User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 60

Discussione: 100% aussie pride

  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito 100% aussie pride

    così capeggiava una grande scritta.....pare che anche in Australia ci siano problemi con gli stranieri...qualcuno ha visto il servizio al tiggì? io solo di sfuggita...ho cercato qualcosa nelle new ma non trovo nulla

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' iniziato nei mesi scorsi con piccoli incidenti di spiaggia. Ci sono sempre stati libanesi e terroni in genere ("wogs") a Cronulla, spiaggia in periferia a Sydney, che gestiscono negozi, pizzerie, ecc. Erano arrivati 40 anni fa, si erano integrati e non c'erano mai stati problemi con gli anglos. La situazione e' cambiata negli ultimi anni, con lo sviluppo a dismisura di altri quartieri periferici (Western Suburbs) in cui i figli di libanesi (nati quasi tutti a Sydney) sono diventati maggioranza numerica e hanno formato bande giovanili, come le gang pakistane a Bradford o quelle maghrebine a Parigi. Hanno cominciato a fare atti di teppismo (cosa che i loro genitori immigrati non avrebbero mai fatto) e spaccare vetrine. In particolare, le gang libanesi e mediorientali si sono impossessate fisicamente di tratti di spiaggia diventate off-limits per i bianchi, perche' vogliono zone in cui "le loro donne" possano stare in spiaggia, ben sorvegliate da loro, senza avvicinarsi o avere pericolosi contatti con uomini e donne occidentali. In altri casi, si impossessano di zone di spiaggia tanto cosi' per dimostrare il loro potere. La cosa poteva forse essere fermata sul nascere se si fosse intervenuto subito. Invece il governo di sinistra del NSW ha saputo solo rispondere con la retorica, il vogliamoci bene, dobbiamo essere piu' tolleranti, piu' multiculturali, piu' antirazzisti, la colpa e' della societa' che non aiuta questi poveri ragazzi a integrarsi, dobbiamo capire le loro esigenze culturali, ecc.

    La scintilla finale e' stata quando una gang di libanesi ha bastonato due bagnini volontari, che qui a Sydney sono un'istituzione. Andare a bastonare due life-guards mentre sorvegliano la spiaggia e' come andare a bastonare un babbo natale mentre offre caramelle ai bambini. Di nuovo, i media ufficiali hanno piu' o meno ignorato il fatto, per non offendere i libanesi. E allora un grande gruppo di bianchi di Cronulla ha detto basta, adesso e' troppo. Si sono raccolti per una spedizione punitiva e hanno fisicamente attaccato gente di aspetto libanese che vedevano in giro, dicendo "tornatevene nei Western Suburbs, qui non vi vogliamo". E le gang libanesi hanno risposto con ulteriore violenza, bruciando auto e bandiere australiane (della serie, poverini, vorrebbero tanto integrarsi...).

    Non e' come a Parigi, la situazione non e' cosi' grave. Pero' e' la dimostrazione che anche la gente piu' rilassata e pacifica del mondo, a un certo punto, quando si supera il limite della sopportazione, e' capace di reagire, ed e' comprensibilissimo. Purtroppo reagisce alla cieca, picchiano a caso gente di aspetto mediterronico che non c'entrava niente, e quindi fa piu' danni che altro. Ma la colpa e' di chi lasciato che il problema degenerasse. Almeno adesso ci si accorge del problema.

    In questo caso fra l'altro l'islam non c'entra niente. I libanesi musulmani sono una piccola minoranza, gli altri sono sono cristiani drusi o non hanno particolari religioni. La violenza e' esclusivamente etnica/culturale, e di controllo del territorio, come a Palermo. Deve essere una caratteristica innata dei wogs (siciliani o libanesi che siano)quella di formare bande per controllare il territorio.

    Alcuni links con notizie ufficiali:
    Home page dell'ABC News (= versione australiana della BBC)

    Report audio ABC

    Altro report audio ABC interessante

    Al momento l'ABC (rete TV di sinistra, essenzialmente l'organo politico del Labor party) dimostra di non aver ancora capito un ca* delle cause vere del problema. Sono due giorni che non fa altro che ripetere la solita solfa, che la colpa e' dei razzisti bianchi, e del governo di centrodestra che ha "alienato" gli immigrati per colpa delle politiche anti-immigrazione clandestina, o per colpa della politica antiterrorismo. Tutta colpa di quel razzista di Primo Ministro John Howard che ha avuto la tremenda colpa di limitare l'immigrazione. Due giorni in cui non si intervistano altro che educatissimi figli di libanesi laureati e dirigenti di industrie che condannano la violenza razzista di noi bianchi rozzi e ignoranti.

    Qui un esempio di come radiokabul australiana interpreta gli eventi (tutta colpa di Howard e della destra):
    Intervista 1
    Intervista 2
    Intervista 3

    Insomma, la conclusione dell'ABC e' che i disordini sono stati causati dal fatto che noi bianchi siamo razzisti, abbiamo alienato i nostri fratelli libanesi che tanto hanno fatto per noi venendo qui...bisogna insegnare ancor piu' multiculturalismo nelle scuole, bisogna chiedere ancora piu' scusa, bisogna trattare ancor meglio gli immigrati perche' poverini non si offendano, e soprattutto bisogna cacciare quel razzista di John Howard alle prossime elezioni. Non accadra', John Howard ha grande supporto popolare, evidentemente siamo tutti razzisti.

