User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 39

Discussione: Occhio a Rutelli

  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Occhio a Rutelli

    Sentite cosa dice oggi Rutelli, uno di quelli che tra breve potrebbero cambiare gli assetti dell'attuale sistema politico:




    29-09-09

    PD: RUTELLI, NON ESCO (PER ORA) MA CAMBIARE PRIMA CHE SIA TARDI



    (ASCA) - Roma, 29 set - La notiza (attesa) di uscita di Rutelli dal Pd non c'e', ma si e' molto vicini, nel senso che si stanno componendo tutti i presupposti per lo 'strappo' che avverra' solo quando il quadro di insoddisfazione politica sara' completato. E tutto fa pensare che i tempi siano ormai molto ravvicinati.

    Si puo' definire cosi' il senso della posizione di Francesco Rutelli, cofondatore del Partito Democratico e in precedenza tra i fondatori della Margherita.

    Occasione di questa convinzione e' stata la conferenza stampa che Rutelli ha tenuto stamane nella sede della Camera di Commercio, a Roma, per la presentazione del suo libro ''La svolta: lettera a un partito mai nato''.

    Proprio il sottotitolo e' la chiave per capire la sofferenza politica di Rutelli: 'Questo Pd non mi piace', dice esplicitamente Rutelli, anche se con altre parole che pero' questo affermano nella loro sostanza. E a non piacere e' una deriva a sinistra che farebbe del Pd ''un nome nuovo su un partito vecchio''.

    ''Noi non siamo nati per confluire'' sottolinea Rutelli riferendosi alla decisione europea di formare un gruppo unico con il Pse e ''il Pd -aggiunge- non l'abbiamo fatto nascere per fare rinascere un partito di sinistra, l'abbiamo fatto nascere per fare qualcosa di nuovo, per rispondere a ottenere consenso da strati piu' ampi della societa', che vadano oltre la sola sinistra''.

    ''Se noi ripercorriamo i binari gia' tracciati, andiamo a finire al deposito'' spiega Rutelli ricorrendo ad una metafora ferrotramviaria che poi ha rafforzato con un'altra di tipo marinaro: ''Invece di approdi nuovi, pensiamo veramente di metterci al riparo in porti antichi? Cosi' lasceremmo il campo al centrodestra che ormai e' diventato destra e certo questa non sarebbe la soluzione per il Pd.

    Dobbiamo riflettere che questo Paese oltre alla situazione economica non puo' permettersi una deriva politica''.

    Rutelli delinea a questo punto uno scenario che potrebbe portare ad una crisi del centrodestra: ''Se alle regionali la Lega dovesse ottenere regioni importanti ci sarebbero degli sconquassi perche' la Lega non sarebbe piu' un azionista accessorio ma determinante. Penso che in pochi mesi avremmo un partito del sud, come reazione e con l'appoggio determinante delle peggiori subculture che affliggono da sempre il meridione''.

    Una situazione, ha aggiunto, che porterebbe comunque a rafforzare la maggioranza come diarchia Berlusconi-Bossi con un Fini ''sempre piu' in evidente crisi''. E proprio a Fini, Rutelli riserva un riconoscimento politico convinto: ''ha fatto sdcelte importanti'' e ''se sara' coerente potra' svolgere un'importante funzione nel Paese nel tentativo di aprire percorsi nuovi''.


    Percorsi che dovrebbero far seguito ad una crisi dell'attuale maggioranza e alla caduta del governo Berlusconi. E' in questa prospettiva che Rutelli giudica molto probabile che si inserisca la proposta di un ''governo del presidente'' formulata a conclusione del suo libro: ''un governo di ricostruzione e di rilancio dell'economia. Un governo del presidente, con larga base parlamentare, l'interruzione dei conflitti sempre piu' distruttivi, un programma ambizioso per tre anni, per poi riportare gli orologi, nel 2013, all'appuntamento con una competizione tra due schieramenti alternativi. Basati su alleanze di nuovo conio''.

