User Tag List

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 34
Risultati da 31 a 36 di 36

Discussione: San Michele Arcangelo

  1. #31
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    18,941
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #32
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Dec 2006
    Località
    Jeneve
    Messaggi
    444
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  3. #33
    Liberale hayekiano
    Data Registrazione
    27 Aug 2005
    Località
    Macomer
    Messaggi
    1,695
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    -







    Maestro di Castelsardo (Gioacchino Cavaro?), San Michele Arcangelo, Castelsardo, Museo del Duomo
    Il liberalismo è la suprema generosità.

  4. #34
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    18,941
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grazie Ortega, e benvenuto su Scampoli!

  5. #35
    Forumista senior
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    IPERURANIO INTERIORE
    Messaggi
    2,641
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Lightbulb Re: San Michele Arcangelo

    29 SETTEMBRE 2018: DEDICAZIONE DI SAN MICHELE ARCANGELO…



    «29 SETTEMBRE DEDICAZIONE DI SAN MICHELE ARCANGELO.»
    Guéranger, L'anno liturgico - Dedicazione di san Michele Arcangelo
    http://www.unavoce-ve.it/pg-29set.htm



    San Michele Arcangelo - Sodalitium
    http://www.sodalitium.biz/san-michele-arcangelo/
    «29 settembre, San Michele Arcangelo.

    “Sul monte Gargano la venerabile memoria del beato Michele Arcangelo, quando al suo nome fu ivi consacrata una chiesa, misera veramente per la struttura, ma adorna di celeste virtù”.
    Sancte Michaël Arcangele, defende nos in proelio, contra nequitias et insidias diaboli esto presidium; imperet illi Deus, supplices deprecamur; tuque, princeps militiae coelestis, satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtute, in infernum detrude. Amen.
    San Michele Arcangelo, difendici nella battaglia: sii tu nostro sostegno contro la perfidia e le insidie del diavolo. Che Dio eserciti il suo dominio su di lui, te ne preghiamo supplichevoli. E tu, o principe della milizia celeste, con la potenza divina, ricaccia nell’Inferno satana e gli altri spiriti maligni i quali errano nel mondo per perdere le anime. Così sia.»
    http://www.sodalitium.biz/wp-content...le-217x300.jpg








    https://www.facebook.com/catholictradition2016/
    «Sancti et Sanctae Dei, orate pro nobis.»
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...d4&oe=5C1F4004





    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...55&oe=5C14D76A





    “DEDICAZIONE DI SAN MICHELE ARCANGELO
    PATRONO DELLA CITTÀ E DEL REGNO DI NAPOLI
    Doppio di I classe.
    Paramenti bianchi.
    Guéranger, L'anno liturgico - Dedicazione di san Michele Arcangelo

