User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: Wu Ming

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    3,935
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Wu Ming

    mi è stato chiesto di aprire un thread su di loro
    lo faccio con estremo piacere, anche perchè penso che siano una delle espressioni più alte e pure della Cultura italiana.
    Cultura a tutto tondo e con la C maiuscola, anche perchè il loro lavoro non è soltanto scrivere libri (9 tra quelli scritti in gruppo e quelli scritti dai singoli o con altri collaboratori) ma promuovere, smuovere e produrre attività culturale e de-rimbambimento.

    Wu Ming vuol dire "anonimo" in mandarino...ma a seconda della pronuncia può anche voler dire "5 nomi". Sono 5 autori che hanno cominciato il loro lavoro producendo il romanzo Q nel 1999, quando erano in 4 e il nome in copertina era Luther Blissett.
    Luther Blissett è un nome collettivo usato alla fine del secolo (più o meno dal '94) per "firmare" una serie di azioni determinate a minare alla base l'industria culturale, sfruttando per la prima volta il Web. La "guerriglia" di Luther Blissett si sostanziò in beffe mediatiche contro giornalisti/giornalai, per sfatare miti, per riabilitare fatti e persone censurati, svelando sempre i meccanismi alla base del "controllo mediatico" operato dai canali ortodossi.
    Il "Luther Blissett Project" trovò linfa in Italia ma si sviluppò anche in altri paesi europei e in realtà la prima mail firmata con lo pseudonimo "Luther Blissett" arrivò da una casella di un'università americana.
    di Luther Blissett si ricordano improvvise sortite di persone che si autoindicano come "Luther Blissett" e dirottano autobus notturni per renderli luoghi di festa, occupazioni improvvise di piazze e luoghi, "derive psicogeografiche" in giro per le città (soprattutto Bologna), il tutto alimentato da tam-tam sotterranei che sfuggono al mainstream mediatico.
    Luther Blissett beffa giornali, trasmissioni televisive (soprattutto Chi l'ha visto?), si inventa artista serbo e scimpanzè pittore, smonta le teorie sui grandi complotti, sui satanisti e su altri facili obiettivi mediatici.
    Soprattutto portano avanti una battaglia fondamentale e interessante contro il più grande nemico della cultura: il copyright, l'assurda pretesa della "proprietà intellettuale" di qualcosa che dovrebbe circolare liberamente (ne parlo un po' più diffusamente dopo).
    Nel 1999, dopo l'uscita di un libro (Q, appunto) a firma LB, coloro che si fanno chiamare Luther Blissett compiono un "suicidio collettivo" virtuale...un "seppuku", diverso dall' "harakiri" perchè nel seppuku non c'è soltanto il suicidio ma vi è anche la presenza del fidato amico che taglia di netto la testa per evitare che il volto si trasfiguri nel dolore (in questo caso la morte di Luther Blissett avviene perchè è terminato il suo "piano quinquennale", anche se ovviamente chiunque può ancora firmarsi Luther Blissett).

    Dal punto di vista letterario ai quattro scrittori che hanno originato Q se ne aggiunge un quinto e nel 2000 nasce Wu Ming. I cinque autori non nascondono i propri nomi ma le loro opere letterarie, gli articoli, gli interventi, sono firmati con il nome Wu Ming e un numero (1, 2, 3, 4, 5) determinato dall'iniziale del cognome: ciò che scrive Giovanni Cattabriga non è sua proprietà, non è roba sua, è scritto e a disposizione di chiunque.
    Il primo romanzo di Wu Ming è 54, uscito nel 2003, Asce di guerra (scritto con Vitaliano Ravagli) è in realtà precedente, essendo del 2000, Manituana è uscito nel 2007.
    Io ho letto tutti i romanzi tranne Asce di guerra...li ho trovati molto, molto belli.
    Singolarmente sono usciti Havana Glam e Free Karma Food di Wu Ming 5 (ho letto il primo, entusiasmante), New Thing di Wu Ming 1, Guerra agli Umani di Wu Ming 2.
    Mensilmente esce una newsletter (che si chiama Giap!) che raccoglie articoli, interventi, elucubrazioni e quant'altro ci sia di interessante scritto da loro o da altri...in più c'è il film "lavorare con lentezza", fatto con la loro collaborazione, e la collaborazione con molti altri artisti (gli YoYo Mundi hanno fatto uscire un album che si chiama 54).
    Il loro sito è www.wumingfoundation.com e, come si conviene, mette a disposizione TUTTO il suo contenuto ai visitatori...potete scaricare TUTTI i libri, leggere TUTTO quello che hanno scritto, trovare TUTTE le loro iniziative, tra le quali mi limito a citare "nandropausa", vale a dire la critica letteraria secondo Wu Ming (molto, molto spesso estremamente priva di peli sulla lingua) e gli Archivi Tematici che raccolgono tutto ciò che è stato detto e scritto dai Wu Ming e da altri sui temi che interessano il gruppo (copyleft, ambiente, risorse, antifascismo, resistenza, musica e cultura pop). Il loro "seme" ha poi dato origine a tantissimo altro e a seguire tutto ci si perde...vi consiglio di dare un'occhiata alla sezione iQUINDICI...in pratica alcuni lettori hanno preso spunto da parti iniziali di un romanzo per costruire proprie storie...e via così. Si può parlare di "racconti open source".

