User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 47

Discussione: bene

  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    08 Apr 2008
    Messaggi
    65
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito bene

    bene, visto che le discussioni sul cammino o su altro stanno diventando ahimè pietose ricerche dell'ultima parola su tutto, volevo porre a tutti voi una domanda e mi piacerebbe sentire il vostro parere:

    politica e religione.. secondo voi conciliabili o la propria professione di fede è una questione privata e quindi va tenuta fuori dall'impegno politico?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Vita super terram militia est
    Data Registrazione
    17 Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    287
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Assolutamente conciliabili, non fosse altro che per una questione di coerenza: bisogna seguire, soprattutto sulle tematiche etiche, i pricipi che Dio e la Chiesa ci hanno insegnato

  3. #3
    Forumista junior
    Data Registrazione
    08 Apr 2008
    Messaggi
    65
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    io la penso allo stesso modo.. un cristiano deve difendere qei principi che per lui sono fondamentali.. anche a livello politico.. ma adesso si parla tanto di laicismo, della laicità dello stato e anche noi cattolici a volte siamo troppo teneri.. penso a tutti coloro che nel panorama politico italiano si definiscono democristiani

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Bisogna camminare molto nel buio della notte per trovare la luce del giorno.
    Messaggi
    1,035
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'agire politico per costruire un giusto ordine nella società non è compito della Chiesa come tale, ma dei fedeli illuminati dalla fede e dal magistero.
    Non si può essere fedeli quando si entra in Chiesa ed atei quando si è alla camera o al senato o anche semplicemente in cabina elettorale.

  5. #5
    Forumista junior
    Data Registrazione
    08 Apr 2008
    Messaggi
    65
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    esattamente quello che volevo dire io!!!
    il problema è il cristianesimo tipedo, annacquato..

  6. #6
    Dubitare Discutere Cooperare
    Data Registrazione
    05 Jul 2006
    Località
    10, 100, 1000 Genchi!!!
    Messaggi
    3,442
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da solozero Visualizza Messaggio
    Non si può essere fedeli quando si entra in Chiesa ed atei quando si è alla camera o al senato o anche semplicemente in cabina elettorale.
    D'accordissimo.

    Non vale solo per la politica, ma per tutte le cose della vita. Ad esempio non si puo' essere cristiani a casa, ma non sul lavoro perche' "gli affari sono affari". Essere cristiani e' totalizzante.

  7. #7
    Dubitare Discutere Cooperare
    Data Registrazione
    05 Jul 2006
    Località
    10, 100, 1000 Genchi!!!
    Messaggi
    3,442
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da &lorenzo& Visualizza Messaggio
    il problema è il cristianesimo tipedo, annacquato..
    Vero, ma il "nostro" (in quanto cristiani) problema e' che non siamo tutti d'accordo su dove stia l'annacquamento.

    Infatti a me personalmente non scandalizzano ne' l'eutanasia ne' le unioni civili, e non mi sento "tiepido" in questo, anzi mi sento pienamente cristiano nel sostenere il diritto di chi vuole avvalersene.

    Piuttosto mi scandalizzano i portatori di falsa testimonianza, i disonesti, chi usa il tempio come un mercato, e chi in generale sparge odio e semina zizzania, mentre ci sono molti cristiani che apparentemente non ci vedono poi nulla di male.

  8. #8
    Forumista junior
    Data Registrazione
    08 Apr 2008
    Messaggi
    65
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    si.. ma rimangono cmq alcuni valori indiscutibili verso i quali vedo molti politic cadere in contraddizione, da entrambe le parti..
    anche se l'esempio più lampante è quello dell'uder alle scorse politiche alleato con comunisti, socialisti e radicali, o come i teodem dell'odierno pd, alleati con i radicali..
    insomma.. alleanze per un cristiano quanto meno discutibili!

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Feb 2010
    Messaggi
    484
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Demogorgon Visualizza Messaggio
    Vero, ma il "nostro" (in quanto cristiani) problema e' che non siamo tutti d'accordo su dove stia l'annacquamento.

    Infatti a me personalmente non scandalizzano ne' l'eutanasia ne' le unioni civili, e non mi sento "tiepido" in questo, anzi mi sento pienamente cristiano nel sostenere il diritto di chi vuole avvalersene.

