User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 63

Discussione: ventriloqui a bellerio

  1. #1
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking ventriloqui a bellerio

    Due articoli sulla papalia di oggi. In uno, il nuovo idolo sedevacantista belleriano, don floriano, esprime le sue idee sui Dico e sulla lega . Nell'altro articolo, i parlamentari leghisti esprimono le loro opinioni....che coincidono PAROLA PER PAROLA CON LE FRASI DEL DON FLORIANO. .

    Sapevamo gia' che calderoli e' il ventriloquo di berlusconi, ma mi sembra che l'usanza si stia estendendo. Siamo al teatro dei burattini ormai. Leggere per credere....


    ----------
    Don Floriano Abrahamowicz è il sacerdote che ha benedetto con Crocifisso e acqua santa la rinascita del Parlamento Padano di Vicenza.
    Cosa ne pensa dei Dico?
    «Tutto si iscrive in un processo pluridecennale se non secolare. Tutta questa liberalizzazione, dai Dico ai diritti per le coppie gay, non va vista solo come nuovo stile dei costumi, ma è una cosa più profonda: questa è la quarta rivoluzione, voluta dai poteri forti, dalla massoneria, dal gruppo Rockfeller e Bilderberg. L’obiettivo è la distruzione di tutto ciò che riguarda l’individuo e la persona. È un piano evoluto e studiato».
    Com’è il clima oggi nella Chiesa?
    «C’è tanta preoccupazione nel veder minacciata l’unità e la sacralità della famiglia tradizionale con altre forme di unioni che già oggi possono trovare tutele adeguate nel nostro ordinamento; un provvedimento che rappresenta l’anticamera dei matrimoni omosessuali. Con i Dico i giovani vengono indotti a non contrarre il matrimonio. Ma quello che più spaventa sono le conseguenze a lungo termine, e cioè la possibilità che gli omosessuali possano contrarre matrimonio e adottare dei figli».
    Qualcuno sostiene che al Governo sia stato fatale lo scontro sui Dico con il Vaticano.
    «Sono d’accordo, ma oggi più che mai, è necessaria un’attenzione prioritaria per la famiglia che mostra segni di cedimento sotto le pressioni di certe lobbies capaci di incidere negativamente sui processi legislativi».
    Qualcuno vuole imbavagliare la Chiesa.
    «La Chiesa ha il dovere di intervenire. È giusto che chi si professa cattolico abbia una lettura chiara su quanto accade al Governo.
    I Dico toccano da vicino i fondamenti della Chiesa e della nostra società. Siamo di fronte a un brutto pasticcio. Anche la Chiesa si è resa conto che in questa maggioranza la componente che si professa cattolica si è venduta all’estremismo di sinistra che detta legge sulla materia delle coppie di fatto. Il problema è che molti preti hanno appoggiato palesemente il centro-sinistra nelle ultime elezioni e adesso sostengono i Dico, nonostante questi provvedimenti siano in contrasto con le nostre tradizioni e intacchino la famiglia. I Dico riconoscono tutto un misto di relazioni e ciò porta solo confusione. Se una persona vuole dei diritti, deve assumersi anche dei doveri. Chi sceglie la convivenza è perché non vuole assumersi dei doveri e allora non capisco perché lo Stato dovrebbe riconoscere a queste persone dei diritti come a coloro che, invece, decidono di sposarsi».
    Cosa deve fare la Lega?
    «La Lega deve continuare a contrastare i Dico. Ma soprattutto non dimenticate mai la vera guida spirituale nella “buona battaglia” per la libertà e l’identità: quel Gesù Cristo, simbolo di amore e sofferenza ma anche di giustizia e fermezza, oscurato dai poteri forti e dalle stesse gerarchie ecclesiastiche che si sono adeguate ai dettami del progressismo e del mundialismo».

    ------------------------------------
    I militanti del Carroccio hanno allestito i gazebi a Rovereto, a Trento, a Mezzocorona, a Cles e in tutte le valli trentine, con la presenza del Segretario Nazionale Maurizio Fugatti e del Senatore Sergio Divina, ottenendo una notevole attenzione popolare. In pochi giorni, nelle piazze sono state distribuite oltre 10.000 cartoline che saranno tutte inviate al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per chiedergli di non firmare la legge. L’iniziativa proseguirà anche questa settimana in altre località della regione. «La posizione della Lega è già nota – precisa Maurizio Fugatti- noi siamo a favore della famiglia tradizionale unita nel vincolo matrimoniale. Con i Dico i giovani vengono indotti a non contrarre il matrimonio. Ma quello che più ci spaventa sono le conseguenze a lungo termine, e cioè la possibilità per gli omosessuali di contrarre matrimonio e adottare dei figli».
    [...]
    Nel centrosinistra c’è qualcuno che vorrebbe imbavagliare la voce della Chiesa sui Dico e a questo proposito per il senatore del Carroccio [Sergio Divina] «la Chiesa non solo ha il diritto di intervenire, ma anche il dovere. In un’ottica di morale cattolica è giusto che chi si professa cattolico abbia una lettura chiara su quanto sta accadendo al Governo».
    [...]
    «I Dico – conclude Fugatti- riconoscono tutto un misto di relazioni e ciò porta solo confusione. Se una persona vuole dei diritti, deve assumersi anche dei doveri. Chi sceglie la convivenza è perché non vuole assumersi dei doveri e allora non capisco perché lo Stato dovrebbe riconoscere a queste persone dei diritti come a coloro che, invece, decidono di sposarsi».

