User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 86
Like Tree13Likes

Discussione: Mario Gramsci

  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    16 Nov 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    9,898
    Mentioned
    34 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Mario Gramsci

    Pochi sanno che Antonio Gramsci, storico ideologo del Partito Comunista Italiano, osannato e idolatrato dalle sinistre ed entrato a far parte dell’olimpo culturale italico del ’900, aveva un fratello minore, che lungi dall’essersi tesserato al PCI, fu un fedele fascista della prima ora, e rimase tale fino alla fine, arruolandosi anche nell’esercito della Repubblica Sociale Italiana. Più giovane di dodici anni, Mario Gramsci aderì al Fascismo al ritorno dalla prima guerra mondiale che combatté con il grado di sottotenente. A nulla valsero i tentativi del fratello Antonio di convincerlo ad abbandonare la fede fascista per aderire a quella comunista, non ci riuscirono neppure le bastonate dei compagni che lo ridussero in fin di vita.
    Dopo l’8 Settembre ’43, quando l’Italia si svegliò col fazzoletto rosso attorno al collo e la bandierina americana in mano, Mario Gramsci, invece di gettare la sua divisa come fecero molti suoi coetanei, continuò a combattere, ma lo fece dalla parte dei perdenti. Aderì alla Repubblica Sociale Italiana.
    Fatto prigioniero dai partigiani fu torturato per fargli abiurare la sua fede fascista.
    Poi fu deportato in un campo di concentramento in Australia, dove le durissime condizioni di detenzione riservate ai militari fascisti non renitenti cominciarono a minare la sua salute.
    Diversamente dal fratello, morì in solitudine e dimenticato da tutti, anche per l’opera di cancellazione storica e mistificazione operata dai cosiddetti “vincitori”. Mario venne messo da parte, quasi come fosse una vergogna per la memoria del fratello, seppure il Gramsci di serie “B” non commise mai nella sua vita alcun crimine e alcun reato contro il popolo italico per il quale combatté tre guerre, tranne quello di essere stato fascista convinto fino alla morte. Come il più famoso fratello, nacque in Sardegna, a Sorgono, nel 1893, dove vi visse fino alla Prima Guerra Mondiale. Si arruolò e combatté per l’Italia con il grado di sottotenente. Quando il conflitto terminò, divenne un convinto sostenitore del Fascismo al quale aderì, partecipando alla marcia su Roma e diventando poi segretario federale del PNF di Varese. L’adesione al Partito Fascista gli procurò diversi problemi con il più noto fratello. Antonio infatti tentò vanamente di convincerlo a convertirsi al Comunismo, o quantomeno tentò di fargli rinunciare all’ideale fascista. Ma Mario era una persona tutta d’un pezzo. Un forte idealista come lo stesso Antonio, e diversamente dal fratello, era un convinto sostenitore del Fascismo. Perciò non cambiò (mai) idea, nonostante venne pure picchiato e ridotto in fin di vita per questo. Questa diversità di vedute politiche causò una frattura fra i due, che non verrà mai sanata. Ciononostante, Antonio nel 1927 scrisse dalla prigione una lettera alla madre, esprimendo il desiderio di ringraziare Mario per l’interessamento che aveva avuto in relazione alle sue condizioni di salute. La storia però ci dice che Mario fece qualcosa di più: con altri socialisti convertitisi al fascismo, premettero con il regime affinché l’intellettuale comunista potesse avere le migliori cure e potesse ottenere una prigionia meno pesante. E non a caso, così accadde. Ad Antonio Gramsci venne riconosciuta una sorta di libertà condizionata che gli permetteva una maggiore libertà. Intanto Mario lasciato l’incarico di segretario provinciale del PFN si dedicò al commerciò, almeno fino al 1935, quando decise di partire volontario per la guerra di Etiopia. Avventuriero e convinto sostenitore dell’ideale fascista, combatté anche in Libia fino alla disfatta del 1943. Allora tornò in patria, ma l’Italia stava perdendo la guerra. Mussolini aveva fondato la Repubblica Sociale. Mario Gramsci vi aderì senza alcun tentennamento, combattendo nell’esercito della RSI, finché non venne catturato dagli inglesi che lo trasferirono in un campo di concentramento in Australia, dove venne torturato e seviziato. Vi rimase per due anni, poi fu ricondotto in Italia nel 1945, a guerra finita.
    Morì fascista e dimenticato da tutti nel 1947, in seguito ai traumi subiti durante la prigionia.