    Un altro articolo interessante, dal Sydney Morning Herald di oggi

    Un'altra delle cose che mi fa incazzare e' che il governo del New South Wales adesso va a parlare con i "community leaders" dei libanesi per ristabilire la calma. I community leaders? In Australia ci sono parlamentari, sindaci, ecc, eletti democraticamente. Non c'e' ancora nella Costituzione la definizione di "community leader". Chi ca* e' il "community leader" dei libanesi? Da quando c'e' un governo ombra libanese con cui bisogna trattare la spartizione del territorio? Chi ha eletto questi "community leaders"? Abbiamo diritto anche noi non-wogs ad avere un community leader, oppure solo i wogs? A Palermo i community leaders sono i capi mandamento, qui siamo sulla stessa strada...

    Ne avrei volentieri parlato oggi su Radio Padania "Libera" dove avevo uno spazio fino a 2 settimane fa, purtroppo Stefani e Cainarca mi hanno ufficialmente cacciato e proibito di intervenire in radio perche' non in linea con bellerio. Pazienza. Di sicuro mi avranno sostituito con qualche trasmissione molto piu' interessante.

  3. #3
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Altro articolo interessante del SMH
    http://www.smh.com.au/news/national/...235980386.html

    Questo invece su The Australian
    http://www.theaustralian.news.com.au...55E601,00.html

    Una delle cose che ha scatenato la reazione dei bianchi e' che sempre piu' spesso sti bastardi "libanesi" minacciano ragazze occidentali in spiaggia, dicendo che sono tutte puttane, dicendo di non avvicinarsi alle zone di spiaggia controllate dai mediorientali e alle "loro donne", altrimenti...

    Vivaddio nella comunita' libanese gli uomini sono ancora uomini, le donne donne...

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    grazie aussie....con calma poi leggerò il tutto...di primo acchito mi par di capire che neanche più l'australia è un'isola felice

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,918
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Rimedio:

    ognuno a casa propria, no alla immigrazione, no alla globalizzazione, no al

    WTO, no al FMI, no alla NATO, no all'ONU, no all'Europa della finanza

    apolide e senza identità.

    SI ALLE PICCOLE PATRIE.

  6. #6
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Da notare come i tricoloriti destrorsi si schierino dalla parte dei libanesi.
    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=212417

    Affinità mediorientali?


  7. #7
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per rispondere anche a pensiero direi che l' Australia sto problema dei terrons ce lo ha sempre avuto almeno da quando è stata costretta ad aprire le frontiere a metà degli anni 70 se non erro, ai teroni (in senso generale).

    Purtroppo siamo sempre quì.Non è accettabile un immigrazione numerica rilevante di popolazioni completamente estranee alla cultura del luogo.

    I risultati sono sempre invariabilmente disastrosi.Speriamo che gli Aussie se ne rendano conto e corrano ai ripari con le buone (se possibile e prima di tutto) o con le cattive.

  8. #8
    100% sardu
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Sardìnnia
    Messaggi
    28,942
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LosVonRom
    Purtroppo siamo sempre quì.Non è accettabile un immigrazione numerica rilevante di popolazioni completamente estranee alla cultura del luogo.
    in australia sono tutti immigrati, tranne i legittimi proprietari, gli aborigeni, in australia hanno lo stesso diritto di starci sia anglosassoni (discendenti di galeotti dei quali la regina voleva disfarsi....) che qualsiasi altro popolo del mondo......io mi metto sempre nei panni degli autoctoni, e se un giorno uno stato più forte decidesse che la sardegna (o la padania) debba essere invasa da milioni di persone che mi relegano in una riserva???
    quando si parla di immigrazione, stati come australia, usa, e moltissimi paesi del sud america, non possono avere nessuna voce in capitolo, perchè sono paesi creati artificialmente un paio di secoli fa dagli immigrati.....
    aggiungo che io non sono di certo un buonista.....anzi!

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    51,092
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Perdu
    in australia sono tutti immigrati, tranne i legittimi proprietari, gli aborigeni, in australia hanno lo stesso diritto di starci sia anglosassoni (discendenti di galeotti dei quali la regina voleva disfarsi....) che qualsiasi altro popolo del mondo......io mi metto sempre nei panni degli autoctoni, e se un giorno uno stato più forte decidesse che la sardegna (o la padania) debba essere invasa da milioni di persone che mi relegano in una riserva???
    quando si parla di immigrazione, stati come australia, usa, e moltissimi paesi del sud america, non possono avere nessuna voce in capitolo, perchè sono paesi creati artificialmente un paio di secoli fa dagli immigrati.....
    aggiungo che io non sono di certo un buonista.....anzi!
    Lo stesso dicasi per i nativi del nordamerica, ai quali va la mia stima e la mia solidarietà.

  10. #10
    100% sardu
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Sardìnnia
    Messaggi
    28,942
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Beli Mawyr
    Assolutamente d'accordo per quanto riguarda la prospettiva "autoctoni".
    Per quanto riguarda, invece, "... l'invasione della Padania da parte di milioni di persone che mi relegano in una riserva ..." ti faccio notare caro Perdu, che ciò è già in atto da almeno un secolo, grazie a quegli stessi itaglioni......

    tutta la mia solidarietà per le vostre lingue e culture che ovviamente sono andate scemando a causa di una politica immigrazionista che ha danneggiato sia voi che loro.......è triste per me andare a milano e non sentire la bellissima parlata milanese (ma lo stesso ovviamente lo posso dire per altre vostre città.....), ma una specie di esperanto siculo-calabro.......se volgio conoscere la cultura del sud italia vado in sud italia e non in lombardia o veneto.....è questo che i buonisti non vogliono capire, che da questo miscuglio culturale forzato e accellerato ci perdono proprio le culture autoctone e non si crea niente di nuovo o di buono, ma solo disagio!!!!!!

    purtroppo abbiamo avuto questa "invasione italiana" (molto più limitata però e solo in determinati luoghi e ambiti) anche noi, e ti garantisco che i risultati sono stati catastrofici......

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226