    Il 29 settembre era una volta consacrato a tutti gli Angeli (Introito, Orazione, Graduale, Communio); il Papa Bonifacio II, verso il 530, scelse questa data per dedicare a san Michele una chiesa nel gran circo, a Roma. La Messa, usata per la circostanza, fu quella della XVIII Domenica dopo la Pentecoste e si riferisce ad una dedicazione della Chiesa. Quella attuale è di epoca più recente. Il nome di Michele significa in ebraico: «Chi è come Dio?» e ci ricorda il combattimento che si scatenò in cielo tra «l'Arcangelo di Dio, che meritò di essere messo alla testa della milizia celeste» (preghiere per la raccomandazione dell'anima) e il demonio. Caduti noi in potere di Satana per il peccato, tocca a san Michele continuare la lotta per liberarci (Alleluia e Preghiera dopo la Messa). Egli ha vinto l'orgoglio di Satana e ci ottiene l'umiltà. Egli presiede al culto di adorazione che si rende all'Altissimo, perché offre a Dio le preghiere dei Santi, simbolizzate dall'incenso il cui fumo sale verso il cielo (Offertorio, Benedizione dell'incenso). Quando un cristiano ha abbandonato questo mondo, si prega che il vessillifero san Michele lo faccia entrare nel cielo (Offertorio della Messa da Requiem): sovente viene rappresentato con la bilancia della giustizia divina, dove sono pesate le anime. Il suo nome si trova nel Confiteor dopo quello di Maria Santissima Sempre Vergine, che è la regina degli Angeli. Angelo protettore della Sinagoga, san Michele è anche quello della Chiesa che le succedette. La liturgia attribuisce a lui la rivelazione del futuro fatta a san Giovanni nella sua Apocalisse (Epistola).
    • Sermone di san Gregorio Papa.
    Omelia 34 sul Vangelo, prima della metà.
    Noi diciamo esserci nove ordini di Angeli, perché sappiamo positivamente per testimonianza della Sacra Scrittura che ci sono: Angeli, Arcangeli, Virtù, Potestà, Principati, Dominazioni, Troni, Cherubini, e Serafini. Che ci siano gli Angeli e gli Arcangeli lo attestano quasi tutte le pagine della Sacra Scrittura. Dei Cherubini e dei Serafini parlano di frequente, com'è noto, i libri dei profeti. Inoltre l'Apostolo Paolo enumera anche i nomi di altri quattro ordini, scrivendo così agli Efesi: «Al disopra d'ogni Principato, e Potestà, e Virtù, e Dominazione». E scrivendo ai Colossesi, dice ancora: «Sia i Troni, sia le Potestà, sia i Principati, sia le Dominazioni». Aggiungendo dunque i Troni ai quattro ordini di cui parla agli Efesini, si hanno cinque ordini; e se ad essi si aggiungono gli Angeli e gli Arcangeli, i Cherubini e i Serafini, si trova che esistono realmente nove ordini di Angeli.
    Ora è da sapersi che il nome di Angeli designa il loro ufficio, non la loro natura. Perché se questi santi Spiriti della patria celeste sono sempre Spiriti, non possono però dirsi sempre Angeli; ed essi sono Angeli allora soltanto che annunziano qualche cosa. Onde dal Salmista si dice: «Egli fa Angeli i suoi spiriti», come se dicesse esplicitamente: Quelli che ha sempre come Spiriti li fa, quando vuole, anche Angeli. Ora quelli che annunziano cose meno importanti, sono detti Angeli; e Arcangeli quelli che annunziano i più grandi misteri. Onde è che a Maria Vergine non è mandato un Angelo qualsiasi, ma l'Arcangelo Gabriele; trattandosi qui del più grande messaggio, era ben giusto che compisse questo ministero il più grande Angelo. E per questo vengono contrassegnati con nomi particolari, che esprimano insieme gli effetti della loro operazione. Così Michele significa: Chi è come Dio? Gabriele: Fortezza di Dio, Raffaele: Medicina di Dio.
    Ed ogni volta che si tratta di qualche cosa di straordinario, si dice che viene mandato Michele; affinché e il nome e l'azione stessa faccia comprendere che nessuno può far ciò che Dio fa colla sua incomparabile potenza. Così anche quell'antico nemico, che nella sua orgogliosa ambizione d'essere simile a Dio, diceva: «Salirò al cielo, innalzerò il mio trono sopra le stelle del cielo, sarò simile all'Altissimo», allorché alla fine del mondo sarà lasciato in tutta la sua forza per essere poi schiacciato nell'eterno supplizio, è rappresentato come combattente contro l'Arcangelo Michele, secondo che dice Giovanni: «S'ingaggiò battaglia coll'Arcangelo Michele». Anche a Maria si manda Gabriele, che s'intitola Fortezza di Dio; veniva infatti ad annunziare colui che per far sentire la sua forza alle potenze dell'aria, si degnò di apparire umile. Infine Raffaele significa, come s'è detto: Medicina di Dio; e infatti esso toccando gli occhi di Tobia, come per guarirlo, dissipò le tenebre della sua cecità.
    SANTA MESSA
    • Omelia di san Girolamo Prete.
    Libro 3 Commento al cap. 18 di Matteo.
    Dopo il ritrovamento dello statere, dopo il pagamento dei tributi, che significa l'improvvisa domanda degli Apostoli: «Chi è, secondo te, più grande nel regno dei cieli?». Avendo visto ch'era stato pagato lo stesso tributo per Pietro e per il Signore, dall'uguaglianza del prezzo credettero che per aver pagato quanto il Signore, Pietro fosse stato innalzato su tutti gli Apostoli; e perciò domandano chi sia più grande nel regno dei cieli. E Gesù vedendo i loro pensieri e intendendo il motivo del loro errore, vuole guarire in essi il desiderio della gloria colla gara dell'umiltà.
    «Che se la tua mano o il tuo piede t'è d'inciampo troncalo e gettalo via da te». Certo è inevitabile che succedano degli scandali, ma guai all'uomo, per colpa del quale succede ciò che deve avvenire nel mondo. Quindi si deve troncare ogni affetto, rompere ogni parentela, quando c'è timore che per ragione della pietà, i credenti siano esposti agli scandali. Se c'è qualcuno, egli vuol dire, che t'è così congiunto sì come una mano, un piede, un occhio; e t'è utile e attaccato da mettere a tua disposizione la sua perspicacia, ma ti riesca d'inciampo, e per la diversità dei costumi ti trascini alla perdizione, è meglio che ti privi della sua intimità e dei suoi vantaggi materiali, affinché, mentre vuoi guadagnare parenti e amici, tu non ne abbia cagione di rovina.
    «Vi dico che i loro Angeli nei cieli vedono sempre il volto del Padre mio». Aveva detto di sopra, sotto la figura della mano, del piede e dell'occhio, di dover troncare tutte le parentele e amicizie, che potessero essere causa di scandalo; ora egli tempera il rigore di quella sentenza colla seguente raccomandazione, dicendo: «Guardatevi dal disprezzare alcuno di questi piccini». Io, vuol dire, vi raccomando sì la severità, ma insegnandovi insieme di mescolarvi la dolcezza. «Perché i loro Angeli nei cieli vedono sempre il volto del Padre». Grande è la dignità delle anime, tanto che ciascuna fin dal principio della sua esistenza ha un Angelo delegato alla propria custodia. Quindi leggiamo nell'Apocalisse di Giovanni: «All'Angelo di Efeso, e a quello delle altre chiese scrivi così». Anche l'Apostolo comanda alle donne di velarsi in chiesa il capo per riverenza degli Angeli.”
    https://sardiniatridentina.blogspot....ngelo.html?m=1
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...12&oe=5C563FC2