    https://www.facebook.com/groups/1497...3741366540716/
    Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti.
    Eraclito


    VUOI SAPERE COS'E' L'ANTIFASCISMO? E' non avere cura del Creato, disboscando, inquinando, cementificando tutto nel nome dello Sviluppo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    14,126
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    si potrebbe essere più precisi con le date?
    insomma, nel '43 aveva 50 anni. dove combatteva? milizia o esercito?
    se è riuscito a scampare alla prigionia in tunisia (primavera del 43), ed è rientrato in italia prima della cattura, aderendo alla RSI dovrebbe essere stato fatto prigioniero dagli inglesi dopo l'8 settembre, quindi dall'autunno del 1943 alla primavera del 1945 (25 aprile).
    facendo per ipotesi che è stato preso prigioniero a fine 1943 (dove combattevano truppe italiane contro gli inglesi in quel periodo?), può essersi fatto un paio di anni in australia rientrando a fine 1945.
    in che reparto era alla sua età???? ci sono altre informazioni?

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    16 Nov 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    9,898
    Mentioned
    34 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    Citazione Originariamente Scritto da massena Visualizza Messaggio
    si potrebbe essere più precisi con le date?
    insomma, nel '43 aveva 50 anni. dove combatteva? milizia o esercito?
    se è riuscito a scampare alla prigionia in tunisia (primavera del 43), ed è rientrato in italia prima della cattura, aderendo alla RSI dovrebbe essere stato fatto prigioniero dagli inglesi dopo l'8 settembre, quindi dall'autunno del 1943 alla primavera del 1945 (25 aprile).
    facendo per ipotesi che è stato preso prigioniero a fine 1943 (dove combattevano truppe italiane contro gli inglesi in quel periodo?), può essersi fatto un paio di anni in australia rientrando a fine 1945.
    in che reparto era alla sua età???? ci sono altre informazioni?
    Massena scusami, non mi dire che TU non sai che ai nostri militari internati dagli inglesi e dagli ammericani veniva chiesto di rinnegare la loro fede, se volevano un trattamento migliore e ove non lo facevano venivano TORTURATI, inoltre, moltissimi prigionieri, venuti a conoscenza della costituzione della RSI, chiedevano rapporto alle autorità del campo e dichiaravano la loro appartenenza alla RSI, non bisognava parteciparvi, bastava dichiarare di aver aderito, spero di essere stato chiaro.
    Comunque Mario, scampo alla prigionia in Libia, rientrò con le nostre truppe in ritirata in Italia, aderì alla RSI e fu catturato dai partigiani i quali lo consegnarono alle autorità inglesi che lo internarono TORTURANDOLO in un campo in Australia.
    Il resto lo sai.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Gramsci


    Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti.
    Eraclito


    VUOI SAPERE COS'E' L'ANTIFASCISMO? E' non avere cura del Creato, disboscando, inquinando, cementificando tutto nel nome dello Sviluppo.

  4. #4
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    14,126
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    Citazione Originariamente Scritto da Ringhio Visualizza Messaggio
    Massena scusami, non mi dire che TU non sai che ai nostri militari internati dagli inglesi e dagli ammericani veniva chiesto di rinnegare la loro fede, se volevano un trattamento migliore e ove non lo facevano venivano TORTURATI, inoltre, moltissimi prigionieri, venuti a conoscenza della costituzione della RSI, chiedevano rapporto alle autorità del campo e dichiaravano la loro appartenenza alla RSI, non bisognava parteciparvi, bastava dichiarare di aver aderito, spero di essere stato chiaro.
    Comunque Mario, scampo alla prigionia in Libia, rientrò con le nostre truppe in ritirata in Italia, aderì alla RSI e fu catturato dai partigiani i quali lo consegnarono alle autorità inglesi che lo internarono TORTURANDOLO in un campo in Australia.
    Il resto lo sai.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Gramsci