    Perche' tutto questo accada, e' necessario pero', secondo Rutelli, che il Pd eviti di diventare un partito di sinistra e che ''cambi strada'', che ''riconosca l'errore, sapendo che se l'errore e' strategico, si perde oggi e si perdera' domani''.

    ''Non pretendo -sottolinea- di avere la verita' in tasca: mi aspetto opinioni, critiche, ma anche risposte''.

    Ed e' da queste risposte che dipendera' il futuro di Rutelli nel Pd. In questo senso Rutelli non valuta positivamente il successo avuto da Bersani nei congressi di circolo, perche' con lui viene veicolata l'idea di un partito di sinistra che rinuncia ad essere quel 'partito nuovo' che si pensava di fare. E se a vincere alle primarie dovesse essere Franceschini? Intanto Rutelli fa sapere che ''domenica sono andato a votare e ho votato per Franceschini'', ma poi fa osservare che ''il problema non e' nominalistico, ma di strategia politica perche' e' questa che conta e che per ora manca''. Rutelli ricorre anche ad un esempio: ''Se uscite da qui e chiedete a 1.000 persone a caso quali sono i temi del congresso del Pd, vi diranno che e' una scelta del nome del nuovo segretario. Mentre noi abbiamo bisogno di un partito in grado di stupire, di sorprendere i cittadini con le sue proposte innovative''. Dunque, quale sara' la scelta di Rutelli? A quest'ultima domanda l'ex sindaco ha risposto: ''Aspetto risposte'' aggiungendo l'ultima parola scritta sul suo libro: ''vedremo''.


    http://www.asca.it/news-PD__RUTELLI_...2785-ORA-.html
    Ultima modifica di Florian; 29-09-09 alle 17:30
    SADNESS IS REBELLION

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    gira così
    Data Registrazione
    01 Jun 2009
    Messaggi
    5,185
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Sentite cosa dice oggi Rutelli, uno di quelli che tra breve potrebbero cambiare gli assetti dell'attuale sistema politico:




    29-09-09

    PD: RUTELLI, NON ESCO (PER ORA) MA CAMBIARE PRIMA CHE SIA TARDI



    (ASCA) - Roma, 29 set - La notiza (attesa) di uscita di Rutelli dal Pd non c'e', ma si e' molto vicini, nel senso che si stanno componendo tutti i presupposti per lo 'strappo' che avverra' solo quando il quadro di insoddisfazione politica sara' completato. E tutto fa pensare che i tempi siano ormai molto ravvicinati.

    Si puo' definire cosi' il senso della posizione di Francesco Rutelli, cofondatore del Partito Democratico e in precedenza tra i fondatori della Margherita.

    Occasione di questa convinzione e' stata la conferenza stampa che Rutelli ha tenuto stamane nella sede della Camera di Commercio, a Roma, per la presentazione del suo libro ''La svolta: lettera a un partito mai nato''.

    Proprio il sottotitolo e' la chiave per capire la sofferenza politica di Rutelli: 'Questo Pd non mi piace', dice esplicitamente Rutelli, anche se con altre parole che pero' questo affermano nella loro sostanza. E a non piacere e' una deriva a sinistra che farebbe del Pd ''un nome nuovo su un partito vecchio''.

    ''Noi non siamo nati per confluire'' sottolinea Rutelli riferendosi alla decisione europea di formare un gruppo unico con il Pse e ''il Pd -aggiunge- non l'abbiamo fatto nascere per fare rinascere un partito di sinistra, l'abbiamo fatto nascere per fare qualcosa di nuovo, per rispondere a ottenere consenso da strati piu' ampi della societa', che vadano oltre la sola sinistra''.

    ''Se noi ripercorriamo i binari gia' tracciati, andiamo a finire al deposito'' spiega Rutelli ricorrendo ad una metafora ferrotramviaria che poi ha rafforzato con un'altra di tipo marinaro: ''Invece di approdi nuovi, pensiamo veramente di metterci al riparo in porti antichi? Cosi' lasceremmo il campo al centrodestra che ormai e' diventato destra e certo questa non sarebbe la soluzione per il Pd.

