User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 77

Discussione: E ora?

  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito E ora?

    La Corte Costituzionale si è pronunciata
    «Il Lodo Alfano è illegittimo»


    Terminata la seduta dei giudici che hanno discusso sulla legge che sospende i processi delle 4 più alte cariche



    ROMA - Il Lodo Alfano è illegittimo. Così si sono pronunciati i giudici della Corte Costituzionale. La legge che sospende i processi delle quattro più alte cariche dello Stato è stata bocciata per violazione dell'art. 138 della Costituzione, vale a dire l'obbligo di far ricorso a una legge costituzionale e non ordinaria. Il Lodo è stato bocciato anche per violazione dell'art. 3, ovvero il principio di uguaglianza. L'effetto della decisione della Consulta sarà la riapertura di due processi a carico del premier Berlusconi: per corruzione in atti giudiziari dell'avvocato David Mills e per reati societari nella compravendita di diritti tv Mediaset.

    BOSSI E PECORELLA - Poche ore prima Umberto Bossi surriscaldava gli animi dell'agone politico: «In caso di bocciatura del Lodo Alfano? Trascineremo il popolo - dice il ministro -. Il popolo ce l'abbiamo. Ma io sono per la saggezza: chi è che vuole sfidare l'ira dei popoli?». E il deputato del Pdl Gaetano Pecorella, che ha sostenuto le ragioni del Lodo Alfano di fronte alla Corte Costituzionale: «Il risultato non cambia il quadro politico, qualunque esso sia. Se fosse negativo, non sarebbe una sentenza di condanna per Berlusconi, ma riaprirebbe soltanto i processi. Quindi il ricorso alle urne non avrebbe senso, anche perché abbiamo già ora una forte maggioranza e la legislatura deve andare avanti». Il leader del Pd, Dario Franceschini, parlando a Ballarò, ha detto che la bocciatura del lodo Alfano potrebbe spingere Silvio Berlusconi a «reagire in un modo poco democratico».

    BOSSI E ALFANO DA BERLUSCONI - Nel pomeriggio Umberto Bossi era andato a palazzo Grazioli per un incontro con il premier Berlusconi. Oltre al Senatur sono arrivati Roberto Calderoli, ministro per la Semplificazione normativa, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta. Più tardi anche il ministro della Giustizia Angelino Alfano si è aggiunto all'incontro tra il premier e i leader della Lega, cui ha partecipato anche il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto.


    07 ottobre 2009

    La Corte Costituzionale si è pronunciata «Il Lodo Alfano è illegittimo» - Corriere della Sera
    Ultima modifica di Florian; 07-10-09 alle 22:36
    SADNESS IS REBELLION

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    .
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    La Corte Costituzionale si è pronunciata
    «Il Lodo Alfano è illegittimo»


    Terminata la seduta dei giudici che hanno discusso sulla legge che sospende i processi delle 4 più alte cariche



    ROMA - Il Lodo Alfano è illegittimo. Così si sono pronunciati i giudici della Corte Costituzionale. La legge che sospende i processi delle quattro più alte cariche dello Stato è stata bocciata per violazione dell'art. 138 della Costituzione, vale a dire l'obbligo di far ricorso a una legge costituzionale e non ordinaria. Il Lodo è stato bocciato anche per violazione dell'art. 3, ovvero il principio di uguaglianza. L'effetto della decisione della Consulta sarà la riapertura di due processi a carico del premier Berlusconi: per corruzione in atti giudiziari dell'avvocato David Mills e per reati societari nella compravendita di diritti tv Mediaset.

    BOSSI E PECORELLA - Poche ore prima Umberto Bossi surriscaldava gli animi dell'agone politico: «In caso di bocciatura del Lodo Alfano? Trascineremo il popolo - dice il ministro -. Il popolo ce l'abbiamo. Ma io sono per la saggezza: chi è che vuole sfidare l'ira dei popoli?». E il deputato del Pdl Gaetano Pecorella, che ha sostenuto le ragioni del Lodo Alfano di fronte alla Corte Costituzionale: «Il risultato non cambia il quadro politico, qualunque esso sia. Se fosse negativo, non sarebbe una sentenza di condanna per Berlusconi, ma riaprirebbe soltanto i processi. Quindi il ricorso alle urne non avrebbe senso, anche perché abbiamo già ora una forte maggioranza e la legislatura deve andare avanti». Il leader del Pd, Dario Franceschini, parlando a Ballarò, ha detto che la bocciatura del lodo Alfano potrebbe spingere Silvio Berlusconi a «reagire in un modo poco democratico».

    BOSSI E ALFANO DA BERLUSCONI - Nel pomeriggio Umberto Bossi era andato a palazzo Grazioli per un incontro con il premier Berlusconi. Oltre al Senatur sono arrivati Roberto Calderoli, ministro per la Semplificazione normativa, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta. Più tardi anche il ministro della Giustizia Angelino Alfano si è aggiunto all'incontro tra il premier e i leader della Lega, cui ha partecipato anche il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto.


    07 ottobre 2009

    La Corte Costituzionale si è pronunciata «Il Lodo Alfano è illegittimo» - Corriere della Sera
    ora vedremo se ci sarà il "govero del presidente" e come sarà...