    «NOVENA IN PREPARAZIONE DELLA FESTA DEI SANTI ANGELI CUSTODI.
    (23 Settembre - 1 Ottobre)

    ℣. Deus, ☩ in adiutorium meum intende.
    ℞. Domine, ad adiuvandum me festina.
    Gloria Patri.
    [℣. Provvedi, ☩ o Dio, al mio soccorso.
    ℞. Signore, affrettati ad aiutarmi.
    Gloria al Padre.]
    Sesto giorno.
    Ineffabile mio Consigliere, santo Angelo mio Custode, che colle più vive illustrazioni mi fate sempre conoscere la volontà del mio Dio e i mezzi più opportuni per adempirla, io vi saluto e vi ringrazio unitamente a tutto il coro delle Dominazioni elette da Dio a comunicarci i suoi decreti ed a somministrarci la forza di dominar le nostre passioni, e istantaneamente vi prego di sgombrare dalla mia mente tutte le importune dubbiezze e le perniciose perplessità, affinché, libero da ogni timore, secondi sempre i vostri consigli, che sono consigli di pace, di giustizia e di santità.
    Angele Dei.
    ℣. Ora pro nobis, beate Dei Angele.
    ℞. Ut digni efficiamur promissionibus Christi.
    Oremus.
    Deus, qui ineffabili providentia sanctos Angelos tuos ad nostram custodiam mittere dignaris, largire supplicibus tuis, et eorum semper protectione defendi, et æterna societate gaudere.
    Per Dominum nostrum Jesum Christum, Filium tuum: qui tecum vivit et regnat in unitate Spiritus Sancti Deus, per omnia saecula saeculorum.
    ℞. Amen.
    [℣. Prega per noi, beato angelo di Dio.
    ℞. Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo.
    Preghiamo.
    Dio, che nell'ineffabile provvidenza, ti degni di mandare i tuoi santi Angeli a nostra custodia, concedine, ti supplichiamo, e di esser sempre difesi dalla loro protezione e di godere in eterno della loro compagnia.
    Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, in unità con lo Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.
    ℞. Amen.]»
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...a2&oe=5C597F8E










