comunicazione/informazione potenzialmente rivoluzionario che un tempo si sognavano (Internet).
    Ma non c'entra l'istruzione, c'entra la forma della nostra psiche che oramai da millenni (dal patriarcato in poi) è stata formata in una certa maniera, ossia nell'accettazione della gerarchia e dell'autorità. Non si può pensare che una rivoluzione sociale possa stravolgere tutto in poco tempo.


    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    Tempo e risorse sprecati, a mio avviso.
    Tempo e risorse sprecati rispetto ai problemi della crminalità....è ovvio che la criminalità è legata alla cattiva organizzazione sociale imposta dal capitalismo, però c'è anche la nostra psiche con cui fare i conti. Non si può pensare che se oggi aboliamo il capitalismo da domani non ci saranno più ladri e stupratori. Ovviamente il carcere va distrutto ma bisogna pensare a dei modi per contrastare in maniera non violenta e non autoritaria determinati fenomeni che inevitabilmente si protrebbero anche in una società socialista libertaria.

  10. #10
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,730
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Utopia?

    Citazione Originariamente Scritto da Raymond la Science Visualizza Messaggio
    Bè, ma la decriscita non è forse una crescita diversa?
    No, perché nel complesso rispetto ad adesso la produzione dovrà aumentare notevolmente per eliminare la povertà nel mondo.

    Citazione Originariamente Scritto da Raymond la Science Visualizza Messaggio
    La distribuzione presuppone un centro burocratico che distribuisce i beni e i servizi, andando così a costituire una gerarchia.
    Non necessariamente. Le informazioni è un bene che siano centralizzate, ma le decisioni possono essere prese nel modo meno centralizzato possibile e democraticamente.
    Ultima modifica di Gian_Maria; 30-05-12 alle 11:57
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Utopia
    Di giacomo nel forum Cinema, Radio e TV
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-04-14, 20:29
  2. UTOPIA
    Di Rexal nel forum Fondoscala
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 11-12-09, 19:13
  3. Con il csx la sicurezza è un utopia
    Di malox nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 10-10-07, 10:32
  4. Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 02-05-07, 16:15
  5. Utopia
    Di Nirvana nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-05-03, 15:46

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226