    Dobbiamo riflettere che questo Paese oltre alla situazione economica non puo' permettersi una deriva politica''.

    Rutelli delinea a questo punto uno scenario che potrebbe portare ad una crisi del centrodestra: ''Se alle regionali la Lega dovesse ottenere regioni importanti ci sarebbero degli sconquassi perche' la Lega non sarebbe piu' un azionista accessorio ma determinante. Penso che in pochi mesi avremmo un partito del sud, come reazione e con l'appoggio determinante delle peggiori subculture che affliggono da sempre il meridione''.

    Una situazione, ha aggiunto, che porterebbe comunque a rafforzare la maggioranza come diarchia Berlusconi-Bossi con un Fini ''sempre piu' in evidente crisi''. E proprio a Fini, Rutelli riserva un riconoscimento politico convinto: ''ha fatto sdcelte importanti'' e ''se sara' coerente potra' svolgere un'importante funzione nel Paese nel tentativo di aprire percorsi nuovi''.


    Percorsi che dovrebbero far seguito ad una crisi dell'attuale maggioranza e alla caduta del governo Berlusconi. E' in questa prospettiva che Rutelli giudica molto probabile che si inserisca la proposta di un ''governo del presidente'' formulata a conclusione del suo libro: ''un governo di ricostruzione e di rilancio dell'economia. Un governo del presidente, con larga base parlamentare, l'interruzione dei conflitti sempre piu' distruttivi, un programma ambizioso per tre anni, per poi riportare gli orologi, nel 2013, all'appuntamento con una competizione tra due schieramenti alternativi. Basati su alleanze di nuovo conio''.

    Perche' tutto questo accada, e' necessario pero', secondo Rutelli, che il Pd eviti di diventare un partito di sinistra e che ''cambi strada'', che ''riconosca l'errore, sapendo che se l'errore e' strategico, si perde oggi e si perdera' domani''.

    ''Non pretendo -sottolinea- di avere la verita' in tasca: mi aspetto opinioni, critiche, ma anche risposte''.

    Ed e' da queste risposte che dipendera' il futuro di Rutelli nel Pd. In questo senso Rutelli non valuta positivamente il successo avuto da Bersani nei congressi di circolo, perche' con lui viene veicolata l'idea di un partito di sinistra che rinuncia ad essere quel 'partito nuovo' che si pensava di fare. E se a vincere alle primarie dovesse essere Franceschini? Intanto Rutelli fa sapere che ''domenica sono andato a votare e ho votato per Franceschini'', ma poi fa osservare che ''il problema non e' nominalistico, ma di strategia politica perche' e' questa che conta e che per ora manca''. Rutelli ricorre anche ad un esempio: ''Se uscite da qui e chiedete a 1.000 persone a caso quali sono i temi del congresso del Pd, vi diranno che e' una scelta del nome del nuovo segretario. Mentre noi abbiamo bisogno di un partito in grado di stupire, di sorprendere i cittadini con le sue proposte innovative''. Dunque, quale sara' la scelta di Rutelli? A quest'ultima domanda l'ex sindaco ha risposto: ''Aspetto risposte'' aggiungendo l'ultima parola scritta sul suo libro: ''vedremo''.


    PD RUTELLI NON ESCO (PER ORA) MA CAMBIARE PRIMA CHE SIA TARDI - Agenzia di stampa Asca
    Il Foglio segue la vicenda.
    Consiglio di dargli uno sguardo ogni tanto.

    Nel futuro di Rutelli c’è un grande prato Verde lontano dal Pd e dall’Udc

  3. #3
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Mmm... Ho letto l'articolo in questione.

    Se Rutelli va a farsi il suo partitino liberal-obamiano chi lo segue, oltre ai quattro gatti dell'ex Margherita?