    Santa Messa celebrata da Don Frank Sauer, ospite alla "Domus Marcel Lefebvre" di Don Floriano Abrahamowicz il quale l’ha introdotto e presentato durante l’omelia, venerdì 29 settembre 2017 per la Festa di San Michele Arcangelo:


    «Festa di San Michele Arcangelo (Santa Messa)
    https://www.youtube.com/watch?v=tkZfJG5FSe0
    Santa Messa e benedizione della statua di San Michele Arcangelo
    https://www.youtube.com/user/florianoabrahamowicz
    http://www.domusmarcellefebvre.it/
    SANTA MESSA - domusmarcellefebvre110815
    http://www.domusmarcellefebvre.it/santa-messa-1.php »




    https://www.agerecontra.it/
    https://www.agerecontra.it/?s=San+Michele
    https://www.agerecontra.it/2017/09/l...stasia-a-roma/


    L?ORAZIONE ORIGINALE DI PAPA LEONE XIII A SAN MICHELE: UNA PROFEZIA CIRCA LA FUTURA APOSTASIA A ROMA ? Amici di Fra Daniele
    “L’ORAZIONE ORIGINALE DI PAPA LEONE XIII A SAN MICHELE: UNA PROFEZIA CIRCA LA FUTURA APOSTASIA A ROMA.”
    http://www.amicidifradaniele.it/sito...c_-300x185.jpg


    “Orazione originale di Papa Leone XIII a San Michele Arcangelo
    https://www.youtube.com/watch?v=EM9_JrGlPfY

    (…) Questi astuti nemici hanno riempito ed inebriato con impudenza ed amarezza la Chiesa, la Sposa dell'immacolato Agnello, ed hanno posto empie mani sui suoi più sacri possedimenti. Nel Luogo Santo medesimo, nel quale è stata stabilita la Sede del beatissimo Pietro e la sedia della Verità per la luce del mondo, essi hanno innalzato il trono della loro abominevole empietà, con l'iniquo piano per il quale allorché il Pastore viene colpito le pecore siano disperse. (…)”