    Sarà, ma non hai risposto a nessuna delle domande che ho posto.
    non che metta in dubbio, ma ci sono punti oscuri. Quando è stato catturato dai partigiani e consegnato agli inglesi?
    I militari della RSI finivano in Australia? Che tipo dì torture? E per quale motivo?
    Nelle notizie lette in rete da cui hai tratto il post ho letto anche una cosa del tipo "contrariamente a molti suoi coetanei non ha indossato il fazzoletto rosso. .."(Cito a memoria). Ricordo che nel 1943 aveva mezzo secolo.

  5. #5
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    14,126
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    È una questione di precisione, fate le pulci a tutto e poi postate questa roba.
    e poi, seriamente, l'argomento mi interessa.
    Ultima modifica di massena; 07-08-15 alle 19:16

  6. #6
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    14,126
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    Citazione Originariamente Scritto da Ringhio Visualizza Messaggio
    Massena scusami, non mi dire che TU non sai che ai nostri militari internati dagli inglesi e dagli ammericani veniva chiesto di rinnegare la loro fede, se volevano un trattamento migliore e ove non lo facevano venivano TORTURATI, inoltre, moltissimi prigionieri, venuti a conoscenza della costituzione della RSI, chiedevano rapporto alle autorità del campo e dichiaravano la loro appartenenza alla RSI, non bisognava parteciparvi, bastava dichiarare di aver aderito, spero di essere stato chiaro.
    Comunque Mario, scampo alla prigionia in Libia, rientrò con le nostre truppe in ritirata in Italia, aderì alla RSI e fu catturato dai partigiani i quali lo consegnarono alle autorità inglesi che lo internarono TORTURANDOLO in un campo in Australia.
    Il resto lo sai.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Gramsci


    Sarà, ma non hai risposto a nessuna delle domande che ho posto.
    non che metta in dubbio, ma ci sono punti oscuri. Quando è stato catturato dai partigiani e consegnato agli inglesi?
    I militari della RSI finivano in Australia? Che tipo dì torture? E per quale motivo?
    Nelle notizie lette in rete da cui hai tratto il post ho letto anche una cosa del tipo "contrariamente a molti suoi coetanei non ha indossato il fazzoletto rosso. .."(Cito a memoria). Ricordo che nel 1943 aveva mezzo secolo.

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    16 Nov 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    9,898
    Mentioned
    34 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    Intanto ti ho fatto notare che per partecipare alla RSI non bisognava per forza esservi stato arruolato, bastava aderire con le modalità di cui sopra.
    Sul perchè la storia di Mario Gramsci sia caduta nel dimenticatoio non puoi chiedere conto a me, io ho scoperto la sua esistenza, malgrado la mia ampia conoscenza del periodo solo qualche anno fa, sono iscritto a SN e uno dei nostri raggruppamenti è intitolato a lui, mi sono incuriosito e questo è tutto.
    Non si trova molto ne in rete e ne in cartaceo, anche se debbo ammettere di non aver messo al primo posto questa figura.
    Ora, non capisco di quale natura siano i tuoi dubbi.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Antonio_Gramsci

    Sul fatto che Mario sia esistito non ci sono dubbi, risulta dalla bibliografia di Antonio e i dati coincidono, non capisco sta storia dei 50 anni, ma sinceramente mi interessa poco, sul trattamento dei nostri militari nei Fascist's Camps ho un paio di testi e riferimenti debbo solo perderci un po di tempo.
    Non tutti i militari della RSI finivano in Australia, quelli caduti nelle mani inglesi in parte si, in parte nei campi di concentramento in Africa, quelli nelle mani ammericane in alcuni casi negli USA.

    Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti.
    Eraclito


    VUOI SAPERE COS'E' L'ANTIFASCISMO? E' non avere cura del Creato, disboscando, inquinando, cementificando tutto nel nome dello Sviluppo.

  8. #8
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    35,974
    Mentioned
    333 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    Mario era lo scemo della famiglia Gramsci...

