Comunicato segretario nazionale del Movimento Idea Sociale:

Si legge su “il Giornale” di giovedi 26 gennaio 2006 la seguente dichiarazione attribuita all’on. Silvio Berlusconi: è oramai raggiunta l’intesa tra cdl e Rauti “che condivide al 95% il nostro programma ed è acquisito alla parte moderata”. La notizia, che non ha conosciuto smentite, si commenta da se: l’on Rauti, ex Presidente del Movimento Idea Sociale, non solo entra nelle liste di Forza Italia, insieme ad un più o meno individuato corteggio di cinque o sei persone, ma si è interamente convertito dalla cultura anticapitalista ed antisocialista alla cultura iper-capitalista dell’on. Berlusconi: da neo fascista a neo berluscones! Ci auguriamo che l’on. Rauti voglia smentire le dichiarazioni dell’on. Berlusconi, per il suo buon nome ed anche un po’ per il nostro… in vero sarebbe un patetico tramonto, ben poco confortato dall’ipotizzato seggio senatoriale.
Segretario Nazionale del Movimento Idea Sociale

Prof. Giuseppe Incardona

dal sito ufficiale www.movimentoideasociale.tk
www.movimentoideasociale.splinder.com
-------------
il foglio italiano la voce nazional-popolare