    https://gloria.tv/article/Va97uNwuaNp26p7BxrNxD4B6F

    https://www.antoniosocci.com/lagghia...pa-leone-xiii/



    https://it.wikipedia.org/wiki/Preghiera_a_san_Michele

    «La preghiera a san Michele Arcangelo è un insieme di preghiere della tradizione cristiana cattolica. Il 13 ottobre 1884 papa Leone XIII avrebbe avuto una visione - al termine della Messa in Vaticano - nella quale il Maligno minacciava la Chiesa: subito dopo aveva composto la preghiera (in forma estesa), raccomandando che fosse recitata al termine di ogni messa, oltre ad inserirla nella raccolta degli esorcismi. Nel 1886, ciò divenne una legge interna alla Chiesa e la preghiera a San Michele in forma abbreviata fu inserita insieme alle Preci leonine, da recitare al termine delle messe non cantate. La preghiera continuò ad essere recitata fino al 26 settembre 1964, quando, con la riforma liturgica nata in seno al Concilio Vaticano II, l'istruzione "Inter oecumenici" n.48, § j, decretò: "...le preghiere leoniane sono soppresse".
    (…) Papa Leone XIII è autore del De exorcismis et supplicationibus quibusdam, raccolta di esorcismi, fra i quali rientra l’Exorcismus in Satanam et Angelos Apostaticos, uno dei più potenti: nella prima parte, il papa inserì la Preghiera a San Michele, invocato come "Principe gloriosissimo delle milizie celesti", come "custode e patrono della Santa Chiesa".
    (…) L'esorcismo contiene la profezia, per la quale il demonio e i suoi adoratori prenderanno il controllo del papato (sede di Pietro [apostolo, primo papa] e la Cattedra della Verita' ) da un certo punto in avanti nella storia, ma senza mai riuscire a prevalere su essa.
    (…) La versione del 1884 era interamente recitabile anche dai fedeli. La differenza consisteva in pochi punti distinti per i chierici e nel pronunciare anche a voce le parole del Segno della Croce, tracciato con la mano destra (ed eventuali sacramentali,nella parte della invocazione a Dio e ai Santi (omessa nella "versione light"), caratteristica ben nota e sempre presente nella preghiera di tipo esorcistico.
    Testo latino riformato
    (…) La preghiera fu inserita, in forma estesa, in un esorcismo che lo stesso pontefice Leone XIII fece inserire nel Rituale Romanum (…) Fino al 1964, questa forma integrale era tutta recitata privatamente dai fedeli, e al termine delle messe non cantate.

    In Nomine Patris, et Filii et Spiritus Sancti.
    Princeps gloriosissime caelestis militiae, sancte Michael Archangele, defende nos in proelio et colluctatione, quae nobis adversus principes et potestates, adversus mundi rectores tenebrarum harum, contra spiritualia nequitiae, in caelestibus.
    Veni in auxilium hominum, quos Deus creavit inexterminabiles, et ad imaginem similitudinis suae fecit, et a tyrannide diaboli emit pretio magno. Proeliare hodie cum beatorum Angelorum exercitu proelia Domini, sicut pugnasti contra ducem superbiae Luciferum, et angelos eius apostaticos: et non valuerunt, neque locus inventus est eorum amplius in coelo. Sed proiectus est draco ille magnus, serpens antiquus, qui vocatur diabolus et satanas, qui seducit universum orbem; et proiectus est in terram, et angeli eius cum illo missi sunt.
    En antiquus inimicus et homicida vehementer erectus est. Transfiguratus in angelum lucis, cum tota malignorum spirituum caterva late circuit et invadit terram, ut in ea deleat nomen Dei et Christi eius, animasque ad aeternae gloriae coronam destinatas furetur, mactet ac perdat in sempiternum interitum.
    Virus nequitiae suae, tamquam flumen immundissimum, draco maleficus transfundit in homines depravatos mente et corruptos corde; spiritum mendacii, impietatis et blasphemiae; halitumque mortiferum luxuriae, vitiorum omnium et iniquitatum.
    Ecclesiam, Agni immaculati sponsam, faverrimi hostes repleverunt amaritudinibus, inebriarunt absinthio; ad omnia desiderabilia eius impias miserunt manus. Ubi sedes beatissimi Petri et Cathedra veritatis ad lucem gentium constituta est, ibi thronum posuerunt abominationis et impietatis suae; ut percusso Pastore, et gregem disperdere valeant.
    Adesto itaque, Dux invictissime, populo Dei contra irrumpentes spirituales nequitias, et fac victoriam.
    Te custodem et patronum sancta veneratur Ecclesia; te gloriatur defensore adversus terrestrium et infernorum nefarias potestates; tibi tradidit Dominus animas redemptorum in superna felicitate locandas. Deprecare Deum pacis, ut conterat satanam sub pedibus nostris, ne ultra valeat captivos tenere homines, et Ecclesiae nocere.
    Offer nostras preces in conspectu Altissimi, ut cito anticipent nos misericordiae Domini, et apprehendas draconem, serpentem antiquum, qui est diabolus et satanas, ac ligatum mittas in abyssum, ut non seducat amplius gentes.


    Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
    Gloriosissimo Principe della Milizia Celeste, Arcangelo San Michele, difendeteci in questa ardente battaglia contro tutte le potenze delle tenebre e la loro spirituale malizia.
    Venite in soccorso degli uomini creati da Dio a sua immagine e somiglianza e riscattati a gran prezzo dalla tirannia del demonio. Combattete oggi le battaglie del Signore con tutta l'armata degli Angeli beati, come già avete combattuto contro il principe dell'orgoglio lucifero ed i suoi angeli apostati; e questi ultimi non potettero trionfare e ormai non v'è più posto per essi nei cieli. Ma è caduto questo grande dragone, questo antico serpente che si chiama lo spirito del mondo, che tende trappole a tutti. Sì, è caduto sulla terra ed i suoi angeli sono stati respinti con lui.
    Ora ecco che, questo antico nemico, questo vecchio omicida, si erge di nuovo con una rinnovata rabbia. Trasfiguratosi in angelo di luce, egli nascostamente invase e circuì la terra con tutta l'orda degli spiriti maligni, per distruggere in essa il nome di Dio e del suo Cristo e per manovrare e rubarvi le anime destinate alla corona della gloria eterna, per trascinarle nell'eterna morte.
    Il veleno delle sue perversioni, come un immenso fiume d'immondizia, cola da questo dragone malefico e si trasfonde in uomini di mente e spirito depravato e dal cuore corrotto; egli versa su di loro il suo spirito di menzogna, di empietà e di bestemmia ed invia loro il mortifero alito di lussuria, di tutti i vizi e di tutte le iniquità.
    La Chiesa, questa Sposa dell'Agnello Immacolato, è ubriacata da nemici scaltrissimi che la colmano di amarezze e che posano le loro sacrileghe mani su tutte le sue cose più desiderabili. Laddove c'è la sede del beatissimo Pietro posta a cattedra di verità per illuminare i popoli, lì hanno stabilito il trono abominevole della loro empietà, affinché colpendo il pastore, si disperda il gregge.
    Pertanto, o mai sconfitto Duce, venite incontro al popolo di Dio contro questa irruzione di perversità spirituali e sconfiggetele. Voi siete venerato dalla Santa Chiesa quale suo custode e patrono; voi, glorioso difensore contro le nefaste potestà terrene e infernali; a Voi il Signore ha affidato le anime che un giorno occuperanno le sedi celesti. Pregate, dunque, il Dio della pace a tenere schiacciato satana sotto i nostri piedi, affinché non possa continuare a tenere schiavi gli uomini e a danneggiare la Chiesa.
    Presentate all'Altissimo, con le Vostre, le nostre preghiere, perché scendano presto su di noi le Sue Divine Misericordie e Voi possiate incatenare il dragone, il serpente antico satana ed incatenarlo negli abissi. Solo così non sedurrà più le anime.»





    https://www.sursumcorda.cloud/preghi...lla-lotta.html
    “San Michele Arcangelo difendici nella lotta”
    https://www.sursumcorda.cloud/
    https://www.facebook.com/CdpSursumCorda/

    “Carlo Di Pietro - Sursum Corda
    Atto di affidamento a San Michele Arcangelo;
    Preghiera a San Michele Arcangelo;
    Piccola Novena a San Michele Arcangelo;
    Devozione a San Michele ed al Preziosissimo Sangue di Gesù;
    Preghiera del Papa Leone XIII per difendere la Chiesa;
    Supplica a San Michele;
    Preghiera di protezione di Leone XIII.”





    https://www.radiospada.org
    https://www.facebook.com/radiospadasocial/
    “29 settembre 2018: Dedicazione di San Michele Arcangelo.”
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...92&oe=5C5EBCD4





    “Il 29 settembre 440 San Leone I Magno viene esaltato al Sommo Pontificato.”