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Don Floriano non è sedevacantista e quanto ha detto è condivisibile.

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito




    grande aussie

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Volete una padania di froci,drogati,deviati e allogeni..restate in itaglia,allora.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    02 Jun 2006
    Messaggi
    1,557
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    vogliamo una Padania libera!!

  6. #6
    Rifondazione Leghista
    Data Registrazione
    25 Jun 2006
    Messaggi
    1,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Der Wehrwolf Visualizza Messaggio
    Volete una padania di froci,drogati,deviati e allogeni..restate in itaglia,allora.
    Io prima di tutto voglio la Padania. Se poi gli uomini ai quali piace un ruolo, diciamo così, diverso da quello tradizionale, sono in aumento, questo non dipende di certo dalle leggi che uno stato può o non può fare. Sono convinto che, come tutte le cose, anche questa dei gay sia sopravvalutata. Per quanti possano essere, non saranno mai nemmeno lontanamente in proporzione, rispetto agli etero, da sollevare problemi di sopravvivenza della specie. Lo vedo più come un fenomeno transitorio e di tendenza, destinato a sgonfiarsi. Non comunque da farci un cavallo di battaglia politico, specialmente per chi deve avere obiettivi diversi da quelli del fondamentalismo morale. Voglio dire che nessuno impedisce alla Lega di tenere una posizione ferma su certi temi, comportandosi di conseguenza nelle aule parlamentari, ma la comunicazione esterna di un movimento/partito indipendentista deve essere ristretta alle tematiche specifiche del suo progetto politico. Così invece la Lega esce come il partito ultraconservatore della CDL, perdendo quell'immagine di propulsione innovativa che si era conquistata con le battaglie storiche contro il centralismo. La stessa questione per quanto riguarda l'islam. L'immagine che ne esce è che la battaglia non è più sul contenimento dei flussi e sulla lotta alla clandestinità, ma sulla contrapposizione tra religioni, come se vi fosse una gran differenza tra un clandestino cattolico ed uno mussulmano. Vedo invece in questo la necessità per la Lega di costruirsi un nuovo nemico, dopo che l'alleanza con i partiti itagliani impedisce di attaccare i meridions in quanto elettori degli altri partiti della CDL. Da etero convinto continuo a ritenere più compatibile con la mia terra un gay padano ad un etero calabrese. Le scelte che fa nel suo letto non sono e non devono essere un mio problema politico.
    PRIMA LA PADANIA!

  7. #7
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il mio post voleva semplicemente far notare la qualita' degli articoli della papalia, dove le dichiarazioni virgolettate degli stessi leghisti sono probabilmente inventate o ridistribuite a caso secondo la velina ufficiale. Anzi forse floriano, divina, fugatti non esistono neppure, sono personaggi di fantasia.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,765
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcagioiosa Visualizza Messaggio

    Io prima di tutto voglio la Padania.

    PRIMA LA PADANIA!

    giusto, prima la padania!
    tutto il resto è relativo!

    ops, volevo dire RELATIVISMO...........


  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    è il cugino scemo di ibrahimovic.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ripetete solo vuoti slogan.."Padania libera!" .."Prima la Padania!"...prendete,invece, esempio da chi l'indipendenza la ha ottenuta sul serio: Croazia, Slovenia, Repubblica Ceca, Slovacchia,....o da chi lotta SERIAMENTE per la libertà della propria Comunità di Popolo (Fiamminghi, Irlandesi, Gallesi, Scozzesi, SudTirolesi, Baschi,...) ...NESSUNO di costoro porta avanti "discorsi alla Oneto" come fate voi.
    Dietro alla lotta di indipendenza etnonazionale vi è un preciso progetto etno-linguistico e socio-culturale che ha come cardine fondante la difesa della propria identità, cultura, lingua,tradizioni, spiritualità, moralità .
    E voi invece cosa proponete? Una piccola itaglia...una "padania" con i difetti, le amenità e le amoralità dell'itaglia..contenti voi...

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Snellimento in Bellerio ?
    Di samhain nel forum Padania!
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 08-07-06, 16:16
  2. Chi Comanda In Via Bellerio
    Di Wolf nel forum Padania!
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 23-04-06, 04:36
  3. tsunami in via bellerio
    Di Il Patriota nel forum Padania!
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 08-04-06, 14:03
  4. Bellerio ipotecata ?
    Di Shaytan (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 18-06-05, 17:38
  5. comunicato del Cnl di via Bellerio
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-06-04, 09:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226