    Il concetto di Copyleft è fondamentale e interessantissimo...affonda le radici molti anni indietro, nella musica e nel freesoftware, nelle licenze Creative Commons. L'idea di base è che le idee non sono proprietà di nessuno, che debbano circolare il più liberamente possibile e che l'accesso ad esse debba essere il più paritario possibile. La produzione dell'ingegno deve servire a produrne altro...la "proprietà" non fa altro che frenarlo e, al contrario di quello che si pensa, è un freno anche al suo mercato.
    Anche storicamente c'è una stortura iniziale. La "proprietà intellettuale" non è un "diritto naturale" come sosterrebbe il Ronnie di turno, ma è, bensì, la prima opera di censura, del tutto arbitraria e restrittiva, operata nel '500 in Inghilterra, quando la diffusione della stampa preoccupò non poco la Corona che temeva la diffusione di idee sovversive a mezzo stampa. Ecco la creazione dell'ordine degli editori che avevano il diritto di decidere cosa potesse essere stampato...ecco l'antenato della SIAE...
    Il tutto sostenuto da fatti: i libri di Wu Ming si VENDONO nonostante siano scaricabili gratuitamente...

    Inutile sottolineare (l'avrete già capito) quanto Wu Ming sia, per me, sinonimo di "Sinistra"

    Due parole sui romanzi: Q è un romanzo storico ambientato ai tempi delle guerre di religione...è un racconto, storicamente molto accurato, sull'anabattismo e su ciò che ha portato al consolidamento delle confessioni cattolica e protestante. Affascinante e accattivante, ricco di pathos e movimentato
    54 è ambientato nel 1954, ci sono decine e decine di personaggi (tra cui Cary Grant, Tito, un televisore, un gruppo di vecchi partigiani e di ballerini bolognesi e Al Capone...) ed è fenomenale
    Manituana è la storia della guerra di indipendenza americana vista dall'occhio indiano, anche qui estremamente accurata dal punto di vista storico (tutti i personaggi, tranne due, sono storicamente esistiti e hanno fatto ciò che il romanzo racconta). Bello, molto bello, due spanne sopra la maggior parte dei libri editi in Italia, anche se qualche volta, per me, si lascia un po' andare al pathos.
    C'è anche il libro Giap!, uscito nel 2003, che è una raccolta del meglio della newsletter, partendo da Seattle, passando per il Chapas, Praga, Firenze e ovunque fino ad arrivare a Genova.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    12 Apr 2009
    Messaggi
    15,823
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io ho finito i leggere Q venerdì sera.

    Scriverò una recensione sul thread apposta in H-Demia

  3. #3
    are(a)zione
    Ospite

    Predefinito

    Grazie, appena posso mi do sotto con la lettura.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    11,188
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I libri del collettivo li ho letti tutti, compresi i non romanzi come Giap! e Totò, Peppino e la guerra psichica 2.0. Quest'ultimo è soprattutto interessante per la concezione di superamento della teoria della controinformazione e dell'entrata in campo della teoria della guerriglia informativa fatta di notizie costruite e completamente false.
    Il collettivo assieme (e questo è fondamentale) all'aiuto di tanti ragazzi e ragazze nella rete e non solo è riuscito negli anni a metterla nel culo prima a Chi l'ha visto facendogli cercare un artista scomparso a Londra che non è mai esistito, poi è stata messa su per attirare l'attenzione sulla guerra in Yugloslavia la questione Darko Maver e Tanz Der Spinne, altro artista mai esistito che sarebbe sparito durante la guerra in circostanze mai chiarite. Se ne occuparono riviste di arte considerate molto dai "comunisti" radical chic e ne venne fuori un altro megasputtanamento, quindi tennero in scacco tutta Viterbo (roccaforte di una destra populista e neofascista all'epoca, oggi un pò meno) con una storia di presunti movimenti satanisti per cui vennero aperte anche inchieste, salvo poi far venir fuori tutta la bufala loro stessi, ed infine riuscirono a far pubblicare un libro pieno di cagate (appositamente preparate e curate da loro) nientemeno che dalla Mondadori sulle "realtà underground letterarie della rete".