    “Il 29 settembre 855 Papa Benedetto III, già esaltato al Sommo Pontificato nel luglio dello stesso anno, viene incoronato.”

    “Il 29 settembre 1850 con la Bolla "Universalis Ecclesiae" ristabilisce la gerarchia cattolica in Inghilterra.”
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...c7&oe=5C5A5EC3


    “Il 29 settembre 1932 con la bolla "Acerba animi" Papa Pio XI condanna nuovamente le persecuzioni laiciste in Messico.”
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...ff&oe=5C1DBC79

    «In 29 settembre 1683 il beato Innocenzo XI, Sommo Pontefice, riceveva durante una solennissima Cappella Papale "in ringraziamento al Dio degli eserciti", lo stendardo del Gran Visir Kara Mustafa che Giovanni III Sobieski, Re di Polonia, aveva conquistato nella vittoriosa battaglia di Vienna del 12 settembre precedente. "Sospese il Pontefice quel trofeo nel Vaticano e ricompensò le prodezze del re polacco collo stocco e berrettone da lui benedetti" (cit. G. Moroni).»
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...67&oe=5C200F3B


    “Nella Festa di San Michele Arcangelo, nostro Patrono Celeste:

    Sancte Michael Archangele,
    defende nos in proelio;
    contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.
    Imperet illi Deus, supplices deprecamur:
    tuque, Princeps militiae caelestis,
    Satanam aliosque spiritus malignos,
    qui ad perditionem animarum
    pervagantur in mundo,
    divina virtute, in infernum detrude.
    Amen.”

    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...39&oe=5C23E852





    “Buona Festa di San Michele Arcangelo!”
    https://www.radiospada.org/2015/09/i...ele-arcangelo/






    Uno straordinario romanzo (che consiglio fortissimamente di comprare e leggere, io l’ho riletto più volte) di Gianvito Armenise – cattolico integrale fedele dell’IMBC e vicino politicamente a "Forza Nuova" – che inizia con la preghiera a San Michele Arcangelo alla fine della Santa Messa:


    Edizioni Tabula fati - Gianvito Armenise, Per vincere se stessi
    http://www.edizionitabulafati.it/pervinceresestessi.htm
    Gianvito Armenise, Per vincere se stessi, Tabula Fati, Chieti 2016.
    http://www.edizionitabulafati.it/pervinceresestessi.jpg






    Forza Nuova è stata fondata il 29 settembre del 1997, festa di San Michele Arcangelo, quindi oggi 29 settembre 2018 festeggia i 21 anni di fondazione, superato il ventennio forzanuovista!!!
    Forza Nuova è forse l’unico movimento politico in Italia che può essere definito di Destra radicale e che alla battaglia politica, economica e sociale associa in primis quella spirituale a favore del Cattolicesimo integrale come testimoniano ad es. certe conferenze in passato con don Floriano Abrahamowicz e l’amicizia di Roberto Fiore con Matteo Castagna, Antonio Diano e la conseguente stretta collaborazione almeno a Verona con il Circolo Christus Rex…
    Auguri a Forza Nuova, ai suoi militanti e a tutti coloro che si chiamano Michele; che il Santo Arcangelo interceda per loro e per tutti noi, Amen!!!



    Il programma politico di Forza Nuova - " Orgoglio Nazionale dal 1997 "
    http://www.forzanuova.eu/
    “Forza Nuova è un movimento politico fondato il 29 settembre del 1997, sotto il patrocinio di San Michele Arcangelo, da Massimo Morsello e Roberto Fiore.”