    Quanto valgono elettoralmente i dossettiani, visto che c'è un'UDC forte a presidiare il centro cattolico? Non so, non mi sembra una gran mossa politica...
    Ultima modifica di Florian; 29-09-09 alle 17:52
    SADNESS IS REBELLION

  4. #4
    gira così
    Data Registrazione
    01 Jun 2009
    Messaggi
    5,185
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Mmm... Ho letto l'articolo in questione.

    Se Rutelli va a farsi il suo partitino liberal-obamiano chi lo segue, oltre ai quattro gatti dell'ex Margherita?

    Quanto valgono elettoralmente i dossettiani, visto che c'è un'UDC forte a presidiare il centro cattolico? Non so, non mi sembra una gran mossa politica...
    Credo che sia più ipotizzabile una fondazione, infatti.
    Una fondazione per essere libero di dialogare con Centro e PD.
    Ultima modifica di Florian; 29-09-09 alle 17:52

  5. #5
    .
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Mmm... Ho letto l'articolo in questione.

    Se Rutelli va a farsi il suo partitino liberal-obamiano chi lo segue, oltre ai quattro gatti dell'ex Margherita?

    Quanto valgono elettoralmente i dossettiani, visto che c'è un UDC forte a presidiare il centro cattolico? Non so, non mi sembra una gran mossa politica...

    può darsi che trovi qualcuno puntando tutto sull'effetto Obama...magari poi entra anche Veltroni e si trova uno capace di fare buona propaganda.
    Senatore Imperiale,Patrizio dell’Impero,Duca Duce di Parmula,Placentula et Guastallula,Sovrintendente agli ‘Mperial vitigni di Sangiovese,Vicecomandante del FICA.

  6. #6
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Ripeto: quanto vale elettoralmente questo progetto catto-liberal-ambientalista- rutelliano, visto che la base attuale del PD è marcatamente laica e di sinistra?

    Benfy, Manfr, Monsieur... aiutateci a scoprire come stanno le cose!
    Ultima modifica di Florian; 29-09-09 alle 17:57
    SADNESS IS REBELLION

  7. #7
    gira così
    Data Registrazione
    01 Jun 2009
    Messaggi
    5,185
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Elettoralmente non valgono nulla.
    Ma non credo sia questo il punto.
    Certi giochi si fanno senza pensare alle percentuali.

  8. #8
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    119,309
    Mentioned
    589 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Citazione Originariamente Scritto da Leone Visualizza Messaggio
    Elettoralmente non valgono nulla.
    Ma non credo sia questo il punto.
    Certi giochi si fanno senza pensare alle percentuali.
    Si pensi alla funzione di FareFuturo nel centrodestra.

  9. #9
    gira così
    Data Registrazione
    01 Jun 2009
    Messaggi
    5,185
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    Si pensi alla funzione di FareFuturo nel centrodestra.
    Esattamente.

  10. #10
    .
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Occhio a Rutelli

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Ripeto: quanto vale elettoralmente questo progetto catto-liberal-ambientalista- rutelliano, visto che la base attuale del PD è marcatamente laica e di sinistra?

    Benfy, Manfr, Monsieur... aiutateci a scoprire come stanno le cose!
    vista la situazione attuale della PD potrebbe essere nel breve periodo un Asinello bis. Forse sopra al 5%,se c'è anche Prodi dentro.
    Senatore Imperiale,Patrizio dell’Impero,Duca Duce di Parmula,Placentula et Guastallula,Sovrintendente agli ‘Mperial vitigni di Sangiovese,Vicecomandante del FICA.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Occhio !
    Di AleNic nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-11-07, 11:39
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19-08-07, 20:06
  3. Occhio per occhio, o ama il tuo nemico?
    Di niocat55 (POL) nel forum Cattolici
    Risposte: 95
    Ultimo Messaggio: 22-07-06, 23:53
  4. Occhio X Occhio Secondo Lo Stato Ebraico
    Di valerio500 nel forum Politica Estera
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 15-07-06, 21:04
  5. Il dopo Rutelli ... ancora Rutelli ?
    Di la_pergola2000 nel forum Repubblicani
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 27-01-06, 19:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226