    Comunque, notare comunque l'ipocrisia dell'articolo: Mario sarebbe stato internato e poi sarebbe morto triste e solo... davvero? poverino, invece suo fratello Antonio non fu internato e non morì per colpa di questa detenzione?
    Antonio avrebbe cercato in tutti i modi di obbligare il fratello a convertirsi alla fede comunista..davvero? strano...in pieno regime fascista il fascista Mario si sentiva perseguitato dall'iper- perseguitato Antonio....
    Mario fu torturato...già, invece Antonio se la spassava in carcere...

    Insomma, la verità è che Mario era un personaggio insignificante di cui ora ci si ricorda solo per contrapporlo al più intelligente Antonio.
    Ultima modifica di Josef Scveik; 15-08-15 alle 11:35

  9. #9
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    16 Nov 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    9,898
    Mentioned
    34 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    Citazione Originariamente Scritto da Josef Scveik Visualizza Messaggio
    Mario era lo scemo della famiglia Gramsci...

    Comunque, notare comunque l'ipocrisia dell'articolo: Mario sarebbe stato internato e poi sarebbe morto triste e solo... davvero? poverino, invece suo fratello Antonio non fu internato e non morì per colpa di questa detenzione?
    Antonio avrebbe cercato in tutti i modi di obbligare il fratello a convertirsi alla fede comunista..davvero? strano...in pieno regime fascista il fascista Mario si sentiva perseguitato dall'iper- perseguitato Antonio....
    Mario fu torturato...già, invece Antonio se la spassava in carcere...

    Insomma, la verità è che Mario era un personaggio insignificante di cui ora ci si ricorda solo per contrapporlo al più intelligente Antonio.
    NON SCRIVERE cazzate ignorante, Antonio non morì ne povero e ne solo, venne assistito dai migliori dottori dell'epoca e per volere diretto del Duce, al limite CODARDO dovresti scrivere che fu abbandonato dai suoi stessi compagni a cui non andava giù il suo pensiero e le sue idee politiche.
    La tubercolosi che lo portò alla morte lo contagiò molto prima del confino e ti ricordo che il Duce oltre a farlo liberare e curare gli asegno un assegno mensile di mantenimento.
    FAI VERAMENTE SCHIFO E RIBREZZO ecco perchè ho smesso di tratarti da persone intelligente!

    Quanto riportato lo trovi su MUSSOLINI E IL FASCISMO, Renzo De Felice, su alcuni testi di Filippo Giannini e anche su Wikiimmondizia.
    Fattene una ragione sei un cazzaro ideologizzato e un povero antifà a prescindere.
    Come sempre non porti rispetto per i morti che consideri soo carne da macello.
    E comunque che a te piaccia o meno era UN FASCISTA CHE ON TRADI'.
    MI FAI SCHFO.
    Kavalerists likes this.
    Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti.
    Eraclito


    VUOI SAPERE COS'E' L'ANTIFASCISMO? E' non avere cura del Creato, disboscando, inquinando, cementificando tutto nel nome dello Sviluppo.

  10. #10
    Socialista e Antisionista
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Enotria, nel cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    24,010
    Mentioned
    294 Post(s)
    Tagged
    76 Thread(s)

    Predefinito Re: Mario Gramsci

    Citazione Originariamente Scritto da Josef Scveik Visualizza Messaggio
    Mario era lo scemo della famiglia Gramsci...
    ...disse Lo Scemo del villaggio globale.
    Ringhio likes this.
    Contro l' "estrema sinistra" degli SBIRRI!!!
    "Israele è il male per il gusto del male"
    Patriarcato e maschilismo, morte al nazifemminismo!
    الموت لاسرائيل

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-04-14, 12:56
  2. Grazie Mario! (Mario Draghi, s'intende...)
    Di Zorro nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-09-12, 18:50
  3. gramsci e noi
    Di pietroancona nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 23-01-09, 17:21
  4. Gramsci
    Di EL ROJO nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 76
    Ultimo Messaggio: 18-08-08, 14:08
  5. Gramsci
    Di nuraddeis nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 69
    Ultimo Messaggio: 09-05-07, 13:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226