    PS:si noti che Bossi parla di popoli,non di popolo.
    Senatore Imperiale,Patrizio dell’Impero,Duca Duce di Parmula,Placentula et Guastallula,Sovrintendente agli ‘Mperial vitigni di Sangiovese,Vicecomandante del FICA.

  3. #3
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    La bocciatura è senza appello, perchè richiama la violazione dell'articolo 138 della Costituzione.
    Non sarà possibile approvare provvedimenti-tampone o sostitutivi, se non per legge costituzionale (con procedura lunghissima e inevitabile referendum costituzionale finale).
    Che farà Berlusconi? Scatenerà le sue truppe? Farà approvare leggi durissime per disarticolare le correnti della magistratura?
    Col rischio di trovarsi di fronte al "no" di Napolitano, scioperi a non finire delle toghe, il paese spaccato, la stessa maggioranza titubante e divisa al suo interno?
    Mah, non so che dire francamente.
    Potrebbe essere la tegola finale sulla testa del Cavaliere. Anche in caso di elezioni anticipate, e nuovo trionfo, non sarebbe più protetto da alcunchè.
    I magistrati hanno il via libera: gli avvisi di garanzia, i processi, sono pronti.
    Direi che è sostanzialmente finita. La legislatura non muore con oggi, ma basta un nonnulla.

  4. #4
    .
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    Citazione Originariamente Scritto da FalcoConservatore Visualizza Messaggio
    La bocciatura è senza appello, perchè richiama la violazione dell'articolo 138 della Costituzione.
    Non sarà possibile approvare provvedimenti-tampone o sostitutivi, se non per legge costituzionale (con procedura lunghissima e inevitabile referendum costituzionale finale).
    Che farà Berlusconi? Scatenerà le sue truppe? Farà approvare leggi durissime per disarticolare le correnti della magistratura?
    Col rischio di trovarsi di fronte al "no" di Napolitano, scioperi a non finire delle toghe, il paese spaccato, la stessa maggioranza titubante e divisa al suo interno?
    Mah, non so che dire francamente.
    Potrebbe essere la tegola finale sulla testa del Cavaliere. Anche in caso di elezioni anticipate, e nuovo trionfo, non sarebbe più protetto da alcunchè.
    I magistrati hanno il via libera: gli avvisi di garanzia, i processi, sono pronti.
    Direi che è sostanzialmente finita. La legislatura non muore con oggi, ma basta un nonnulla.
    non solo per la'articolo 138 ma anche (e soprattutto) per l'articolo 3.
    Comunque...non credo che ci sarà crisi. Al massimo le dimissioni di Alfano. Ma per il resto...potrebbe cadere il Governo intero se Berluscon fosse condannato.

    PS: ecco una sconfitta che si poteva evitare NON facendo il lodo Alfano... ma perchè Berlusconi ha la mania di mettere le mani in un campo come quello giudiziario con queste leggi?
    Senatore Imperiale,Patrizio dell’Impero,Duca Duce di Parmula,Placentula et Guastallula,Sovrintendente agli ‘Mperial vitigni di Sangiovese,Vicecomandante del FICA.

  5. #5
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    Citazione Originariamente Scritto da Tipo Destro Visualizza Messaggio
    ora vedremo se ci sarà il "govero del presidente" e come sarà...

    PS:si noti che Bossi parla di popoli,non di popolo.
    Governo del Presidente? Neanche morto. Se Berlusconi si dimette, se questo Governo scompare, si torna alle urne. Anche senza il Cavaliere come candidato, non importa. Ma deve essere chiaro che vale il principio dell'assoluto rispetto della volontà dei cittadini. Non è più il tempo di governi tecnici, del presidente, di transizione. E' il tempo di governi politici e legittimi, confermati dal voto. Ogni altra soluzione - pur costituzionalmente prevista - sarebbe uno sfregio alla volontà sovrana del popolo. Detto questo, sappiamo bene che non esistono maggioranze alternativi. Fini ha dissipato ogni dubbio su questo.

  6. #6
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    25,532
    Mentioned
    139 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    il Governo non cade,anche perchè in fondo il Cav di processi ne ha sopportati diversi in questi 15 anni e ne è sempre uscito vivo.
    certo è che si poteva prevedere che il proporre un'intervento sulla Costituzione con legge ordinaria si sarebbe potuto rivelare un boomerang.

    cmq il principale fattore di stabilità è il fatto che dall'altra parte non sono in condizione di presentare un'alternativa minimamente credibile,quindi....