    Il Circolo Christus Rex apre la sede nazionale a Verona | www.agerecontra.it
    “Invochiamo l’intercessione della Santa Vergine Maria affinché ci protegga e conservi nella perseveranza e San Michele Arcangelo perché ci dia la forza nelle tribolazioni e vivifichi sempre in tutti noi le virtù di Fede, speranza e carità che desideriamo, primariamente in noi stessi e nelle nostre famiglie, per poter poi continuare a mantenere una militanza viva e ricca di grazie per la Gloria di Dio, di cui siamo solo servitori e mezzi. Chiediamo a tutti di ricordarci nelle loro preghiere.”

    “Christus Rex è un circolo cattolico di Verona, fondato nel 2007, aderente al Sedevacantismo il cui responsabile nazionale è Matteo Castagna.
    Il circolo è legato a Forza Nuova grazie alla moglie di Castagna, che ne è stata anche candidata, inoltre non è raro vedere le due associazioni sfilare assieme. I membri di CR definiscono se stessi «Cattolici Apostolici Romano Integrali», si dichiarono disponibili a collaborare con partiti o movimenti non dichiaratamente ostili al Cattolicesimo e che si schierano generalmente a “destra”. Il gruppo aderisce ad una versione attualizzata del Sodalitium Pianum.”

    “CONFERENZA 'DIO, PATRIA, FAMIGLIA' Forza Nuova, NPD, Christus Rex Verona, 10 aprile 2015.
    Intervento di Matteo Castagna Responsabile Christus Rex.
    https://www.youtube.com/watch?v=nSMlSBoH3HA”

    “Don Floriano Abrahamowicz, Matteo Castagna e Andrea Giacobazzi – Presentazione del libro “Anche se non sembra”:
    https://www.youtube.com/watch?v=e_Dc1x2qhnY
    Anche se non sembra





    Ligue Saint Amédée
    http://liguesaintamedee.ch/
    https://www.facebook.com/SaintAmedee/
    29 septembre : Dédicace de Saint Michel Archange :: Ligue Saint Amédée
    “29 Septembre : Dédicace de Saint Michel Archange.”
    http://liguesaintamedee.ch/applicati...el_arcange.jpg





    “Prière à Saint Michel Archange du Pape Léon XIII.”
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...44&oe=5C539B53





    "Quis ut Deus?"
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...b4&oe=5C2367B6







    “29 SETTEMBRE DEDICAZIONE DI SAN MICHELE ARCANGELO
    L'anno liturgico di dom Prosper Guéranger.”
    Guéranger, L'anno liturgico - Dedicazione di san Michele Arcangelo
    http://www.unavoce-ve.it/pg-29set.htm






    SAN MICHELE ARCANGELO PREGA PER NOI - SOPRATTUTTO PER COLORO CHE SONO STATI BATTEZZATI COL TUO STESSO SANTO NOME - ED INTERCEDI PER LA NOSTRA BUONA MORTE!!!
    Ora pro nobis, Sancte Míchaël Archángele!!!
    Luca, Sursum Corda – Habemus Ad Dominum!!!
    ADDIO GIUSEPPE, mio caro fratello di sangue e spirito, sono LUCA e nel mio CUORE sarai sempre PRESENTE!
    NOI 2 insieme, uniti OLTRE LA MORTE ed il tragico DESTINO SIA IN TERRA CHE IN CIELO, per SEMPRE VEDREMO LA LUCE - SURSUM CORDA!

  6. #36
    Forumista junior
    Data Registrazione
    28 Nov 2018
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: San Michele Arcangelo

    Adoro visitare musei o luoghi dove puoi vedere il suo lavoro.

 

 
Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 34

Discussioni Simili

  1. L'Arcangelo Michele
    Di Strapaesano nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 101
    Ultimo Messaggio: 29-09-18, 23:06
  2. San Michele Arcangelo
    Di AgnusDei nel forum Cattolici
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 29-09-18, 22:13
  3. s. michele arcangelo
    Di adsum nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 29-09-18, 21:43
  4. San Michele Arcangelo
    Di AgnusDei nel forum Cattolici
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 03-05-10, 21:22
  5. Ave Arcangelo Michele
    Di Azione Solare nel forum Destra Radicale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28-10-08, 07:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225