    Per quanto riguarda i romanzi, senza tante pugnette intellettualoidi vi consiglio Q, Asce di Guerra scritto assieme a Vitaliano Ravagli, 54 e poi ma solo poi Manituana (l'ultimo di tutto il collettivo). Dei libri scritti individualmente vi consiglio Free Karma Food di Wu Ming 5, New Thing di Wu Ming 1 e Guerra agli Umani di Wu Ming 2. Non c'è nemmeno bisogno che andiate a comperarveli in libreria, il collettivo li mette a disposizione gratuitamente assieme a tanto altro materiale sul proprio sito che è
    www.wumingfoundation.com.

    Ah vi consiglio anche di vedere Lavorare con Lentezza, un film a cui hanno collaborato scrivendone la sceneggiatura (e si vede infatti lo stile).

    Poi se sia cultura o meno non lo so e non mi interessa, di solito come scrive lo pseudo Majakowskij gli intellettuali in una nave che affonda si buttano in acqua dopo i topi ma molto prima delle puttane.

    A luta continua

  5. #5
    are(a)zione
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sandinista Visualizza Messaggio

    Poi se sia cultura o meno non lo so e non mi interessa, di solito come scrive lo pseudo Majakowskij gli intellettuali in una nave che affonda si buttano in acqua dopo i topi ma molto prima delle puttane.

    Da stampare a fuoco su ogni cancello delle Università italiane.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 May 2010
    Messaggi
    5,561
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Una nota di colore. Luther Blisset è stato eletto il quinto moro (in riferimento ad un monumento vicino al porto di Livorno) in quanto, al di là della sua disonorevole carriera in Italia riuscì nell'impresa di far retrocedere il Pisa con una tripletta all'ultima giornata di un campionato di tanti anni fa. Si tenga conto del fatto che non fece altri gol in campionato.

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    3,935
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sandinista Visualizza Messaggio
    Poi se sia cultura o meno non lo so e non mi interessa, di solito come scrive lo pseudo Majakowskij gli intellettuali in una nave che affonda si buttano in acqua dopo i topi ma molto prima delle puttane.
    quoto te e are(a)zione

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    3,935
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sandinista Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda i romanzi, senza tante pugnette intellettualoidi vi consiglio Q, Asce di Guerra scritto assieme a Vitaliano Ravagli, 54 e poi ma solo poi Manituana (l'ultimo di tutto il collettivo).
    Anche per me Manituana sta un gradino indietro

    ...ma se lo dici ai Wu Ming si impiccano...per loro Q va praticamente dimenticato
    io l'ho trovato splendido, fresco ed immediato, molto più di Manituana
    Ma 54 per me sta sopra tutti

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    11,188
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da wiseman Visualizza Messaggio
    Anche per me Manituana sta un gradino indietro

    ...ma se lo dici ai Wu Ming si impiccano...per loro Q va praticamente dimenticato
    io l'ho trovato splendido, fresco ed immediato, molto più di Manituana
    Ma 54 per me sta sopra tutti

    Se debbo andare a preferenza personale rimane comunque Q in cima e poi Asce di Guerra che nasce come spin off di 54 ma poi non solo se ne affranca ma anche lo supera (e comunque 54 rimane un librone).
    Tra quelli individuali io semplicemente adoro Free Karma Food.

    A luta continua

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    3,935
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dei singoli ho letto solo Havana Glam, trovandolo affascinante...un tipo di scrittura che mi colpisce parecchio.
    Il mio purismo mi ha per ora tenuto lontano da Asce di Guerra che voglio prendere in mano al più presto.

    La mia passione per Q, comunque, si evince anche da ciò che è scritto sotto il mio nick...

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Wu Ming
    Di Malaparte nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 27-09-10, 09:05
  2. L'istituzione-branco di Wu Ming 1
    Di robertoguidi nel forum Hdemia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-06-09, 11:49
  3. l'ecomostro di wu ming 1
    Di assata nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-04-06, 15:54
  4. Wu Ming
    Di T. Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-08-05, 14:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226