  7. #7
    .
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    Citazione Originariamente Scritto da FalcoConservatore Visualizza Messaggio
    Governo del Presidente? Neanche morto. Se Berlusconi si dimette, se questo Governo scompare, si torna alle urne. Anche senza il Cavaliere come candidato, non importa. Ma deve essere chiaro che vale il principio dell'assoluto rispetto della volontà dei cittadini. Non è più il tempo di governi tecnici, del presidente, di transizione. E' il tempo di governi politici e legittimi, confermati dal voto. Ogni altra soluzione - pur costituzionalmente prevista - sarebbe uno sfregio alla volontà sovrana del popolo. Detto questo, sappiamo bene che non esistono maggioranze alternativi. Fini ha dissipato ogni dubbio su questo.
    sono d'accordo con te. In caso di dimissioni al voto. C'è da vedere però cosa ne pensa il nostro amato Presidente della repubblica.
    Ultima modifica di Von Righelli; 07-10-09 alle 19:45
    Senatore Imperiale,Patrizio dell’Impero,Duca Duce di Parmula,Placentula et Guastallula,Sovrintendente agli ‘Mperial vitigni di Sangiovese,Vicecomandante del FICA.

  8. #8
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    Citazione Originariamente Scritto da Tipo Destro Visualizza Messaggio
    non solo per la'articolo 138 ma anche (e soprattutto) per l'articolo 3.
    Comunque...non credo che ci sarà crisi. Al massimo le dimissioni di Alfano. Ma per il resto...potrebbe cadere il Governo intero se Berluscon fosse condannato.

    PS: ecco una sconfitta che si poteva evitare NON facendo il lodo Alfano... ma perchè Berlusconi ha la mania di mettere le mani in un campo come quello giudiziario con queste leggi?
    Una mania dettata, dal suo punto di vista, dalla persecuzione giudiziaria che lo colpisce da circa 15 anni...

    Comunque Berlusconi, nelle reazioni a caldo, ha confermato che andrà avanti. Non si andrà ad elezioni anticipate...ma si navigherà a vista sperando di non andare incontro ad avvisi di garanzia e ulteriori sentenze...

  9. #9
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    Io mi chiedo (retoricamente) perchè si è arrivati fin qui.

    Mi chiedo se l'Italia di centrodestra, l'Italia moderata, liberale e conservatrice, non possa prescindere da un uomo che ha sul proprio capo antiche vicende giudiziarie che fino a prova contraria nulla c'entrano con la politica e molto invece col suo patrimonio.

    Perchè costringerci a questo conflitto d'interessi? Perchè chi parteggia legittimamente per il Berlusconi premier deve ingoiare necessariamente anche il Berlusconi imprenditore? Siamo proprio sicuri che vi sia un nesso? Siamo proprio certi che le forze avverse e la Magistratura congiurino a questo punto non più contro un uomo ma contro buona parte del popolo italiano?

    Perchè delle due l'una: o è un golpe per davvero, è il tentativo di andare contro il volere espresso democraticamente dagli italiani, e allora non rimane che scendere in piazza e fare la rivoluzione; ma se non fosse così, se Berlusconi fosse imputato per questioni diverse da quelle politiche, allora perchè le sorti del centrodestra, perchè questo governo dovrebbe stringersi sine die ad un uomo che, semplicemente, ostinatamente, rifiuta di farsi processare?

    Si è sempre detto "morto un papa se ne fa un altro". Sopravviveremo anche a Berlusconi.
    Ultima modifica di Florian; 07-10-09 alle 19:50
    SADNESS IS REBELLION

  10. #10
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: E ora?

    Citazione Originariamente Scritto da FalcoConservatore Visualizza Messaggio
    Governo del Presidente? Neanche morto. Se Berlusconi si dimette, se questo Governo scompare, si torna alle urne. Anche senza il Cavaliere come candidato, non importa. Ma deve essere chiaro che vale il principio dell'assoluto rispetto della volontà dei cittadini. Non è più il tempo di governi tecnici, del presidente, di transizione. E' il tempo di governi politici e legittimi, confermati dal voto. Ogni altra soluzione - pur costituzionalmente prevista - sarebbe uno sfregio alla volontà sovrana del popolo. Detto questo, sappiamo bene che non esistono maggioranze alternativi. Fini ha dissipato ogni dubbio su questo.
    Onestamente ho dei dubbi, molti dubbi, che il voto, in questo caso, rappresenti la soluzione migliore.
    Berlusconi ha contrassegnato nel bene e nel male i nostri ultimi 15 anni. Via lui, finisce un'epoca, cambia il quadro politico, si sfaldano partiti, alleanze. In poche parole, cambia tutto.
    Con quale candidato infatti si presenterebbe il PDL a delle elezioni anticipate? Fini? Tremonti?

    A mio avviso servirebbe all'Italia un governo costituente. Servirebbe aprire una fase politica nuova in cui centrodestra e centrosinistra condividessero insieme l'onere di ricostruire quel minimo comune denominatore che la nostra politica ha smarrito dalla fine della Prima Repubblica.

    Siamo ancora una nazione? Esistono ancora dei valori che ci uniscono al di là dell'appartenenza politica? Ci fidiamo delle nostre istituzioni? Abbiano interesse in un futuro migliore?

    A queste domande non si può rispondere con la solita logica del muro contro muro. La realtà italiana è veramente grave. I partiti non esistono più e il popolo si fida ormai solo di tribuni, si chiamino essi Berlusconi, Bossi, Di Pietro o Grillo. Bisogna necessariamente invertire la rotta.
    Ultima modifica di Florian; 07-10-09 alle 20:03
    SADNESS IS REBELLION

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226