    Piuttosto mi scandalizzano i portatori di falsa testimonianza, i disonesti, chi usa il tempio come un mercato, e chi in generale sparge odio e semina zizzania, mentre ci sono molti cristiani che apparentemente non ci vedono poi nulla di male.
    Come fai a ritenere l'eutanasia e le unioni civili «pienamente cristiane» lo sai solo tu.
    Guarda che qua non si tratta di preferire la pasta al sugo o col pesto ma di rifarsi agli insegnamenti della Chiesa.
    E verò che alcuni peccati, come l'omicidio, sono avvertiti come tali da tutti. Altri, come l'onanismo o l'eutanasia, no. Ma io ritengo che sia il primo che i secondi coincidano con una violazione della legge di coscienza, sia se si è cristiani, che se si è buddisti. Solo che sui secondi bisogna lavorarci un po'.
    Certo che l'anima è una cosa strana: non sembra piatta ma tridimensionale.
    Un ottimo esercizio che i cristiani possono fare è cercare di approfondire bene le cose nelle quali sono, di solito, più indulgenti e non stare sempre a rileggere la stessa pagina che sanno a memoria.
    Soprattutto, cercare loro stessi di essere rigidi con sè stessi. Se critichi l'evasore fiscale miliardario (che evade miliardi ma altrettanti ne paga) e poi ti scarichi questo mondo e quell'altro dal Mulo o non paghi il canone Rai (e, in proporzione al tuo reddito, rubi quanto lui), non ci siamo. A me non piace pagare il canone Rai però lo pago e vorrei scopiazzarmi canzoni e film a gogo' ma invece li compro fino all'ultimo centesimo, altrimenti non potrei guardarmi allo specchio. Se costano troppo, ci rinuncio.
    Se ti scandalizzano i peccati «economici» e «politici» (sui quali, mi pare di capire, sei più intransigente) dovresti per primo dare l'esempio e allora potresti levarti il gusto di sferzare di più gli altri (anche Dio te lo concederebbe, in questo caso, almeno credo). Se già lo fai, complimenti.
    Però nessuno mi convincerà che agli occhi di Dio «il conflitto di interessi» è più grave dei Dico. Se dovessi perdere la ragione, forse un giorno lo penserò.
    Credo che noi tutti dovremmo dire a Gesù: «Fà che io veda».
    Insomma, cerchiamo di essere "perfetti", come lo è il Padre nostro che è nei Cieli. Non ci riusciremo mai, ma almeno proviamoci.

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Feb 2010
    Messaggi
    484
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Demogorgon Visualizza Messaggio
    Vero, ma il "nostro" (in quanto cristiani) problema e' che non siamo tutti d'accordo su dove stia l'annacquamento.

    Infatti a me personalmente non scandalizzano ne' l'eutanasia ne' le unioni civili, e non mi sento "tiepido" in questo, anzi mi sento pienamente cristiano nel sostenere il diritto di chi vuole avvalersene.

    Piuttosto mi scandalizzano i portatori di falsa testimonianza, i disonesti, chi usa il tempio come un mercato, e chi in generale sparge odio e semina zizzania, mentre ci sono molti cristiani che apparentemente non ci vedono poi nulla di male.
    Come fai a ritenere l'eutanasia e le unioni civili «pienamente cristiane» lo sai solo tu.
    Guarda che qua non si tratta di preferire la pasta al sugo o col pesto ma di rifarsi agli insegnamenti della Chiesa.
    E verò che alcuni peccati, come l'omicidio, sono avvertiti come tali da tutti. Altri, come l'onanismo o l'eutanasia, no. Ma io ritengo che sia il primo che i secondi coincidano con una violazione della legge di coscienza, sia se si è cristiani, che se si è buddisti. Solo che sui secondi bisogna lavorarci un po'.
    Certo che l'anima è una cosa strana: non sembra piatta ma tridimensionale.
    Un ottimo esercizio che i cristiani possono fare è cercare di approfondire bene le cose nelle quali sono, di solito, più indulgenti e non stare sempre a rileggere la stessa pagina che sanno a memoria.
    Soprattutto, cercare loro stessi di essere rigidi con sè stessi. Se critichi l'evasore fiscale miliardario (che evade miliardi ma altrettanti ne paga) e poi ti scarichi questo mondo e quell'altro dal Mulo o non paghi il canone Rai (e, in proporzione al tuo reddito, rubi quanto lui), non ci siamo. A me non piace pagare il canone Rai però lo pago e vorrei scopiazzarmi canzoni e film a gogo' ma invece li compro fino all'ultimo centesimo, altrimenti non potrei guardarmi allo specchio. Se costano troppo, ci rinuncio.
    Se ti scandalizzano i peccati «economici» e «politici» (sui quali, mi pare di capire, sei più intransigente) dovresti per primo dare l'esempio e allora potresti levarti il gusto di sferzare di più gli altri (anche Dio te lo concederebbe, in questo caso, almeno credo). Se già lo fai, complimenti.
    Però nessuno mi convincerà che agli occhi di Dio «il conflitto di interessi» è più grave dei Dico. Se dovessi perdere la ragione, forse un giorno lo penserò.
    Credo che noi tutti dovremmo dire a Gesù: «Fà che io veda».
    Insomma, cerchiamo di essere "perfetti", come lo è il Padre nostro che è nei Cieli. Non ci riusciremo mai, ma almeno proviamoci.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 19-04-08, 05:10
  2. Lo siamo, lo facciamo o ci crediamo e va bene va bene così?
    Di Frank Castle nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-01-08, 19:51
  3. Bene, bene, una Lega alla catalana alleata di Prodi!
    Di cato censor nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 80
    Ultimo Messaggio: 17-11-06, 17:10
  4. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 01-07-02, 17:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226